Casaleggio si fa intervistare: "Nei prossimi mesi scoppierà la rivolta"

Il guru di Beppe Grillo si concede a una rara intervista, in cui prevede caos e disordini per il Paese

Disordini, rivolte e caos economico. Sono questi gli ingredienti di un futuro italiano poco meno che apocalittico, ipotizzato dal Gianroberto Casaleggio, guru del Movimento 5 Stelle, in un'intervista concessa a Gianluigi Nuzzi e pubblicata sul blog di Beppe Grillo.

"Non una guerra civile", ma evidentemente poco meno, se è vero che l'ideologo del MoVimento parla di "uno shock economico" che porterebbe a una redefinizione dello scenario politico o a qualcosa di impossibile da domare e che finirebbe per creare "situazioni difficilmente controllabili dal punto di vista dell'ordine pubblico".

Casaleggio, che in questo periodo ha anche accettato di farsi intervistare da Wired, in un raro strappo dalla regola grillina del non concedersi alle testate italiane, è convinto che in qualche mese ("non so quanti") la politica dovrà occuparsi di problemi molto reali, di carattere sociale. Rivolte e caos insomma, che sposteranno l'attenzione dall'agone politico.

Il guru dei 5 Stelle ribadisce anche la sua totale avversione all'idea di un governo che affianchi grillini e Pd. Se fosse realistica un'ipotesi del genere "uscirei dal movimento". L'ipotesi è "impraticabile".

Dopo avere sostenuto nei giorni scorsi che anche la sconfitta alle ultime amministrative era stata pianificata, Casaleggio ha ribadito a Nuzzi che il MoVimento non ha perso consensi, rimanendo "stabile rispetto alle elezioni politiche".

Commenti

libertyfighter2

Dom, 21/07/2013 - 13:38

Perché c'è ancora chi pensa che NON finirà così???

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 21/07/2013 - 14:16

poraccio.... ora straparla cosi perché non ci crede a quello che sta succedendo. oppure ha fiutato il fallimento e se ne lava le mani per sfilarsi al momento opportuno....

Mercutio

Dom, 21/07/2013 - 14:35

Per una volta non me la sento di dargli completamente torto.

untergas

Dom, 21/07/2013 - 14:35

non occorre essere casaleggio per capire che sta per crollare il sistema(si fa per dire) italia. Ma non è detto che dalle ceneri non nasca qualcosa di diverso, forse anche migliore. Certo è che lo stato, così come dis-organizzato adesso, crollerà.

Ritratto di stufo

stufo

Dom, 21/07/2013 - 14:37

Sembra un personaggio creato da Rambaldi, solo meno umano

Ilgenerale

Dom, 21/07/2013 - 14:45

Spero che chi ha votato 5stelle si renda conto che ha votato sto tipo svitato qui! Questo e' un demente con l'allergia per il parrucchiere!

Giorgio1952

Dom, 21/07/2013 - 14:51

Casaleggio ipotizza disordini, rivolte e caos economico, come ingredienti di un futuro italiano poco meno che apocalittico. L'ideologo del Movimento parla di "uno shock economico" che porterebbe a uno scenario impossibile da domare per la politica e che finirebbe per creare "situazioni difficilmente controllabili dal punto di vista dell'ordine pubblico". Sarebbe "l'apocalipse now" italiana, invece di predicare il solito catastrofismo perché il guru del M5S non propone qualcosa di costruttivo con il PD, mi sembra l'unica alternativa possibile se dovesse cadere il governo Letta. Dopo avere sostenuto nei giorni scorsi che anche la sconfitta alle ultime amministrative era stata pianificata, Casaleggio ha ribadito che il M5S non ha perso consensi, rimanendo "stabile rispetto alle elezioni politiche". Per essere un guru mi sembra che non ci azzecchi molto, perché la fiducia che gli elettori avevano in un rinnovamento targato 5 stelle, va scemando di giorno in giorno tra espulsioni e non trasparenza negli stipendi e nei rimborsi.

gigi0000

Dom, 21/07/2013 - 14:53

CONTINUA: ... e continua a segnalarlo su queste pagine. Spero veramente di sbagliarmi, ma, ...

Maschiosfrontato

Dom, 21/07/2013 - 14:53

Solo per i morti di sonno come mortimermouse.... casaleggio e c. straparlano....siamo passati dalla 5 alla 9 posizione a livello di potenze mondiali, abbiamo le tasse più alte e gli stipendi più bassi d'europa, le imprese chiudono al ritmo di una al minuto, le entrare fiscali sono in decremento nonostante continui ad aumentare la pressione fiscale, abbiamo il tasso di disoccupazione più alto dal 1977, anno in cui sono iniziate le rilevazioni, da qualche giorno abbiamo anche il gasolio più caro, voglio sbilanciarmi, del mondo....e di cosa vogliamo parlare?!? Finanto che il 60% degli elettori vota PD-PDL per questo paese non c'è salvezza, corriamo diritti verso il fallimento. Mortimer sarà certamente un parassita che vota PD-PDL per criticare in questo modo....ribadisco da sempre che chi posta sui quotidiani on line dovrebbe mostrare la dichiarazione dei redditi...allora si capirebbero molte cose....

Mario-64

Dom, 21/07/2013 - 14:56

Gianroberto ,io comincerei con una visitina al barbiere...

Klotz1960

Dom, 21/07/2013 - 15:05

Lui e Grillo fanno finta di non capire che la causa delle crisi italiana, spagnola e portoghese e' interamente nell' Euro e nella volonta' di un nuovo impero a guida di Bruxelles e Berlino. Dovremmo essere uniti per richiedere a musoduro gli Eurobonds o prospettare la nostra uscita dall'Euro, ma la sinistra e' da oltre un decennio realmente interessata solo eliminare SB, A QUALUNQUE COSTO PER IL PAESE, e Grillo e Casaleggio a scatenare l'instabilita' politica e sociale, approfittando del prodondo malessere dei giovani, nonche' della loro generale ignoranza storica ed economica, sia del nostro Paese che dell'Europa.

Ritratto di Goldglimmer

Goldglimmer

Dom, 21/07/2013 - 15:19

Continuate a votare PD + o - L e Casaleggio avrà più che ragione.

Ritratto di promfran

promfran

Dom, 21/07/2013 - 15:22

Ma per chi dovremo votare eh Maschiosfrontato!! diccelo tu. Io non mi sono accorta di qualche partito con persone competenti che possa gestire la situazione. Siamo nella m... forse non ti sei accorto che loro non è che non sanno governare, lo stanno facendo su commissione. E sapete cosa gli hanno commissionato? " La distruzione dell'Italia", sennò come te lo spieghi sto sfacelo, tutto va all'incontrario tutte le decisioni sono prese di traverso, ma il BUON SENSO DOV'E' ????

Ilgenerale

Dom, 21/07/2013 - 15:30

Non so se questo ha più bisogno di un parrucchiere o di uno psichiatra!

Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Dom, 21/07/2013 - 15:36

KLOTZ1960 parole sacrosante! parole reali. dovrebbero essere scolpite in ogni piazza, come i monumenti ai caduti...

benny.manocchia

Dom, 21/07/2013 - 15:42

Ci sara',vedrete. Un italiano in USA

buri

Dom, 21/07/2013 - 15:42

mi domando perché si dà tanto rilievo alle dichiarazioni di quell'individuo, se vuole parlare ed influire si faccia eleggere, senno le sue sono solo opinioni personali, comunque non esiste in Italia un PM, che non essendo abbagliato dalla caccia a Berlusconi, disposto ad indagarlo per incitamento alla sedizione?

benny.manocchia

Dom, 21/07/2013 - 15:43

Ci sara',vedrete. Un italiano in USA

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Dom, 21/07/2013 - 15:53

@Klotz1960 - per uscire dall'Euro i disoccupati italiani dovrebbero superare gli occupati ed i pensionati perché nessun soggetto stipendiato sarebbe così sciocco da chiedere di essere pagato in Dinati Tunisini anziché in Euro.... pertanto la cosa mi sembra molto improbabile. Grillo e Casaleggio questo lo sanno bene ed è per questo motivo che hanno abbassato i toni sull'Euro.

Nordici o Sudici

Dom, 21/07/2013 - 15:57

Ha ragione: essendo il Sistema bloccato, l'energia potenziale si accumula, fino a quando cederanno gli argini...

titina

Dom, 21/07/2013 - 16:04

e come li risolve i problemi sociali? Io suggerirei di lasciare ai cittadini una casa a testa e, al massimo un milione di euro a testa, confiscare il resto e usarli per incrementare il lavoro. ma sicuramente i due ricconi grillo e casaleggio non sarebbero d'accordo.

benny.manocchia

Dom, 21/07/2013 - 16:05

il caos ci sara' perche' gli italiani hno capito che la cosiddetta magistratura VUOL CONSENARE il paese ai comunisti. un iraliano in usa

Ritratto di pipporm

pipporm

Dom, 21/07/2013 - 16:10

Questo tizio non è dotato di ottimismo come Berlusconi.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Dom, 21/07/2013 - 16:40

@benny.manocchia - dato che sei negli USA ti conviene leggere più di un giornale se vuoi avere una idea di massima di quello che succede in italia. Hai le idee un pò confuse...

wotan58

Dom, 21/07/2013 - 17:01

Il 99,99% dei piccoli e medi imprenditori vuole chiudere, quelli che non sono già falliti. Fra poco rimarrà lavoro solo in qualche grande impresa e nella pubblica amministrazione. Quando non ci saranno più i soldi per sopravvivere e tanto tempo per incazzarsi, allora partirà la guerra civile. Manca molto poco, meno di quanto pensino Casaleggio ed i kompagni trinariciuti del PD e del PDL. Fossi un politico incomincerei a cercare una sistemazione fuori, qui fra un po' l'aria diventerà irrespirabile.

Duka

Dom, 21/07/2013 - 17:04

Occorre distinguere tra il fomentare o anche solo favorire la "rivolta" e riflettere sulla situazione economico-sociale di noi tutti. La rivolta, come la chiama Casaleggio, è di fatto in pectore dentro tutti o la stragrande maggioranza dei cittadini italiani. Indignati oltre misura dal comportamento, a dir poco, schifoso dei politici, dal furto reale continuato di tutti gli apparati dello stato, dalle incapacità evidenti della "classe dirigente" o meglio da quella che tale si propone. Dal governo Monti ad oggi il debito è aumentato a dismisura semplicemente a causa degli interessi che si pagano sugli stessi ma con caparbia ottusità NON SI TAGLIANO le spese. Le riforme di cui tutta la classe politica parla e straparla di Giustizia e Sanità, quest'ultima il vero problema, voragine incolmabile e paradiso della corruzione, nessuno osa metterci mano per conclamata INCAPACITA'- Tutto ciò sta scoppiando nelle viscere della gente con imprevedibili sfoghi.

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 21/07/2013 - 17:10

ci troviamo nella merda provocata da anni di l buon governo di un tale che negava ogni realtà proprio come succede ora che governa di nuovo grazie al PD

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 21/07/2013 - 17:10

niente paura ora governa PD + L e il sig . Casini chi farà la temuta rivoluzione ?

marchino.blu

Dom, 21/07/2013 - 17:13

@benny.pannocchia Ha la maggior parte degli italiani non gli frega una mazza della magistratura,ma come arrivare a fine mese,questo e' il vero problema..

tonipier

Dom, 21/07/2013 - 17:16

" IL POPOLO E' STANCO" la condizione di degrado istituzionale in cui l'Italia continua a sprofondare giova a coloro i quali in condizioni di piena legalità non potrebbero che essere messi al bando della vita pubblica. Soltanto una radicale inversione di corrente, potrà preservare la società italiana dalla definitiva dissoluzione politica e sociale e garantire la introduzione di strutture e di organi funzionali e capaci di portare nella realtà concreta valori sinceri di antiretoricità, di eticità, di rinvigorimento del costume sociale, di legalità.

mila

Dom, 21/07/2013 - 17:20

@ titina -Ma a Lei il sistema capitalistico non piace proprio piu'.

Ritratto di tempus_fugit_888

tempus_fugit_888

Dom, 21/07/2013 - 17:21

Che Casaleggio abbia ragione lo può capire chiunque.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Dom, 21/07/2013 - 17:25

@wotan58 - "Fossi un politico incomincerei a cercare una sistemazione fuori, qui fra un po' l'aria diventerà irrespirabile.".. si sono già attrezzati tutti con pied-a-terre in Svizzera, UK e Montecarlo. Fini ha fatto da apripista.

Gius1

Dom, 21/07/2013 - 17:41

I problemi dell´Italia-Grecia-Portogallo , sono diretti dalla Germania che al momento ha in mano la sola Grecia- ma dato che Berlusconi aveva capito il giochetto e minacciava di uscire dall´euro, con l´aiuto dei komunisti in toga, sta manovrando a loro piacere la crisi italiana ed europea .Poi con i stessi soldi intascati dall´europa che devono per forza comprare dall´esportazione tedesca, si comprano palazzi e ditte Italiane etc..

edoardo55

Dom, 21/07/2013 - 17:46

Una rivoluzione in Italia è indispensabile. Trentanni di disinformazione, di politiche economiche,soprattutto monetarie demenziali, ci hanno portato a questa situazione. Mi auguro sia una rivoluzione senza sangue,semplicemente culturale e di cambio di persone. L'economia è al collasso e da parte dei partiti, destra e sinistra, non si vede nessuna via di uscita. Sicuramente la prima vittima sarà questa Europa, che così com'è ci ha ucciso. Non ho molta simpatia per il M5S, ma se è l'unico che ha capito il problema, ben venga da lui UNA RIVOLUZIONE. Ho scritto più volte: serve un Balilla che lanci la pietra!!!

Gianca59

Dom, 21/07/2013 - 17:51

Il tempo passa ma all' odg vedo sempre le solite cazzate. Al massimo si parla di abolire IMU e aumento dell' IVA: sciocchezze rispetto a quel che realmente serve. Piani strategici di crescita: 0. I nostri politici piccolipiccoli non sanno partorire un piano, sanno solo rappezzare. Dove volete che vada l' Italia ? C' è qualcuno che pensa che Casaleggio, per quanto fanatico, non abbia delineato uno scenario quasi reale ?

Ritratto di gianni1950

gianni1950

Dom, 21/07/2013 - 17:54

Casaleggio non dire fesserie non sei un politico sei un cane da strada, vattene dalla politica ci sono già troppi come te fattene una ragione , prima o poi andrete tutti a casa senza ritorno

Ritratto di Rolando

Rolando

Dom, 21/07/2013 - 17:55

Non so finirà così. So per certo che il mio primo obbiettivo sara una certa villa a S.Ilario. E per secondo i palazzi patrizi dell'attuale sindaco.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 21/07/2013 - 18:03

Uno stato mafioso parassita intoccabile sopra la pelle dei Lavoratori, la spesa e il debito che crescono incontrollati e la capacitá produttiva che diminuisce ... Solo la demenza dei soliti parassiti ciechi ad ogni evidenza puó sperare che si possa andare avanti cosi all´infinito..

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 21/07/2013 - 18:08

I soliti imbecilli se la prendono con l´euro ... Non c´é verso che riescano a capire che a distanza di 23 anni dalla caduta del Muro di Berlino non si puó continuare ad andare avanti con uno stato mafioso parassita che sta decimando le capacitá produttive del Paese e i Lavoratori.

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 21/07/2013 - 18:14

23 anni fa cadeva il Muro di Berlino e fu immediatamente chiaro in tutto il mondo che il comunismo era stato solo una rivoltante menzogna utile allo stato burocratico parassita per opprimere quei Lavoratori di cui tanto diceva curare gli interessi ... Il mondo iniziava un cambio totale della profonditá del quale basterebbe guardare oggi a quella che allora era la Cina di Mao... Ma in Italia la stoltezza ebbe l´ardire di umiliare e vincere la Veritá e la Ragione. Per soffocare la indisponente Veritá ebbe luogo una terrificante reazione, che dura tutt´oggi, da parte dei parassiti di stato e le sue forze di repressione, da parte di quei "intellettuali" che con la spudorata menzogna avevano lucrato posizioni di potere, da parte di quella enorme massa di imbecilli che nell´egualitarismo hanno sempre riposto la unica speranza di dare un senso alla loro misera vita di falliti... É una reazione cieca e feroce quella in atto nel Paese da 23 anni, che vive della distruzione delle sue forze vitali. Sarebbe necessario come mai porre una fine all´imperio di tanta monnezza. Basta con i magnaccia dello stato mafioso parassita e i suoi scagnozzi della becera magistratura sopra la pelle dei Lavoratori, basta con le sudice menzogne di La Repubblica e il CORRIERE DELLA SERA, basta con Grillo e i suoi emeriti imbecilli NO TAV ... Ma ci sono le minime condizioni per cui questo possa essere possibile? ... Nel Paese le forze distruttive sono soverchianti. Parlano chiaro in tal senso le storie di Craxi, di Andreotti e di Berlusconi, una spesa e un debito pubblico che nonostante la evidente caduta del Paese nell´Inferno nessuno ha il coraggio di porre in questione. La Ragione umiliata e censurata fin nei suoi inconfutabili dati elementari non ha modo di esprimersi ... Altro che le mezze calzette di Monti, Letta e Alfano. Evidente é che nessuno ha le capacitá intellettuali che ebbe ai tempi Gorbaciov per poter salvare il Paese. E se esistesse verrebbe messo a tacere dalla demenza e dalla violenza imperanti di un Di Pietro o una Boccassini. Lo sprofondo in cui il Paese sta inopinatamente precipitando e non ci puó essere nessun dubbio é solo quello dell´Inferno, del Default e della Guerra Civile ... La speranza é che la totale distruzione a cui si deve giungere possa poi servire a quello che resterá del Paese a guardare la Veritá nella sua semplicitá, a dare il coraggio di scrivere finalmente una pagina nuova.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Dom, 21/07/2013 - 18:15

Questa specie di guru inesistente,inconsistente,supervalutato,ai più sconosciuto sa che la fine del mondo,per lui,è vicina e per darsi coraggio si mette a sentenziare di rivolte,sì,se non la smette di fomentarle assieme al guitto suo socio,troverà pane per i suoi denti.Ma chi c...o si credere di essere costui,impresentabile,per prima cosa vada dal barbiere e si tolga quella chioma apportatrice di pulci,può darsi che le rassereni il cranio,ma ne dubito. Guru dei miei stivali!

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Dom, 21/07/2013 - 18:21

23 anni fa cadeva il Muro di Berlino e fu immediatamente chiaro in tutto il mondo che il comunismo era stato solo una rivoltante menzogna utile allo stato burocratico parassita per opprimere quei Lavoratori di cui tanto diceva curare gli interessi ... Il mondo iniziava un cambio totale della profonditá del quale basterebbe guardare oggi a quella che allora era la Cina di Mao... Ma in Italia la stoltezza ebbe l´ardire di umiliare e sottomettere la Veritá e la Ragione. Per soffocare la indisponente Veritá ebbe luogo una terrificante reazione, che dura tutt´oggi, da parte dei parassiti di stato e le sue forze di repressione, da parte di quei "intellettuali" che con la spudorata menzogna avevano lucrato posizioni di potere, da parte di quella enorme massa di imbecilli che nell´egualitarismo hanno sempre riposto la unica speranza di dare un senso alla loro misera vita di falliti... É una reazione cieca e feroce quella in atto nel Paese da 23 anni, che vive della distruzione delle sue forze vitali. Sarebbe necessario come mai porre una fine all´imperio di tanta monnezza. Basta con i magnaccia dello stato mafioso parassita e i suoi scagnozzi della becera magistratura sopra la pelle dei Lavoratori, basta con le sudice menzogne di La Repubblica e il CORRIERE DELLA SERA, basta con Grillo e i suoi emeriti imbecilli NO TAV ... Ma ci sono le minime condizioni per cui questo possa essere possibile? ... Nel Paese le forze distruttive sono soverchianti. Parlano chiaro in tal senso le storie di Craxi, di Andreotti e di Berlusconi, una spesa e un debito pubblico che nonostante la evidente caduta del Paese nell´Inferno nessuno ha il coraggio di porre in questione. La Ragione umiliata e censurata fin nei suoi inconfutabili dati elementari non ha modo di esprimersi ... Altro che le mezze calzette di Monti, Letta e Alfano. Evidente é che nessuno ha le capacitá intellettuali che ebbe ai tempi Gorbaciov per poter salvare il Paese. E se esistesse verrebbe messo a tacere dalla demenza e dalla violenza imperanti di un Di Pietro o una Boccassini. Lo sprofondo in cui il Paese sta inopinatamente precipitando e non ci puó essere nessun dubbio é solo quello dell´Inferno, del Default e della Guerra Civile ... La speranza é che la totale distruzione a cui si deve giungere possa poi servire a quello che resterá del Paese a guardare la Veritá nella sua semplicitá, a dare il coraggio di scrivere finalmente una pagina nuova.

Ritratto di tomari

tomari

Dom, 21/07/2013 - 18:24

Se lo dice lui...allora vado tranquillo...

IL_CORVO

Dom, 21/07/2013 - 18:50

visto che il "Guru" prevede il futuro,non potrebbe darmi i numeri del lotto?Almeno si rende utile....

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Dom, 21/07/2013 - 18:52

Personalmente credo che i voti dati a M5S avrebbero potuto essere più proficuamente impiegati nell'appoggio ad una destra degna di questo nome (purtroppo assente). E , comunque, non occorrono grosse culture economiche per arrivare a queste conclusioni. Per chi ancora non lo sapesse: a Lampedusa è in corso una democratica manifestazione dei disperati. Lo slogan ricorrente? No alle impronte digitali! No all'identificazione! Pensate, forse, che si possa tirare avanti così ancora per molto tempo?

Azzurro Azzurro

Dom, 21/07/2013 - 19:05

il capellone e' malato....il suo buffo movimento nei sondaggi e' crollato al 15%...tra sei mesi sara' al 7%...gli serve un bel manicomio dove potra' esternare le sue incommensurabili corbellerie...al cospetto di uno psichiatra che gli sommimistrera' enormi dosi di farmaci...

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 21/07/2013 - 19:18

@pisistrato. Ciò che dici è vero in parte. Il fatto è che non succederà. Se la Spagna, il Portogallo,la Grecia, ma SOPRATTUTTO l'Italia ACCENNASSERO SOLAMENTE ad uscire dall'euro, sai l'odore di m...a che si sentirebbe in tutta Europa? quella che si farebbero nei pantaloni i vari Papaveri arroganti di Bruxelles e Berlino ? Pensaci sopra un attimino ! E poi mi dirai. Il fatto, purtroppo, è che abbiamo degli imbelli e codardi al Governo e a Berlusconi hanno tarpato le ali e tagliato gli zebedei attraverso la magistratura politicamente ( E NON ) CORROTTA. Questa è la verità mio caro @pisistrato. Il Casaleggio denuncia un possibile avvenimento reale, ma c'è ancora una possibile via di uscita ed è solo nelle mani della POLITICA e della Strategia Economica: il che vuole dire : FARSI RISPETTARE. Se ci fosse un Governo così, stai pure certo che gli ITALIANI SAREBBERO DISPOSTI A FARE SACRIFICI ANCHE PIU' FORTI DI QUELLI ATTUALI ! Agli Italiani non piace MAI niente, ma quando c'è da difendere la Nazione sono, e lo sono SEMPRE stati, pronti a dare contributi pesantissimi Pensaci.

Ritratto di wtrading

wtrading

Dom, 21/07/2013 - 19:22

@pisistrato. Ciò che dici è vero in parte. Il fatto è che non succederà. Se la Spagna, il Portogallo,la Grecia, ma SOPRATTUTTO l'Italia ACCENNASSERO SOLAMENTE ad uscire dall'euro, sai l'odore di m...a che si sentirebbe in tutta Europa? quella che si farebbero nei pantaloni i vari Papaveri arroganti di Bruxelles e Berlino ? Pensaci sopra un attimino ! E poi mi dirai. Il fatto, purtroppo, è che abbiamo degli imbelli e codardi al Governo e a Berlusconi hanno tarpato le ali e tagliato gli zebedei attraverso la magistratura politicamente ( E NON ) CORROTTA. Questa è la verità mio caro @pisistrato. Il Casaleggio denuncia un possibile avvenimento reale, ma c'è ancora una possibile via di uscita ed è solo nelle mani della POLITICA e della Strategia Economica: il che vuole dire : FARSI RISPETTARE. Se ci fosse un Governo così, stai pure certo che gli ITALIANI SAREBBERO DISPOSTI A FARE SACRIFICI ANCHE PIU' FORTI DI QUELLI ATTUALI ! Agli Italiani non piace MAI niente, ma quando c'è da difendere la Nazione sono, e lo sono SEMPRE stati, pronti a dare contributi pesantissimi Pensaci.

biricc

Dom, 21/07/2013 - 19:25

Ha ragione, gli idioti che sono al governo ci stanno costringendo a costruire i mattoni senza paglia, esattamente come fecero gli egiziani con gli ebrei e sappiamo come andò a finire.

Ritratto di xulxul

xulxul

Dom, 21/07/2013 - 19:35

Ci pensano già i comunisti col braccio armato della magistratura a portare il paese alla guerra civile. Se a questo aggiungiamo la demenziale legge liberticida ed incostituzionale sull'omofobia di prossima trattazione la frittata è quasi fatta. Non c'é bisogno che lo dica un personaggio inqualificabile come Casaleggio e il suo degno compare Grillo sparlante.

mariolino50

Dom, 21/07/2013 - 19:41

Maschiosfrontato Io non ho votato nessuno di costoro, ma invece votare questo buffone inconcludente sarebbe utile, a sprofondarci nel baratro ancora di più, gente incompetente senza arte ne parte, incapaci di fare proposte credibili, invece fanno i fautori di disgrazie. Vorrebbero anche il potere assoluto, Dio ce ne scampi e liberi, non si sà neanche come la pensano davvero, menagrami e basta pura demagogia. Guarda che molti che non denunciano un cacchio sono più ricchi di quelli che pagano le tasse, non mi sembra certo che abbiano idee a favore dei poveri cristi, salvo la buffonata delle tre lire dei rimborsi.

mariolino50

Dom, 21/07/2013 - 19:45

benny.manocchia I tuoi comunisti dove sono, forse il pd che fà gli interessi delle tue banche americane, ma bevi meno bourbon e più grappini nostrani che fanno meno male, te lo dice uno che ancora la pensa a sinistra, ma vede bene che in parlamento non ESISTE.

Ritratto di mark 61

mark 61

Dom, 21/07/2013 - 19:50

ha perfettamente ragione se quelli della liberta di delinquere continueranno a rubare e il suo premier continuerà a dire evadete il più possibile perche è bello ci sarà rivolta

thecaliffo

Dom, 21/07/2013 - 20:02

L'unico modo per scatenare la rivolta è bloccare i campionati di calcio...li forse il popolo si ribella.... Altrimenti...ci terremo sti parassiti in parlamento, ci lamenteremo, ma non faremo un bel niente...

Ritratto di bergat

bergat

Dom, 21/07/2013 - 20:17

E ci voleva Casaleggio per fare tale previsione? Oramai lo sanno praticamente tutti che questo sarà il nostro prossimo futuro.

BeppeZak

Dom, 21/07/2013 - 20:26

Questo succede perché sono stati chiusi i manicomi.

fabio morelli

Dom, 21/07/2013 - 20:26

promfran,purtroppo hai proprio ragione,il crollo dell'italia e' quello che altri paesi vogliono e vista la propensione degli italiani,sopratutto se politici,alla corruzione ed una completa assenza di nazionalismo ho l'impressione che riusciranno nel loro intento...speriamo in un miracolo.

Ritratto di wirtshaus-trier

wirtshaus-trier

Dom, 21/07/2013 - 20:33

preparatevi per una guerra civile.Mario-64 ti consiglierei una visitina a una agenzia di viaggi vedrai presto cosa succederà in Italia.

edoardo55

Dom, 21/07/2013 - 20:36

Caro PISISTRATO, lei sull'argomento euro-valuta nazionale ha le idee confuse o sbagliate. Si legga "Il tramonto dell'euro" di Bagnai o il nuovo "Europa Kaputt" di Antonio M. Rinaldi. Poi ne riparliamo. Vada a vedere sul Web l'intervista fatta ad Antonino Galloni.

Baloo

Dom, 21/07/2013 - 20:58

Non si tratterà di rivolta ma di vera e propria " RIVOLUZIONE" !

vacabundo

Dom, 21/07/2013 - 21:09

Questa rivolta di cui parla Casaleggio avrebbe dovuto incominciare già da anni.però siccome viviamo in uno stato non democratico,appena un centinaio di persone scendono in piazza a protestare,ti mandano migliaia di agenti in tenuta da sommossa.E non solo questo, il pericolo lo dimostra e si premuniscono,i politici con le loro scorte.Se fossero tranquilli e democratici, non accetterebbero le scorte.UNo, due, lo dice lo stesso Grasso ad un grillino che si deve lasciare stare Napolitano, presidente della repubblica,come se fosse Dio.La gente prega Dio in ogni luogo ed il presidente della repubblica in questa democrazia neanche si può nominare in aula del senato.E' questa la democrazia, Grasso?Già ma lei, non la conosce,essendo magistrato,conosce solamente il potere delle manette e del:stia zitto.povera italia.Casaleggio ha perfettamente ragione,l'unico a non avere ragione è quel popolo e è milioni di persone che ancora non ci rivoltiamo.

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Dom, 21/07/2013 - 21:46

Sono daccordo con Casaleggio!la gente è esasperata,troppi torti e troppe ingiustizie commesse all'ordine del giorno non possono che portare a rivolte...anche se stento a credere che succederà...la gente ha il proprio tablet,la propria tv a schermo piatto,i soldi per andare a cena fuori un paio di volte o piu al mese e gli va bene così,non hanno voglia di rivoltarsi ecco perche difficilmente succederà ciò che dice Gianroberto...pero mi trovo daccordo con lui ripeto

Ritratto di Dr.Dux 87

Dr.Dux 87

Dom, 21/07/2013 - 21:48

"promfran" CASAPOUND E FORZA NUOVA ECCO CHI!!!!SONO LORO HANNO LE BALLE E LA TEMPRA PER AGGREDIRE ED AFFRONTARE I PROBLEMI DEL PAESE!!MA LA GENTE PREFERISCE PD E PDL CHE NON FANNO UN CAVOLO!!

Ritratto di Baliano

Baliano

Dom, 21/07/2013 - 21:50

Speriamo sia solo un menagramo iettatore, il "guru", certo però che a guardarci intorno, anche solo a palmi, proprio bene non siamo messi. Dopo cinque mesi di "crescita e sviluppo, crescita e sviluppo, crescita e..." ripetuto ad ogni teleradiogiornale, trenta volte al giorno, come un mantra dai "guru e santoni" de noantri, te sta a vedere che se la tirano. Anzi, ce la tirano: Loro, i "santoni", hanno sempre un troller bello e pronto nel baule dell'utilitaria, per non dare nell'occhio.

Accademico

Dom, 21/07/2013 - 21:56

Una rivolta contro di lui? O è lui che organizza una rivolta generica? Fatelo tacere, se non parla fa miglior figura.

swiller

Dom, 21/07/2013 - 22:02

Spero di no ma temo che questo potrà avvenire.

Ritratto di pedralb

pedralb

Dom, 21/07/2013 - 22:05

Credo proprio che abbia ragione!!!!!!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Dom, 21/07/2013 - 23:24

La logica conseguenza della campagna di discredito della politica messa in atto dai grilloidi non può che sfociare nel delirio catastrofico del guru cappellone. STA FORSE ORGANIZZANDO CAMPI DI ADDESTRAMENTO ALLA GUERRIGLIA URBANA?

mark1210

Lun, 22/07/2013 - 00:45

Quante gente ancore ingenua che vedo postare, sono quelli che ancora galleggiano con la crisi la fanno franca evedendo le tasse facendo un po di nero, ma che mondo avete visto e continuate a sostenere, la carretta è arrivata alla fine presto il motore si spengera tutto inseme e le parole di Casaleggio diventeranno una triste realtà. Toccare il fondo per ripartire sarà molto ma molto dura ...

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 22/07/2013 - 00:45

....il Casaleggio "COTONELLE" ..

Ritratto di SEXYBOMB

SEXYBOMB

Lun, 22/07/2013 - 00:51

....ma allora SEMPLICISSIMO NO?.. non ci RESTA che votare "IL PARtiTO A 5 STALLE" e allora si che ce sistemano a dovere..mica bau bau micio micio.

Ritratto di joe pizza

joe pizza

Lun, 22/07/2013 - 02:03

Credo abbia ragione ! sopratutto adesso che comincia il campionato, ed in occasione di qualche derby,ci saranno situazioni di ordine pubblico difficili da controllare!!!!!!!!!!!!

syntronik

Lun, 22/07/2013 - 08:11

Se lo dice lui, allora sicuramente si avverrà. Solo che non ha considerato, che una concausa della crisi in atto, è proprio dovuta alla presenza di parassiti, voglia di far niente, che si dilettano solo a tirare sassi e fare la voce grossa, che vogliono uno stipendio da nullafacenti. Con questo, non è che la causa sia loro, ma è un insieme di cose, che alla fine poi tutto fa somma, sarei curioso di sapere a chi gioverà, un tiro al massacro come stanno facendo tutti questi personaggi, mentre la parte sana, pensa solo a produrre e tirare la cinghia per non soccombere, non si stanno rendendo conto, che quelli che lavorano, lavorano anche per loro? a gratis?, è ovvio, che anche la parte che butta risorse al vento, (quella politica) ha la sua parte, ma non è eliminando tutti, che si risolvono i problemi.

spigolatore

Lun, 22/07/2013 - 08:12

Questo vive in un momdo tutto suo, del pagliaccio grillo e dei loro cloni al Parlamento radiocomandati.

Ritratto di indi

indi

Lun, 22/07/2013 - 08:23

Non bisogna chiamarsi casaleggio per arrivare alle stesse conclusioni, bella scoperta!

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Lun, 22/07/2013 - 08:39

Non sono grillino, ma ormai è chiaro che finirà così. Da noi non ci sono rivolte perché c'è il welfare della famiglia, che lo stato ladro ha iniziato ad attaccare (es. esproprio dell'IMU). Quando la gente non avrà più soldi, anche da noi sarà la Grecia.

Ritratto di bergat

bergat

Lun, 22/07/2013 - 08:50

Non certo ci voleva Casaleggio per creare la notizia. La realtà descritta dal guri è nota a tutti coloro che sanno osservare la situazione attuale. Più ritarda, la rivolta, e più sarà violenta e cruenta

nino47

Lun, 22/07/2013 - 09:02

Quando tutto accadrà davvero, vedremo cosa avrete da dire voi pennivendoli ossequiosi al potente di turno...SEMPER FIDELES!!!!

bezzecca

Lun, 22/07/2013 - 09:05

Da come vanno le cose è assai probabile che finira' cosi '.

Ritratto di miladicodro

miladicodro

Lun, 22/07/2013 - 09:14

Con quel sorriso un po cosi,con quella faccia un po così questa specie di guru al fernet spiega che hanno voluto perdere le elezioni e che a breve in Italia scoppierà la rivoluzione,dimentico che a fomentarla sono lui e il suo socio di merende che hanno regalato all'Italia la banda dei scientologrill. Staremo a vedere e se sarà i primi d'andare a prendere sono costoro.Certo che l'attuale governo ci sta mettendo del suo e i DS chiudono l'opera.

ben39

Lun, 22/07/2013 - 09:21

parole sagge... uomo( paese) avvisato mezzo salvato ...

thecaliffo

Lun, 22/07/2013 - 09:25

L'unico modo per scatenare una rivolta potrebbe essere bloccare il campionato di serie A, altrimenti non accadrà niente, ci lamenteremo ma resteremo a guardare le grandi menti dei politicanti che tentano di risolvere i problemi del paese. Questa è gente che si sacrifica per noi ... altro che casaleggio ...

Mario-64

Lun, 22/07/2013 - 09:28

Franco-Trier ,cosa succedera' in Italia? E' proprio perche' ho viaggiato tanto che a certe fesserie ho smesso di crederci... Nel mio paese gli impiegati comunali hanno la villetta ,sarebbe questa la gente che deve fare la "rivoluzione"?

gneo58

Lun, 22/07/2013 - 09:28

ostinandosi a non voler tagliare e imponendo sempre nuove tasse e balzelli, spesso nascosti o quasi quanto paventato sara' il logico sbocco - questi cercano in ogni modo di mantenere quanto ormai non e' piu' possibile - bastera' qualcuno che dia il "la"

beale

Lun, 22/07/2013 - 09:31

Non si sbaglia sebbene la rivoluzione oggi si può fare senza evocare l'epica della piazza. Invitare tutti i lavoratori a chiudere il conto corrente dove si accredita lo stipendio ed aprire vertenza in azienda per riavere la busta paga con il cash.

linoalo1

Lun, 22/07/2013 - 09:34

Cosìè,un avvertimento?od una semplice istigazione alla violenza?Se lo avesse detto Berlusconi,sarebbe già indagato!Lino.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 22/07/2013 - 09:43

@edoardo55 - quello che pensiamo io e lei è irrilevante, quello che è rilevante è solo quello che pensa la maggioranza degli elettori. La maggioranza degli elettori, in Italia come in Grecia, si vuole tenere l'Euro ben stretto perché sa bene che l'alternativa è il Dinaro Tunisino.

maranjù

Lun, 22/07/2013 - 09:46

cosa si è fumato il penta stellare nel suo delirio ? tutto per non vincere . sparire !

a.zoin

Lun, 22/07/2013 - 09:47

Su questo non gli dò torto, nel Belpaese ci sono troppi APPROFITTATORI e la gente CHE PAGA LE TASSE REGOLARMENTE,LA RENDONO ANCORA PIÙ SCHIAVA, DEI LORO SOTTERFUGI E LE LORO "CIARLE".

schiacciarayban

Lun, 22/07/2013 - 09:50

Ho avuto a che fare con Casaleggio per lavoro. Nelle sue previsioni sull'evoluzione dei mercati non ha mai azzeccata azzeccata una! Spero che continui così!

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Lun, 22/07/2013 - 09:58

@wtrading - riguardo la possibilità per i paesi del "Club-Med" di minacciare l'uscita dall'Euro se non dovessero venire introdotte delle soluzioni "tampone" come Eurobond o trasferimenti in varie forme da Nord a Sud la vedo personalmente come un arma molto rischiosa ed anche un poco spuntata. Rischiosa perché soprattutto in Germania dubito che i contribuenti approvino che le loro tasse finiscano nel buco nero di paesi corrotti come Spagna, Italia e Grecia. Spuntata perché i paesi del Nord Europa sanno benissimo che i cittadini del Club-Med preferirebbero vendere la loro madre piuttosto che uscire dall'Euro. La soluzione alla crisi è fare riforme strutturali in senso liberale e nella riduzione delle strutture statali ma ne il PD ne il PDL sono in grado o vogliono farle. Solo per farti un esempio: l'eliminazione delle province. I partiti hanno subito messo le mani avanti sui dipendenti che andrebbero ricollocati in comuni e regioni. A mio avviso invece i dipendenti delle province andrebbero licenziati perché è immorale che rimangano a carico dei contribuenti. Lo Stato ha migliaia di ettari di terra abbandonata, la offra in comodato gratuito per tot anni a questi soggetti insieme ad un corso di formazione. Vadano a coltivare la terra. Io ero a Roma per un weekend e frutta e verdura costano quasi come in centro Londra !!

Ritratto di drazen

drazen

Lun, 22/07/2013 - 11:48

Non vorrei che fosse una previsione che si autoavvera!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Lun, 22/07/2013 - 23:52

Più uno spara innominabili cazzate è più imbecilli lo seguono. E' INEVITABILE CHE QUESTO MONDO SIA GESTITO DA FURBASTRI CHE IMBECCANO GLI ALLOCCHI.

Baloo

Mar, 23/07/2013 - 05:19

Anche Luigi XVI pensava ,alla caduta della Bastiglia, di trovarsi dinnanzi ad una rivolta. Invece fu RIVOLUZIONE !!! Questa classe politica rischia di essere spazzata via per sempre. E potrebbe non essere una passeggiatina.