Catanzaro, donna anziana aveva una piantagione di marijuana in casa

I carabinieri di Tiriolo e Gimigliano hanno trovato nell'abitazione quindici piante

Siamo solitamente abituati all'idea delle anziane, soprattutto nei paesi del Sud Italia, con il grembiule che curano il loro orto con piante decorative o altre che possano servire in cucina, come il basilico, la menta, i pomodori, i peperoncini. Ma non è evidentemente sempre così. È stata scoperta, infatti, una nuova, seppur piccola, piantagione di marijuana, in Calabria. È accaduto a Tiriolo, un piccolo Comune in provincia di Catanzaro. Questa volta a coltivarla, appunto, un'anziana donna del posto, incensurata. È stata trovata in possesso della piccola piantagione nel giardino della propria abitazione. A scoprirlo i carabinieri di Tiriolo insieme a quelli di Gimigliano (un altro Comune in provincia di Catanzaro) con il nucleo cinofili di Vibo Valentia. I militari hanno trovato quindici piantine dell'altezza tra i 40 e gli 80 centimetri. La donna, alla quale è stata contestata la coltivazione di sostanze stupefacenti, è stata denunciata in stato di libertà alla procura della Repubblica.

Commenti
Ritratto di bandog

bandog

Mar, 12/06/2018 - 18:38

Le teneva un po' per bellezza ed un po' per fare delle..stupefacenti frittatine alle verdure che piacciono tanto al mugic! XD