Catanzaro, donna anziana aveva una piantagione di marijuana in casa

I carabinieri di Tiriolo e Gimigliano hanno trovato nell'abitazione quindici piante

Catanzaro, donna anziana aveva una piantagione di marijuana in casa

Siamo solitamente abituati all'idea delle anziane, soprattutto nei paesi del Sud Italia, con il grembiule che curano il loro orto con piante decorative o altre che possano servire in cucina, come il basilico, la menta, i pomodori, i peperoncini. Ma non è evidentemente sempre così. È stata scoperta, infatti, una nuova, seppur piccola, piantagione di marijuana, in Calabria. È accaduto a Tiriolo, un piccolo Comune in provincia di Catanzaro. Questa volta a coltivarla, appunto, un'anziana donna del posto, incensurata. È stata trovata in possesso della piccola piantagione nel giardino della propria abitazione. A scoprirlo i carabinieri di Tiriolo insieme a quelli di Gimigliano (un altro Comune in provincia di Catanzaro) con il nucleo cinofili di Vibo Valentia. I militari hanno trovato quindici piantine dell'altezza tra i 40 e gli 80 centimetri. La donna, alla quale è stata contestata la coltivazione di sostanze stupefacenti, è stata denunciata in stato di libertà alla procura della Repubblica.