"Di cattivo gusto", bufera sullo spot tv del Buondì

L'ultimo spot del Buondì Motta che vede una mamma "disintegrata" da un'asteroide suscita polemiche: "Violenta e di cattivo gusto"

Sta facendo discutere l'ultimo spot del Buondì Motta, in onda dal 27 agosto (guarda il video).

In un classico scenario da favola tipico delle pubblicità, una graziosa bambina si rivolge alla madre - intenta a sistemare i fiori sul tavolo imbandito - e con una vocina petulante chiede "una colazione leggera ma decisamente invitante che possa coniugare la mia voglia di leggerezza e golosità". "Non esiste una colazione così", replica la madre, "Possa un'asteroide colpirmi, se esiste". Detto, fatto: un mega Buondì la colpisce in pieno davanti alla figlia.

Uno spot dissacrante, che prende in giro il mondo perfetto della pubblicità. Ma che non è piaciuto ai tanti commentatori che si sono riversati sulla pagina Facebook del Buondì per criticare quello che per loro è uno spot troppo cruento, specie perché rivolto a una fascia d'età sensibile, o di cattivo gusto in un periodo storico segnato dagli attentati islamici.

Protesta anche l'Aiart l'associazione cattolica dei telespettatori, che tramite il suo presidente Massimiliano Padula lo critica aspramente: "Ho visto per la prima volta lo spot insieme a mio figlio di cinque anni che immediatamente ha esclamato: La mamma è morta!", racconta Padula. Gli associati protestano anche per il "cattivo gusto dei pubblicitari nel raccontare un momento importante di relazione familiare come quello tra madre e figlia", con immagini che finiscono con lo "stravolgere l'immaginario identitario legato al Buondì, da sempre associato alla prima colazione dei più piccoli". L'associazione, quindi, annuncia "una comunicazione all'Istituto di autodisciplina pubblicitaria, all'Agcom e alla stessa Rai affinché valutino seriamente se contenuti del genere possano essere trasmessi in qualunque orario del giorno"

Commenti

cgf

Sab, 02/09/2017 - 16:32

Motta è Nestlé... poi meglio mi fermo qui.

giovanni951

Sab, 02/09/2017 - 17:03

spot cruento? allora vietiamo anche topolino and co.

aredo

Sab, 02/09/2017 - 17:07

La gente è strafatta di droghe non capisce più una mazza! Facebook, Twitter, Whatsapp vanno fatti chiudere con la forza militare! E' ora di farla finita con queste vaccate della sinistra! E chi si droga va fucilato!

gipi55

Sab, 02/09/2017 - 17:09

Il marchio Motta è della Nestlè ma il marchio Buondì è stato ceduto in comodato d'uso a terzi. Non voglio difendere la Nestlè ma fare chiarezza. Trovo la pubblicità male recitata, forzata in alcuni momenti e non raggiunge gli scopi prefissati, a meno che essi non siano basati sulla contraddizione.

il sorpasso

Sab, 02/09/2017 - 17:13

Non acquisterò più prodotti della Motta.

Anonimo (non verificato)

Zizzigo

Sab, 02/09/2017 - 17:31

Il pAlo nell'uovo. Ma, in fatto di cattivo gusto, c'è anche di molto peggio.

Ritratto di faustopaolo

faustopaolo

Sab, 02/09/2017 - 17:34

Viviamo in un mondo dove sgozzano i cristiani sulla spiaggia, ammazzano le persone sotto i camion, entrano nei locali e fanno stragi, quell'altro che lancia missili ogni giorno; però l'importante è che i bambini crescano come deficienti pensando di vivere nell'Arcadia. Questo spot è bellissimo.

Beaufou

Sab, 02/09/2017 - 17:51

Dire che questo spot è di cattivo gusto è fargli un complimento. È assolutamente demenziale, e chi l'ha pensato dev'essere finito in overdose. Ah, questi "creativi"! Ahahah. Comunque, spot o non spot, i buondì Motta non li mangerei neanche regalati: preferisco pane e salame.

Fjr

Sab, 02/09/2017 - 18:10

Io l'ho vista e ho ghignato per un'ora,finalmente una pubblicità divertente e ironica,al diavolo il solito politicamente corretto,,all'associazione cattolica spettatori,sicuri che in chiesa la domenica bruciano solo incenso?e fateve na risata ogni tanto

GUARDACOMEDONDOLI

Sab, 02/09/2017 - 18:49

Lo trovo molto divertente ed efficace. E' volutamente retorica e prosaica la bambina petulante che chiede alla mamma di fare una colazione "diversa" e mi pare altrettanto "carica" la risposta della mamma. La trovata dell'asteroide che la fulmina è degna di Mel Brooks. Quando mai il marketing ha protetto il rapporto "madre - figlia" ? Non riesco a comprendere cosa sia andato di traverso ai criticoni. Molto meglio dello spot della Barilla sulla pasta definito "anti gay"... E molto meglio degli spot del fotografo Oliviero Toscani: ma quella era arte... questa è solo pubblicità. Mah

Ritratto di roberto-sixty-four

roberto-sixty-four

Sab, 02/09/2017 - 19:57

Sicuramente è demenziale ma non merita questo can can....E' ridicolo e ripeto demenziale....Punto.

Ritratto di Leon2015

Leon2015

Sab, 02/09/2017 - 20:04

non era meglio una bomba?

lavieenrose

Sab, 02/09/2017 - 20:21

a prescindere dal fatto che il buondì è di uno stopposo e cattivo che qualsiasi pubblicità non me lo farà acquistare, io mi rifiuto pure di acquistare i prodotti della san benedetto dopo la pubblicità. A parte la Crawford che ormai è fascinosa come un mosca nel latte, che dire del solito stereotipo annemma e coore della canzone per caratterizzare gli italiani?

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 02/09/2017 - 20:58

Ma che scemenza. Le mamme si indignano definendo cruento questo spot ma mica si preoccupano se i figli giocano agli sparatutto sanguinosi sulle play station o filmano/guardano video violenti in rete,magari da protagonisti. Quanta ipocrisia.

de barba rossano

Sab, 02/09/2017 - 21:22

ormai in tv si vede di tutto, anche peggio di questo spot. ma dico in italia siamo pieni di queste pseudo associazioni cattoliche e no a difesa di tutto e di piu'.....

i-taglianibravagente

Sab, 02/09/2017 - 22:19

hanno gia' raggiunto lo scopo.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Sab, 02/09/2017 - 23:26

Il problema dell'asteroide è che colpisce la madre ma risparmia la figlia. Ma avete sentito come parla quella bambina? "Vorrei una colazione leggera ma decisamente invitante, che possa coniugare la mia voglia di leggerezza e golosità" Se mio figlio, a quell'età, avesse parlato così, avrei provveduto io, senza aspettare un improbabile asteroide.

Divoll

Sab, 02/09/2017 - 23:31

Sono rimasto basito quando l'ho visto.

Divoll

Sab, 02/09/2017 - 23:37

Sapendo il modo "creativo" con cui i "creativi" pubblicitari stimolano la loro "creativita'", c'e' poco da sorprendersi. Ma il cliente, il focus group e i programmatori TV sono strafatti anche loro?...

cgf

Dom, 03/09/2017 - 00:01

@gipi55 vorrebbe dirci che allora meglio se smettiamo di comprare anche tutti i prodotti da forno Alemagna, Doria e, perché no? Bauli?