Charlie Hebdo, vignetta choc: ride sui morti di Genova

La copertina dell'ultimo numero di Charlie Hebdo dedicata al ponte Morandi di Genova e ai migranti. Rixi (Lega): "C'è solo una parola: schifo"

La sua copertina Charlie Hebdo, questa volta, la dedica al crollo del ponte Morandi di Genova. E subito scattano le polemiche. La nota rivista satirica francese ha deciso di andare in stampa sbattendo in prima pagina l'Italia e due questioni centrali in questi giorni nel Belpaese: la drammatica vicenda del viadotto genovese e l'emergenza immigrazione.

L'immagine (guarda la foto) è una vignetta su sfondo giallo che mostra il ponte spezzato in alto a sinistra mentre a terra, tra le macerie e un'auto appena precipitata, c'è una persona di colore che spazza il suolo con una ramazza: "Costruito dagli italiani...pulito dai migranti". Si tratta di macabra ironia, dice già qualcuno. E in molti ricordano le vergognose copertine dedicate al sisma in Centro Italia, disegni che già due anni fa provocarono un vortice di polemiche. Oppure quella intitolata "Italia, la neve è arrivata" sulla tragedia di Rigopiano, dove si vedeva la morte che, indossando due falci come sci, scendeva sopra la valanga che ha sommerso l'hotel tra le montagne.

Il primo ad attaccare il giornale satirico francese è stato il viceministro ai Trasporti, il ligure Edoardo Rixi: "Il giornale francese Charlie Hebdo è senza vergogna e riesce a superare ogni limite nel cattivo gusto. Questa sarebbe satira? Per me c'è solo una parola: schifo", ha scritto su Facebook il leghista. A dire il vero il crollo del ponte di Genova già i social aveva prodotto una falsa copertina di Charlie. Questa volta però il disegno è vero. E di certo solleverà un polverone di commenti.

Commenti

Kucio

Gio, 23/08/2018 - 12:23

Almeno il rispetto per le virrime. Questa non è satira è tipica arroganza d Oltralpe

Alessio2012

Gio, 23/08/2018 - 12:23

ORMAI QUESTI AFRICANI SONO STRUMENTALIZZATI PER QUALSIASI COSA... SONO UNA VERA IATTURA, E FORSE SARANNO LA CAUSA DI UNO SCONTRO IDELOGICO DOVE MORIREMO QUASI TUTTI.

Martinico

Gio, 23/08/2018 - 12:36

Sono due le cose: o piangi, e noi itagliani lo stiamo facendo o, ridi e, tutto il mondo che ci guarda lo sta facendo.

i-taglianibravagente

Gio, 23/08/2018 - 13:06

Speriamo di vedere presto qualcuno dei soliti tornare dagli "eroi" di Charlie Hebdo a finire il lavoro

Un idealista

Gio, 23/08/2018 - 13:19

Poveracci! È evidente che non hanno niente di buono da dire.

Ritratto di bracco

bracco

Gio, 23/08/2018 - 13:22

JE SUIS CHARLIE ci dicevano i cialtroni degli intellettuali di sinistra che giornalmente per racattare gettoni di presenza popolano i vari talk show in onda nelle varie tv italiane

Ritratto di angie14

angie14

Gio, 23/08/2018 - 13:27

non c'è limite alla idiozia e la satira, il più delle volte, è vera idiozia contenti loro...

Ritratto di blackwater

blackwater

Gio, 23/08/2018 - 13:51

come no, pieno dappertutto di "migranti" con la ramazza in mano...

eroncelli

Gio, 23/08/2018 - 14:18

Questa è la satira francese, quella che va d'accordo con Macron: hanno altri problemi e cercano di nasconderli.

giusto1910

Gio, 23/08/2018 - 14:24

I padrini-padroni di Hebdo, amichetti di Soros & Co., sono gli stessi "progressisti-terzomondisti" che vogliono mantenere un regime di dittatura neocoloniale francese in Africa. Sono della peggior razza!

ginobernard

Gio, 23/08/2018 - 14:32

loro sbagliano con il loro cinismo estremo ... ma noi dovremmo guardarci di più allo specchio se questa è la vera visione che hanno di noi all'estero. C'è veramente da preoccuparsi. Ok fare bene le pizze ... ma non basta per avere rispetto.

Ritratto di camerata.ghigno

camerata.ghigno

Gio, 23/08/2018 - 14:50

Ai comunisti, leoni da tastiera, questa "satira" piace molto. Peccato che siano morti anche dei francesi, e che a "pulire", migranti non ce n'erano. Del resto, meglio rubare o fare l'elemosina che aiutare chi gli ospita.

Divoll

Gio, 23/08/2018 - 14:59

Lo sapete, vero, che CH appartiene ai Rothschild?....

nstraccia

Gio, 23/08/2018 - 15:12

Purtroppo credo che ci molto di peggio del non rispetto delle vittime. Italia e Francia sono di fatto concorrenti proprio sulle grandi opere. A livello internazionale, dighe, ponti, strade ed autostrade sono costruite da aziende italiane, soprattutto nei paesi emergenti. Quale occasione migliore di quella di Genova per dare una bella spallata alla concorrenza italiana.

Guido123

Gio, 23/08/2018 - 15:21

Migranti a pulire? Dove? Quando mai? Forse i francia.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Gio, 23/08/2018 - 15:57

Ecco spiegato perché i "migranti" vengono bloccati a Ventimiglia!

antonioarezzo

Gio, 23/08/2018 - 16:01

comincio a pensare che quell'attentato non fu poi così male,,,,,

steacanessa

Gio, 23/08/2018 - 17:11

Purtroppo esprime il disprezzo che quelli che parlano con la bocca a cul di gallina nutrono nei nostri confronti.

Ritratto di Cali85

Cali85

Gio, 23/08/2018 - 17:14

Certo che, fra Costa Concordia e ponte Morandi, c'è qualcuno che si aspettava le lodi dal " Resto del Mondo"?

Ritratto di Daniele Milan

Daniele Milan

Gio, 23/08/2018 - 18:18

Probabilmente non avevano tutti i torti i criminali che hanno sterminato l'intera redazione!

gianfran41

Gio, 23/08/2018 - 18:24

Questa non è satira ma stupidità.

jaguar

Gio, 23/08/2018 - 18:47

A quelli di Charlie Hebdo non è bastata la lezione ricevuta nel 2015. Nonostante tutto si dimostrano i soliti imbecilli.

titina

Gio, 23/08/2018 - 18:53

Se prima ero Charlie ( al tempo dell'attacco) ora mi vien voglia di applaudire i terroristi, ma non lo faccio perchè rispetto i morti.

Ritratto di Rudolph65

Rudolph65

Gio, 23/08/2018 - 19:01

Veramente un articolo di pessimo gusto. Non voglio pensare se un giornale di destra avesse scritto lo stesso articolo.

Ritratto di No_sinistri

No_sinistri

Gio, 23/08/2018 - 19:01

Si capisce perché si siano attirati addosso tante simpatie in passato.

federik

Gio, 23/08/2018 - 19:08

L'ISIS doveva finire il lavoro......

dank

Gio, 23/08/2018 - 19:12

lasciando che lo stile di vita dei migranti diventi il nostro, presto un commando di patrioti irrimperà nella redazione di questa carta igenica stampata, ma più sobriamente somministreranno olio di ricino

hellas

Gio, 23/08/2018 - 19:25

Mai stato Charlie.......

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 23/08/2018 - 19:30

Secondo invio 08.23 – charlie – 18.00 Anche questi sono stati costruiti "par des Italiens", cari mangiarane. https://it.wikipedia.org/wiki/Arena_di_Arles#/media/File:Ar%C3%A8nes_d%27Arles_1.jpg https://it.wikipedia.org/wiki/Maison_Carrée#/media/File:MaisonCarrée.jpeg

DOC53

Gio, 23/08/2018 - 19:35

Speriamo in un altro camion su un lungomare francese...

alberto_his

Gio, 23/08/2018 - 19:49

@i-taglianibravagente: concordo. Firmato: uno che non è mai stato Charlie

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Gio, 23/08/2018 - 19:51

Ognuno ha il suo cadavere nell'armadio.

Franz Canadese

Gio, 23/08/2018 - 20:02

Hanno imparato dalla Boldrini, migranti come risorse.

ghorio

Gio, 23/08/2018 - 20:25

Non ho capito perché "Il Giornale " polemizza con la Francia! Eppure tra i collaboratori a suo tempo ci sono stati scrittori e saggisti di fama. Capisco l'acredine verso Sarkozy a suo tempo, ma adesso si sta esagerando.

Pegso

Gio, 23/08/2018 - 20:54

E quando tutti dicevano: “Je suis Charlie”.....

Pegso

Gio, 23/08/2018 - 20:58

E quando tutti dicevano:”Je suis Charlie”..... È così che ricambiano?

sgarbistefano

Gio, 23/08/2018 - 22:18

Tutto fanno, e nulla sanno. Tutto sanno, e nulla fanno. Gira e volta, e'son Francesi. Più li pesi, men ti danno

ziobeppe1951

Gio, 23/08/2018 - 22:52

Per quanto ri guarda quei cornuti di Charle Hebdo..mi verrebbe da dire je suis ISIS !

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Gio, 23/08/2018 - 23:26

Bisogna capirli, poveracci! Hanno imparato che con i beduini non si scherza, ed allora se la prendono con chi di sicuro non andrà a trovarli col mitra in mano.

Luigi Farinelli

Ven, 24/08/2018 - 00:01

La velenosità francese è sempre stata degna dei serpenti peggiori ma qui questo ipocrita, insulso giornale ha passato il segno e spero che la cosa non rimanga impunita a livello diplomatico.

Ritratto di giordano

giordano

Ven, 24/08/2018 - 00:02

Basterebbe ripagare i cazzoni francesi con la stessa moneta. Macron che si fa inchiappettare dalla guardia del corpo, la nonna di macron di pecora, la nonna e macron a letto con i legionari, i legionari che si fanno inculare dai pastori sardi ecc. ecc.

Luigi Farinelli

Ven, 24/08/2018 - 00:05

Non credo che in Italia qualcuno abbia riso per i morti dell'attentato a C.E. Scommetto che Macron il viscodo serpente francese sta invece ridendo divertito (se non ha sddirittura aiutato ad ispirare la vignetta!).

Luigi Farinelli

Ven, 24/08/2018 - 00:10

@ ginobernard 14:32 Sono stato all'estero per lavoro per 34 anni, fra Africa, Medio ed Estremo Oriente e Sud America. Per cui ti invito a documentarti prima di sparare amenità del genere.

Ritratto di wilegio

wilegio

Ven, 24/08/2018 - 00:16

I cialtroni che scrivono e disegnano su questo giornalaccio non sono più simpatici perché alcuni di loro sono stati ammazzati da fanatici islamici. Restano sempre e comunque dei miserabili cialtroni.

giza48

Ven, 24/08/2018 - 00:40

Questa non è satira, non è caduta di stile, e solo cattiverie bella e buona lanciata con vigliaccheria da un libello che ha sentito invano il valore delle persone morte. Pur di raccattare consensi e sorrisi così in basso sono arrivati questi spocchiosi di francesi. Attenzione ragazzi la ruota gira, la prossima volta che toccherà sicuramente anche a voi qualche flagello orribile, non aspettatevi molta comprensione.

Marguerite

Ven, 24/08/2018 - 04:21

Construzioni Italiane = MORTI E mafie !!!!! il traforo di TENDA, non âpre perché gli ingenieri Francesi si sono resi conto che dalla parte italiana, il cemento non era abbastanza armato....perché il ferro era stato rubato !!!!!! VERGOGNA!!!!!! Niente da vedere con i morti che sono stati appunto uccisi dagli Italiani stessi !!!!!!! Ricordatevi il palazzo degli studenti a l'Aquila.....Fatto di sabbia e caduto come un castello di sabbia....causando la morte di tanti studenti !!!!

Marguerite

Ven, 24/08/2018 - 04:34

La libertà di STAMPA non si tocca!!!!!!!!!! VI RICORDO CHE LA REDAZIONE Charlie Hebdo fù ammazzata solo perché aveva DISEGNATO Allah !!!!!!!!!! Charlie Hebdo fa satIra sù tutto e sopratutto sulla Francia e questa libertà deve essere protetta !!!!!!! in CASO non lo sappiate....tanti ímpiegati da Charlie Hebdo sono Italiani !!!!!!

Marguerite

Ven, 24/08/2018 - 04:38

Ma cxxxo gli Italiani sono sxxxxxi ? Un Giornale che dice solo,la verità fa più polemica CHE SÙ QUELLI CHE HANNO CAUSATO LA MORTE E CHE NON HANNO VERIFICATO IL PONTE ?????? VERGOGNATEVI !!!!!!

leopard73

Ven, 24/08/2018 - 09:21

Avanti cosi ciarlatani non vi ricordate più le vostre vittime!!

hellas

Ven, 24/08/2018 - 13:01

Marguerite......io amo la Francia, ma la libertà di satira cessa quando si finisce per mancare di rispetto ai morti e a chi li piange.... Charlie Hedbo non fa satira, vomita cattiveria , e c'è una bella differenza! Amo la Francia ma non sopporto i francesi quando hanno il tono che usi tu, da Padreterno che fa la predica agli italiani cattivi....e il crollo del ponte Morandi con la mafia non c'entra assolutamente niente...datti una calmata, impara il rispetto, poi ne riparliamo...

sgarbistefano

Ven, 24/08/2018 - 20:44

@ Marguerite Mi duole informarla che NON tutti gli Italiani sono mafiosi, quindi per favore eviti di insultarci gratuitamente. Per il resto sono d'accordo con quanto Le ha appena scritto Hellas. Aggiungo che fare battute su disgrazie e morti non è satira, ma solo un'orribile forma di maleducazione. In Italia, nessuno si permetterebbe mai, ad esempio, di pubblicare vignette sui morti nell'attentato di Parigi. Mi associo all'invito di hellas: Si dia una calmata ed impari il rispetto.

Luigi Farinelli

Ven, 24/08/2018 - 23:11

x Marguerite: i guai del mondo sono iniziati con la Rivoluzione Francese: con l'imposizione del relativismo illuminista: il razionalismo darwiniano con il "buon selvaggio" da educare (e giù colonialismo e razzismo); con Galton, cognato di Darwin che inventa l'eugenetica ("a che serve il buon selvaggio se ostacola il progresso?") E giù sterminio degli indiani d'America, il Risorgimento italiano con i genocidi per la "Questione meridionale", Vandea, Armeni, Repubblica anarchica spagnola, rivoluzione Christiada in messico; due guerre mondiali all'ombra del comunismo e del nazismo: Bergen Belsen, Italiani d'Istria; e poi Mao e Pol Pot. Infine la distruzione dei principi naturali, il gender, l'omosessualiso. I frutti amari dell'Illuminismo liberté, égalité, fraternité!