Chiusi in chiesa contro i barbari Così torniamo nel Medioevo

Nella nostra cultura nella nostra storia, nella nostra tradizione i luoghi di culto sono inviolabili, sacri, appunto. Era così anche nel Medioevo, nei cosiddetti secoli bui, quando malandrini, perseguitati e avversi di ogni specie vi potevano trovare scampo, almeno provvisorio. Così è anche nella cultura islamica, che proibisce persino di entrare in una moschea con le scarpe, figurarci con un'arma per uccidere i fedeli in preghiera.

Naturalmente tutto ciò non conta per i terroristi islamici. Anzi, conta, perché maggiore è l'offesa, più grave è l'infrazione alle nostre regole millenarie, o al semplice vivere civile, migliore è il risultato per loro: al sangue si aggiunge il disprezzo, non soltanto per noi, ma addirittura per quel dio che molti di noi si azzardano a venerare da veri infedeli, che quindi è giusto uccidere con l'orgoglio di farlo. «Guardate», è la sfida, «il vostro dio fasullo non vi protegge neanche nella sua casa, mentre Allah è grande ecc.». Se dietro a tutto ciò non ci fosse il progetto del terrore, o un gruppo di idioti fanatici, verrebbe da fare dell'ironia su questa gara fra divinità. O dire, che evidentemente il ramadan dà alla testa, per assenza di cibo e calorie. Ma è difficile credere che della gente capace di passare con un furgone su gente inerme, e poi scendere per sgozzarla, sia un vero credente di qualsiasi fede.

Però feriscono eccome se feriscono queste altre scene di europei, cristiani, occidentali a braccia alzate. Non per strada, dove può sembrare persino normale in quella che è a tutti gli effetti un'azione di guerra, bensì addirittura in chiesa. Lì, i fedeli alzano leggermente le braccia, a mani giunte, per pregare. In certi riti festosi afroamericani, le braccia sono levate in segno di gioia, come un'allegra invocazione al cielo. Ieri, in una delle chiese più sacre alla cristianità e alla cultura occidentale - la chiesa di Nostra Signora, la madre dei cristiani le braccia erano ancora levate per motivi di sicurezza, ovvero per paura, per resa a eventi che non riusciamo a contrastare.

Sappiamo cosa vuole il nemico, condurre l'Occidente all'esasperazione, alla guerra totale, da cui l'Isis e i suoi adepti sono sicuri di uscire vincitori, o almeno con un bel premio nel loro paradiso. Non occorre arrivare a tanto, ma abbassiamole, quelle mani.

@GBGuerri

Commenti
Ritratto di Risorgere

Risorgere

Mer, 07/06/2017 - 15:27

È la più esemplare e perfetta immagine della nostra resa.

epc

Mer, 07/06/2017 - 15:37

Non è solo questo! Quelle mani alzate sono anche il segno che ormai tolleriamo di essere considerati noi come tutti sospetti (se hanno tutti le mani alzate significa che la polizia ha chiesto di farlo per ragioni di sicurezza, quindi è come dire: tenete le mani alzate perchè siete tutti potenzialmente sospetti). Ma nessuno osa dire la sacrosanta verità che GLI ISLAMICI SONO TUTTI SOSPETTI IN QUANTO ISLAMICI!!! Per cui noi Occidentali dobbiamo umiliarci in questo modo perchè è politicamente corretto, mentre gli islamici no, poverini, loro non si può umiliarli prendendo delle serie misure di sicurezza contro di loro....

Albius50

Mer, 07/06/2017 - 15:37

Anche qui NAPOLEONE si contorcerà nella BARA ricordiamoci che lui aveva conquistato l'Egitto e mi ripeto tale situazione se la sono cercata i FRANCESI.

i-taglianibravagente

Mer, 07/06/2017 - 16:28

mamma li turchi

prohalecites

Mer, 07/06/2017 - 16:29

già, siamo proprio dei 'pirla' come si dice a Milano. facile ordinare a Cristiani di alzare le mani, benchè in Chiesa: non rischi nulla. Se chiedi i documenti ad un mussulmano rischi di prendere una coltellata....non parliamo poi di chiererli ad una donna. Che pena questa gente in chiesa che accetta questo

ziobeppe1951

Mer, 07/06/2017 - 16:35

Certo che con questa foto, sai gli inf.eriori come se la ridono

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 07/06/2017 - 16:44

Siamo già tornati al medioevo. Sono i terroristi e proseliti barbari che ci hanno portato. Ad uscirne sarà dura, dovremo mica ripetere rinascimento, ecc. hai voglia di aspettare.

Cheyenne

Mer, 07/06/2017 - 17:24

SIAMO GIA' TORNATI

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 07/06/2017 - 17:28

votate pd, votate