In Cina l'autogrill più originale del mondo

A 150 chilometri da Shanghai un'incredibile area di sosta autostradale: imita il Castello di Disneyland

Nella provincia dello Jiangsu, percorrendo l'autostrada che collega Shanghai a Hefei, nell'Est della Cina, ci s'imbatte nell'area di sosta più incredibile del mondo: un castello rinascimentale eretto in blocchi di cemento che sovrasta, con un doppio tunnel, i due assi di scorrimento del traffico, a quattro corsie ciascuno (guarda le foto).

L'edificio sorprende per le dimensioni e per lo sfrenato trionfo dell'imitazione: lo stile riporta alla regione della Loira, o alla Baviera di Ludwig, il cui castello più famoso – Neuschwanstein – ha ispirato Walt Disney per la Bella addormentata. Ma sembra anche una citazione del London Bridge o, volendo, delle arditezze futuriste che si ritrovano nei disegni di Antonio Sant'Elia.

Questo immenso autogrill ha i tetti sormontati da torri coniche in ardesia, ingressi imponenti e una monumentalità voluta per celebrare la potenza del regime. Il suo massiccio grigiore sfuma nel cielo appesantito dallo smog, assumendo un tono quasi sinistro. Le simmetrie sono perfette: dall'una e dall'altra parte si accede da maestosi pronai sorretti da colonne; e all'interno, dall'una e dall'altra parte scalinate e scale mobili a perdita d'occhio raggiungono il ponte con vista autostrada. Smisurati – o meglio, proporzionati alla richiesta - anche i bagni, che sono la principale attrazione di qualunque area autostradale: eleganti, quasi in stile Deco, puliti e perennemente presidiati da un addetto attrezzato di spugne, scope e detersivi. Qua e là, al piano terra, qualche negozietto con servizio bar. Nei banchi degli alimentari, tra gli snacks, anche zampe di gallina lesse e nasi di maiale, tutto sottovuoto.

Commenti
Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Mar, 28/03/2017 - 16:58

e a quanto vedo servono anche cibi degni del piu' tetro periodo del medioevo.