Corteo cannabis, manichini choc: poliziotti investiti sul camion

È stato criticato duramente il furgone con i manichini di poliziotto investiti comparso durante la manifestazione di Torino per la legalizzazione della cannabis

Tantissime persone hanno sfilato ieri per le vie di Torino per chiedere a gran voce la legalizzazione della cannabis in una manifestazione autorizzata che ha visto anche la partecipazione di qualche ex consigliere comunale.

Ma ad attirare l'attenzione dell'opinione pubblica è stato un furgone bianco con due manichini di poliziotti investiti. E così sono iniziate le polemiche e le reazioni sdegnate per chi ha trovato di cattivo gusto la provocazione. Il capogruppo del Partito Democratico Stefano Lo Russo, come riporta il Diario di Torino, ha attaccato duramente i responsabili ricevendo il sostegno di tantissime persone: "Comunque la si pensi sul punto, questo furgone con i manichini di due agenti di polizia che oggi ha sfilato nella manifestazione svolta a Torino per promuovere la legalizzazione della cannabis è una vera porcata".

Sulla pagina Facebook Cannabis Parade, però, non la pensano allo stesso modo ed è infatti comparso un post con la foto incriminata seguito da un commento di una manifestante divertita: "Ops... incidente!". Intanto continuano le polemiche e si chiede una presa di distanza sulla questione almeno da parte dei consiglieri comunali presenti alla parata.

Duro il commento dei sindacati di polizia: “Auspichiamo che la magistratura sia solerte nell’individuazione dei responsabili della vergognosa messinscena di Torino, dove durante una manifestazione per la legalizzazione della vendita della cannabis è comparso un furgone allestito come nell’atto di travolgere due manichini vestiti da poliziotti. Un episodio che non riteniamo soltanto un gesto di disprezzo e vilipendio verso gli uomini e le donne che vestono una divisa della Polizia, e soprattutto verso le Vittime del Dovere ed i loro familiari, ma l’ennesimo atto di istigazione a compiere gesti di violenza contro le Forze dell’Ordine”. E’ quanto afferma Franco Maccari, Segretario Generale del COISP – il Sindacato Indipendente di Polizia, che prosegue: “Non comprendiamo, peraltro, come questa vergognosa rappresentazione non sia stata fermata da chi di competenza: è incredibile che il pugno di ferro venga adottato, per esempio, per impedire l’esposizione di striscioni da parte di opposte tifoserie in uno stadio, mentre si lasciano sfilare impunemente per le vie della città manichini di poliziotti beffardamente travolti da un furgone. Un fatto gravissimo, rispetto al quale non ci accontentiamo della solidarietà, sincera o di circostanza, ma sul quale pretendiamo provvedimenti concreti da chi ha il compito istituzionale di individuare e sanzionare quello che a noi appare come un vero e proprio reato".

Commenti

venco

Dom, 30/04/2017 - 19:55

Da mettere in galera per apologia di reato.

Ritratto di mbferno

mbferno

Dom, 30/04/2017 - 20:46

Orsu'....dai...so'ragazzi!!!! Un buffetto sulla guancia...e tutto torna come prima (ossia una gran me...me....me.r.d.a.)

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Dom, 30/04/2017 - 20:51

CHi sono? i centri sociali?

manfredog

Dom, 30/04/2017 - 21:29

..be', mi sembra che non vogliano soltanto la liberalizzazione della cannabis, mi sembra..!! mg.

giosafat

Dom, 30/04/2017 - 21:43

Signori poliziotti, siete in grado naturalmente di scoprire nome e cognome dei vigliacchi. Segnateveli, magari incideteli sul manganello così, alla prima occasione, non vi dimenticherete di rendere la focaccia.

VittorioMar

Dom, 30/04/2017 - 21:44

...E QUESTO NON E' UN OLTRAGGIO ALLO STATO ED ALLE FORZE DELL'ORDINE DA PARTE DEI "CERVELLI(?) BRUCIATI" ??...UN PREFETTO O UN QUESTORE PRENDERA' QUALCHE "POSIZIONE" O E' CONSIDERATO "UNA GOLIARDATA" ???...COSI' RIDEVANO !!!

fifaus

Dom, 30/04/2017 - 21:59

Beh, tutto regolare, non si è trattato di una commemorazione di fascisti, non ci sono stati saluti romani. Nessuno ha proceduto a identificazioni. Nessuno indagherà...

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 01/05/2017 - 06:48

A questi postulanti della droga libera vale l'equazione civica: MEGLIO UN FIGLIO RICCHIONE IN CASA CHE UN DROGATO IN CASA?

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Lun, 01/05/2017 - 09:22

per un saluto Romano , che esiste da più di 2000 anni vengono indagati , e a questi annebbiati dalle canne una pacca sulle spalle ... povera ITALIA in che mani siamo ...

maricap

Lun, 01/05/2017 - 09:28

Un popolo di cogliones drogati, potrà solo ezssere un popolo di schiavi.

ELZEVIRO47

Lun, 01/05/2017 - 09:29

Art. 414 del codice penale:ISTIGAZIONE A DELINQUERE.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Lun, 01/05/2017 - 10:12

La droga brucia il cervello a questi utili idioti. Gentaglia da centro sociale che - patetici - è sempre al libro paga del grande capitale.

Ritratto di stenos

stenos

Lun, 01/05/2017 - 10:37

Intanto la digos va a denunciare chi fa i saluti romani.....che nazione di pagliacci.

roberto.morici

Lun, 01/05/2017 - 10:59

Ops...l'ixxxxxxxe, tra una fumata e l'altra, è riuscia pure a notare l'incidente.

cecco61

Lun, 01/05/2017 - 11:29

E' l'Italia, dove una marea di zecche rosse gridano allo scandalo e vogliono tutti in galera per una commemorazione col saluto romano (dovendo comunque arrampicarsi sugli specchi per sostenere la tentata ricorstruzione del partito fascista), ma consentono ai loro pupilli di fare nella migliore delle ipotesi apologia di reato o garantendogli l'impunità quando i reati li commettono.

27Adriano

Lun, 01/05/2017 - 11:30

Sono i figli di una sinistra cretina, antiitaliana, antiregole, in cui è pure inglobata la giustizia italiana...cosa altro?

killkoms

Lun, 01/05/2017 - 12:19

l'elettorato delle sinistre!

VittorioMar

Lun, 01/05/2017 - 12:47

...SOLO CHI HA IL "CERVELLO BRUCIATO" PUO' ARRIVARE A TANTO !!...QUESTA E' "LIBERTA' DI ESPRESSIONE ??...POVERO STATO CHE LASCIA FARE SENZA REAGIRE !!

Koch

Lun, 01/05/2017 - 13:43

Per la sinistra è sempre pronta l'indulgenza plenaria e le porte del paradiso! Per chi non è di sinistra sono sempre aperte solo le porte dell'inferno.

Tipperary

Lun, 01/05/2017 - 13:44

Questa è istigazione a delinquere ed apologia di reato . Gip , se ci sei batti un colpo. Altrimenti sei complice. E allora le cose cambiano.

Tobi

Lun, 01/05/2017 - 14:38

invece il manichino investito è un'esatta rappresentazione di ciò che succede con le droghe a prescindere che siano leggere (presunte tali) o no. Senza intenzione hanno voluto mostrare se stessi. Sballarsi con le droghe fa male. Punto. Molti incidenti e purtroppo non con manichini ma persone vere sono responsabilità di drogati. Se avete problemi con la vita, dedicatevi a qualcosa di utile. Se qualcuno vi offre droga, buttatela nel cesso e tirate l'acqua. Fate altro che sia buono per voi e per gli altri. C'è tanto di buono da fare.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 01/05/2017 - 14:48

la droga fa male al cervello e questo lo conferma. ma sono simpatiche goliardate, vuoi mettere con un raduno di militanti di destra che commemorano i morti senza commettere reati? del resto, anche Sala ha detto di aver fumato.....Berlinguer questi li farebbe prendere a calci dal servizio d'ordine

walter viva

Lun, 01/05/2017 - 15:28

quando ripristineranno la sana ed efficace usanza di sovietica memoria del colpo alla nuca, sarà sempre troppo tardi.

maricap

Lun, 01/05/2017 - 15:52

Polizia, forze dell'ordine, se sta bene a voi, noi non ci mettiamo becco. La merd rossa dilaga, ma nessuno fa qualcosa, per farla defluire nella cloaca da cui è fuoriuscita.

zadina

Lun, 01/05/2017 - 17:14

Vedremo se la magistratura è pronta a indagare e condannare quei lazzaroni nulla facenti di professione che sono mantenuti da genitori benestanti e tolleranti che vivono nei cosi detti centri sociali senza pagare affitto luce acqua e anche gas e naturalmente nessuno paga i rifiuti che producono e nemmeno ICI sono tollerati da comuni regioni e certe sigle politiche che amano il caos la violenza la arroganza e anno la pretesa di avere sempre ragione delle azioni che fanno, vedremo chi difende la polizia o i delinquenti di professione nullafacenti altro che condannare chi fa un saluto Romano che lascia il tempo che trova.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 01/05/2017 - 17:23

@killkoms: sono delle autentiche zavorre che, non auspichiamolo, faranno affondare il "bastimento Italia" con tutto l'equipaggio: vedi istituzioni, popolo fedele allo spirito della Costituzione e gente che vive con dignità i propri doveri, a volte obtorto collo imposti, e paga le tasse strappandole dalla propria pelle con le fatiche del proprio lavoro ... sempre di meno visto le facce che imperversano nei vari talk show e con i culi lisciati dalle sedie ben levigate. Ossequi.

ItalianoStancoVero

Lun, 01/05/2017 - 17:36

mi aspetto lo stesso rigore annunciato per il Campo X.....

ItalianoStancoVero

Lun, 01/05/2017 - 17:41

mi aspetto lo stesso rigore applicato ai manifestanti del Campo X

Ritratto di tomari

tomari

Lun, 01/05/2017 - 18:41

Liberalizzazione delle canne? E poi rompono i cogl@@ni a me che fumo!

Ritratto di cicciomessere

cicciomessere

Lun, 01/05/2017 - 19:24

:venco a proposito di apologia di reato , ci sono 1000 fascisti da sbattere dentro , dopo la squallida esibizione al cimitero dei caduti. Gente che sogna un mondo governato a manganellate sui denti , perche' non gli danno tutte quelle meritano?? Ah , gia' i poliziotti sono tutti come loro.

Ritratto di FRANZ58

FRANZ58

Lun, 01/05/2017 - 20:12

ma dai, non ero a conoscenza che è compito degli sbirri emanare leggi, pensavo che il loro compito era solo quello di farle rispettare.

killkoms

Lun, 01/05/2017 - 21:17

ditelo ai compagni del silp!

patafisico

Lun, 01/05/2017 - 21:26

io sono ( e mi adopero da 30 anni) per la legalizzazione della cannabis, questi sono dei cxxxxxxi, pagherei per poter incontrare e parlare con la mente bacata che ha avuto l'idea e le menti a pecora ( è proprio il caso) che gli sono andate dietro. Che schifo, magari sono gli stessi che presero a schiaffi Pannella a Roma ad una marcia antipro, imbecilli, lui che era l'antiproibizionismo in questo irriconoscente Paese. Gente come questa mi fa pensare che la cannabis faccia molto male al cervello. Anche per questo va legalizzata, ma poi questi vanno medicalizzati coattivamente e fatti fumare molto, ma molto molto.