Così il bonus mobili ha sfidato l'austerity

Scatta il conto alla rovescia per uno degli appuntamenti più attesi del 2015, il primo in assoluto. Che anticiperà il Salone del Mobile e quindi Expo 2015. Parliamo di Made expo, punto di riferimento internazionale per architetti e progettisti interessati a conoscere le ultime novità per l'architettura e le finiture d'interni. Un'edizione speciale, si dice, che non deluderà le aspettative.

In programma a Milano dal 18 al 21 marzo, la rassegna dedicata all'architettura e all'edilizia si propone sia come momento di confronto tra richiesta e offerta sia come reale piattaforma di affari per le aziende espositrici provenienti da tutto il mondo.

«Per quattro giorni Fiera Milano - dice Giovanni De Ponti, amministratore delegato di Made expo - si trasformerà in un evento di business unico e imperdibile grazie a un'efficace divisione in quattro saloni tematici e, soprattutto, all'organizzazione di eventi studiati appositamente per garantire agli espositori l'apertura di opportunità di affari».

Tra le iniziative più attese da segnalare «Made4Retail», evento rivolto al mondo delle distribuzione che avrà luogo all'interno del Salone Interni Finiture e che ha già raggiunto risultati straordinari. La scelta di organizzare «Made4Retail», che analizzerà i mutamenti della distribuzione in Italia e all'estero, è l'ennesima conferma del ruolo formativo e commerciale svolto da Made expo.

Nell'ambito di «Made4Retail», inoltre, e per tutti i quattro giorni di durata della rassegna, è prevista l'organizzazione di incoming tra aziende espositrici e distributori (italiani e stranieri) e lo svolgimento di workshop dedicati alla gestione a 360° degli stessi showroom rivolti ai distributori.

«Grazie anche a “Made4Retail”, dal 18 al 21 marzo il quartiere fieristico di Milano-Rho sarà al centro del mondo della distribuzione di materiali e prodotti per l'edilizia – aggiunge Giovanni De Ponti – completando così un percorso che in sole sette edizioni l'ha portata a essere la manifestazione dedicata all'edilizia e all'architettura d'interni leader in Italia e tra le più apprezzate a livello internazionale».

Una grande iniziativa culturale, e allo stesso tempo una dimostrazione pratica dell'efficacia delle tecnologie per l'architettura e l'edilizia, sarà invece il Forum Involucro Serramenti, manifestazione ideata e realizzata dalla redazione di Nuova Finestra e Guida Finestra di DbInformation all'interno di Made expo.

Approfondimenti sui temi dell'involucro, dei vetri e dei serramenti verranno comunicati a una vasta platea di pubblico grazie a un sistema integrato di media. L'evento, che si svolgerà all'interno del Salone Made Involucro e Serramenti, è comprensivo di due attività. L'area «Laboratori» è concepita come uno spazio live dove i visitatori potranno assistere a un percorso sulle metodologie di prova e di posa in opera di finestre, porte, schermi, tende persiane e scuri, parapetti in vetro e metallo, pensiline e piccole facciate, automazioni per serramenti. Le aziende partner, con l'aiuto di tecnici e posatori specializzati, proporranno test e dimostrazioni sui loro prodotti.

Nella stessa area sono inoltre i programma workshop tematici e teorici permanenti dedicati all'installazione. L'obiettivo è di illustrare come una «posa a regola d'arte» completi il complesso ciclo di progettazione e produzione dei componenti edilizi.

L'area «Forum», infine, punta a far emergere la portata dell'innovazione nell'ambito dell'involucro moderno e della tecnologia dell'architettura. Sono previsti due incontri quotidiani della durata di due ore che coinvolgeranno aziende produttrici e relatori di primo piano che si confronteranno su temi quali normativa, sostenibilità e mercato.

«Sarà un'occasione anche di grande visibilità per le nostre aziende. E non solo: puntiamo,infatti, a coinvolgere attivamente la ricca e variegata platea di operatori in visita alla fiera, dai serramentisti ai rivenditori, dagli architetti e ingegneri ai tecnici specializzati», spiega Andrea Negri presidente di Made expo.