Così diminuiscono i cattolici italiani, ecco numeri e scenari

I cattolici italiani stanno diminuendo. Questo è il primo dato che emerge dalla ricerca della Community Media Research per la Stampa. Ecco gli scenari

I cattolici italiani stanno diminuendo di numero. Questa è la prima conclusione che si può trarre dalla ricerca di Community Media Research, in collaborazione con Intesa Sanpaolo, per La Stampa. La religione cattolica - però - è complessivamente in crescita. Nelle nazioni sudamericane, in Africa e in Asia i numeri parlano chiaro: secondo l’annuario rapporto pontificio del 2016, i battezzati presenti nel mondo sono diventati 1 miliardo e 285 milioni. Il continente africano - poi - spicca in questa crescita progressiva con 214 milioni di africani che risultano essere di fede cattolica. Il baricentro del cristianesimo - anche per via della pastorale di papa Francesco - pare essersi definitivamente spostato. La capitale della cristianità - adesso - è l'intero Brasile, con quasi 180 milioni di fedeli. Roma è rimasta il centro e la sede della religione cattolica solo per "meriti" storici e formali.

Secondo i dati riportati dal quotidiano torinese, l'appartenenza alla religione cattolica in Italia è in netta contrazione: "...la maggioranza della popolazione si dichiara ancora oggi cattolica (60,1%). Largamente minoritari sono quanti appartengono ad altre famiglie religiose (dagli islamici ai buddisti, dagli ebrei alle altre cristiane o non cristiane: complessivamente il 6,5%). Per contro, un italiano su tre (33,4%) non sente di appartenere ad alcuna confessione religiosa", ma questa quota "decresce significativamente dal 2000 di 19,1 punti percentuali, quando allora era stimata al 79,2%. Tale travaso, però, più che andare a vantaggio di altri gruppi religiosi, va ad alimentare l’area della non-appartenenza: il 33,4%, contro il 18,8% del 2000". Una tendenza che - se venisse confermata nel tempo -porterebbe con sè una lenta, ma irreversibile quasi sparizione del cattolicesimo dalla nostra società. Marcello Veneziani ha attribuito una parte della "responsabilità" a Papa Francesco. Ha scritto - infatti - il filosofo, scrittore e giornalista italiano sul suo sito: "Un quarto degli italiani, quasi come i tifosi di calcio o gli affezionati a un tg. Sono dati riportati nell’Anteprima di Giorgio dell’Arti [Marini, Sta] e certificano il fallimento del nuovo corso papale, o perlomeno la sua assoluta incapacità di invertire la tendenza". E ancora: "Chiediamo troppo a Bergoglio di porsi quantomeno la domanda e di darsi una risposta onesta, senza cercare alibi e complotti su cui scaricare le responsabilità? Tanto più che quei dati, come è noto, riguardano l’intera cristianità in occidente e non solo l’Italia; magari meno vistosi nelle periferie del mondo rispetto ai luoghi centrali della civiltà cristiana...", ha chiosato Veneziani.

La questione è tanto antica quanto quella omerica. Benedetto XVI - già nella scelta del nome - aveva suggerito quale sarebbe stato il suo principale "campo di battaglia" durante il pontificato: quell'Europa desacralizzata e invasa dal relativismo, che Joseph Ratzinger ha ritenuto di dover provare ad evangelizzare da capo. Alain de Benoist - dal canto suo - è convinto del fatto che la grande missione pastorale di Giovanni Paolo II prima e del papa Emerito poi - cioè quella di "rievangelizzare" il Vecchio Continente - sia clamorosamente fallita. Francesco - invece - pare aver spostato l'asse portante del cristianesimo in territori lontani da quelli tradizionalmente legati alla religione cattolica. Basti pensare che - almeno attualmente - al momento dell'extra omnes, Toledo e Mainz, Baltimora e Salvador de Bahia, resterebbero fuori dal Conclave. Diocesi e sedi primigenie della cristianità - europee e non - che in virtù della riforma del Conclave sono state esautorate dalla storica appartenenza cardinalizia. Il messaggio del pontefice argentino - del resto - è evidente: si diviene cardinali per meriti e non per consuetudine. Si fa un gran parlare - poi - dello scontro tra "conservatori" e "progressisti" cattolici nella Curia Romana, ma quale sarebbe l'originario e primario oggetto del contendere se non quello riguardante il primato europeo all'interno delle logiche dottrinali ed ecclesiastiche? Il timore che molti hanno - insomma - è che Francesco abbia dato per "persa" l'Europa e abbia deciso così di concentrare gli sforzi del suo magistero nei luoghi dove il cristianesimo sembra avere possibilità di attecchire o di crescere. Ha specificato - ancora - Veneziani: "E ancor più conta la veloce scristianizzazione del nostro tempo che sostituisce Dio con l’io, o con altri idoli di passaggio, la devozione con l’hi-tech, la religione coi consumi, la mistica con l’ecstasy, i valori morali con il politically correct. Un processo lungo e profondo che non è certo iniziato col pontificato di Bergoglio e nemmeno con quello dei suoi predecessori".

Papa Francesco - insomma - sarebbe responsabile solo in parte, ma non starebbe facendo granché per evitare la situazione fotografata dai dati. A tre giorni dal Natale - per tre cattolici italiani su quattro - la messa pare finita. E allora diventa lecito chiedersi se questo "fallimento" sia attribuibile al Papa, al modello religioso italiano o alla generica desacralizzazione dell'Europa. Prima dell'addio al pontificato, Benedetto XVI aveva "profetizzato" un ridimensionamento della Chiesa cattolica, che nella visione di Ratzinger sarebbe finita per divenire minoritaria, irrilevante e destinata a ripartire da un piccolo gruppo di fedeli riunitosi attorno alla prassi e alle ritualità della Chiesa delle origini. Ecco, Ratzinger è sembrato disposto a ripartire da quei pochi e da quella condizione d'ininfluenza culturale e identitaria in Europa, Papa Francesco no: Bergoglio ha rianimato il cattolicesimo e ha contribuito ad aumentare il numero dei cattolici, ma fuori del Vecchio Continente. In fin dei conti, la differenza sostanziale e principale tra i due papi, è tutta qui.

Commenti

venco

Sab, 23/12/2017 - 18:19

E certo che i cristiani spariscono se questo papa è un esempio di fede cristiana.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Sab, 23/12/2017 - 18:22

Ma i cattolici cosa se ne fanno di un tale papa che non sta mai dalla loro parte.E la wamp è ancora sui rotocalchi.

venco

Sab, 23/12/2017 - 18:24

Il Brasile sarà un grande popolo di battezzati ma non certo un buon esempio di cristianità, anzi tutto il contrario.

MOSTARDELLIS

Sab, 23/12/2017 - 18:27

Ma perché cosa vi aspettavate con questo signore al comando della Chiesa?

patrizia52

Sab, 23/12/2017 - 18:32

Ma un bel chissene....sotto natale, no???

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 23/12/2017 - 18:47

Che bella notizia. Da giorni si susseguono buone notizie. Il 2018 promette bene....

INGVDI

Sab, 23/12/2017 - 18:47

Articolo di pura statistica. Non entra nel merito del pensiero di papa Bergoglio, vero distruttore della chiesa cattolica.

Ritratto di TreeOfLife

TreeOfLife

Sab, 23/12/2017 - 19:04

Ma vah?!!! Che novità!!! Aumenteranno allora i cattolici allogeni? Meditate pastori di uomini, meditate in religioso silenzio che di CO2 ne state facendo assai troppa.

DRAGONI

Sab, 23/12/2017 - 19:22

UN DIRIGENTE DI AZIENDA CON QUESTI RISULTATI VERREBBE DEFENESTRATO DAGLI AZIONISTI!!IN QUESTO CASO SONO GLI AZIONISTI CHE SE NE VANNO POICHE' IL DIRIGENTE NON PUO' ESSERE DEFENESTRATO .

giuseppe_s

Sab, 23/12/2017 - 19:25

PAPA FRANCESCO VIVE DI RENDITA RISPETTO ALL'EVANGELIZZAZIONE O MEGLIO DELLA NUOVA EVANGELIZZAZIONE INIZIATA CON GPII INCENTIVATA ANCHE DA BENEDETTO XVI. L'APPARENTE SUCCESSO FUORI DALL'EUROPA E' DOVUTO ALLA SCARSA CONOSCENZA DEI SUOI ATTI MINATORI DEL CATTOLICESIMO, MA LA DIVISIONE INIZIATA CON AL SI PROPAGA ANCHE ALL'ESTERO. UN BELL'ESAME DI COSCIENZA SULLE SUE RESPONSABILITA'SAREBBE DOVUTO COME LA MANCANZA DI PARRESIA VERSO COLORO CHE AMANDOLO LO RIPRENDONO PER AMORE DELLA CHIESA.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Sab, 23/12/2017 - 19:34

Bene, speriamo che porti il vaticano nel sud america, siamo disposti ad agevolarlo, gli paghiamo anche il viaggio, ma di sola andata.

VittorioMar

Sab, 23/12/2017 - 19:38

..MA NO !..CHI LO AVREBBE MAI DETTO !!...SE QUALCUNO ANCORA DONA L'8 X1000 ALLA CEI O ALLA CHIESA CATTOLICA : CI PENSI BENE !!

Sleeper

Sab, 23/12/2017 - 19:49

Mi sorprendo io stesso a dirlo visto che da sempre considero gli italiani un popolo di ignorante, un branco di pecore belanti privo di ogni forma di spina dorsale ma...anche l'italiano medio ha compreso che questo signore vestito di bianco non è un Papa degno di tale nome. Sì perché il sig. Bergoglio, tutto intriso di retorica pro esclusi e pro immigrati, non è degno del titolo che gli é stato attribuito dal Conclave. Questo signore, più comunista dei comunisti, si é sempre sperticato nel promettere il paradiso a chi accoglie i nemici dell'occidente, di fatto non spendendo una parola per i cristiani massacrati dagli stessi bastardi che questo ipocrita ci chiede di integrare. No, non merita l'appellativo di Papa ma di Imam perché, di fatto, in questi pochi e maledetti anni di mandato, questo individuo ha fatto gli interessi dell'islam sulle spalle, quando non sulla pelle, di coloro che in lui vedono ciò che non é: il buon pastore. Ben venga dunque l'allontanamento dalla fede rappresentata da costui...

il nazionalista

Sab, 23/12/2017 - 19:54

Fra alcuni mesi saranno 5 anni che il papa pampero siede sulla Cattedra di Pietro!! Dategli ancora 10 anni e il Cattolicesimo, in Italia scenderà sotto il 50% della popolazione italiana!!

Libero 38

Sab, 23/12/2017 - 20:21

Da cattolico a malincuore devo ammettere(anche se faro'' peccato) che ho poca voglia di andare a messa la domenica da quando il komunista bergoglio e' stato eletto papa.

46gianni

Sab, 23/12/2017 - 20:22

meglio pochi ma buoni:o meglio, molti saranno i chiamati ma pochi gli eletti

Happy1937

Sab, 23/12/2017 - 20:25

Sono le cose che succedono quando la Chiesa abiura al Cristianesimo per farsi mussulmana.

venco

Sab, 23/12/2017 - 20:33

Sleeper 19,49 cosa centrano gli italiani che sono ignoranti e pecore e il papa, da dove vieni tu? cosa fai qua in un popolo di ignoranti.

Ritratto di bracco

bracco

Sab, 23/12/2017 - 20:36

Non mi meraviglio, quando un argentino comunista la messa in politica credo sia ancora il minimo che ci si giri dall'altra

Michele Calò

Sab, 23/12/2017 - 21:21

Certo che se nella cattolicissima Cracovia, dove recentemente è stato il gesuita Bergoglio, senti un prelato che invoca la Santa Vergine perché protegga la Chiesa dal "diavolo vestito di bianco" (testuale!!) che sta a Roma mi sa tanto che Marcello Veneziani sia ancora un ottimista.

Dario Aliprandi

Sab, 23/12/2017 - 21:28

Da cattolico praticante dico che se non difende i cattolici ma favorisce in modo scorretto altre religioni, dovremo aspettare un altro Wojtyla, ma chissa quando verrà. E poi mi hanno insegnato "non avrai altro Dio all'infuori di me" , ma qui il papa vuole facilitare la sostituzione del nostro Dio con un altro idolo (allah). Con la scusa dell'umanità. Ma bisogna dare delle priorità.

Vostradamus

Sab, 23/12/2017 - 21:36

Un papa cristiano anziché maomettano, incoraggerebbe i cristiani a riconoscersi nel cristianesimo, ma così non è

@ollel63

Sab, 23/12/2017 - 21:43

prima cacciate bergoglio meglio è per tutti. E' un comunista msulmano ... peggio di così!

Ritratto di d-m-p

d-m-p

Sab, 23/12/2017 - 22:07

per forza , con questo papa ........

Ritratto di Arduino2009

Arduino2009

Sab, 23/12/2017 - 22:16

Ma non è quello che vogliono, diminuire i cattolici e aumentare i musulmani ??

roberto zanella

Sab, 23/12/2017 - 22:19

è il compito di Bergoglio e lo sta facendo bene , diminuire i cattolici è lo scopo dei gesuiti per dare vita alla religione unica ....io rimango cattolico ma questo Papa spero che se ne vada al più presto...

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 23/12/2017 - 22:23

Non è solo colpa di Bergoglio, la colpa è di chi ha impedito a Benedetto di riformare la Chiesa. Eppure é così semplice restaurare il Cattolicesimo, basta tornare a proclamare i Comandamenti della proprietà privata, di non desiderare la donna e la roba degli altri. Solo che così facendo non si possono più frodare le banche. Perché Mattarella non rende pubblici i nomi dei debitori fraudolenti? Forse perché tra i nomi delinquenti c'è anche quello del mister Bergoglio.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 23/12/2017 - 22:51

Il comunismo ai tempi della guerra fredda ha esportato il femminismo, complice il PCI, per spaccare la Cristianità, mettendo le mogli contro i mariti e questa follia collettiva ha portato alla denatalità. Siccome la proprietà muliebre è la fonte di ogni proprietà privata, tant'è che nella torah ebraica le donne sono messe assieme a bestie, case, campi, è collassato l'intero corpus morale, perché il desiderio illecito "giustifica" la falsa testimonianza, che è alibi per il furto, l'adulterio, l'omicidio, lo strappare i figli ai genitori... Via via in un'escalation che porta a ribaltare la morale sostituendosi a Dio, che poi è la blasfemia praticata sistematicamente dal Bergoglio quando pretende la "accoglienza" dei diavoli parassiti e violenti.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 23/12/2017 - 23:02

I comunisti hanno ammazzato dieci volte i morti che ha fatto Hitler. Un papa hitleriano farebbe ribrezzo a chicchessia. Ora, se Bergoglio è comunista come dice di essere, é dieci volte più colpevole e schifoso di Adolf Hitler.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 23/12/2017 - 23:09

Veramente Bergoglio non è il papa. Infatti il vero papa è Benedetto, che porta la croce in silenzio e in santitá. Bergoglio è solo un antipapa. E tale e quale passerà alla Storia.

killkoms

Sab, 23/12/2017 - 23:13

effetto bergoglio!

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Sab, 23/12/2017 - 23:35

Se i nazisti sono esseri schifosi, i comunisti lo sono molto di piú, perché molte più persone hanno ucciso. Allora un vescovo che si vanta di essere comunista è da trattamento sanitario obbligatorio.

tosco1

Sab, 23/12/2017 - 23:39

Speriamo in un miracolo....Come si e' visto, a volte accadono.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 23/12/2017 - 23:50

Colpa del nostro imam bergoglio.

Sandrinofracese

Dom, 24/12/2017 - 01:00

Questo papa è come renzi, una sciagura

gbuzziferraris

Dom, 24/12/2017 - 01:38

Purtroppo non tutti i Cattolici Italiani sono come come penso sia io e cioe' anche se il Papa ha commesso molti errori e nel caso degli immigranti illegali addirittura delle azioni criminali almeno per lo Stato Italiano, io continuo a essere Credente e Cattolico Romano. Molti Cattolici Italiani di fronte a questo Papa, mandano al diavolo non solo il rappresentante della Religione Cattolica, ma la Religione stessa. E questo e' molto triste.

gbuzziferraris

Dom, 24/12/2017 - 01:52

Lo spero anch'io....

viskovitz

Dom, 24/12/2017 - 06:02

Emblematico che la pubblicita sotto l'articolo on line sia di una bilancia che si chiama Laica :) Ho appena scoperto che: Veneziani ha nulla da fare, che la mistica si cerca nell'ecstasy, che la decristianizzazione dell'Europa è un processo (letteralmente) secolare, ma che dobbiamo incolparne un papa inutile (altrimenti perché è lì?) ed è preferibile essere ipocriti e gridare di avere valori cattolici, piuttosto che imparare l'umiltà e l'ascolto degli altri. Di buono c'è che, visto che mala tempora currunt, meno cristiani siamo, meno ne moriranno, con buona pace delle campagne de Il Giornale sulle persecuzioni che i Cristiani non europei subiscono (per inciso: affollano i barconi, ma, molto cristianamente, li vogliamo rispedire a casa loro... Forse per dare un senso alla campagna de Il Giornale? Suvvia, ma teniamoli in Europa. Non faranno l'Eucaristia, ma faranno statistica). Buone feste.

viskovitz

Dom, 24/12/2017 - 06:30

Ma almeno le leggete le cose che scrivete?! Vogliono diminuire i cattolici per aumentare i musulmani? Lo scopo dei gesuiti è dare vita alla religione unica? (che, se in effetti fosse quella cattolica apostolica romana, sta riuscendo nel mondo e voi dovreste gioirne, facendo echeggiare alleluja nelle chiese vacanti d'Europa), che avete poco voglia di andare a messa con sto papa komunista? Ma le parrocchie son piene di preti di destra anti Islamici, basta cercare: non troviamo scuse alla pigrizia, suvvia! Manco scrivete Giovanni Paolo Secondo... GPII lo chiamate, come se fosse un carburante di nuova generazione. I veri nemici dei cattolici sono loro stessi: a due giorni dalla nascita del Redentore, più impegnati a cercare un capro espiatorio che un pastore per il gregge. E fortuna che non vi siete accorti che Gesù è palestinese e non di Busto Arsizio, altrimenti gli dareste fuoco nella mangiatoia.

INGVDI

Dom, 24/12/2017 - 08:15

Bergoglio: è come se il presidente del milan tifasse per l'inter. Amen

fisis

Dom, 24/12/2017 - 09:28

La disgrazia e lo scandalo attuale della Chiesa cattolica è quella di avere a capo un comunista. Uno che ha come idoli Napolitano, Pannella, Bonino, Fidel Castro, cioè atei, abortisti, macellai comunisti, che egli invece dovrebbe duramente e chiaramente condannare, invece di osannare o portare ad esempio di virtù. Inoltre egli ci parla sempre di accoglienza indiscriminata di migranti, che è chiaro non possiamo accogliere tutti quanti, specie se tra essi si nascondono islamici che ci vorrebbero uccidere o, nel caso migliore, ci odiano, ci parla di problemi ecologici controversi, come il riscaldamento globale che sarebbe dovuto alle attività antropiche, di problemi sociali e sindacali, mai o troppo poco di anima, di Gesù, di Dio.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 24/12/2017 - 10:15

i cattolici diminuiscono perché sono guidati da un papa comunista che si apre all'islam. non c'è più religione...

Ritratto di PollaroliTarcisio

PollaroliTarcisio

Dom, 24/12/2017 - 10:18

Deo gratias.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 24/12/2017 - 10:22

Il sud America del "piatto ricco, mi ci ficco" non credo sia poi cosi cristiano.

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Dom, 24/12/2017 - 10:26

Siccome Bergoglio è repellente i cristiani scappano.

Ritratto di charlye59

charlye59

Dom, 24/12/2017 - 10:43

Un grande e furbo monarca a questo re non manca nulla.

Divoll

Dom, 24/12/2017 - 11:12

Ecco perche' il Vaticano vuole tanti africani in italia! Invece di riavvicinarsi ai fedeli autoctoni, li rimpiazzano con quelli stranieri. Non resta che colpire la Chiesa nel portafoglio. No 8 x 1000

Cicaladorata

Dom, 24/12/2017 - 11:27

Inutile cercare il colpevole della sparizione del cattolicesimo. Francesco è la l'esponente migliore della vostra ideologia. Il cattolicesimo sparisce perchè gli abitanti della Repubblica italiana capiscono quanto vuota sia la verità che conclamate e che avete utilizzato per i vostri scopi di potere sugli esseri umani, sul potere politico, per l'accumulo dei soldi. Persino le immigrazioni forzate e non controllate degli ultimi 30 anni e che riguardano africani e mussulmani, che la Chiesa, sopratutto nei primi 20 anni ha reclamato e sostenuto attivamente, vengono lette come un arma contro l'evoluzione della società civile ed in particolare la sbalorditiva evoluzione delle donne. Solo immettendo maschi con una evoluzione indietro di 500 anni rispetto alla nostra, pensavate di affossare la presa di potere femminile , invece avete sbagliato, sparite voi. (Nelle profezie cattoliche ce n'è una che prevede che una donna scardinerà la chiesa quindi meglio affossarle tutte )

Arthur51

Dom, 24/12/2017 - 11:42

E se mandassimo il Vaticano in Brasile e ci togliessimo dai piedi tutti sti preti mangiapane a tradimento e nemici dello Stato e degli Italiani ???? Sogno un'Italia libera dalle ingerenze politiche della Chiesa Cattolica.

petra

Dom, 24/12/2017 - 12:15

E ti credo che i cattolici stanno aumentando in Africa, ma pare logico.

pier1960

Dom, 24/12/2017 - 12:48

era ora...ma davvero ancora qualcuno crede che questi personaggi discutibili per non dire peggio siano intermediari tra noi e dio?

Ritratto di moshe

moshe

Dom, 24/12/2017 - 13:13

diminuiscono i cattolici italiani ... ... ... e vi meravigliate? con un idiota al comando non potrebbe essere diversamente!

treumann

Dom, 24/12/2017 - 13:25

Scorrendo i vari commenti a questo servizio (che condivido praticamente in blocco), vedo che questo pontefice (?) non suscita particolari entusiasmi...... come a me, del resto.

Giovanmario

Dom, 24/12/2017 - 13:44

forse stanno diminuendo pure gli italiani..

Libero 38

Dom, 24/12/2017 - 14:14

Che i papi ficcassero il naso nelle cose extra vaticano non e' nuovo, ma che poi il kompagno bergoglio voglia che i cattolici si inginocchiano davanti ai mussulamani e' grave.

Ritratto di bingo bongo

bingo bongo

Dom, 24/12/2017 - 14:55

Qualcuno duemila anni fa ha detto:" date a Cesare (il potere) quel che è di Cesare, date a Dio (l'anima, i valori) quel che è di Dio". Da duemila anni si sono succeduti dei papi che hanno visto il loro ruolo nella direzione del potere, del controllo delle masse, tra guerre intestine,sodomia e potere politico ed economico. Emanuela Orlandi è ancora lì a gridare :giustizia !!! nopecoroni

agosvac

Dom, 24/12/2017 - 14:57

Intanto c'è da chiedersi se Papa Francesco sia un Papa Cristiano oppure islamico visto che favorisce l'islamizzazione dell'Europa. Nei secoli passati il papato era l'ultimo baluardo contro l'Islam. Tutta l'Europa si era sempre raccolta intorno al Papa per resistere contro gli islamici. Oggi sembra che il Papa se ne freghi allegramente dei Cristiani. Questo però non significa che chi crede in Cristo non ci creda più. Non crede nella "politica" di un Papa che si dovrebbe occupare solo della spiritualità, ma continua a credere nel Cristo risorto per salvare l'umanità. continua per chi è interessato.

PaoloPan

Dom, 24/12/2017 - 15:00

L’eretico sig. Bergolio è il liquidatore della Chiesa Cattolica ... è un massone che sta tentando di riunificare tutte le religioni in un’unica falsa fede mondialista ... andrà all’inferno a trovare i suoi amici Maometto e Lutero. Buon Natale a tutti i veri cristiani.

agosvac

Dom, 24/12/2017 - 15:06

Il Papa non è il Cristianesimo, checché ne pensino alcuni. Nella lunga storia del Cristianesimo ci sono state persone che hanno ricoperto questa funzione senza alcun merito ed altri che l'hanno ricoperta di saggezza e religiosità. Sarebbe un errore pensare che un Papa "sbagliato" possa affossare la Cristianità. Oggi molte persone sono contrarie a quanto dice o fa questo Papa ma restano comunque fedeli al Cristianesimo. La figura di Gesù Cristo è incommensurabile rispetto alla figura di un qualsivoglia Papa!!! Abbiamo avuto Alessandro Borgia, papa gaudente, possiamo sopportare anche un papa islamico!!!

frabelli1

Dom, 24/12/2017 - 16:06

Per forza con un Papa come questo, dove la Fede in Dio e Gesù Cristo è solo una parte del suo credo...

pilandi

Dom, 24/12/2017 - 16:09

Ne avranno un altro in meno, ho iniziato le pratiche per lo sbattezzo.

pilandi

Dom, 24/12/2017 - 16:11

@bracco la messa o l'ha messa? no perché cambia...

pilandi

Dom, 24/12/2017 - 16:14

Ma dov'é scritto che i cattolici dovrebbero odiare le altre religioni? Non mi pare che ci sia un qualche comandamento in merito. Gesù predicava la fratellanza e di porgere l'altra guancia, ora, io che non credo, posso anche inveire contro chiunque ma chi si professa cattolico, no. Non ci sono altre opzioni...

Trinky

Dom, 24/12/2017 - 17:47

...e in vaticano sanno benissimo il perchè!

steacanessa

Dom, 24/12/2017 - 17:48

Con l’antipapa al timone i cattolici sono destinati a sparire.

rokbat

Dom, 24/12/2017 - 17:55

Torna Santo Padre Ratzinger, torna, il Papa vero sei Tu anche se "diminuito" dal peso degli anni !

Tarantasio

Dom, 24/12/2017 - 18:04

commenti unanimi. VOX POPULI VOX DEI...