Truffa dei 100 euro, così i rom derubano i commercianti

Un gruppo di nomadi è stato arrestato a Sesto San Giovanni subiro dopo aver messo a segno il colpo. Prima pagano con una banconota di grosso taglio, poi fanno confusione e si riprendono i 100 euro, portano via la merce e il resto

Una truffa che sta diventando il marchio di fabbrica dei Rom. A Masserano, in provincia di Biella, sono stati arresati dopo aver provato a mettere a segno un colpo con la truffa dei 100 euro.

Sono entrati da un parrucchiere comprando un balsamo da 20 euro. Poi hanno pagato con una banconota da 100 euro. Non appena il parrucchiere ha dato loro il resto, i rom hanno cominciato a fare confusione riuscendo a riprenderli la banconota di grosso taglio, il resto e anche il balsamo.

Conclusa la truffa, sono scappati con una vettura parcheggiata davanti all'ingresso del negozio con a bordo altri due complici. I carabinieri, però, sono riusciti a rintracciare i criminali: sono tutti rom, tre donne di 21, 24 e 29 anni e due uomini, di 20 e 32. Ora, teoricamente, non potranno più mettere piede nel comune piemontese. Per loro infatti è stato emesso un foglio di via.

Commenti

leo_polemico

Ven, 10/07/2015 - 22:25

Poveri zingari, anzi rom (altrimenti non sono poticamente corretto!) erano "risorse dell'Italia" che avevano trovato come lavorare! E noi, da veramente "poco ospitali", ci permettiamo anche di criticarli o addirittura punirli perchè lavorano? potremo anche premiarli ma con qualche calcione ben dato fino a farli tornare nel loro paese.

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 10/07/2015 - 22:25

Rom senza biglietto che insultano la Polfer,rom che mangiano a sbafo in pizzeria, rom che truffano continuamente con vari e ingegnosi sistemi,che non pagano la luce,senza assicurazione auto,inarrestabili se madri incinte etc etc etc. . Ma cosa c@@@o serve ai nostri politici rammolliti per capire che sono qui a fare i loro porci comodi per cultura e perché glielo permettiamo noi?. Ormai si è raggiunto già da tempo un livello inaccettabile.Bisogna "gentilmente"accompagnarli alla porta e sequestrargli tutto,roulotte, auto,c/c ,proventi di truffe e furti,e lasciarli in mutande...al confine e che vadano a insozzare il loro paese.

corto lirazza

Ven, 10/07/2015 - 23:03

"Per loro infatti è stato emesso un foglio di via."... col quale si sono prontamente pulti....la faccia

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Ven, 10/07/2015 - 23:46

...e si puliscono il q.lo con il foglio di via. Hanno tentato una truffa...IN GALERAAAAA. Le galere esistono per quello.

Ritratto di frank60

frank60

Sab, 11/07/2015 - 07:30

Anche questa è cultura!

maurizio50

Sab, 11/07/2015 - 07:38

E' stato emesso un foglio di via! Questi elementi vanno chiusi in un vagone piombato e rimandati in Romania, atteso che in Italia se sei Rom in galera non ci vai MAI!!!!!

Gius1

Sab, 11/07/2015 - 07:49

E se Erano italiani? Avrebbero avuto multe , anche carcere e problemi per tutta la vita

Ritratto di mbferno

mbferno

Sab, 11/07/2015 - 08:11

Il solo vedere queste facce mi fa venire il voltastomaco.

umberto nordio

Sab, 11/07/2015 - 08:55

Ma i Rom sono portatori sani di antiche tradizioni! Peccato che il furto sia la più radicata.Quando ci decideremo a cacciarli tutti( io sarei personalmente più propenso a soluzioni più radicali)a calci in c....,sarà sempre troppo tardi.

carpa1

Sab, 11/07/2015 - 08:56

Ha detto bene l'articolista: "Ora, TEORICAMENTE, non potranno più mettere piede nel comune piemontese." Domanda: perchè, PRATICAMENTE sarebbero liberi di andare a truffare in altri comuni? E poi, fa ridere il foglio di via, sappiamo come funziona, è peggio di un pezzo di carta igienica usata! Inoltre, chi li controlla? Chi li condanna e, soprattutto, chi li espelle fisicamente dal nostro paese? Non ci bastano i truffatori autoctoni? Dobbiamo per forza importarne altri dal resto del pianeta? Tutte domande, e non solo queste, cui i cittadini ITALIANI attendono da tempo immemore risposte precise puntualmente applicabili affinchè queste schifezze abbiano a cessare.

luciano32

Sab, 11/07/2015 - 10:10

Scusi il giornalista ma questa è una barzelletta. Quando mai gli zingari e i rom e come vogliono hanno eseguito un ordine delle autorita o osservato un foglio di via? Con un ministro imbelle e incapace come Alfano oramai tra zingari clandestini altri siamo peggio del Messico.

franco-a-trier-D

Sab, 11/07/2015 - 10:22

ma rimandatela nella sua riserva di Fort Wort nel Texas non qui in Italia, avete già i musulmani da mantenere volete ache i pellirosse mantenere?

franco-a-trier-D

Sab, 11/07/2015 - 10:23

ma rimandatela nella sua riserva di Fort Wort nel Texas non qui in Italia, avete già i musulmani da mantenere volete ache i pellirosse mantenere?.

franco-a-trier-D

Sab, 11/07/2015 - 13:35

maurizio50 macchè Romania poi ritornerebbero rimandarli nel deserto Texano o della Arizona da dove provengono.

franco-a-trier-D

Sab, 11/07/2015 - 13:38

maurizio vedi che nella foto sta facendo una preghiera a Manitou? Sta pregando di incontrare il prossimo pollo.