Il piano in Vaticano per consegnare la Cei al vescovo pro migranti

I vescovi italiani ragionano su un "Sinodo interno" che allontani in modo definitivo i cattolici da Matteo Salvini. Ma c'è anche un altro scopo

Un Sinodo dei vescovi italiani che consolidi quello che è già evidente: una marcata svolta a sinistra. L'idea che circola in certi emisferi ecclesiastici assomiglia a quella da cui è scaturito il concilio interno della Conferenza episcopale teutonica. Con una differenza: il cardinale Reinhard Marx e gli altri presuli tedeschi stanno cercando di riformare l'organizzazione interna e il rapporto tra dottrina e morale sessuale, distanziandosi dai "vincoli" di Roma; le correnti progressiste italiane sembrano intenzionate ad organizzare un "appuntamento sinodale" ben più politicizzato, potento contare sul sostegno del Vaticano. Un "appuntamento sinodale" - appunto - in grado di mettere all'angolo quella frangia conservatrice che in questi anni ha rivendicato la necessità che la Chiesa cattolica tornasse a dire la sua in materia di "valori non negoziabili", lasciando agli altri la ricerca di ricette buone per la gestione dei fenomeni migratori o per altre questioni di carattere pragmatico.

Gli schieramenti sono noti: da una parte ci sono i "bergogliani", ossia quella parte di clero poco disposta a dialogare con i movimenti ed i partiti sovranisti; dall'altra i conservatori, che guardano senza preoccupazione a come il popolo cattolico si esprime a livello elettorale. Il famoso "boom" della Lega tra i cattolici tradizionalisti. E questi sono gli equilibri di partenza. Poi c'è l'obiettivo conclamato, che è duplice. Il primo, manco a dirlo, è quello di monopolizzare il consenso attorno al "cattolicesimo democratico", provando a ridimensionare l'attrazione che oggi Matteo Salvini esercita nei confronti dei fedeli. Matteo Salvini ha incontrato di recente l'arcivescovo di Bologna, il cardinal Matteo Maria Zuppi. In quel caso, sembrava essersi aperto uno spiraglio di dialettica. Ma ora la situazione sembra essere tornata ai nastri di partenza, con una divisione netta tra chierici e istanze di centrodestra.

L'altro obiettivo, che attiene invece alle logiche curiali, è quello di scalzare le poche sacche di resistenza rimaste. Esistono - lo abbiamo raccontato più volte nel corso di questi anni - singoli ecclesiastici che non concordano sull'appiattimento dell'episcopato italiano sul Partito Democratico e sulle altre forze di centrosinistra. L'intervista che il cardinal Camillo Ruini ha rilasciato al Corriere della Sera, in qualche modo, ha squarciato il velo di Maya, Il secondo fine, peraltro, sfiora di netto la battaglia interna: il cardinal Gualtiero Bassetti, per via dell'età, potrebbe essere sostituito da Papa Francesco. E Bassetti è un pastore che ritiene valida la possibilità di dialogare con tutto il palcoscenico politico italiano. Un atteggiamento che i campioni del progressismo non possono condividere.

Il fatto che Bassetti sia vicino alla pensione non può passare inosservato. C'è tutta una bagarre sul nome del possibile successore. Bergoglio ha nominato Tagle come prefetto di Propaganda Fide. Più di qualche vaticanista ci ha visto una mossa pre Conclave. Nella medesima maniera, è lecito registrare come più di qualche analista intraveda nella nomina a cardinale di Zuppi un anticiipo di quello che starebbe per accadere: Papa Francesco avrebbe in mente di sostituire Bassetti con Zuppi. E l'arcivescovo di Bologna è sempre stato un sostenitore dei "porti aperti".

Entrambe le finalità sono state analizzate dall'edizione odierna de La Verità, che ha presentato pure un'elencazione di coloro che muovono sulla scacchiera ecclesiastica le pedine che vogliono dirigersi verso il Sinodo: da padre Antonio Spadaro, direttore della Civiltà Cattolica e "spin doctor" di Papa Francesco al cardinal Matteo Maria Zuppi, che Bergoglio ha da poco creato porporato, passando per mons. Domenico Pompili, vescovo di Rieti ed animatore delle "Comunità Laudato Sì" e per i vescovi di Palermo e Modena, ossia Lorefice e Castellucci. L'accoglienza dei migranti, l'"ecologia integrale", la green economy, gli attacchi mossi in direzione dell'utilizzo dei simboli cristiano-cattolici in campagna elettorale: i focus posti dai vescovi italiani in questi mesi hanno già un carattere politicizzato e fortemente anti-leghista. Ma ora per qualcuno è arrivato il tempo di mettere il sigillo a questa operazione.

Mons.Galantino, subito dopo la pubblicazione della visione sul momento di Ruini, aveva detto "no" ai vecchi colletaralismi, che tradotto significa non voler assecondare un asse con il centrodestra fondato sui valori non negoziabili. Le "sardine", che di valori non negoziabili non parlano, sembrano stare molto più simpatiche a certi ambienti clericali. E il Sinodo interno mira a sancire tanto questa simpatia, che è ovviamente estesa a tutto l'arco del "cattolicesimo democratico", Pd in testa, quanto la lontananza dal salvinismo.

Commenti

VittorioMar

Dom, 12/01/2020 - 12:13

...forse ancora non E' chiaro : SONO I CATTOLICI CHE SI ALLONTANANO DAL VATICANO e DALLA CEI...!! sono loro alla DERIVA su un BARCONE in piena TEMPESTA ...senza ROTTA...e senza PORTO SICURO .....mentre i CATTOLICI e CRISTIANI RIMANGONO SULLA TERRAFERMA !! W San Giovanni Paolo II .. il PAPA BENEDETTO XVI ..e il PAPA "GUERRIERO" che ha lasciato una famosa Cappella ....e non cappellate..!!!!

amicomuffo

Dom, 12/01/2020 - 12:15

implosione della Chiesa!

tremendo2

Dom, 12/01/2020 - 12:22

non riuscendo più a parlare di Dio e con Dio, la chiesa si butta in politica. Nemmeno gli anticlericali hanno fatto tanto per distruggere la chiesa.

michettone

Dom, 12/01/2020 - 12:24

Mi basta il Titolo! Io, Cattolico Cristiano, da sempre ed in ogni luogo, in cielo ed in terra, NON dico NON parlo, con questo papa, questi vescovi, questi preti! Sono pienamente soddisfatto di dialogare con DIO Nostro Eterno ed Onnipotente, CHE, come mi dice sempre, VICINO A LUI NON AVRO' PAURA ALCUNA! Quindi, il gesuita può tentare di fasciare tutto l'apparato vescovile a se, dopo aver sfasciato la CHIESA CATTOLICA, ma, sia ora che mai, riuscirà nell'intento di farmi adeguare ai "suoi" voleri!!!! AMEN

giancristi

Dom, 12/01/2020 - 12:25

Ma che importa il Vaticano? Che importa la Chiesa? Sono istituzioni del passato. Ormai la gente della religione se ne frega! Il Medioevo è finito da un pezzo!

utherpendragon

Dom, 12/01/2020 - 12:26

il principio di "libera chiesa in libero stato "NON è mai stato rispettato in questa repubblica di pulcinella. La chiesa SMPRE ha pesantemente interferito :a destra , quando , era di moda la DC , a sinistra (con la tipica prudenza clericale) dopo il '68. Adesso ,sulla spinta terzomondialista, tutti pronti ,supini a prender ordini dal regnante assoluto di uno stato estero.Che tra l'altro foraggiamo lautamente.

vocepopolare

Dom, 12/01/2020 - 12:30

abbiamo assistito alle prime due puntate del New pope di pasquale sorrentino, un vero capolavoro del regista ed autore,un'opera da valutare, una fiction educativa che dovrebbe far pensare alle istituzioni ecclesiastiche ed a milioni di cattolici che sarebbe veramente giunto il momento di dare nuove basi organizzative democratiche e decisionali , e non lasciare che la nave chiesa vada alla deriva per decisioni improvvisate e cervellotiche quasi sempre contro gli interessi di comunità.

QuasarX

Dom, 12/01/2020 - 12:33

potete distruggere la chiesa ma non potete distruggere la FEDE

tormalinaner

Dom, 12/01/2020 - 12:33

Come cattolico ho vergogna, un Papa che non parla dei cattolici morti schiaffeggia una perseguitata cinese e fa entrare migranti che creeranno sofferenza in loro stessi e nei fadeli. Un abominio, speriamo cambi presto.

diesonne

Dom, 12/01/2020 - 12:34

DIESONNE I VESCOVI RAGIONANO CON LQ LORO TESTA E I CRISTIANI E PRETI CHE STANO SUL CAMPO RAGIONAN CON LA LORO TESTA:INGABBIARE LE TESTE SARA' DIFFICLE E INUTILE:LA CHIESa deve anunciare il vangelo e non fare una scelta di campo,secondo una visione propria discutibile

Savoiardo

Dom, 12/01/2020 - 12:41

Delenda Cartago : nunc Vaticani Urbs delenda est.

Ritratto di tox-23

tox-23

Dom, 12/01/2020 - 12:54

Vescovo pro-migranti? La politica del Vaticano funziona benissimo, io non ho fatto il presepe e quest'anno nessuna benedizione pasquale in casa, non voglio offendere la sensibilità dei nostri fratelli migranti musulmani. Di andare in chiesa nemmeno se ne parla: un vero affronto nei confronti delle altre religioni. Avanti così che tra qualche decennio i cattolici dovranno tornare a nascondersi nelle catacombe! Ottimo lavoro :D

acam

Dom, 12/01/2020 - 13:03

ma sto francesco la vo smette de da mazzate a la nostra chiesa? nun ha capito che li sordi nun ce so', ritiratene er .8%

manson

Dom, 12/01/2020 - 13:03

Possono blaterare quanto vogliono: le donazioni calano e le chiese si svuotano! Il pampero deve andarsene e se il successore sarà come lui pazienza hanno perso credibilità

stefi84

Dom, 12/01/2020 - 13:08

Il compito della Chiesa non è la politica.

adal46

Dom, 12/01/2020 - 13:09

Quindi... il vaticano (minuscolo perchè in senso lato) vuole abbattere i propri consensi con una serie di harakiri... pazienza. Lo dico come praticante; vescovi santi ce ne sono ancora.

venco

Dom, 12/01/2020 - 13:14

Sono massoni anticristiani i pro immigrati.

Ritratto di Walhall

Walhall

Dom, 12/01/2020 - 13:14

"Va vendi tutto ciò che hai e poi suguimi".Parlano di liberalità e rimangono l'unica monarchia assoluta ancora esistente in Europa con tanto di dogmi, parlano di migranti e li utilizzano come merce di scambio per le multinazionali e le mafie, parlano di morti nel Mediterraneo come fossero l'unica scempiaggine esistente al mondo dato che quelle nel Sahara sono il triplo, parlano di clima impazzito quando loro stessi con i loro traffici bancari ne beneficiano, dicono di essere seguaci di Cristo ma si comportano come Rockefeller, Gates, Soros, Rothschild e company. Si vestono da carnevale nelle funzioni e questa è, credo, resta l'unica onestà che dimostrano. Se Dio dimora in Vaticano abbiamo 2 possibili certezze: o Dio non esiste, o Dio esiste ma non è in Vaticano, bensì nel cuore di ciascun credente che lo cerca e lo accoglie dal di dentro secondo la propria volontà e forza, non dal di fuori, non dai libri, non da chi si proclama infallibile.

Ritratto di illuso

illuso

Dom, 12/01/2020 - 13:20

Nella storia vaticana ci sono stati Papi buoni e Papi meno buoni, da miscredente credo che ora siamo nella seconda categoria

0rl4nd0

Dom, 12/01/2020 - 13:24

Ma non avete ancora capito che per l'odierna chiesa, il problema sono proprio i Cattolici? Riflettete, riflettete ...

0rl4nd0

Dom, 12/01/2020 - 13:27

Comunque da me di soldi non ne stanno vedendo più da almeno due anni. In chiesa non ci vado più sempre da due anni e come me altri miei vicini. La messa ormai la fa un Diacono in un garage.

APPARENZINGANNA

Dom, 12/01/2020 - 13:33

Andate a sinistra con pd sardine e grillini compagni, intanto in Italia le chiese si svuotano. Tutto grazie a Bergoglio e ai suoi tirapiedi.

Happy1937

Dom, 12/01/2020 - 13:34

Sembra proprio che l’ambizione di Francesco sia quella di scacciare gli Italiani dalle Chiese.

Ritratto di Candidoecurioso

Candidoecurioso

Dom, 12/01/2020 - 13:34

Semplicemente è molto più facile fare l'assistente sociale che il prete. Niente da spiegare, nessuna critica etica, nessun dogma, nessuna fede a cui essere fedeli. Si è cominciato occupandosi delle missioni e dimenticandosi del cortile di casa. Adesso è ancora più facile, visto che "le missioni" hanno invaso il cortile di casa e si può far finta di non vederlo più. Se poi lo dice anche don Bergoglio...

savonarola.it

Dom, 12/01/2020 - 14:04

Non dimentichiamo l'arcivescovo Nosiglia. Che dopo Chiamparino, Fassino e assieme all'Appendino io considero la vergogna di Torino

ginobernard

Dom, 12/01/2020 - 14:05

E chiudere le chiese?

routier

Dom, 12/01/2020 - 14:06

La deriva chiaramente eretica del cattolicesimo bergogliano è in piena fase attiva. Facciano pure quello che vogliono ma i veri cristiani si allontaneranno sempre più!

diesonne

Dom, 12/01/2020 - 14:15

DIESONNE IL PAPA E I VESCOVO RILEGGANO BENE IL DOCUMENTO DEL CON.VAT.II:LA CHIESA E LO STATO SONO INDIPENDENTE NEL MCAMPO SOCIALE CON QUELLO SEGUE:NON CREDI SI POSSA RITORNARE AL 1948:ALLORA CI FU LA SCOMUNICA PER CHI VOTAVA PCI,ORA CI SARA'PER CHI VOTA LEGA:SIAMO SERI-SIAMO NEL 2020:UOMINI SIATE E NON PECORE MATTE,CHE L'UNA FA QUELLA CHE L'ALTRA NON SA

kayak65

Dom, 12/01/2020 - 14:29

Casomai i vescovi allontanano i cattolici. Riceveranno offerte e preghiere dai mussulmani. Contenti loro

FD06

Dom, 12/01/2020 - 14:36

Ai cristiani non interessano tutti questi giochi teologici e di potere , perdita di tempo e di fedeli (di conseguenza)

Tommaso_ve

Dom, 12/01/2020 - 14:39

Il vaticano ricordi: non si fa la carità con i soldi degli altri. Intanto il -50% delle offerte potrebbe far riflettere.

agosvac

Dom, 12/01/2020 - 14:39

La cosa comica è che è molto più aderente agli insegnamenti di Gesù un politico come Salvini che la politica la fa perché è il suo mestiere, di quanto possano essere Papa Francesco ed i suo alti ed altissimi prelati cui la politica è stata proibita dallo stesso Gesù. Purtroppo la Chiesa attuale è molto, ma molto lontana dal "vero" Cristianesimo. Una Chiesa "progressista di sinistra" è qualcosa che non si era mai vista in oltre 2 mila anni.

Ritratto di gretiniDiTaGlia...

gretiniDiTaGlia...

Dom, 12/01/2020 - 14:49

un piano noto da tempo,il piano del vaticano per allontanare i cattolici. PUNTO.

ginobernard

Dom, 12/01/2020 - 15:15

singoli ecclesiastici che non concordano sull'appiattimento dell'episcopato italiano sul Partito Democratico e sulle altre forze di centrosinistra. Guardate che è viceversa Il potere sta nella chiesa che lo esercita attraverso il pd

venco

Dom, 12/01/2020 - 15:22

ginobernard 14,05 chiudere le chiese no, no, le chiese sono di proprietà dei cattolici appartenenti all comunità della Chiesa, e son fatte con le loro offerte.

baronemanfredri...

Dom, 12/01/2020 - 15:35

COSI' CI SARANNO ALTRI ABBANDONI DELL'ATTUALE CHIESA CATTOLICA COMUNISTA DI BERGOGLIO E MENO VERSAMENTI ALLA CHIESA VENDUTA AI MUSSULMANI. OTTIMA PROSPETTIVA PER QUESTI COMUNISTI COL SAIO

baronemanfredri...

Dom, 12/01/2020 - 15:37

VOCEPOPOLARE PREMETTO CHE NON HO VISTO QUESTA PUNTATA DEL FILM PERO' SPERO CHE NON SI LEGGA PIU' IN OGNI MOMENTO, IN OGNI ARTICOLO LA PAROLA SEMPRE E SPESSISSIMO USATA CHE E' "DEMOCRAZIA" DI DEMOCRAZIA VERA E' RIVOTARE.

Libero 38

Dom, 12/01/2020 - 15:39

Cosa ti puoi aspettare da un papa che predica che l'odio e' un peccato e poi scopri che lui e la sua amatissima cricca odiano Salvini.

blu_ing

Dom, 12/01/2020 - 15:55

nel vangelo ce'scritto seguiti i pastori in base ai loro frutti, da fervente cattolico sono anni che nn seguo bergolio figuriamoci i preti

Henzine

Dom, 12/01/2020 - 16:02

Un piccolo pensierino: direte la storia è vecchia come il mondo... ma se al posto della politica i porporati si interessassero di più delle anime e meno della politica; poi si dice diminuiscono il numero dei cristiani che seguono la Chiesa. Certo che con l’aria che tira negli ambienti ecclesiastici fa scappare i fedeli. Salve

Cheyenne

Dom, 12/01/2020 - 16:21

UNA CHIESA SEMPRE PIU' ATEA, PAGANA O ISLAMICA

ginobernard

Dom, 12/01/2020 - 17:11

Se gli togli i soldi pubblici della accoglienza sono fottuti Lottano per la sopravvivenza rubando i soldi dei contribuenti Facciamo un otto per mille specifico per la accoglienza e con quello finanziamola Niente di più niente di meno

ginobernard

Dom, 12/01/2020 - 17:11

Salvini è il messia

nopolcorrect

Dom, 12/01/2020 - 17:12

Se fossi nei vescovi mi preoccuperei di non allontanare i fedeli dalla chiesa....

er_sola

Dom, 12/01/2020 - 17:17

Bravi preti, continuate a fare gli stupidi e vi ritroverete in chiesa solo le suore... se non impegnate con gli immigrati.

Abit

Dom, 12/01/2020 - 17:47

Vaticano : si occupi di spiritualità innanzitutto!

DRAGONI

Dom, 12/01/2020 - 17:55

L'ATTO FINALE PER AFFOSSARE IL POTERE TEMPORALE RESIDUALE SU CUI IL VATICANO ANCORA , SOPRAVVALUTANDOLO, VUOLE CONTINUARE A PERPETUARE !!

VittorioMar

Dom, 12/01/2020 - 18:43

...SALVINI e la MELONI dovrebbero chiedere la modifica dei PATTI e ,se fanno ancora POLITICA, modificare il diritto di DONAZIONE dal 8x1000 al 2x1000....spettante ad un Partito Politico...!!!

Ritratto di gianky53

gianky53

Dom, 12/01/2020 - 18:48

Se la cantano e se la suonano, cambiando perfino la ricetta dei tortellini emiliani per compiacere quelli che molto presto li metteranno in riga.

Ritratto di Azo

Azo

Dom, 12/01/2020 - 18:49

La chiesa cattolica, sin dagli inizi, era una SETTA BENIGNA, ma con l`andare dei secoli è diventato il covo dei pederasti e dei pedofili!!! Lo strano, è che questo pontefice è molto ISLAMIZZATO e con probabilità vorrebbe dare i pederasti nelle mani dell`Islam!!!

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Dom, 12/01/2020 - 19:03

Questa casta di pedofili e pederasti sino peggio delle ong. Ormai in Vaticano hanno tolto il crocifisso, adesso va di moda la falce e il martello.

porcorosso

Dom, 12/01/2020 - 19:05

@ginobernard; parole sacrosante, poi abolire Natale, Pasqua etc.etc., così non si offende nessuno.

Giorgio5819

Dom, 12/01/2020 - 19:12

Tutta gentaglia mantenuta che dovrebbe andare a lavorare per mantenersi. Spocchiosi eversivi bravissimi a fare i f roci col c.lo degli altri...(in tanti sensi).