Così il Pd indottrina i medici ​per votare "Sì" al referendum

A Firenze il direttore generale dell'ospedale Careggi ha convocato il personale per far campagna a favore del "Sì"

Adesso il "sì" al referendum indossa il camice bianco dei medici. Il direttore generale dell'ospedale Careggi di Firenze ha convocato i medici del nosocomio ad una riunione presso il coservatorio di Santa Maria degli Angeli per un'apparente incontro oragnizzativo di lavoro. Una convocazione avvenuta via mail a cui diversi medici hanno risposto. E così la sala del conservatorio si è subito riempita. Ma sono bastati pochi attimi per capire che quello non era proprio un incontro di lavoro, ma un vertice per consigliare ai medici di votare Sì ascoltando anche le parole di un deputato Pd e un assessore della Regione Toscana. A denunciare l'accaduto è Sinistra Italiana. "Siamo stupefatti per la sfrontatezza e la disinvoltura del Pd. Chiediamo al ministero della salute e all’Autorithy di verifichare i profili di illegittimità e chiediamo le dimissioni del direttore generale, annunciando una interrogazione in Parlamento".

"Un comportamento inqualificabile e inaccettabile - afferma la senatrice Alessia Petraglia - degno di anni bui, quando la sanità era il sistema del consenso in tante parte d’Italia, e con un evidente profilo di illegittimità per quanto riguarda la P.A. che ci auguriamo venga valutato dal ministero della Salute e dalle autorità competenti. Temiamo che il Pd abbia ormai preso tutti i vizi della vecchia politica, cercando invece di presentarsi come il ’nuovò: è solo il vecchio che cambia nome. Siamo stupefatti della sfrontatezza con la quale il Pd utilizzi ruoli e personale istituzionale per i suoi fini politici. D’altra parte, la paura di non riuscire a far passare il referendum costituzionale li porta ad utilizzare qualunque mezzo, dall’occupazione delle tv all’uso smodato di risorse economiche che nessun altro partito in Italia può permettersi, fino a vere e proprie scorrettezze". Infine l'affondo: "Chi ha ruolo da dirigente nella pubblica amministrazione è garante di tutti, deve tener separato il ruolo pubblico da quello politico. Nelle prossime ore - conclude Sinistra Italiana - verrà presentata un’ interrogazione in Parlamento per un intervento urgente del ministero della Salute e del governo".

Commenti
Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mar, 25/10/2016 - 22:57

Non sanno più cosa inventarsi! Se vince il Si non ci credo, puzzerebbe troppo di bruciato. Chiedo all'Austria come hanno fatto i compagni laggiù ad ingabolare i voti.

Ritratto di caster

caster

Mar, 25/10/2016 - 23:09

Povera Italia ....e che dirigenti ossequiosi che ci sono nella P.A.

pascoll1

Mar, 25/10/2016 - 23:23

Queste porcherie non le fanno neanche in Corea!!!!!

lavieenrose

Mar, 25/10/2016 - 23:45

Ma non si vergogna? PENSI A CURARE I MALATI INVECE DI FARE POLITICA CHE GLI OSPEDALI FANNO SCHIFO.

lorenzovan

Mar, 25/10/2016 - 23:52

e poi ripiovve....he he he

emilio ceriani

Mer, 26/10/2016 - 00:14

Senza vergogna.

cangurino

Mer, 26/10/2016 - 04:12

Paura, mi sembra la parola che meglio qualifica lo stato d'animo di molti sostenitori del SI. Ne approfitto per segnalare alla redazione che non riesco a trovare un articolo che commenti la multa da più di 14 miliardi, che il gruppo audi - vw ha accettato come congrua, dovrà versare agli enti ed ai consumatori statunitensi truffati dai tedeschi. In Europa ed in Italia in particolare, zerbino degli stivali tedeschi, non si sente più nulla, gli italiani continuano a comprare da questi truffatori e via così.

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Mer, 26/10/2016 - 06:19

Il gatto e la volpe...

umberto nordio

Mer, 26/10/2016 - 07:28

Il direttore generale sarà certamente un fantoccio messo lì dal "partito" ad occupare una poltrona. Competenze zero. Spero che i "Medici" non gli diano retta.

umberto nordio

Mer, 26/10/2016 - 07:29

Il direttore generale sarà certamente un fantoccio messo lì dal "partito" ad occupare una poltrona. Competenze zero. Spero che i medici ed il personale" non gli diano retta.

Ritratto di giorgio.peire

giorgio.peire

Mer, 26/10/2016 - 07:55

Il motto di renzi ( minuscolo perchè non vale la maiuscola) CREDETE OBBEDITE PAGATE E TACETE

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Mer, 26/10/2016 - 07:59

Il Ministero e il Governo che farebbero? Sono sempre PD...

moichiodi

Mer, 26/10/2016 - 08:10

"Indottrina"? Che stima per i medici!

rossini

Mer, 26/10/2016 - 08:12

Episodio disgustoso che ci dà la misura di quello che avverrebbe se Renzi vincesse il referendum. Quest'uomo e la sua corte di nani e ballerine hanno perso i freni inibitori. Non hanno più pudore. Un motivo di più per recarsi alle urne e votare NO, senza se e senza ma. Ciascuno ne convinca un altro. Passate parola.

Ritratto di Memphis35

Memphis35

Mer, 26/10/2016 - 08:13

Non da oggi i medici ospedalieri sono oggetto delle brame del regime di turno in quanto, a torto od a ragione, considerati alla stregua di opinion leaders in grado di influenzare la vasta platea dei pazienti. E, triste a dirsi, quanto più si professa il pensiero dominante, tanto più si è considerati professionalmente dotati e degni di assurgere ai gradi più elevati della gerarchia divisionale.

elalca

Mer, 26/10/2016 - 08:14

e bravo il direttore generale, prono ai grembiulini. un fregnacciaro come dicono a firenze

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 26/10/2016 - 08:16

Come si possa pensare di votare si a favore di un renzi ed una boschi è inconcepibile. Il primo picche raccontare bugie non sa fare, la seconda ha avuto come scuola una famiglia che ha truffato impunemente una marea di persone. Pensare che siano tutto ad un tratto diventate oneste è impossibile. Sembrano invece la banda bassotti. Spero che i no li mandino a casa una volta per tutte.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Mer, 26/10/2016 - 08:31

Dover rivolgersi alla casta medica per curare la propria leadership politica dimostra quanto sia malata e incurabile la classe politica italiana.

giovanni PERINCIOLO

Mer, 26/10/2016 - 08:41

Benvenuto il sussulto di indignazione della senatrice Petraglia e di alcuni colleghi di partito ma apprezzeremmo sicuramente molto di più da parte loro una condanna ferma anche delle tante porcate fatte in anni e anni e che continuoano a essere fatte impunemente da parte loro. Vogliamo parlare dei tanti, troppi e ingiustificati, appalti assegnati alle coop?? vogliamo parlare delle cetninaia se non migliaia di "compagni" non rieletti riciclati nella amministrazione dello stato sempre i posizioni apicali?? vogliamo parlare delle migliaia, anzi milioni, di militanti fatti assumere nella pubblica amministrazione, in eccedenza alle necessità, solo per meriti partitocratici e come riserva di voti e strumento di proselititsmo??? Che oggi i "dissidenti" esternino la loro indignazione contro Renzi nel caso specifico mi sta bene ma non basta certamente a giustificare tutto il resto!

adal46

Mer, 26/10/2016 - 09:03

Altra perla di autogol....! Credo e spero che il manifesto "CI RICORDEREMO" esposto al family day a fine gennaio riemerga con giusta autorità nel voto di dicembre; Italiani, allontaniamo il rischio di restare pecore all'infinito: è ora di una svolta.

Ritratto di llull

llull

Mer, 26/10/2016 - 09:43

Quando una persona ha già una sua idea in merito sono assolutamente inutili sia i proclami di qualsiasi direttore ma anche qualsiasi campagna pubblicitaria che ti invitano a fare il contrario ciò che hai in mente. Perlomeno, se io ho una certa idea, potrebbero parlare anche tutti i soloni mondiali ma non riuscirebbero a farmi cambiare opinione.

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Mer, 26/10/2016 - 10:20

come ci si possa fidare di questi due? Uno è un bugiardo conclamato, l'altra discende da una famiglia che ha rovinato una marea di persone e chiedono d'essere credute. Pazzesco e ci sono dei babbei che ancora gli credono.

leopard73

Mer, 26/10/2016 - 11:26

credo sia una vergogna tutta italiana questi kattokomunisti stalinisti ti vogliono imporre le loro regole e questa dovrebbe essere democrazia ma di cosa!!!! fanno pena poveretti ma non è colpa loro e perché sono mancanti di materia grigia!!!buffoni stalinisti

ziobeppe1951

Mer, 26/10/2016 - 11:32

È la dittatura rossa bellezza mia

avallerosa

Mer, 26/10/2016 - 11:42

Io sono molto ignorante ma a me questo modo di agire di renzuccio e boschina mi sembra molto anzi moltissimo ricattatorio. Ma non è un reato ricattare o forse non lo è più con renzi?

agosvac

Mer, 26/10/2016 - 12:35

Il presidente del Consiglio non ha alcun bisogno di indottrinare i medici, specie quelli ospedalieri, perché facendo parte della P.A. sono in maggior parte già a favore del Governo di sinistra! Anche i medici di famiglia pensano di più alla pagnotta che al lavoro. Forse qualche medico non di sinistra si può trovare tra i privati e questi non si fanno certamente infinocchiare!!!

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Ven, 28/10/2016 - 02:55

E una ottima cartina al tornasole per verificare la tenuta ermetica della base di sinistra l'avremo analizzando i voti referendari dei collegi elettorali delle zone terremotate, mi sovviene loro malgrado sinistrate, e da lì si capirà se siamo un popolo orgoglioso e fiero della propria identità o ... carne da macello.