Così vengono fatte le caramelle gommose: il cortometraggio è da brividi

La regista belga, Alina Kneepkens, ha voluto girare un documentario per mostrare senza censura come vengono prodotte le caramelle gommose

Le caramelle gommose piacciono proprio a tutti, ma forse nessuno sa che uno degli ingredienti principali della ricetta perfetta è la gelatina di origine animale.

E se anche qualcuno lo sapesse, di certo rimarà impressionato dal cortometraggio che ha girato la regista belga Alina Kneepkens. Alina nel suo documentario ha voluto mostrare, senza censure, come vengono prodotte la maggior parte delle caramelle gommose. In particolare, la regista si è concentrata sulla fase di produzione della gelatina e il risultato di queste riprese è degno di un film horror.

Il suo corto inizia dalla fine. Mi spiego. Alina comincia con il riprendere una caramella fatta e finita, dal quel momento tutte le fasi di lavorazione vengono mostrare a ritroso, come se stesse riavolgendo una videocassetta. Il risultato del suo lavoro è da brividi perché tutto si ferma e ruota attoro all'ingrediente fondamentale: la gelatina animale. Il corto termina, infatti, sull'immagine di alcuni innocenti maialini che tranquilli attendono il momento della loro morte.

Alina non è nuova a questi documentati a carattere culinario. Ma quello che ci tiene a precisare anche lei è che non tute le caramelle gommose contengono la gelatina animale. Esistono, infatti, delle gelatine di origine vegetale, come ad esempio Agar-agar che deriva dalle alghe rosse del Giappone, che sono perfette sostitute di quelle animali.

Perciò non temete, se siete rimasti impressionati dal video, ricordate che c'è un'alternativa alla via classica. Un'alternativa che non fa del male a anessuno. (Guarda il breve documentario)

Commenti
Ritratto di Cobra31

Cobra31

Ven, 02/09/2016 - 23:04

e dove sarebbe l'horror? Chi non è vegetariano le può mangiare. i maialini non vengono uccisi per fare la gelatina, bensì per fare prosciutti e bistecche. poi con lo scarto si fa anche la gelatina.

BiBi39

Sab, 03/09/2016 - 01:17

Gli innocenti maialini vengono utilizzati anche per salsicce, costolette, prodciutti ecc. ecc. ! Allora tutti vegani?