La crisi pesa sulle vacanze: crollano turisti e gli assunti nell'alberghiero

Sempre più famiglie scelgono di non partire. Allarme di Federalberghi, che chiede "uno stato di crisi occupazionale" per il settore

Quanto pesa la crisi sulle abitudini vacanziere degli italiani? Siamo disposti a rinunciare a qualche giorno in fuga dalla quotidianità? La risposta arriva da un sondaggio realizzato da Confesercenti-Swg. E ci dice che sì, le condizioni economiche e la salute del nostro portafoglio non possono che avere ripercussioni sulle nostre abitudini estive. Se nel 2010 l'80% dei nostri connazionali in estate caricava l'auto e partiva per le vacanze, la percentuale è crollata quest'anno al 58%.

La crisi la sentono i turisti, ma la avvertono bene anche gli albergatori. Secondo uno studio realizzato da Federalberghi, da gennaio a maggio di quest'anno i lavoratori sono scesi del 4,7% rispetto allo scorso anno. Le perdite sono state praticamente equivalenti sui contratti a tempo indeterminato (-4,6%) e determinato (-4,9%).

La situazione preoccupa notevolemente Federalberghi, che ha chiesto - per voce del presidente Bernabò Rocca - "uno stato di crisi occupazionale per il settore". Le imprese e i sindacati, da soli "non ce la possono fare". Ecco perché serve che il Governo e il Parlamento si diano da fare per piantare "quei puntelli senza i quali lo svuotamenti dei reparti nelle varie imprese turistiche potrebbe divenire un pozzo senza fondo"

Commenti
Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 08/06/2013 - 10:17

non spendete soldi, usate solo contante, non create IVA e Accise fate morire di fame anche il Fisco, Stato e Governo di ladri ed estorsori. Se continuate a spendere aumenteranno ancora le tasse se lasciate tracce il fisco vi applica il redditometro cioè se perdete una ricevuta di pagamento vi faranno ripagare le tasse

marcothai

Sab, 08/06/2013 - 10:51

Non e' vero niente, l'italiano, cascasse il mondo, non rinuncia alle ferie, a costo di fare un mutuo, non si fa mancare il telefonino per tutta la famiglia compreso la nonna e la figlia di 5 anni, non si fa mancare il ristorante, non si fa mancare la macchina ecc. ecc. per cui basta rompere con questi vittimismi inutili

epesce098

Sab, 08/06/2013 - 11:20

marcothai - Povero illuso, io sono fra quelli che non andranno in ferie. Sappi cmq che su tutti i soldi risparmiati non andando in ferie, il fisco non incasserà le tasse (benzina, iva, tasse di soggiorno ecc.) che avremmo pagato andandoci. Questo mi consola!!!

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 08/06/2013 - 11:35

@MARCOTHAI quello che dici vale solo per i dipendenti pubblici con stipendio garantito, buoni pasto, tfr, ferie, permessi ed aspettativa, illicenziabili, scaldasedie e fannulloni, una maestra elementare dal 15 giugno al 10 settembre non insegna ma percepisce lo stipendio ugualmente, che vergogna ! non vengono mai sottoposti a test psico-attitudinali che scandalo !

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 08/06/2013 - 12:14

L'anno prossimo 2 su 2.

Ritratto di Blent

Blent

Sab, 08/06/2013 - 12:44

un consiglio a Federalberghi ; provi a suggerire ai suoi assistiti di abbassare i prezzi invece di lamentarsi in continuazione . in Grecia con 300 euro si soggiorna una settimana in un ottimo hotel , in italia forse si fanno 2 giorni.

blues188

Sab, 08/06/2013 - 13:30

marcothai, le ricordo che l'economia gira solo se si spende. E le ricordo che il Sud è pieno di turismo, in quanto tutti i meridionali che sono qui per 'lavorare' (grazie agli aiuti statali che rubano il posto ai locali), tornano alla loro beneamata terra, portando benessere al Sudde, in barba al Nord.

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 14:07

ma non era uno su 4?

Ritratto di Ciccio Baciccio

Ciccio Baciccio

Sab, 08/06/2013 - 14:14

Della serie: Leggende Metropolitane.***Meno vacanzieri in Italia? Diciamo la verità! Milioni di meridionali emigrati in ogni dove facevano la "differenza", oggi giunti alla terza/quarta generazione non tornano più al paesello natio in quel di Sicilia, Calabria, Puglie, Sardegna. Le code sull'autostrade per la costa Adriatica, Ligure e Toscana non sono mai diminuite come per i lidi esteri confinanti a costi molto più convenienti.*

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 14:24

Ieri venerdi ore13 sul terrazzo di casa il mio termometro al sole ha toccato i 45gradi al sole.

Ritratto di £'onorevole...

£'onorevole...

Sab, 08/06/2013 - 15:36

la crisi pesa solo sui cittadini,scommettiamo che la casta dei politicanti in vacanza ci va?

linoalo1

Sab, 08/06/2013 - 15:56

Può essere!Con questo continuo gridare'al lupo',qualcuno ci crede e tira i remi in barca!Vedremo fra un paio di mesi!Lino.

chiara2012

Sab, 08/06/2013 - 16:05

trier,che magnifica notizia.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Sab, 08/06/2013 - 16:10

#franco@trier. Se, il termometro di casa tua ha toccato i 45 gradi, ci devi spiegare dove te l,ho sei messo?, qui a Colonia avevamo solo 23 gradi!, é treviri non é molto distante da Colonia, raccontaci delle altre bugie che hai a che fare con dei ingenui che credono ad ogni cazzata che scrivi, io per quel che mi riguarda vado questa estate a passare le ferie ad Ischia con i miei cari amici che mi stanno aspettando , é spendere un po di euro per un mese nella mia patria, tu franco@trier puoi fare la muffa nella tua Germania, io andró a bere il mio Cappuccino nel Gambrinus a Napoli é penseró a te orgoglioso Tetesco che stai sul Terrazzo a goderti la pioggia Tetesca a Treviri!, é la sera andró da Zí Teresa a santa Lucia a mangiare gli spaghetti alle vongole, tu accontentati di mangiare kassler é Sauerkraut! BUON APPETITO OPPURE GUTEN APETIT!.

Ritratto di nuvmar

nuvmar

Sab, 08/06/2013 - 16:11

il modo per andare in ferie potrebbe essere una spesa decente. Ma tu che fai i conti in tasca all'Italiano medio, ce l'hai data un'occhiatina ai costi? Io per andare a fare il burattino in una mischia assurda di umani, incazzati, pure, dovrei dissanguare le mie poche riserve per arricchire occhiuti ladri autorizzati? Da qualche commento ho letto che l'anno prossimo non andrà il due su due (100%) , il popolo comincia a capire......!

fenicottero20134

Sab, 08/06/2013 - 16:19

non vi siete evoluti..è cosi...

Roberto C

Sab, 08/06/2013 - 17:23

marcothai beh direi che non poteva mancare un commento come il suo, non è mai colpa del governo o dello stato, la colpa di qualsiasi cosa si parli è sempre degli italiani che sono lagnosi bamboccioni e choosy. Forse ha ragione che l'italiano medio sarebbe disposto a fare un mutuo piuttosto di rinunciare alle ferie, e questo è stata la rovina della generazione di oggi, dei figli e dei nipoti di coloro che quei mutui hanno contratto e che ora li devono pagare. Il problema è che bisogna trovarlo, oggi, qualcuno disposto a farti un mutuo se non hai una busta paga completa o delle proprietà immobiliari. Ma di sicuro chi ha tali disponibilità non ha bisogno di fare un mutuo per farsi le ferie - penso piuttosto che le vada a fare all'estero per evitare il rischio di incappare in qualche blitz della finanza (come? Hai un normale stipendio e hai prenotato un ombrellone per due settimane? Ahi ahi ahi qui ci deve sicuramente essere qualche cosa sotto, ora aspetta me che ti leggo la vita e qualche cosa te la trovo sicuramente, tremate italiani vacanzieri, stiamo arrivando, portatevi l'ISEE e il 730 al mare, non si sa mai...). Ma a parte questo penso che coloro che hanno un lavoro e/o un immobile in proprietà sono per l'appunto quel 58% che in ferie ci va ancora - e si parla sempre di circa 35 milioni di persone, cui ovviamente si devono aggiungere i turisti provenienti dall'estero: ancora più che sufficienti a riempire strade, autostrade e alberghi. Il problema è il restante 42% e il conseguente calo del volume d'affari perdita di posti di lavoro ecc. Gli strenui sostenitori del governo - quale che ne sia il colore - se le meriterebbero le strade deserte e gli alberghi e i ristoranti vuoti, secondo me non sanno neppure loro che cosa evocano, quando ci si arriverà (e di questo passo temo che sarà molto presto) capiranno che avevano ragione quelli che "rompevano" e rimpiangeranno di non aver rotto un po' di più anche loro a questi politicanti che quando il momento arriverà crede che li ringrazieranno? Ridono come dei matti alle loro spalle, ora e molto di più lo faranno allora... QUanto ai telefonini (e, aggiungo io, alla connessione a internet) - premesso che si trovano anche a 25 euro (non esattamente un indice di grandi ricchezze) provi lei a trovare o mantenere un lavoro qualsiasi senza esserne dotato, o a sbrigare qualsiasi pratica fiscale o burocratica, poi mi faccia sapere. Cordialità.

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 19:32

esposito io sto dicendo 45 gradi termometro fermo al sole logico che camminando per la strada erano sui 24,poi ho una tenda del terrazzo che mangiare fuori per me è quasi impossibile dal caldo per la strada è altra cosa.Dici kazzate Pasquale io qui almeno 2 volte al mese mi mangio spaghetti con le cozze poi le mie trenette al pesto mi sembra che ragioni come uno di questi imbecilli, ma forse anche te sei uno casa e lavoro bravo.Ajjajaj mangiare spaghetti alle vongole , perchè qui non ci sono? Ma dove vivi Esposito, tutte le mattine qui arrivano pesci freschi dal mare.Tu non so dove abiti.

franco@Trier -DE

Sab, 08/06/2013 - 19:34

Esposito comunque qui a trier in estate siamo mediamente sui 30 gradi anche a 35 eccezionalmente sono arrivati 40 gradi.

Azzurro Azzurro

Sab, 08/06/2013 - 20:02

colpa di komunisti anti Italiani del pci-pd e degli immigrati...ricordatevelo quando votate...morte al komunismo...

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Sab, 08/06/2013 - 20:05

gli albergatori offrono poco e male.

Ritratto di giulius

giulius

Sab, 08/06/2013 - 20:31

se le attività turistiche e balneari avessero più rispetto per i clienti si acconenterebbero di guadagnare meno dando anche un servizio migliore ma questi signori sono ancora convinti che con il guadagno di tre mesi possono poi svernare comperare macchinoni e passare l'inverno alle isole figi, non hanno capito che un poveretto con tre persone a carico solo per l'ombrellone al mare non può più spendere la bellezza di 100 euro al giorno per una giornata di sole questi signori sono poi quelli che si lamentano perche invece dei soliti 70.000 euro annui ne guadagnano solo 50.000

Ritratto di Reinhard

Reinhard

Sab, 08/06/2013 - 22:02

@Dragon_Lord: E' proprio quello che l'Europa ci chiede. Il terrorismo fiscale voluto da Monti, mirava proprio al crollo dei consumi, perché nei consumi ci sono le importazioni. L'Italia deve esportare e fare avanzi di bilancio, pazienza se gli italiani muoiono di fame.

fabianope

Sab, 08/06/2013 - 22:47

...mai io vedo i ristoranti pieni!!

Baloo

Dom, 09/06/2013 - 07:37

Gli alberghi chiedono soldi allo stato? E questo dovrebbe aumentare le tasse per mantenerli belli grassi nullafacenti? Hanno un'unica strada da percorrere : CHIUDANO !!!

Baloo

Dom, 09/06/2013 - 07:43

Alberghi? Si vergognino! Applichino prezzi croati e andranno avanti!

Gianca59

Dom, 09/06/2013 - 08:47

M ai soloni delle statistiche a scoppio ritardato hanno indagato sul motivo delle mancate vacanze ? Perchè la famiglia deve mantenere il rampolo che non trova prima occupazione o perchè qualcuno ha perso il lavoro in famiglia ? E allora il problema, comunque da non sottovalutare, è la disoccupazione giovanile o quella dei 30-40-50 enni che hanno perso il lavoro ? Sveglia Giornale, date queste risposte e partite di conseguenza a lancia in resta....Altro che rincorerre Grillo o Berlusconi !

curatola

Dom, 09/06/2013 - 09:09

crederò alle lamentele degli albergatori quando abbasseranno i prezzi e ridurranno i servizi migliorando quelli essenziali. Del resto bisogna che si confrontino con la concorrenza internazionale : la spiaggia di casa non può costare come un soggiorno alle baleari o in località pluridotate dalla natura.

Ritratto di barbara.2000

barbara.2000

Dom, 09/06/2013 - 12:20

uratola ha ragione . volevo rimanere in italia , andare al sud , non al mare , ma per visitare le bellezze , ho rinunciato , avrei dovuto fare il mutuo per una settimana di sosta . cambio zone , vado all'estero e spendo la metà . mi dispiace , volevo andare in puglia , per carità lasciamo perdere .ci vadano i russi che hanno milioni di euro da spendere e auguro ai pugliesi ogni bene

franco@Trier -DE

Dom, 09/06/2013 - 14:10

Pasquale tu sei il tipico italiano emigrato in Germania negli anni 60 voi che non avete mai capito un kazzo oltre non aver imparato niente qui non siete riusciti ad integrarvi, resterete sempre dei mangia maccheroni come dicono qui.Poi quello che scrivo non sei obbligato a crederlo io metto un mio parere tu fai come vuoi.

franco@Trier -DE

Dom, 09/06/2013 - 14:29

epesce098 io ti consiglierei di tagliarti l'ucello se lo hai cosi' castigherai tua moglie.

franco@Trier -DE

Dom, 09/06/2013 - 14:34

Esposito d'altronde se fosse emigrato a Milano invece della Germania saresti rimasto sempre così.Sarai stato a Capri ma non sei mai stato alle isole del Nord della Germania some Wick auf Foehr o a Sylt e non hai neppure idea di che tipo di persone ci sono là con le loro ville.

franco@Trier -DE

Lun, 10/06/2013 - 07:39

epesce se il governo non incassa i prezzi aumenteranno ma non lo capisci questo? Sei proprio un pesce tu.

franco@Trier -DE

Lun, 10/06/2013 - 09:59

epesce mi dimenticavo di dirti potresti risparmiare sul cibo non mangiare cosi farai incassare meno iva allo Stato.