"Non cercateci più". E il 18enne, fugge con la zia 48enne

I due sono scappati insieme il 23 settembre scorso. Una storia d'amore che ha sconvolto due intere cittadine

Foto di Giallo

Lui 18 anni. Lei 48. Lei, Tanya Cerra, è sua zia e i due sono scappati insieme il 23 settembre scorso. Una storia d'amore che ha sconvolto due intere cittadine: Biella in Piemonte, dove i due si sono rifugiati, e Lamezia Terme in Calabria.

Davide era andato a Lamezia in visita dagli zii quando è scattata la scintilla. Dopo un litigio con il padre, il 18enne ha deciso di rimanere a vivere con loro. È a quel punto che i due hanno iniziato a passare diverso tempo insieme. Tanto da iniziare a insospettire il marito di Tanya, che ha notato che la moglie "si curava di più ultimamente". In comune, vista la differenza d'età, hanno solo una cosa: la dipendenza dall'alcol.

I due un giorno hanno organizzato la fuga e hanno lasciato un solo messaggio: "Non cercateci più". Come riporta Dagospia, la nuora di Tanya, Rossella, ha detto che stava guardando la tv quando, "intorno alle 14.45, Tanya mi ha detto che andava a casa dei suoceri per fare una lavatrice. Ma lì non è mai arrivata. Alle 15.10 è uscito Davide. Ho chiamato Tanya per avvisarla, poiché tenevamo d’occhio il ragazzo per via dell’alcol. Lei mi ha detto: “Non preoccuparti”. È l’ultima volta che l’ho sentita".

Commenti

Anonimo (non verificato)

Siciliano1

Ven, 03/11/2017 - 06:30

Che tenerezza. L'amore non conosce limiti e confini.

roberto.morici

Dom, 05/11/2017 - 14:11

L'amore è cieco. Qualche volta pure str....