Degrado a Venezia: papà spoglia bimba per fare la cacca in San Marco

Le immagini riprendono il turista intento a far fare i bisogni alla piccola. A pochi metri c'era un bagno pubblico

La domanda è: perché lo ha fatto? Perché ha calato i pantaloni alla sua bambina e le ha fatto fare la cacca nel bel mezzo di piazza San Marco a Venezia? E soprattutto, perché non ha usato i bagni pubblici ubicati a pochi metri?

Sono le domande a cui, probabilmente, i cittadini veneziani non avranno mai risposta. Anche se sono abituati, purtroppo, a veder deturpare le bellezze della città.

Il primo ottobre scorso, alcuni passanti hanno fotografato un turista intento a tenere sospesa la bambina per permetterle di fare la cacca. E dove farla, se non in piena piazza San Marco? Di certo la piccola era in buona compagnia, con i piccioni che ogni giorno usano la piazza come un bagno pubblico.

Però insomma, se lì vicino ci sono dei bagno pubblici, forse sarebbe stato il caso di fare qualche passo per portare la bimba al wc. Piazza San Marco, con la sua bellezza, meriterebbe più rispetto.

Commenti

Gianca59

Lun, 05/10/2015 - 13:26

Magnifico, Venezia mancava all' appello.....si potrebbe mandare un messaggio a chi è ancora incerto se venire a visitare l' Italia o meno... L' Italia, il paese che agevola chiunque abbia un bisognino da fare !

marco.olt

Lun, 05/10/2015 - 13:31

Se ci fosse la volontà risaliremmo dal baratro di inciviltà in cui siamo finiti. La polizia dov'era? Multarlo NO?! Almeno fategliela raccoglire, ma sopratutto non poteva fargliela fare in un angolo più appartato, vicino l'acqua?

morghj

Lun, 05/10/2015 - 13:42

Perchè anzichè fotografarlo e mettere in rete la foto non hanno chiamato anche i vigili o la polizia per farlo doverosamente stangare con una grossa multa??? Finchè non si punirà mai nessuno non possiamo lamentarci se le cose continueranno ad andare sempre così.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Lun, 05/10/2015 - 13:55

Ma lo ha fatto semplicemente perchè non c'è un vigile nelle vicinanze che gli propina 1.000 € di multa. I vigili non ci sono, se ci sono non controllano e sono tutti imboscati negli uffici.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 05/10/2015 - 14:19

Ma voi mai avuto figli piccoli? Al grido "mi scappa la cacca o la pipì" dovete agire immediatamente perchè il piccolo/a è già da tempo che la trattiene. E poi, mai fatto la fila nei bagni di Venezia? Fai in tempo a fartela addosso una decina di volte.

rino biricchino

Lun, 05/10/2015 - 14:24

Almeno l'ha raccolta con un sacchetto di plastica? Comunque non darei risalto a questi episodi, per non suscitare l'effetto di emulazione.

Ritratto di stock47

stock47

Lun, 05/10/2015 - 14:37

Consiglierei a tutti coloro che non dispongono di gabinetti di fare come i proprietari dei cani, portarsi appresso un sacchetto di plastica e magari una paletta.

evuggio

Lun, 05/10/2015 - 14:50

a chi minimizza vorrei far presente che questo episodio denota l'enorme mancanza di rispetto verso: - un paese che comunque NON VUOLE FARSI RISPETTARE - i cittadini che devono subire questo atto di inciviltà (ho avuto figli e non ho MAI dovuto far fare i loro bisogni in mezzo alla strada! non diciamo demenzialità!) - le persone presenti che devono assistere a cotanto spettacolo - la bambina che viene "allevata" come un animaletto!

Titanio

Lun, 05/10/2015 - 15:05

Ma a Venezia non c'è una bomba di Sindaco? un vero fuoriclasse? come mai succedono le stesse, anxìzi peggio, cose che succedono a Milano, Roma, Firenze?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 05/10/2015 - 15:47

evuggio, in mezzo alla strada no, ma sul ciglio si e innumerevoli volte, sia i figli che i nipoti, in attesa dei pronipoti. Mai vista la logistica di Piazza San, Marco? Trovate voi un angolino discreto se ci riuscite. Stiamo parlando di un bisogno impellente di una bimba molto piccola, non di un adulto. Penso che si possa tollerare. Tollero meno, invece, la marea di vucumprà, mendicanti proni per ore in ogni angolo, essere costretti a portare gli zaini davanti per evitare di essere borseggiati, e, non ultimo, il ponte di Calatrava che violenta Venezia ad ogni levar del sole.

VittorioMar

Lun, 05/10/2015 - 16:11

....degrado più degrado meno..è entrato di diritto nel FOLKLORE NAZIONALE.....non fa notizia, anzi i turisti se lo aspettano..insieme a Spazzatura,Scippi,Borseggi,Truffatori ,Accattoni vari,Lucciole senza lanterne..ecc....

chiara 2

Lun, 05/10/2015 - 16:13

Galaverna, La prego, mi dica che scherza! Mia madre non mi ha mai fatto fare la cacca per strada, tantomeno, in una piazza. La Sua si? Ma si rende conto di ciò che ha scritto?

roseg

Lun, 05/10/2015 - 16:40

Mario Galaverna i figli piccoli li hai avuti solo tu...i miei sono nati a diciotto anni e la cacca l'hanno sempre fatta nella tazza,i tuoi che facevano scagazzavano ovunque ahahahah. MA BASTAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 05/10/2015 - 16:57

chiara 2, non so fin dove arretrano i suoi ricordi ma io l'ho fatto e tutt'ora lo faccio, cercando, ovviamente la maggiore discrezione possibile per salvaguardare le loro intimità. Lei preferisce che se la facciano addosso? Come dicevo, i piccoli la trattengono fino all'ultimo perchè prima devono sempre fare qualcos'altro di più importante. Provi lei a dir loro di portare pazienza e di tener duro. Ogni viaggio inizia con la raccomandazione di fare la pipì, ma non ce l'hanno mai, salvo avere l'urgenza dopo pochi chilometri e in luoghi assurdi.

Ritratto di maurofe

maurofe

Lun, 05/10/2015 - 17:17

Con tutti i turisti che visitano una piazza importante e bella come quella possibile che non ci fosse ne una pattuglia di Polizia locale a vigilare, ne una pattuglia di Carabinieri per l'ordine pubblico in Piazza San Marco?

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 05/10/2015 - 17:22

roseg, caspita, delle due l'una, ho gli hai tenuti sempre segregati a portata di water o devi aver trovato la maniera di proibire l'evaquazione durante il viaggio. Prova a guardare in giro d'estate lungo l'autostrada e ne vedrai a iosa di genitori che fanno fare i bisogni ai figli piccoli, anche perchè i bagni degli autogrill non sono il massimo dell'igene. Caro il mio R I D I C O L O, fermati in una piazzola di soste e va a contare quanti sxxxxxi di adulti ci sono.

chiara 2

Lun, 05/10/2015 - 17:23

Mi dispiaccio per Lei che, evidentemente, non ha il benchè minimo senso della civiltà che Le consenta, di recarsi al bar più vicino, far fare le cose come si deve, prendersi un caffè come minimo senso di educazione per ringraziare del servizio ed uscire sapendo di essersi comportato da essere umano e non da bestia. Saluti

DIAPASON

Lun, 05/10/2015 - 17:25

Ormai tutto il mondo sa che l'Italia è una latrina.

Ritratto di Mario Galaverna

Mario Galaverna

Lun, 05/10/2015 - 17:54

Chiara 2, io parlo di EMERGENZA, non di prassi. E' palese che senza urgenza ci si comporta civilmente. Credo di essere stato chiaro nella premessa. In ogni caso ci vada lei al Florian o in qualsiasi esercizio pubblico in piazza San Marco per prendere un caffè e chiedere dei servizi. Come minimo le ridono in faccia, anche se si tratta di una bambina. Ciò che mi meraviglia di questo articolo è che la protagonista è una bambina presa ad esempio del degrado e non le latrine di ogni spigolo di chiesa dove orinano GLI ADULTI o le sputazzate catarrose per terra O SULLE PANCHINE delle nostre care risorse boldriniane. Glielo dice uno che a VENEZIA ci ha studiato e ci ritorna più volte all'anno..

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Lun, 05/10/2015 - 18:13

Mario Galaverna: i figli piccoli li abbiamo o li abbiamo avuti. Forse i suoi soffrono di una particolare forma di incontinenza, nel qual caso consiglierei per loro una visita specialistica. Scherzi a parte... non è successo nulla di grave ma trattasi comunque di un gesto di maleducazione e mancanza di rispetto per gli altri che non mi sembra il caso di giustificare. P.S. In alternativa il papà avrebbe potuto raccogliere la cacca della propria pargola e gettarla in un cestino...

roseg

Lun, 05/10/2015 - 18:47

Mario galaverna sei assurdo e ridicolo e giustamente ti sei preso la tua buona dose di vaffa....comunque complimenti oggi il nobel per l'idiozia non te toglie nessuno, a proposito mi hai ricordato che l'ultima volta che ho contato gli sxxxxxi nelle piazzole uno ti assomigliava molto. Ossequi.

damicodatri

Lun, 05/10/2015 - 19:08

E' proprio vero che il mondo va alla rovescia!Almeno l'avesse pulita, anche con il suo fazzoletto!

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Sab, 30/01/2016 - 23:22

Si può solo dare una rassegnata risposta a ciò che ha fatto quell'insensato papà. L'IMBECILLITÀ NON HA LIMITI. Inoltre quell'ixxxxxxxe sta insegnando ai suoi figli a non aver rispetto per l'ambiente. Magari si scopre che è anche uno di quei fanatici ecologisti che scendono in piazza per ogni stronzetto di moschino fuori posto.