Il denaro per i terremotati è ostaggio della burocrazia

Il question time alla Camera tra l'M5S e la Finocchiaro, neo-ministro dei Rapporti con il Parlamento, svela come i 28 milioni per i terremotati raccolti con sms e bonifici sono paralizzati dalla burocrazia nelle casse della Tesoreria di Stato

Mentre la terra torna a tremare e a straziare l'Italia centrale, si viene a scoprire che sul conto della Tesoreria Centrale dello Stato riposano in tutta tranquillità i 28 milioni di euro donati dagli italiani per i terremotati di Marche, Lazio e Abruzzo. Denaro destinato ad aiutare i terremotati, ma paralizzato, come spesso accade in Italia, per motivi prettamente burocratici.

Soldi ostaggi della burocrazia

Il Moviemento 5 Stelle ha chiesto conto al governo di questi fondi, raccolti con sms e bonifici bancari provenienti da ogni parte d'Italia, durante il question time alla Camera. Il botta e risposta tra Laura Castelli e il neo-ministro dei Rapporti con il Parlamento Anna Finocchiaro ha scoperchiato una realtà amara: quei soldi non si possono toccare. Infatti, come riporta La Stamapa, il "protocollo d’intesa per l’attivazione e la diffusione dei numeri solidali", siglato tra le società di telefonia, che raccolgono il denaro, e la protezione civile, prevede degli step precisi, un percorso obbligato che non può essere ostacolato. Poco importa delle esigenze dei terremotati, del freddo o della neve. E sì, perché come precisa la Finocchiaro prima di smuovere quei soldi dal loro torpore bancario bisogni prima un’analisi dei danni nelle singole regioni, poi si passo alla creazione di un comitato di garanti, che sorvegli e verifichi il rispetto delle norme nell'utilizzo dei fondi. Una pratiche che necessità di tempo, ma che ovviamente non tiene conto delle necessità.

Ma i terremotati stiano tranquilli, i soldi arriveranno. Una promessa che stona dopo 6 mesi d'attesa. Come spiega la Castelli su La Stampa, è "una procedura incredibilmente lenta che stride rispetto all’emergenza, il paradosso è che la solidarietà resta ostaggio della burocrazia". E la burocrazia a questo punto è letale. Sorge una domanda: come è possibile che alla stipula dei contratti nessuno abbia tenuto conto della stagione invernale incombete e la conformità del territorio, predisposta, come spesso ci ricordano, ai terremoti e alle scosse sismiche, per creare un sistema che permettese di muovere quei soldi nel più breve tempo possibile? Eppure i fondi raccolti dalle aziende private hanno già dato vita a risultati concreti e visibili.

Commenti

avallerosa

Gio, 19/01/2017 - 10:39

Prima devono fare le spartizioni il resto andrà ai terremotati. Forse!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

giuromani

Gio, 19/01/2017 - 10:41

Riporto il testo, pari pari, di un mio commento di quasi 5 mesi fa:"Non ho dato un centesimo e non darò un centesimo a numeri verdi, croci rosse, ong, onluss e quantaltro. Non mi fido di nessuno che faccia raccolte di denaro; ne abbiamo visto delle belle! Darò il mio denaro direttamente nelle mani di chi ha bisogno." COME VOLEVASI DIMOSTRARE. Il comportamento dello Stato è criminale

Ritratto di CADAQUES

CADAQUES

Gio, 19/01/2017 - 10:52

"Il denaro per i terremotati ostaggio della burocrazia" ... Questa la elegante dizione nella patria della mafia e del fascismo nel mondo per non dire chiaramente che i soldi sono finiti in tasca ai sudici mafiosi dello stato pappone.

killkoms

Gio, 19/01/2017 - 10:53

il tanto criticato berlusca,in 100 giorni tirò su le casette per i terremotati dell'abruzzo,nonostante le tante critiche (sulle casette) di stampa e politica rossa!a proposito,dov'è finita la "draquilessa"?la sinistra comica ipocrita che dileggiava berlusconi per l'intervento all'aquila?cosa stanno facendo i suoi amichetti sinistri,per i terremotati di agosto?

Ritratto di bobirons

bobirons

Gio, 19/01/2017 - 11:22

Mai più aderirò ad una richiesta di aiuti, visto come vengono gestiti.

Giulio42

Gio, 19/01/2017 - 11:22

Siamo sicuri che si tratti di burocrazia o è un modo per fare rendere i soldi e poi intascare gli interessi ? In ogni caso, è tutta l'Italia che è soffocata da burocrati incapaci che hanno fatto di leggi e leggine un modo per intascare le famose mazzette libera tutto.

elio2

Gio, 19/01/2017 - 11:30

Ma che buorocrazia d'egitto, li tengono in banca per prendere gli interessi, provate a chiedervi quanto ci prendono di interesse ogni giorno che passa su 28 milioni? Questa è la risposta, non dare la colpa alla burocrazia, che tra l'altro se volessero la potrebbero eliminare in qualche giorno.

yuri888

Gio, 19/01/2017 - 11:40

Che schifo. Questa politica stà diventando un macigno sempre piû disgustoso. Ma quale pratica burocratica? VERGOGNA INFINITA

8

Gio, 19/01/2017 - 12:03

Mirandola, San Felice sul Panaro, Finale Emilia ......tutto a posto ? Perchè il "Quotidiano Nazionale" non fa indagini di reportage e non ne parla ? Perchè la Prefettura anzichè incassare Cittadinanze Onorarie da amministrazioni comunali sull'orlo del commissariamento non vigila ? Perchè non c'è trasparenza sui funzionari indagati ? Qui è il ganglo centrale del cattocomunismo e la gente ha paura !

tormalinaner

Gio, 19/01/2017 - 12:08

Colpa di Errani, le cooperative PD stanno litigando per la divione del malloppo appalti.

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Gio, 19/01/2017 - 12:11

Se si vogliono aiutare i terremotati bisogna andare sul posto di persona cercarli, vedere chi ha più bisogno e dare i soldi direttamente.

Ritratto di roberta martini

roberta martini

Gio, 19/01/2017 - 12:12

Chi paga il "COMITATO DEI GARANTI"?

gneo58

Gio, 19/01/2017 - 12:13

maledetti !

unosolo

Gio, 19/01/2017 - 12:16

e anche i 4 miliardi raccolti dalla protezione civile ? vuoi vedere che hanno falsato il bilancio Nazionale ed ora sono spariti insieme ai 28 milioni ? un governo ladro anche se scappato rimane sempre tale , la magistratura deve entrare al controllo come la corte dei conti , è ora che qualcuno interviene a favore dei cittadini non solo della casta che succhia miliardi come parassiti,.,.

unosolo

Gio, 19/01/2017 - 12:19

forse li hanno usati per dare il TFR al governo fuggito col malloppo , non ci sono scuse , sono scappati e hanno portato via quei soldi ed ecco la manovra che deve coprire quella fuga ? sanno più in UE che da noi le persone addette al controllo che non controllano ,. in mano ai ladri,,..,

agosvac

Gio, 19/01/2017 - 12:27

I soldini per i poveracci italiani che hanno subito i vari terremoti , sono bellamente bloccati dalla burocrazia statale, ovvero dallo Stato. Però quando si tratta di immigrati, più o meno clandestini, i soldini si trovano subito!!! Potrei sbagliarmi, ma uno Stato, anzi il Governo, peraltro di sinistra, di uno Stato che non è in grado di aiutare i propri cittadini, fa del tutto schifo!!!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Gio, 19/01/2017 - 13:03

@bobirons - fai venire anche a me la stessa tentazione.

Giorgio Colomba

Gio, 19/01/2017 - 14:16

Ma i venti miliardi per salvare Mps più i cinque per L'accoglienza dei "migranti" arrivano sull'unghia... "Ahi serva Italia, di dolore ostello, nave senza nocchiere in gran tempesta, non donna di province, ma bordello!”

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Gio, 19/01/2017 - 14:19

@avallerosa - Questo è infatti il vero motivo.Saluti

Ritratto di malatesta

malatesta

Gio, 19/01/2017 - 14:53

Andranno in tasca a qualcuno magari...ma non hanno un minimo di coscienza?

roliboni258

Gio, 19/01/2017 - 15:43

questi soldi ho paura che vadano per salvare il Monte dei Fiaschi

erminio

Gio, 19/01/2017 - 18:25

Aspettano che aumenta il bottino per fare: Questo a te. Questo a me. Questo ( gesto dell'ombrello ) all'India.

franke71

Ven, 20/01/2017 - 13:40

Forse se diamo vita ad una guerra civile può darsi che qualcosa possa cambiare, ma siamo disposti a morire??