Il dettaglio macabro che unisce l'omicidio Rosboch a quello di Yara Gambirasio

Un macabro dettaglio lega l'omicio della professoressa Rosboch a quello di Yara Gambirasio. La docente uccisa è stata ritrovata senza vestiti addosso: spunta un retroscena

Un macabro dettaglio lega l'omicio della professoressa Rosboch a quello di Yara Gambirasio. La docente uccisa è stata ritrovata senza vestiti addosso. Gli investigatori da subito hanno provato a acpire quale fosse il motivo per cui ci fosse stata questa strana "pratica". E così durante gli interrogatori sarebbe emerso un dettaglio inquietante.

Sia Defilippi che la madre e il suo presunto complice avrebbero seguito con interesse il caso di Yara e di Bossetti. Il muratore di Mapello, come è noto, sarebbe stato incastrato dalle tracce di Dna lasciate sui vestiti di Yara e anche da quelle di tessuto trivate sui sedili del furgone. E così, dopo aver appreso le dinamiche processuali e accusatorie a carico di Bossetti, come riporta la stampa, i presunti assassini di Gloria Rosboch avrebbero deciso di spogliare la donna prima di abbandonare il corpo. Il tutto per evitare di lasciare tracce sul cadavere. Ma a quanto pare gli accorgimenti usati non sono serviti per evitare l'accusa di omicidio.