Il dolore della moglie di Dell'Utri: "Vergognarsi di essere italiani"

Lo sfogo di Miranda Ratti: "Quando c'è un accanimento nel negare il diritto alla salute non c'è niente da fare ma è una vergogna"

"C'è da vergognarsi ad essere italiani": sono parole pesanti come macigni quelle pronunciate da Miranda Ratti, moglie di Marcello Dell'Utri, all'indomani della sentenza che nega la scarcerazione del marito, da tempo malato.

Parlando ai microfoni di TgCom 24, la moglie dell'ex senatore di Forza Italia confessa tutta la propria amarezza per una decisione che la lascia a un tempo stupita e addolorata: "Se viene negato il diritto alla salute bisogna vergognarsi di essere italiani. Ci stupiamo di Turchia e Venezuela, ma evidentemente non sappiano guardare in casa nostra".

Una staffilata ai giudici che hanno ritenuto che Dell'Utri non potesse lasciare il carcere nonostante un tumore e una cardiopatia. La signora Ratti parla di un "accanimento contro cui non c'è nulla da fare", senza riuscire a capacitarsi di come sia stata la respinta di trasferire il marito "in una struttura adeguata, polifunzionale e ben strutturata" per curarlo.

"Sembra inutile dire - aggiunge la moglie di Dell'Utri - che nella magistratura non ho nessuna fiducia perché anche quest'ultima istanza dimostra un accanimento, e contro l'accanimento, se uno è prevenuto, non c'è nulla da fare. È una sentenza assurda che va a nuocere non solo alla salute di mio marito e alla nostra famiglia, ma allo Stato di diritto, perché i principi della Costituzione non vengono assolutamente rispettati".

Commenti

billyserrano

Mer, 07/02/2018 - 11:35

Purtroppo Dell'Utri non è di sinistra, e per giunta è amico di Berlusconi, quindi faranno di tutto per negargli la possibilità di curarsi in un ospedale idoneo. Battisti libero dopo la condanna per omicidio. Ah già Battisti è di sinistra quindi è solo un kompagno che sbaglia, anzi un eroe per i kompagni. Ma la lista sarebbe lunga.

01Claude45

Mer, 07/02/2018 - 11:40

Il dolore della moglie di Dell'Utri: "Vergognarsi di essere italiani". Purtroppo è una realtà imposta dall'ideologia KOMUNISTA.

Ritratto di Flex

Flex

Mer, 07/02/2018 - 11:57

La "Signora" ha ragione è una vergogna essere Italiani votare e sostenere certa gente in politica com'è vergognoso penasare di scarcerare gente condannata facendo pressione sui "media" adducendo motivi non apprezzabili e strumentali.

electric

Mer, 07/02/2018 - 12:12

Auspico che la destra al governo elimini queste vergognose aberrazioni

Ritratto di hardcock

hardcock

Mer, 07/02/2018 - 12:53

Non è diritto alla salute ma diritto alla vita! Come più volte teorizzato dalla sgualdrini e da fiano i NEMICI POLITICI NON HANNO DIRITTO ALLA VITA. Avanti cosi popolo di codardi aspettate le elezioni. Ammesso che vinca la destra in parlamento ci saranno ancora tanti comunisti che cercheranno di boicottare una giusta politica di orgoglio nazionale e la magistratura sempre pronta a rinnovare gli attacchi contro i nemici politici dei comunisti. Piena solidarietà alla Signora Ratti Mao Li Ce Linyi Shandong China

Ritratto di Pettir45

Pettir45

Mer, 07/02/2018 - 13:04

Ora Dell'Utri è come un cerino rimasto acceso dai suoi aguzzini, rimasto ora, in mano al nostro Presidente Mattarela. Spero abbia il coraggio e la serenità del Giusto opponendosi con l'autorità che gli è propria, all'ingiusta persecuzione politica, restituendogli la libertà e la giustizia fino ad oggi cinicamente negatagli, prima che gli si spenga tra le ditta.

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 07/02/2018 - 13:17

Signora Dell'Utri si rassegni il cancro d'Italia sono le toghe rosse e contro di loro non esiste la chemio...

leopard73

Mer, 07/02/2018 - 13:43

Un accanimento tutto KOMUNISTA voluto dal sistema a tolleranza zero per chi non la pensa come loro.

Ritratto di paola2154

paola2154

Mer, 07/02/2018 - 14:36

Dell'Utri non ottiene i domiciliari malgrado le sue condizioni. L'orrendo macellaio tra poco sarà in perfetta libertà malgrado quello che ha fatto. La giustizia non è giusta.

mareblu

Mer, 07/02/2018 - 14:42

IO SONO UN ITALIANO ANCHE SE NON RAPPRESENTATO NON MI VERGOGNO. IO MI VERGOGNEREI DI ALTRO .

luna serra

Mer, 07/02/2018 - 14:46

la signora dell'Utri lo sa quanta gente c'è in carcere nelle condizioni di suo marito ? un signore sardo di nome Doddore Meloni è stato fatto morire in carcere per le sue idee e nessun dico nessun Politico si è permesso di alzare la voce adesso che vi è toccato vi accorgete di queste cose

Alessio2012

Mer, 07/02/2018 - 14:49

Inutile fare paragoni Dell'Utri-Battisti. Dell'Utri non ha ucciso nessuno, è solo un procacciatore di spazi pubblicitari. È stato condannato per motivi oscuri, tanto che quando hanno chiesto ai magistrati i motivi della condanna non hanno saputo rispondere.

Ritratto di italiota

italiota

Mer, 07/02/2018 - 15:26

anche io mi vergogno di essere italiano...e vivere in questo paese pieno di mafiosi

tonipier

Mer, 07/02/2018 - 15:50

" SONO LE SOLITE SCENEGGIATE ITALIANE" La vera vergogna? l'ingiustizia dell'interpretazione personale del codice penale dei giustizieri padroni dell'ITALIA".

aredo

Mer, 07/02/2018 - 16:46

Non c'è niente da fare! Chi ha soldi assoldi mercenari e faccia eliminare i giudici e magistrati cattocomunisti! Liberi l'Italia dalla sinistra!

Paparella48

Mer, 07/02/2018 - 17:00

Gent.ma Sig.ra Miranda ho conosciuto suo marito molti anni fa a Torino sono rimasto affascinato dalla sua conoscenza della storia e dalla passione per la lettura.Chi deve vergognarsi di essere italiano è la massa di magistrati pieni di odio e rancore verso le persone malate e detenute peraltro per reati inventati e non contemplati nel nostro codice penale.Esiste una giustizia divina e l'unica consolazione che rimane alle persone oneste e buone.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 07/02/2018 - 17:01

L'urla di questa signora rimane strozzato, forse perchè non di sinistra. Nell'altro caso si sarebbero levate crociate di scudi in piazza, per ottenere il diritto di cura, non ottemperato dai governanti. Incredibile. Signora, ha tanta ragione a protestare, la salute di un caro non può essere alla mercè di politicanti da quattro soldi.

ex d.c.

Mer, 07/02/2018 - 17:03

Partecipiamo alla sofferenza della signora Dell'Utri e l'assicuriamo che non è la sola a provare vergogna

Alessio2012

Mer, 07/02/2018 - 17:17

@ luna serra: Doddore Meloni è un'altra ingiustizia terribile, e nessuno dice che Dell'Utri merita di essere libero e Doddore no. Meritavano entrambi di essere liberi. La galera la meritano altri.