Don Giorgio contro Salvini: "Buttiamo fuori i leghisti dalle chiese"

Don Giorgio De Capitani ha detto che i leghisti andrebbero sbattuti fuori dalle Chiese. L'audio, trasmesso da La Zanzara, sta facendo discutere sul web

Screenshot da Youtube

I leghisti andrebbero sbattuti fuori dalle chiese. Questa posizione è stata espressa da don Giorgio De Capitani attraverso un audio mandato in onda da La Zanzara, la trasmissione di Radio24 condotta da Cruciani e Parenzo, qualche giorno fa.

Il sacerdote, che risiede nel Maratese, ha attaccato Matteo Salvini. Affermazioni che potrebbero essere state proferite anche in relazione alla vicenda della nave Aquarius. In generale, però, il sacerdote pare contestare tutta la linea promossa dalla formazione leghista oggi al governo del Belpaese. "Buttiamo fuori i leghisti dalle chiese, dai consigli pastorali, dagli oratori", ha dichiarato il parroco.

Poi la parte più dura del suo intervento:"Salvini si dice cristiano, ma è un blasfemo. Bisogna scatenare una guerra civile, bisogna mandare via i barbari dall’Italia, i razzisti. Fuori. Che vadano dove vogliono andare. Ma non in Italia. Una nazione che è sempre stata civile. Oggi abbiamo la disumanità, il Male. Certo tutti diciamo che esiste solo una razza, la razza umana. Tranne alcuni che non appartengono a questa razza umana, che sono i leghisti, che sono barbari. Salvini in primis". Certo, la Chiesa cattolica si è espressa a favore dell'accoglienza, ma virgolettati di questo genere non sono certo all'ordine del giorno. Da chiarire, comunque, se don Giorgio si riferisse alla mancata apertura dei porti oppure no.

Stando a quanto riportato da Il Giornale di Lecco, le parole di don Capitani hanno suscitato parecchie reazioni contrariate. Il parroco, che ha spesso detto la sua sulla politica e sui politici italiani (qui è possibile leggere di un processo in cui il ministro Matteo Salvini e la Lega sarebbero parte civile, mentre don Giorgio sarebbe accusato di diffamazione), ha fatto sì che molti utenti si esprimessero riguardo alle sue dichiarazioni. Anche in questa circostanza, insomma, il cosiddetto web si è schierato dalla parte del leader leghista.

Il sacerdote, in ogni caso, non è nuovo a commenti di questo tipo. Nell'auttuno dell'anno scorso aveva attaccato anche il presidente Donald Trump,

Commenti

ELZEVIRO47

Gio, 14/06/2018 - 17:38

I Cielo ci protegga dai fanatici intonacati.

effecal

Gio, 14/06/2018 - 17:38

Il pretino comunistello è un caposaldo della sinistra strafighetta

Albius50

Gio, 14/06/2018 - 17:39

Finalmente uno coerente infatti io in chiesa non ci entro perché sono CRISTIANO e se devo fare qualche eccezione lo faccio sotto l'aspetto artistico. Cristo lo posso pregare NON NECESSARIAMENTO IN CHIESA.

Celcap

Gio, 14/06/2018 - 17:42

Buttiamo fuori i preti inutili dalla chiesa. Sono loro insieme a questo papa che stanno facendo del male alla chiesa, tant'è che in chiesa non ci va più nessuno o quasi, si preferisce pregare a casa.

Ritratto di Paolo_Trevi

Paolo_Trevi

Gio, 14/06/2018 - 17:42

quando avete tempo mi dite quanti muslim sono ospitati nella sua parrocchia? E i residenti di quella zona farebbero bene a non andare più a messa, un'altra chiesa nelle vicinanze, con un prete che non sia totalmente andato di testa la troveranno di sicuro.

greg

Gio, 14/06/2018 - 17:46

Il primo che dovrebbe essere buttato fuori dalla Chiesa è proprio questo prete che non ha idea di cosa sia Cristo e la religione cristiana

pisopepe

Gio, 14/06/2018 - 17:47

MA QUALI FANATICI I RAZZISTI NON DOVREBBERO POTER ANDARE IN CHIESA MA IN GALERA SI!!!LEGHISTI FASCISTONI VERGOGNATEVI!!!

Ritratto di nordest

nordest

Gio, 14/06/2018 - 17:47

Perché non dice tutti quelli che hanno votato lega non devono più andare in chiesa ? Voglio vedere in quanti saranno alle prossime messe .

Ritratto di karmine56

karmine56

Gio, 14/06/2018 - 17:48

Alla faccia del buonismo cristiano. Stiamo ritornando al medio-evo, dove si mettevano al rogo gli eretici.

leopard73

Gio, 14/06/2018 - 17:51

Dire insolente e dire poco POVERETTO!!!!

Ritratto di Legio_X_Gemina_Aquilifer

Legio_X_Gemina_...

Gio, 14/06/2018 - 17:51

Fuori le chiese, le moschee e le religioni, tutte, dall'Italia!

Giorgio Colomba

Gio, 14/06/2018 - 17:51

Buttiamo fuori Giorgio De Capitani dalla Chiesa.

titina

Gio, 14/06/2018 - 17:52

non sono leghista ma in Chiesa non vado pur essendo cattolica: non stimo i preti ( in generale). Prego a casa mia.

colomparo

Gio, 14/06/2018 - 17:59

Sono proprio i preti come questo che fanno allontanare i fedeli dalla chiesa ! Si ricordi che Gesù Cristo ha perdonato i peggiori peccatori......si tolga la tonaca e vada a sopravvivere fra i milioni di poveri italiani !

baronemanfredri...

Gio, 14/06/2018 - 17:59

PERO' TU ACCOGLIE CHI VUOLE DISTRUGGERE E UCCIDERE TUTTI I CRISTIANI, COMPRESO TU SEMPRE SE SEI ANCORA CATTOLICO. TU NON DICI NULLA SE COME ALTRI PRETI CATTOCOMUNISTI VOLETE I BARCONI IN SOSTITUZIONE PRESEPI E DURANTE LE PROCESSIONI, VERO? IO SONO LEGHISTA E SONO VERO CATTOLICO, CRISTIANO E NON FARISEO TRADITORE COME SEI TU CHE FALSAMENTE TU DICI DI DIFENDERE IL CRISTIANESIMO. VENDUTO OGNI PRETE CHE E' CONTRO UN PARTITO DI CATTOLICI E' NEMICO DI GESU' CRISTO. SONO LEGHISTA NATO IN SICILIA E DI ADOZIONE MILANESE SIAMO NOI I VERI DIFENSORI DEL CRISTIANESIMO.

Ritratto di mbferno

mbferno

Gio, 14/06/2018 - 18:00

Ma chi ci va più in chiesa? Manco i cristiani...evidentemente le vogliono vuote. Tanto spazio quindi per i finti profughi,così la smettono di blaterare e passano ai fatti. Finora fatti ZERO.

anna.53

Gio, 14/06/2018 - 18:01

si , identificati in appositi centri gestiti da cristiani doc e le loro case marchiate di vernice nera …. si fa pagare il don per queste profonde esternazioni ? sentivamo la mancanza di così addolorati e focosi proclami!

heidiforking

Gio, 14/06/2018 - 18:01

Non si preoccupi il pretuncolo che le chiese si stanno svuotando e non solo dei leghisti e tra un po' ne potrete fare granai

Ritratto di Professor...Malafede

Professor...Malafede

Gio, 14/06/2018 - 23:05

Semmai buttiamo fuori i falsi preti dalle chiese! Questo qui non ha nessun diritto di emettere sentenze di scomunica e di decidere chi appartiene si giusti e chi no. Non spetta a lui!

guido.blarzino

Gio, 14/06/2018 - 23:42

Il clero ha sempre speculato sui poveri. Il business dei migranti rende sulla pelle loro e sul sacrificio degli italiani in un momento di grande crisi che dobbiamo assolutamente superare. Il ns. debito dobbiamo pagarlo e ritrattare le condizioni con la UE che ci considera l'immondezzaio continentale.

akamai66

Gio, 14/06/2018 - 23:51

Un tempo gli aspiranti preti raggiungevano un consistenza tale da poter selezionare i migliori, la provincia di Bergamo ad esempio, una delle più cattoliche nel nord, negli anni 60 forniva una media annua di 100 seminaristi, oggi è a quota zero.Ma al nord è così un po' dappertutto. Finita la filiera giovani-oratorio-pastorale, fatte salve le solite eccezioni.Quasi a zero le confessioni, con certi antichi preti immobili sull'astinenza totale manco un giovane esuberante avesse la fermezza religiosa di un santo e le ragazze fossero tutte aspiranti suore di clausura.Ed in tale situazione il prelato in questione che fa?Pensa ad individuare i leghisti per scatenare una guerra civile. Ma costui ha mai sentito parlare di un certo Gesù, il figlio di un umile falegname, con un amore così forte da sacrificarsi su una croce per gli altri? Don Giorgio, lei ha sbagliato vocazione, segua le orme di fratello mitra, le sono più confacenti!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 14/06/2018 - 23:55

Provo a ricommentare - Avrà anche innalzato "bandiera rossa" sul campanile come fece diversi anni fa Don Della Sala amicone di no global? Certo che sentire simili affermazioni da chi dovrebbe ad es. essere latore del messaggio evangelico delle meditazioni di Gesù presso il lago di Tiberiade, un messaggio di pace ed amore verso il prossimo, ce ne passa. Questo più che prete sembra una contaminazione demoniaca vivente, altro che un fedele e convinto osservatore delle sacre scritture e dei messaggi d'amore per il prossimo di Gesù.

angelovf

Ven, 15/06/2018 - 00:06

Hai torto a parlare della lega e di Salvini, forse non hai capito è il popolo che vuole questo comportamento di Salvini le stesse persone che vengono in chiesa dati l’anima in pace, il popolo è stanco di voi del Papa e dei clandestini.

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Ven, 15/06/2018 - 00:09

FUORI!QUESTI PRETI DALLE NOSTRE CHIESE!.

@ollel63

Ven, 15/06/2018 - 00:42

Sia butta fuori dalla chiesa questo squalo malvagio con tutti i suoi simili.

Gianni11

Ven, 15/06/2018 - 03:32

Oramai la chiesa e' solo un'organo komunista sovversivo contro l'Italia e il popolo italiano. E' uno schifo strumentalizzare la religione contro il NOSTRO Paese. L'odio della chiesa contro di noi non e' certo cristiano. Favorire l'invasione dell'Italia non fa' parte della religione cristiana. Non meritano piu' nessun rispetto. Sono komunisti mascherati.

justic2015

Ven, 15/06/2018 - 03:56

Ancora questi maledetti falsi e ipocriti che ragliano si trovassero una vera occupazione invece di campare sulle spalle della povera agente.

Ritratto di Tipperary

Tipperary

Ven, 15/06/2018 - 05:05

Articolo 7 della costituzione .

rise

Ven, 15/06/2018 - 05:40

Le solite lazzaronate dei clericali che ci ammorbano da millenni. Loro sullo scranno ad ingrassare con le decime, le prebende , le vendite di indulgenze, "l' odio antico" verso gli ebrei richiamato fino al Concilio Vaticano II nelle prediche ("il suo sangue ricada su di noi [il popolo di Israele] - Matteo 27.25". Ma di cosa parla e per conto di chi parla questo finto Messia? Che lezioni vuol dare e per conto di chi?

Luisigno

Ven, 15/06/2018 - 06:24

Un’altro prete che si è bevuto il cervello

lsollazzo

Ven, 15/06/2018 - 07:18

la chiesa dovrebbe fare a meno di stupidi e ottusi come te.

portuense

Ven, 15/06/2018 - 07:29

via l'8x mille alla chiesa.......e fare pagare le tasse alle varie attività della chiesa....

daniel66

Ven, 15/06/2018 - 07:53

Via i preti dal territorio nazionale (casa vostra è il Vaticano). E poi pagate le tasse.

Angel59

Ven, 15/06/2018 - 08:09

Anche se pochi ci sono ancora santi sacerdoti che con la loro vita difendono la chiesa da falsi preti che invece tentano continuamente di distruggerla. Anche se sembra che la nostra chiesa stia per essere annientata, il male non riuscirà a distruggerla secondo la promessa di Cristo....comunque questa misera umanità è agli sgoccioli!

Ritratto di giuliano lodola

giuliano lodola

Ven, 15/06/2018 - 08:14

Se la chiesa accetta queste parole significa la pensa allo stesso modo altrimenti dovrebbe licenziarlo come lo stato ha fatto con la professoressa famosa in questi giorni, dobbiamo iniziare a dare un calcio in cxxo a chi rema contro il buonsenso.

giovanni951

Ven, 15/06/2018 - 08:20

un pretuncolo comunista che si fa pubblicitá dando contro prima a questo ( Berlusconi) poi a quello (Salvini).

aleppiu

Ven, 15/06/2018 - 08:21

Premetto che non sono credente, ma essendo dotato di un cervello ed essendo in grado di usarlo e avendo letto la bibbia e i vangeli, direi che questo prete non dice nulla di cosi scandaloso. Che non lo si voglia ammettere e' tipico di voi cattolici bigotti, che basta confessare il peccato per lavarsi l'anima, ma la filosofia leghista e' anticattolica....quindi non e' che dovete fare i fighi la domenica mattina in chiesa per apparire....la religione non e' quello....

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Ven, 15/06/2018 - 08:26

e certo..meglio aprire le porte ai violentatori,spacciatori,e assimilabili!! ma la chiesa,è al corrente di che succede nelle suo sacrestie??

routier

Ven, 15/06/2018 - 08:31

L'odio è sempre un sentimento negativo, ma quando è monotematico, la salute mentale è in grave pericolo. Se poi è caratteristica di un religioso, allora è meglio farsi curare con urgenza.

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 15/06/2018 - 08:37

signor giorgio via i predicatori di odio dall'italia.Tale quale il bergoglione,e noi potremmo farne a meno,non abbiamo bisogno di queste persone.A volte satana si traveste per rovinare la chiesa.

chebarba

Ven, 15/06/2018 - 08:38

come sempre accoglienti con chi fa comodo a loro Gesu' non ha mai fatto politica, amare il prossimo prescinde dalla ragion di stato e lo si testimonia con le proprie azioni individuali non berciando a vanvera. Egli disse date a Cesare (stato) quel che è di Cesare e a Dio quel che è di Dio, prete non fomentare l'odio ama e accudisci il prossimo tuo anziché ingrassare in sagrestia parla con parole di bontà non di odio e chi è buono seguirà il tuo esempio e verranno compiute azioni buone, solo così realizzi la volontà di DIO

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 15/06/2018 - 08:38

Ecco il falso-buonista kattokomunista, quello che dà del razzista agli altri, ma lui è il primo e molto peggio. Normale ch la gente si allontani dalla chiesa, sembra diventata il politburo sovietico.

incavolatobianco

Ven, 15/06/2018 - 08:43

limpido esempio di prete postconciliare;si dicevano preti operai ed andavano a sostenere gli operai in sciopero,ma si guardavano bene dall'entrare in fabbrica;in compenso,per essere vicini ai giovani non rifiutavano un salto in discoteca e strofinarsi sulla giovane anima da salvare,naturalmente di genere femminile.Venendo al nostro "preticchio",non si dovrebbe meravigliare,vista la zona,se nelle prossime Domeniche,si ritrovasse la Chiesa vuota,o quasi.

Ritratto di saròfranco

saròfranco

Ven, 15/06/2018 - 08:52

Ho ascoltato alla radio lo sproloquio di questo sepolcro imbiancato. Un prete può fare politica come cittadino italiano, ma non parlando come prete (ricordate? Date a Cesare quel che è di Cesare .......). Passi che si esprima a favore dell'accoglienza, ma già il volere cacciare i leghisti dalle chiese, con una sorta di ricatto morale (sei leghista, allora ti mando all'inferno) non è accettabile. Il meglio però lo dà quando invita a scendere in piazza, a scatenare la guerra civile, a cacciare i "barbari" dall'Italia (per sostituirli con beduini civilissimi?). Non è che si sono gli estremi per cadere nel penale per istigazione alla violenza e per propaganda eversiva?

perseveranza

Ven, 15/06/2018 - 08:54

Questo elemento non é per niente nuovo a uscite del genere. E' un prete ipercomunista che da sempre odia (é il termine giusto) la Lega e i leghisti. E' un poveraccio. Mettiamola così: certi preti rappresentano solo se stessi, non meritano nessuna attenzione.

maria angela gobbi

Ven, 15/06/2018 - 08:56

ma come??? Accoglienza,accoglienza--e adesso?Dentro i musulmani e fuori i Cristiani? ma siamo al corto circuito cerebrale. Aiutoooooooo

CALISESI MAURO

Ven, 15/06/2018 - 08:56

E chi vuole andare in chiese dove molti dei suoi rapparesentanti sono pedofi..., Vi fidate di lasciare dei bambini ad una faccia cosi? Secondo il tizio e' un rappresentante di uno stato straniero... e molto spesso tale stato ha creato problemi all'Italia, essendo anche uno stato scroccone ritengo sia arrivato il momento di stracciare i patti lateranensi che l'improvvido Mussolini firmo', gli accordi Craxiani.. e invito tutti voi a non versare lo 8 X mille a tale chiesa. Veicolatelo alla chiesa ortodossa... questo come inizio. I barconi presto andranno nella direzione opposta.. certi figuri avranno biglietto gratis solo andata!!

tatoscky

Ven, 15/06/2018 - 09:08

Questo sarebbe un prete? Mi sa che satana si é impossessato di lui.

Ritratto di Flex

Flex

Ven, 15/06/2018 - 09:29

Cominciamo a togliere preti e predicatori vari dalle scuole, compreso laiuto di Stato.

MARCO 34

Ven, 15/06/2018 - 09:44

Quando ci sono certi preti in chiesa è meglio non andarci

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Ven, 15/06/2018 - 09:45

«Ama e fa’ ciò che vuoi» è una delle frasi più conosciute di S. Agostino d’Ippona facente parte omelia 7, predicata il 20 aprile del 407 d.C.. Il senso di questa frase (Dilige et quo vis fac) è non una esortazione al sentimentalismo o a dar spazio a soddisfazioni personali, ma alla responsabilità per il bene del prossimo. I satanisti, gli occultisti tolgono la parola “ama” per attribuire a quelle parole un significato diametralmente opposto a quelle di S. Agostino. Don Giorgio, la prossima volta pensi bene a queste parole e a quello che dirà, possibilmente ispirato ai sentimenti espressi dal santo di Ippona. Esiste ancora la possibilità di esprimere un pensiero in questo giornale che fu di un grande come Montanelli o si deve sottostare ai capricci di un moderatore? Grazie.

kayak65

Ven, 15/06/2018 - 09:54

un pazzo furioso che sbava ira come un indemoniato come puo' annunciare la buona novella facendosi pastore della Chiesa? costui non solo dovrebbe essere allontanato dal ministero che professa ma anche essere esorcizzato. e' uno scandalo che un prete possa giudicare I cristiani dall'appartenenza politica e ancora piu' grave che possa fare dichiarazioni del genere pur essendo lui stessp a conoscenza dei peccati piu' gravi che il clero ha commesso nei confronti dei fedeli, quali stupri,pedofilia,pornografia e ruberie. che sia maledetto

Mefisto

Ven, 15/06/2018 - 09:56

Più che i leghisti, bisognerebbe buttare fuori i preti marxisti dalle chiese.

Ritratto di Albertik

Albertik

Ven, 15/06/2018 - 10:00

Poveraccio ha ha ha ma va a ciaoa’ i ratt !!!!! Ha ha ha

Ritratto di gianniverde

gianniverde

Ven, 15/06/2018 - 10:04

Perdonatelo non sa quello che dice.

gianfran41

Ven, 15/06/2018 - 10:14

Ma via anche i preti pedofili.

mike63

Ven, 15/06/2018 - 10:16

Tranquillo don, me ne sono già andato da un pezzo dalla "vostra" chiesa. Siete la tomba del Cristianesimo, "voi" e il vostro papa bergoglio.

routier

Ven, 15/06/2018 - 10:53

Il frutto bacato dall'alienazione e dalla frenesia della vita moderna è, fortunatamente, una patologia curabile ma il quesito è: ci vuole un medico o un esorcista?

Ritratto di Michel-1999

Michel-1999

Ven, 15/06/2018 - 11:21

Nel sito Internet di questo personaggio atipico e ambiguo, i commenti non graditi e non in linea con il suo pensiero non vengono pubblicati! Bravo Don Giorgio, viva il rispetto delle opinioni altrui.

Tranvato

Sab, 07/07/2018 - 14:46

Colui che mangiava al tavolo dei peccatori e delle prostitute, quel Cristo che affermava di essere venuto a curare i malati e non i sani, i peccatori e non i giusti, Nostro Signore Gesù Cristo, figlio di Dio, morto in croce per i nostri peccati si è dunque sbagliato? Impossibile, per fede. E dunque tu non sei stato, come dici, chiamato da Lui, a pascere il suo gregge; tu sei un impostore, uno dei tanti, troppi, entrato dalla finestra come il fumo, non per servire in umiltà e fervore, bensì per essere servito, sfamato e rivestito grazie ai 4.500.000 € spesi in pubblicità per l' 8 x 1000, di cui il 33,15% va al sostentamento del clero. Ma il tuo peccato più grave è lo scandalo che dai al Popolo di Dio, e sai bene cosa sarebbe preferibile tu facessi! Per tanti, troppi come te, le chiese si svuotano, la gente perde la fede e la speranza; è quello che da atei comunisti cercate di ottenere, ma ricorda: "ultimo sarà Il Sacerdote a levare il calice sulle rovine del mondo"!