Un donatore per Laura, il web si mobilita per battere la leucemia

Di etnia mista, ha bisogno di un donatore di midollo compatibile. Il suo è un caso unico al mondo

La sua leucemia è in forma grave e piuttosto rara. Ci vuole un donatore e bisogna trovarlo entro aprile. È per questo che Laura Casalotti, figlia di padre italiano e madre sino-tailandese, ha messo le sue speranze nelle mani della rete, per trovare la sua esatta metà genetica e provare a salvarsi la vita.

Match4Lara, "una persona compatibile per Lara". Si chiama così la pagina facebook da cui la famiglia Casalotti ha lanciato la campagna per salvare la figlia, che ha bisogno di "un donatore di cellule staminali che sia idealmente di etnia mista", perché il fratello della 24enne non è compatibile e "solo il 3% dei donatori nei registri pubblici è di origine mista".

C'è una mail a cui chiedere informazioni (match4lara.italia@gmail.com) e ci sono 14mila persone che hanno messo un Mi piace alla pagina, perché più ampia è la mobilitazione e maggiori potrebbero essere le chance di trovare qualcuno che possa donare il midollo alla giovane malata. La sua storia, nel frattempo, sta facendo il giro del mondo.

Our 24-year old daughter, Lara, has leukaemia and needs a stem cell transplant.All the support so far has been amazing,...

Pubblicato da Match4lara su Sabato 9 gennaio 2016

Annunci