Donna cinese scompare sulla nave da crociera: fermato il marito a Bologna

Il marito è stato fermato a Bologna con i figli mentre cercava di lasciare l'Italia. Indaga la procura di Civitavecchia

Una donna cinese è sparita su una nave da crociera Msc dove era in vacanza insieme al amarito irlandese e i due figli minorenni.

Ad accorgersi della scomparsa il personale di bordo che si è accorto a Civitavecchia che il numero delle persone sbarcate era inferiore a quelle salite. Il controllo dei badge ha permesso di associare all'assenza il nome della turista cinese. Il marito è stato fermato a Bologna, mentre cercava di lasciare l'Italia con i figli.

Sul caso indaga la procura di Civitavecchia con la locale polizia di frontiera. Ieri agenti della polmare di Genova, su mandato della magistratura laziale, hanno ascoltato alcuni marittimi per contribuire a fare luce sul caso, visto che gli ultimi avvistamenti della donna sarebbero proprio in corrispondenza della tappa genovese. Secondo le prime ipotesi si parla di possibile omicidio, oppure di tragedia a bordo, della quale, comunque, il marito dovrebbe essere a conoscenza.