Draghi salva l'Italia (e Verdini salva Renzi)

SuperMario parla, le Borse resuscitano. E Ala, di fatto, entra nel governo

Vecchio mazzo, nuova partita. Matteo Renzi bara, mischia e ridà le carte. Il 2016 battezza, di fatto, una nuova maggioranza di governo. Dopo il voto sull'eutanasia del Senato arriva l'equo compenso per i profughi verdiniani con una manciata di vicepresidenze in commissioni parlamentari che contano, quelle dove si fanno conti e affari. Ed è con questo primo mercato di gennaio, a cui seguirà un rimpasto di governo per bilanciare e accontentare tutti, che comincia a prendere forma il quadripartito della nazione. Nel frattempo il renzismo non dimentica di portare avanti l'opera di occupazione dello Stato, che va dalla Rai alla sanità, passando per i servizi segreti.

C'è posto per tutti quelli che vogliono morire democristiani rossi ma di nuova generazione, con tutti gli optional più o meno sporchi della storia italiana. Il partito della nazione è un organismo geneticamente modificato, che si regge su quattro pilastri: famiglia, amici, magistrati complici e traditori. Se fosse un film avrebbe a che fare con il lato oscuro della forza. Il guaio è che non è una saga di fantascienza. È una storia meno epica, più meschina è drammaticamente reale. Insomma, è molto peggio, perché il principio fondamentale è far finta di salvare l'Italia per farsi gli affari propri. Renzi carica sempre di più la maschera del gradasso per spaventare l'Europa, il suo obiettivo è conquistare consensi, o magari sviare l'attenzione dagli intrecci di malacarne in banca Etruria, ma a pagare il conto saranno gli italiani.

Così mentre il premier si scaglia contro Juncker e la Merkel, tocca al povero Draghi salvare Borsa e banche italiane dagli speculatori che assaporano già la paura di una preda che non sa dove scappare.Renzi naturalmente, anche a Porta a Porta, continua a tirare bordate lungo tutto il continente e nega che ci sia un rimpasto di governo. «Verdini non è entrato in maggioranza. La maggioranza costituzionale è sempre più ampia di quella politica, tutte le volte che votiamo sulle riforme ci sono maggioranze un po' diverse. Non vedo la notizia». Certo, lui non la vede, ma i suoi compagni di partito come Speranza, alfiere della minoranza Pd, gli dicono chiaramente in faccia di venire a spiegare in Parlamento quello che sta accadendo. Perché la vecchia maggioranza nata senza il battesimo del voto non c'è più e la nuova è ancora più clandestina. E con Speranza speriamo che se ne accorga anche il presidente Mattarella e batta un colpo. Prima che sia troppo tardi.

Commenti

pupism

Ven, 22/01/2016 - 14:13

Cosa può fare Mattarella di fronte ad una maggioranza parlamentare che sostiene il Governo? Dovrebbero essere gli alfieri della sinistra del PD (per capirci Bersani e C.) a dare una svolta in parlamento ma come al solito tutti tengono famigghia e preferiscono far finta di niente!!!Povero PD ai tempi di Berlinguer questi figuri non sarebbero nemmeno stati consiglieri di zona!!!

Ritratto di nonmollare

nonmollare

Ven, 22/01/2016 - 14:40

ma che colpo vuoi che batta Matterella...non vedi che hanno scelto un "becchino" per seppellire definitivamente l'italia??? al massimo Mattarella puo' battere un "colpo" sui chiodi per chiudere il coperchio della cassa....

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Ven, 22/01/2016 - 15:27

"....perché il principio fondamentale è far finta di salvare l'Italia per farsi gli affari propri." E'ESATTAMENTE QUELLO CHE STANNO FACENDO I KOMPAGNI INSIEME AI MERENDE:VERDINIANI,alf-ANIANI,EX SCELTA CIVICA rtc... TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENE ABBARBICATI ALLE POLTRONE.

giovanni951

Ven, 22/01/2016 - 15:41

il primo é uno in gamba, il secondo un miserabile

Rossana Rossi

Ven, 22/01/2016 - 15:44

E davanti a questo schifo i cre.tini italiani danno ancora il 33% di preferenze al Partito dei Delinquenti? Ma in cosa possiamo sperare se la mummia al quirinale è un'altra pedina della scacchiera del pifferaio usurpatore? E poi lo scandalo era Berlusconi........ITALIANI SIETE UN BRANCO DI BABBEI, guai se sento ancora uno che si lamenta......

lamwolf

Ven, 22/01/2016 - 16:25

Do un consiglio a Verdini, arraffa quanto puoi perché alle prossime elezioni farai la fine del Fini to e di molti altri di quel baraccone.

amecred

Ven, 22/01/2016 - 16:40

Mattarella chi?

Ritratto di malatesta

malatesta

Ven, 22/01/2016 - 17:16

Nulla di miracoloso...due stupidi e semplici numeri hanno il merito e precisamente 4000 punti dell'indice NASDAQ che corrisponde esattamente al minimo precedente del 26 Agosto 2015 e 1816 punti dell'Indice S&P 500 il minimo precedente del 24 Agosto 2015.E' da questi due minimi che le borse hanno ripreso fiato.Come si fa a rubare il grande merito di questi due numeri?

onroda

Ven, 22/01/2016 - 17:32

Italiani sveglia,sveglia,oggi il quotidiano "IL FATTO" ci dice che il Monte dei Paschi di Siena fece un imbroglio da 10 miliardi nel 2012.Chi c'era a guidare la banca...PROFUMO...mandato lì da chi...Ora se ciò è vero...chi interviene per rimettere le cose in ordine.Nella stessa banca un fiorentino sembra possedere 250/300 milioni di euro in azioni,tanto basta a pensar male,sperando che ...questa volta...non ci si azzecchi.(Andreotti ci azzeccava sempre).A NOI ITALIANI CHI CI SALVA????

antiom

Ven, 22/01/2016 - 18:00

Spero vivamente non sia vero che gli italiani diano il voto al Pd nella misura del 33%, nonostante tutte le nefandezze,passate e presenti, operate dal partito. Come lamenta Rossana: è pur vero che quelle persone, apparentemente per bene, anche fuori dagli interessi corporativi, che rappresentano la palla al piede al Paese; votano, maledette a loro, la sinistra, a prescindere, sempre.Tuttavia io penso, al di la di questi conclamati deficienti, quasi sempre benestanti, che alle sperate prossime elezioni, il Pd viene battuto da Salvini-Meloni-forzaitalia e pure da 5 stelle.

Sabino GALLO

Ven, 22/01/2016 - 21:46

Meno male che Draghi c'è!!

lorenzovan

Ven, 22/01/2016 - 23:06

e a voi chi vi salva?

robytopy

Sab, 23/01/2016 - 13:59

sono in crisi di astinenza...mi manca tanto il ragliare degli italioti della Rossana.

robytopy

Sab, 23/01/2016 - 14:05

ancora siamo a questi punti ? se un provvedimento fa bene al paese, su questo ci possono essere e ci sono seri dubbi, è giusto votarlo, ed è giusto che lo faccia anche uno dell' opposizione e anche giusto che lo votino personaggi alquanto discutibili ma che purtroppo siedono in parlamento.

Ritratto di H2SO4

H2SO4

Sab, 23/01/2016 - 18:42

L'immagine più calzante per il popolo italiano è quello che nei Promessi Sposi del Manzoni racconta dei capponi di Renzo che mentre venivano portati in cucina a fare una brutta fine si beccavano tra di loro. Ecco: noi siamo così e poi non ci dobbiamo lamentare se nessuno ci prende sul serio, ma non mi riferisco all'una o all'altra parte di qualunque categoria, mi riferisco a tutti proprio tutti me compreso. Ognuno è convinto di essere il più bravo e il più furbo, ma siamo come i capponi di Renzo Tramaglino.

Giorgio1952

Sab, 23/01/2016 - 19:15

Ma da Tramontano non c'è nessuno che ci possa salvare?

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Dom, 24/01/2016 - 12:40

E' la Costituzione bellezza, quella che ci hanno dettato i veri vincitori della guerra. E gli scemi pensano che sia la più bella del mondo!!!

ilbarzo

Dom, 24/01/2016 - 18:17

Verdini salva Renzi e prende uno sgabello di legno,la poltrona non è adatta al suo deretano,la sfinderebbe.

ilbarzo

Dom, 24/01/2016 - 18:20

Tutti salvano tutti,ma gli italiani chi li salva? Matteo Renzi non di sicuro,anzi lui continua ad affossare questo sfortunato paese,continuando nell'azione di Monti-Fornero.