Due caffè e un'acqua? Quasi 18 euro, grazie Conto salato a Roma

È successo in un bar di piazza del Popolo. "I prezzi sono esposti", si è difeso il proprietario del locale

 

Due caffè e una bottiglietta d'acqua? 17 euro, grazie. Succede a Roma, in un bar di piazza del Popolo. Lo "scontrino della vergogna" spopola sul web con tanto di foto. Il cliente ha provato a dire la sua e a contestare il conto, ma non c'è stato nulla da fare. E ha dovuto pagare 10 euro per due caffè, cinque euro per la bottiglietta d'acqua e, come se non bastasse, 2,55 euro per il servizio al tavolo. "I prezzi sono esposti", si è difeso il proprietario del bar.

Commenti

FRANCESCO PACELLA

Mer, 24/07/2013 - 10:53

Capite perché siamo caduti così in basso? Mi rivolgo ai Politici italiani i quali, comunque, quel caffè non lo pagano, ma glielo pagano. Questo cosiddetto "popolo italiano" è destinato a morire. Vergogna!!!

Ritratto di pinoavellino

pinoavellino

Mer, 24/07/2013 - 10:55

Da commerciante dico solo questo: attività commerciali di gentaglia come questa che fanno solo male alla Nazione andrebbere sigillate immediatamente e senza più possibilità di aprire. Sono dei truffatori e come tali vanno trattati.

giuseppe61

Mer, 24/07/2013 - 10:58

E ci lamentiamo che il turismo in italia non funzioni?io che ho lavorato nel settore del turismo per ben 27 anni all'estero,mi sono reso conto di come il turista in italia venga considerato come una mammella da mumgere fino a spremerla ed essiccarla. Non riusciamo ad avere competitività con le strutture in Spagna,Grecia,Croazia,Portogallo,perchè noi,da furbi quali ci sentiamo,non solo non abbiamo gli stessi servizi che offrono all'estero ma,in più,ce li facciamo pagare per 3 volte tanto. E' solamente una vergogna,abbiamo un patrimonio unico al mondo e riusciamo,come al solito,a creare solamente povertà.

giosafat

Mer, 24/07/2013 - 11:05

Bene, ora il fisco non ha scuse: due appostamenti, due rapidi calcoli ...e si va a verificare la dichiarazione dei redditi. Che ce vò?

Ritratto di llull

llull

Mer, 24/07/2013 - 11:08

Ecco un altro tassello che si aggiunge alla lunga lista, della serie "facciamoci del male". Scoraggiati ed impotenti assistiamo al declino di questa nostra povera Italia.

Ritratto di marino.birocco

marino.birocco

Mer, 24/07/2013 - 11:11

Poi voi bananas non capite perchè il turismo in Italia è in crisi io per primo quando posso vado in vacanza all'estero.

mar75

Mer, 24/07/2013 - 11:12

Bel modo per incrementare il turismo.... Un turista in quella zona lo freghi una volta con questi prezzi, la seconda volta andrà da un'altra parte. Il proprietario sarà riuscito a guadagnarci tanto, magari pensa anche di essere furbo, ma la cattiva pubblicità e il passa parola tra siti di turismo lo costringeranno a chiudere o vendere secondo me.

alberto.zaverio

Mer, 24/07/2013 - 11:12

anche pagare €1,10 in autostrada per un caffè non è male!

Ritratto di EMILIO1239

EMILIO1239

Mer, 24/07/2013 - 11:27

E poi piangiamo sul turismo. Perché vengono permesso tutto questo? Perché nessuno interviene?

GUGLIELMO.DONATONE

Mer, 24/07/2013 - 11:33

PER LA REDAZIONE: Perché non rendete visibili anche il nome e l'indirizzo del bar rapinatore, anzi ladruncolo di bassa lega, perché il rapinatore almeno rischia qualcosa? Così, data la diminuzione della clientela, il proprietario scenderebbe a più...miti consigli. Ma è forse per quella cacchiata detta "privacy" che ha ormai sgarrupato i cosiddetti a tante persone perbene?

gneo58

Mer, 24/07/2013 - 11:35

per giuseppe61 - perché se mi consente il paragone e' come in Africa, sottosuolo ricco di tutto e popolazione che vive di stenti......lascio a lei le similitudini

guidode.zolt

Mer, 24/07/2013 - 11:35

Così si batte la crisi...! calano gli incassi ? ed io alzo i prezzi e, in tal modo, i conti tornano...ma non i clienti!

Imbry

Mer, 24/07/2013 - 11:41

Spero che questo barista possa fallire, lui e tutti i commercianti che se ne approfittano. Alla faccia degli esercenti che si lamentano che non vendono!

Tiz

Mer, 24/07/2013 - 11:52

Sono esposti, ma lui approfitta del fatto che uno non si aspetta una cifra del genere e non controlla. Beh può scrivere anche mille euro allora? Un limite alla decenza, per favore. Quando il prezzo è palesemente sproporzionato al servizio dovrebbe essere nullo.

Ritratto di venividi

venividi

Mer, 24/07/2013 - 11:59

No, marino.birocco, per piacere, non vada all'estero ! Già abbiamo una brutta reputazione creata da voi sinistreati, ci manca che vada lei a farsi vedere.

hectorre

Mer, 24/07/2013 - 12:02

bravo marinobirocco...vai all'estero...ma con un biglietto di sola andata!!!

carpa1

Mer, 24/07/2013 - 12:05

Sullo scontrino dovrebbe essere riportate anche le coordinate dell'esercizio. Perchè non lo mostrate per intero? Privacy? Ma quale pravicy visto che si tratta di un documento pubblico dal momento che viene consegnato ai clienti. E poi è ora di finirla di proteggere questi mascalzoni che non hanno alcun diritto di fare figure di m.... a tutti gli italiani.

eglanthyne

Mer, 24/07/2013 - 12:07

Purtroppo certi EPISODI non capitano solo a Roma.

antonio11964

Mer, 24/07/2013 - 12:09

venividi AH AH AH ...HAI RAGIONE...se il compagnuccio marino.birocco et simili vanno all'estero ci rovineranno davvero per sempre. e poi mi offenderei a sapere che uno straniero mi considera come quel fesso li.

antonio11964

Mer, 24/07/2013 - 12:10

ed in ogni caso, l'unica "cura" per disonesti cosi' e' mettere in prima pagina l'insegna del locale, con l'indirizzo esatto ed il nome del titolare.

uggla2011

Mer, 24/07/2013 - 12:10

Una giusta punizione potrebbe essere la riedizione dello scherzo del marchese Del Grillo,il vespasiano al posto del negozio.Sarebbe efficace ed anche consono dal punto di vista geografico.

antonio11964

Mer, 24/07/2013 - 12:12

Poi dice bene Tiz. ma allora se voglio ci scrivo 150 euro un caffe' e 35 euro una bottiglietta d'acqua e se il turista non controlla e' obbligato a pagare ???? non c'e' un rapporto servizio/prezzo, o prodotto/prezzo da rispettare ???? ma che c***o di paese e' il nostro ???????

papik40

Mer, 24/07/2013 - 12:16

Perché non gli togliete la licenza? E' così che volete incrementare il turismo? Insieme alla licenza commerciale gli avete dato anche la licenza di derubare?

vaigfrido

Mer, 24/07/2013 - 12:19

E ha anche avuto il coraggio di far pagare il servizio ......... !Già perche il poverino deve pagarsi il SUV , l'attico , la barca , l'amante , i figli al college , Perchè uno solo per il fatto di avere una propria attività (fosse anche un bar) deve pensare di vivere da nababbo ! ma la polizia municipale ? Chiuderlo per un anno !

schiacciarayban

Mer, 24/07/2013 - 12:24

Questa gentaglia va sputtanata in pubblico, con tanto di nome del locale su giornali e locandine, altro che privacy del cavolo!

Ritratto di Carlo_Rovelli

Carlo_Rovelli

Mer, 24/07/2013 - 12:25

Ladri. Niente altro da dire. Boicottateli!

Ritratto di marystip

marystip

Mer, 24/07/2013 - 12:38

Un popolo di ladri a tutti i livelli.

Ritratto di wirtshaus-trier

wirtshaus-trier

Mer, 24/07/2013 - 12:42

IL FESSO HA PAGATO? Se fosse uno straniero un turista dovrebbe andare a reclamare al suo consolato se invece è italiano andare dove deve e non pagare, che l'Italia sia un paese di ladri nel senso genera lo lo si vede. Questo devono sapere i turisti prima di venire in Italia e dir loro di stare attenti a non essere derubati.Questo proprietario o barista dovrebbe essere giudicato da Pribke.

antonio11964

Mer, 24/07/2013 - 12:44

basterebbe almeno rendere OBBLIGATORIA la consegna del listino prezzi al tavolo prima di prendere le ordinazioni. prima il cameriere porta il listino, poi prende l'ordine. cosi' come e' ora il gestore furbetto mette in un angolo appeso al muro il listino e non esiste turista che prima di ordinare fa il giro del bar in cerca dei prezzi.

antonio11964

Mer, 24/07/2013 - 12:47

ma c'e' nessuno qui di Roma ??? quanti bar ci sono in Piazza del Popolo ? fate una lista. nessuno di Roma immagina quale locale sia ?non ci credo. dite il nome.

Ritratto di wirtshaus-trier

wirtshaus-trier

Mer, 24/07/2013 - 12:47

Dimenticavo di dire, se mi avesse messo sotto gli occhi quel prezzo gli avrei detto chiamate la G di Finanza pago solamente a lei, vedreste come avrebbe subito diminuito il prezzo.Quando voi criticate le azioni della Germania dite i crucchi i mangiacrauti vi rivolgete a tutti i tedeschi in questo caso io faccio uguale dico gli italiani come fate voi con i tedeschi e non mi rivolgo solamente al barista come voi non vi rivolgente solamente a certi politici tedeschi.

Ritratto di depil

depil

Mer, 24/07/2013 - 12:51

marino.birocco si tu vai all'estero solo in quelle nazioni che accettano le scimmie ed i vermi.

Ritratto di Nazario49

Nazario49

Mer, 24/07/2013 - 13:01

Premesso che da Rosati è così da sempre... È il cuore di Roma, piazza del Popolo... Come piazza San Marco a Venezia. Negli anni '80 due aperitivi 15000 lire... D'altra parte, se il prezzo del caffè al tavolo, non può essere quello del banco... è anche vero che x due caffè non si chiede il menù....

Giuseppe Borroni

Mer, 24/07/2013 - 13:04

ladrocinio in pieno giorno! nome del bar ed indirizzo , per non correre il rischio di entrarci. Anziche' fare l'imprenditore, perche' non apre un negozio per prestito a strozzo, magari tenendo una 38 sotto il banco, perche' avrebbe vita breve, non dico il negozio, ma lui.

Ritratto di pisistrato

pisistrato

Mer, 24/07/2013 - 13:16

E' uno schifo, dei miei amici olandesi sono stati anch'essi spennati sempre a Roma. Ti credo che qui a Londra nessuna agenzia propone più viaggi in Italia da almeno 10 anni. Rimangono giusto i turisti fai-da-te con Ryanair.

carpa1

Mer, 24/07/2013 - 13:20

Che da Rosati sia così da sempre, che sia nel cuore di Roma come S. Marco nel cuore di Venezia, o che negli anni 80 per due aperitivi si pagassero 15.000 lire, non dovrebbe essere consentito a nessuno di derubare gli avventori. A tutto c'è un limite, come si sta cercando di porre limiti ai mega stipendi dei mega dirigenti. Ma che razza di paese è quello fornisce la licenza di derubare il prossimo?

silviob2

Mer, 24/07/2013 - 13:23

non capisco perché oscurare il nome del locale sullo scontrino, se non si tratta di un falso. Volevo però chiedere, oltre al Caffè Rosati quanti altri bar ci sono in piazza del Popolo a Roma?

rasiera

Mer, 24/07/2013 - 13:26

Il locale immagino sia chic, i pressi sono esposti, il gestore ha battuto lo scontrino, dunque paga le tasse…cosa volete, i prezzi controllati dallo Stato? Cos'è qui, l'angolo nostalgico del Sistema Sovietico?

silviob2

Mer, 24/07/2013 - 13:31

Ok, Ok, in piazza del Popolo ce ne sono altri due in base all'elenco telefonico. Ma lo scontrino non è ben camuffato.

Ritratto di Ubidoc

Ubidoc

Mer, 24/07/2013 - 13:35

E se non pagava ?

rasiera

Mer, 24/07/2013 - 13:51

Quello che più mi incuriosisce dello scontrino è il servizio: 2,55. Non possono fare 2,50? non ci stanno dentro? Allora 2,60. Mah! Precisione romana …

Ritratto di lettore57

lettore57

Mer, 24/07/2013 - 14:06

Due considerazioni: 1) condivido sul fatto che queste notizie devo allertare la GDF ma temo che anche quel corpo si muova solo se c'e' di mezzo B. 2)Sarebbe bello che alcuni di quelli che vanno con tanto orgoglio in ferie all'estero poi ci restassero

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 24/07/2013 - 14:07

io lo pago 0,50 centesimi seduto al tavolo, quando sono fuori città sto molto attento al listino prezzi, il commerciante ha fatto lo scontrino, pagherà Iva ed Imposte quindi lo Stato è felice di aver incassato il 21% IVA + 38% IRE + 3,5% Addizionali, quindi guadagnerà di più il Governo che l'esercente alla fine riflettete su questo

Ritratto di emarco54

emarco54

Mer, 24/07/2013 - 14:28

Per due caffe e una bottiglietta d'acqua il prezzo e' inaccattabile anche se esposto. Per quanto riguarda la tariffa, lo stato non puo' che gioire: su quei 18 euro ne intascherà dieci, che saranno pagati da quel poveretto che si e' seduto al tavolino.

gioch

Mer, 24/07/2013 - 14:34

Due ore fa,messaggio di mia figlia:"Sono in un posto a mangiare;mi scappa la pipì e chiedo dov'è la toilette.Mi danno la chiave e mi chiedono 70 centesimi per il servizio offerto."ROMA.

Ritratto di luigipiso

luigipiso

Mer, 24/07/2013 - 14:37

Il proprietario poteva dare la colpa agli statali (Brunetta) che rubano lo stipendio, così il cliente avrebbe pagato volentieri senza protestare.

MAICOMUNISTA

Mer, 24/07/2013 - 14:48

Hanno fatto bene!!!!!!!!! Ora ricordatevi non non entrare in quel locale, sti buzziconi

Pelmo76

Mer, 24/07/2013 - 15:17

Bene allora lamentiamoci di tanti altri commercianti. Più di 100 euro per un jeans? Centinaia di euro per degli occhiali da sole o da vista? Sappiate che il 90% degli occhiali è di produzione luxottica. Perchè devono costare così tanto se il Signor Del Vecchio possiede il monopolio assoluto? 1,80 Euro un litro di latte! Quì in Germania lo stesso latte costa 60 centesimi!!! C'è troppa roba che costa uno sproposito! Vogliamo parlare di profumi? Lamette da barba? A voi commercianti nel campo della moda faccio un invito. Eliminate i saldi di fine stagione e abbassate i prezzi dei vostri capi di un buon 25-30% e vedrete che ne traerete solo vantaggi durante tutto l'anno e non solo in un piccolo spazio di tempo.

icarius

Mer, 24/07/2013 - 15:19

le possibilità sono due, o il caffè è arrivato via aerea direttamente dalle piantagioni brasiliane o il barista è troppo furbo, io propendo per quest'ultima

SSIMPATICO52

Mer, 24/07/2013 - 15:30

bè...e che ci lamentiamo a fare? SAPPIAMO BENISSIMO CHE I...MAESTRI SON SEMPRE I NOSTRI CARI AMATI POLITICI. HAN IMPARATO DA L0RO !!!! TANTO SANNO BENISSIMO CHE IL VOTO L'HANNO SEMPRE E COMUNQUE E...QUESTI DISONESTI LADRI DEL TURISMO.....TUTTO...DIMENTICATO. GRAZIE

csciara

Mer, 24/07/2013 - 15:42

Se era esposto il listino dei prezzi, è tutto regolare. E' il cliente/turista che è entrato in quel bar e ha chiesto i servizi di quel bar. Se non hai il reddito per quel livello di servizi scegli un altro locale.

KeyserSoze

Mer, 24/07/2013 - 15:49

Il caffè è decisamente "salato", ma vado controcorrente: è la legge del mercato, c'è chi è disposto a pagare 5 euro per un caffè preso comodamente seduto a piazza del Popolo. Di sicuro a me - comune mortale - non verrebbe mai in mente di mettermi a sedere in un bar storico a piazza del popolo o in altri luoghi molto noti (penso a piazza della Repubblica sempre a Roma, o piazza san Marco a Venezia). Se proprio non posso far a meno del caffè, lo prendo in piedi e lo pago 1,20 euro..

Stefano64

Mer, 24/07/2013 - 15:51

Beh....a Piazza del Popolo...vòi mette? Provate ad andare a mangiare nel self service di un famoso parco divertimenti romano o pseudo tale allora.... un wurstel(uno) e un pizzico di patatine fritte a 11,50 euro...anche lì i prezzi sono più o meno esposti, 7 euro il secondo(un wurstel) e 4,50 euro il contorno (la spruzzata di patatine)... Quid pessimus??

Ritratto di wirtshaus-trier

wirtshaus-trier

Mer, 24/07/2013 - 15:56

In piazza Duomo a Milano 1 caffè e un capuccino 6 euro sono pochi? cosa bevo la vista?

cecco61

Mer, 24/07/2013 - 16:01

Ecco il motivo per cui, in vacanza, vado solo e soltanto all'estero. Altrimenti sempre in casa e, al massimo, caffé nel bar all'angolo rigorosamente al banco.

Ritratto di bergat

bergat

Mer, 24/07/2013 - 16:43

Rifacciamo il conto 2 caffè 16 gr costo 10 centesimi una bottiglietta d'acqua 4 centesimi totale 14 centesimi aggiungiamo costo servizio +100%. Totale 28 centesimi Aggiungiamo costo esercizio +1.000% totale (2,8+0,28 e arrotondiamo), totale 3 euro e 10. Per arrivare a 17 euro ce ne vuole. Aveva i prezzi esposti? bene forse sarebbe ora di modificarglieli. E' assurdo che in un periodo di vacche grasse hanno fatto soldi a palate. Ora in un periodo di vacche magre, puntano sull'estorsione? Ah certo i GIP hanno altro da fare.

leo_polemico

Mer, 24/07/2013 - 16:53

Per GUGLIELMO.DONATONE Mer, 24/07/2013 - 11:33 e tutti coloro che chiedono di conoscere qual'è il locale in questione. Dopo aver "aperto" l'articolo dalla "home page", provate a cliccare sulla foto dell'articolo stesso: si aprirà la foto intera e non "tagliata" dello scontrino sulla quale si potrà leggere (quasi bene) se non il nome esatto dell'onestissimo esercizio il numero civico della sua ubicazione in "piazza del popolo". E poi, poveri bar, come fanno a "guadagnare" se devono fare anche gli scontrini e poi pagare le tasse? A quanto letto, sembra che il costo aziendale di un caffè sia di 20 centesimi.....

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 24/07/2013 - 17:03

Basta cercare su google immagini con le parole chiave "scontrino 18 euro" e chiunque può vedere lo scontrino per intero, compreso il nome dell'esercizio .....

Ritratto di El Presidente

El Presidente

Mer, 24/07/2013 - 17:26

Anche una bella recensione su Tripadvisor e simili male non farebbe

Ritratto di wirtshaus-trier

wirtshaus-trier

Gio, 25/07/2013 - 14:37

gioch se pagate siete dei fessi.Avete paura a far valere i vostri diritti?

Ritratto di stock47

stock47

Gio, 25/07/2013 - 14:47

Ho un amico che lavora nel campo finanziario e che per deformazione professionale bada anche al centesimo perfino nella sua vita privata, cosa che uno scozzese o un genovese gli invidierebbero. Lo voglio portare in tale bar e farmi offrire da lui un caffè. Appena vedrà il conto, se non muore d'infarto, scatenerà un macello dentro quel locale e fuori nelle aule giudiziarie, poco ma sicuro!

Ritratto di wirtshaus-trier

wirtshaus-trier

Ven, 26/07/2013 - 13:48

marino fai bene a prendere il volo dalla Italia.Pelmo 76 dipende che blus jeans prendi ,qui in Germania in certi supermarket compri dei blues jeans per 7 euro.Occhiali da vista per leggere da 1(un euro)e vedo meglio con altri pagati a Chiavari 170 euro.

Leonardo6969

Lun, 19/08/2013 - 23:08

@wirtshaus-trier per quanto mi concerne, di gente come te, in Italia ne facciamo volentieri a meno, resta in germania a coccolare la culona che è meglio

Leonardo6969

Lun, 19/08/2013 - 23:13

a tutti gli altri che criticano, provate a fare dei conti in modo ONESTO, informatevi sulle spese reali che un esercizio in zone super centrali di città come Roma, Milano, Firenze o Venezia deve pagare tutti i mesi e poi vi renderete conto d'aver sparato solo delle scemenze prima di scrivere e parlare a vanvera, collegate il cervello e contate fino a 1000 farete del bene a voi stessi in primis e poi anche a noi che dobbiamo leggere le vostre stupidaggini

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Sab, 02/08/2014 - 10:07

Un piccolo bar di via del Teatro Marcello a Roma anni fa mi ha chiesto per due miseri panini e una bottiglietta di acqua minerale 19 euro. Ho chiesto spiegazioni, mi è stato detto che i due panini costavano 14 euro e l'acqua (1/2 minerale) 5 euro. Ho rifiutato tutto e mi sono sentito insultare con tutte le parolacce possibili. Naturalmente ho contraccambiato gli insulti ma sono pentito di non aver chiamato i carabinieri. Non lasciatevi fregare, chiedete sempre prima i listini.

seccatissimo

Gio, 08/10/2015 - 05:08

x WIRTSHAUS-TRIER Mer. 24/07/2013 - 12:42 + 12:47 Brava/o! Hai perfettamente ragione.