Le due ragazze erano assicurate contro lo stupro

Le due giovani studentesse che hanno denunciato la violenza sessuale erano assicurate contro lo stupro

Mentre gli inquirenti cercano di fare luce sulla denuncia fatta da due ragazze americane, che sostengono di essere state violentate da due carabinieri in divisa, nel pieno centro di Firenze, emerge un particolare: a quanto pare le due studentesse prima di partire per l'Italia avrebbero contratto un'assicurazione contro lo stupro. Negli ultimi anni negli Stati Uniti ci sono stati moltissimi casi di stupro negli atenei, e proprio per questo è intervenuta anche la Casa Bianca e il Congresso, con misure volte ad arginare il fenomeno. Secondo un sondaggio del 2015 della Association of American Universities il 23% degli studenti universitari americani ha subito qualche tipo di contatto sessuale non desiderato (dai palpeggiamenti allo stupro).

Accertato, anche da alcune telecamere, che i due carabinieri nella notte tra il 6 e il 7 settembre scorsi, hanno trasportato sulla loro pattuglia le ragazze, dopo averle prelevate davanti una discoteta (nella quale i carabinieri, insieme ad altri colleghi, erano intervenuti per schiamazzi notturni), gli uomini della squadra mobile stanno cercando di accertare cosa sia realmente accaduto nell’androne e nell’ascensore del palazzo dove le americane avevano preso affitto un appartamento. Luoghi, secondo le testimonianze delle ragazze, nei quali sarebbero avvenute le violenze. La procura di Firenze, intanto, ha iscritto sul registro degli indagati i due carabinieri accusati di violenza.

Commenti
Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Ven, 08/09/2017 - 13:29

Allora senza essere magistrati è tutto chiaro: studentesse senza soldi... agganciano due polli in questo caso forse i carabinieri...e poi gli denunciano. un piano perfetto, no?

18.10

Ven, 08/09/2017 - 13:31

"Articolo" pessimo. Cosa avrebbe voluto suggerire? L'adescamento dei carabinieri?

mariod6

Ven, 08/09/2017 - 13:52

Guarda tu...!!! Che coincidenza...!!!

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 08/09/2017 - 14:19

e che c'entra con il preteso stupro? in piu' credo che la polizza non contemplasse che questa eventualità

emigratoinfelix

Ven, 08/09/2017 - 14:38

18.10:ammetterai che il dettaglio della polizza lasci qualche dubbio,no?

Demetrio.Reale

Ven, 08/09/2017 - 14:41

E' già successo che una ragazza, in quel caso britannica, accusasse qualcuno di stupro - peraltro sempre a firenze. Peccato che dalle immagini delle telecamere, si rivelò tutto consensuale. A quanto pare è un metodo consolidato in certi paesi, e il fatto che fossero assicurate la dice lunga...

Ritratto di libere

libere

Ven, 08/09/2017 - 15:35

Stupro o non stupro, se i due carabinieri hanno avuto rapporti sessuali durante il servizio vanno sbattuti fuori a calci. Quanto alle modalità del rapporto, ecco cosa si scrive circa le studentesse americane in altra parte del Giornale: ...la direttrice ad interim dei diritti civili del dipartimento dell'Educazione, Candice Jackson lo scorso luglio aveva detto in una intervista al New York Times che il 90% degli abusi sessuali nei campus, in realtà, deriva da sesso praticato in stato di ubriachezza di cui i denuncianti si pentono.

Guido_

Ven, 08/09/2017 - 17:15

Perchè non scrivete la verità, cioè che è normale che le assicurazioni mediche americane prevedano anche la polizza contro lo stupro?

Ritratto di michageo

michageo

Ven, 08/09/2017 - 17:33

....maaahhh!!!!

filger

Ven, 08/09/2017 - 17:40

scommetto che in questo caso i sinistri non hanno dubbi nel condannare i carabinieri. quando invece di dubbi ce ne sono fin troppi in questo caso.

Ritratto di Nahum

Nahum

Ven, 08/09/2017 - 17:44

Guido. Esatto

Ritratto di venividi

venividi

Ven, 08/09/2017 - 18:16

Ah, ecco l'arcano ! Come spiega gabriele-74 circa, ho l'impressione che queste due signorino vogliano sfruttare l'assicurazione.

Pitocco

Ven, 08/09/2017 - 19:34

State a vedere che per dileggiare l'Italia ci vuole poco. E quale miglior cosa che lanciare una notizia che le forze dell'ordine stuprano, guarda caso, una coppia di sluts americane. Ovviamente se vera la cosa è molto grave e questi due carabinieri dovrebbero essere puniti duramente a monito e come esempio che nessun "stupratore" ha il lasciapassare per essere in punito, messaggio ovvio per l'illegale figura del presidente della camera.

Giorgio5819

Ven, 08/09/2017 - 20:19

Sarà, ma sento una strana puzza intorno a questa storia... fermo restando che se fosse vero la punizione dovrebbe essere esemplare...

fradoc

Sab, 09/09/2017 - 09:59

Ho letto commenti che lasciano davvero sgomenti. Se fosse vero quello che è stato scritto, anche nel caso in cui la cosa sia avvenuta consensualmente, l'episodio è gravissimo. In servizio, avrebbero caricato le due ragazze sull'auto "di servizio" e avrebbero usato o abusato delle signorine. Non vi possono essere scusanti di alcun tipo: se i fatti venissero confermati, con o meno la violenza con l'aggravante di essere pubblici ufficiali, giusta punizione e cioè vita rovinata per 20 minuti di pura follia!

marinaio

Sab, 09/09/2017 - 13:48

ci ripensano.

18.10

Lun, 11/09/2017 - 09:33

@emigratoinfelix Osservazione infelice, come il suo nome. Non esiste nessuna assicurazione antistupro, ma soltanto una generica assicurazione che di prassi le università americane stipulano per i loro studenti all’estero, come (non meglio) specificato dall' "articolo". In questa frenesia da tifo da stadio, avete abbandonato ragione e buon senso.