Ecco il lavoro da 4 mila euro al mese proibito agli italiani

La Cattedrale di Lugano ha pubblicato un bando per trovare un nuovo sagrestano, ma nell'annuncio non vengono specificate cose molto importanti

La Cattedrale di San Lorenzo a Lugano ha pubblicato un bando per selezionare un nuovo sagrestano, ma gli italiani non sono graditi.

La Chiesa ha deciso di fare le cose in tutta trasparenza per questo ha pubblicato un annuncio per cercare una figura professionale da inserire immediatamente. Ma questo annuncio non sembra così tanto trasparente. Infatti, nel testo vengono soltanto specificate alcune caratteristiche necessarie. Don Aldo Aliverti, incaricato a selezionare il personale, è stato sommerso dai curricula, ma la maggior parte sono da scartare perché arrivano dal nostro Paese. Sì proprio così, il posto non è disponibile per gli italiani. Ma questo non era stato specificato.

In centinaia, quindi, si stanno candidando, inutilmente, per questo posto di lavoro perché lo stipendio è davvero invitante: 3800 euro netti al mese, un sogno in questi tempi. Il caso di Lugano sta facendo parecchio discutere, soprattutto i residenti nelle province di Como e Varese. Per loro questo posto di lavoro sarebbe un'occasione unica, peccato che l'annuncio non sia assolutamente rivolto agli italiani.

Ecco il bando 'incriminato': "Cercasi un/a segrestano/a a tempo pieno, preferibilmente cattolico/a di confessione, ma non per forza. Salario mensile di 4200 franchi (3800 euro, appunto). Il candidato ideale deve avere un profilo irreprensibile e una certa predisposizione per i lavori manuali. La struttura della Cattedrale richiede molta manutenzione". Nell'annuncio non compare nessuna specificazione sulla nazionalità del perfetto dipendente e quindi i cittadini italiani si sono candidati.

Ma il sacerdote spiega che il posto è riservato ai soli svizzeri. "Nessun pregiudizio xenofobo. È una questione di praticità. A prescindere dalla nazionalità, è ovvio che l’impiego in questione presuppone una residenza in loco per motivi pratici e logistici" - ha spiegato Don Aliverti.

Commenti
Ritratto di giangol

giangol

Mer, 20/04/2016 - 13:18

stasera mando il curriculum

Mechwarrior

Mer, 20/04/2016 - 14:29

poi si lamentano se in italia non spendiamo. dopo 30 anni di lavoro in banca non arrivo a metà di sto stipendio

grazia2202

Mer, 20/04/2016 - 14:51

andate a dirlo ai giudici di bergamo ed alla boldrini che sanno tutto sulla integrazione e del rispetto delle regole europee

Altoviti

Mer, 20/04/2016 - 16:31

Ha ragione il parroco, poi la svizzera non fa parte della UE, ed è dunque libera! La vergogna invece è che nella U.E. hanno tolto la preferenza comunitaria per i lavoratori.

emigrante48

Mer, 20/04/2016 - 16:39

grazia2202 la Svizzera non é nella UE e perció fa rispettare le proprie leggi, senza imposizioni dei magistrati e politici sinistrati europei!

Ritratto di Kaly85

Kaly85

Mer, 20/04/2016 - 17:12

Stasera lo mando anch'io !! E ci vado anche ad abitare a Lugano !!!!

fedeverità

Mer, 20/04/2016 - 17:45

Alla vergogna non c'è mai fine!

paco51

Mer, 20/04/2016 - 17:52

Io conosco le litanie, e posso migliorare!Lavori manuali tutti, idraulico, piccole opere murarie e elettriche. Spazzo , do lo straccio e accendo le candele! Ho fatto 8 anni di latino e non mangio carne il venerdì( per la verità quasi mai) l'incenso mi piace e posso anche aiutare per suonare l'organo. Non ho legami con l'itaglia! va bene?

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 20/04/2016 - 18:17

KYENGE SARA' CONTENTA ANNO ESCLUSO GLI ITALIANI E PER QUESTO GLI STA BENE

simonetta della...

Mer, 20/04/2016 - 18:57

Kaly85 se non hai un sostanziosissimo conto in banca col cavolo che ti danno la residenza in Svizzera. Mica come qui..........

peter46

Mer, 20/04/2016 - 21:28

paco51...Sei certo che per lavori manuali,in quel posto di sacrestano che dici di essere alla tua portata,'loro' o 'lui' il parroco,non intenda 'tutti' i lavori in cui c'è da usare la mano?E tu la useresti proprio in tutto e per tutto,anche 'eventualmente' per...'se richiesto',mantenere il posto?Lascia perdere,ascolta il mio consiglio,se ne sentono 'tante' su 'preti' e 'più sù' ultimamente...fosse almeno un posto offerto dal cardinale Bertone:là si che c'era da sopportare anche la 'fila' pur di 'entrarci'.NB:vale anche il 'consiglio' per GIANGOL e KALI85:non 'abboccate' se non 'disposti a tutto'.

cabass

Mer, 20/04/2016 - 21:46

Sì, ok, ma la pacchia sta per finire. Gli hanno tolto il segreto bancario e nei prossimi anni il franco dovrebbe scendere sensibilmente, riportando stipendi e costo della vita al livello dei paesi confinanti.

Ritratto di thunder

thunder

Gio, 21/04/2016 - 06:30

Lasciate in pace gli svizzeri, che non sono pirla come gli itaglioti.

maurizio50

Gio, 21/04/2016 - 07:22

Segnalate alla CGIL che in Svizzera il Vescovo attua misure razziste!!!!!

umberto nordio

Gio, 21/04/2016 - 08:18

Cosa c'è di strano? In Svizzera vogliono uno svizzero.E fanno bene.

robylella

Gio, 21/04/2016 - 17:20

Non mi sorprende l'ignoranza di certa gente. Si parla di residenti, cioè di persone che risiedono sul territorio che possono essere di anche di altre nazionalità. Ossia un italiano che risiede nel territorio può concorrere. Dove sta il razzismo? Giornalisti ignoranti e pieni di pregiudizi!