Gli errori dei futuri prof, da "xké" ad aquistare" a "muccha"

Una caterva di errori di ortografia e sintassi nelle prove scritte degli aspiranti maestri: da "un'evento" a "muccha" scritto con l'acca

Un vero e proprio museo degli orrori. O forse sarebbe meglio dire degli errori. Se già è abbastanza doloroso leggere "xché" al posto di "perché", leggerlo in un tema scritto da un'aspirante maestra fa davvero male al cuore.

Eppure la rassegna di strafalcioni raccolti dagli esaminatori nelle prove scritte sostenute da migliaia di aspiranti insegnanti fa impressione. Perché un refuso può capitare a tutti, ma scambiare il day hospital con l'open day è qualcosa di diverso. L'indice di una strana concezione di parole ed espressioni utilizzate nella vita di tutti i giorni.

Come "mucca", che diventa "muccha". Oppure "acquistare" che perde la "c", mentre "un evento" acquista - ci si perdoni il gioco di parole - un apostrofo.

Incommentabili, poi, gli errori in inglese. "Nave" (ship) diventa "pecora" (sheep), per via dell'assonanza nella pronuncia. Peer tutoring diventa peer touring, flipped classroom si trasforma nel latineggiante classorum filipporum; il Cloud viene tradotto come "uccello viaggiatore".

Indulgenza verso una padronanza ancora incompleta della lingua straniera? Sarà, ma anche con l'italiano non c'è molta familiarità. D'altronde alla domanda "che obiettivo ha l'insegnamento della lingua italiana?" c'è persino che ha risposto che lo studio della lingua di Dante serve per "compilare il bollettino postale o l'assegno bancario".

Commenti

VittorioMar

Lun, 27/03/2017 - 11:49

...l'hanno fatto di proposito per non far sfigurare la MINISTRA !!

chebarba

Lun, 27/03/2017 - 11:58

analfabeti grammaticali ma anche funzionali, questa gente non è in grado, come molti purtroppo, di risolvere i problemi della vita quotidiana, non sono in grado di leggere un testo e capire cosa dice, e ripetrlo a parole proprie, mi ricordo miei coetanei (nati anni '70) quando facevo la pratica da avvocato che non sapevano neanche spedire una raccomandata o pagare una bolletta, figurati se possono insegnare ai propri figli o quelli degli altri... tutti sui social però!!!e vai!!!!

chebarba

Lun, 27/03/2017 - 12:00

e io che prendevo in giro il compagno che tradusse saepe saepe con "fratta fratta" e ferus (fiera) belva feroce in mercato ....

chebarba

Lun, 27/03/2017 - 12:02

ma lo hanno mai letto o leggono mai questi qui un libro, un fumetto, un quotidiano, in modo da vedere come si scrive o era l'emozione?? quante botte ..... ma da orbi

Zizzigo

Lun, 27/03/2017 - 12:13

Sono dei futuri evasori sfigati fiscali. Senza la conoscenza profonda delle lingue (tutte), non riusciranno mai a comprendere le beffarde istruzioni per la compilazione della dichiarazione dei redditi.

cgf

Lun, 27/03/2017 - 12:37

Decalogo grammaticale per utenti facebook 1) si sicrive -dintorni- e non -d'intorni- 2) i dice -se io avessi- e non -se io avrei- 3) scrivere -no o capito- è peccato mortale, brucerai all'inferno 4) fagioli e non -faggioli-, perché sono -cotiche- e non -cottiche- 5) inutile che metti tanta -k- al posto di -ch-... il tempo che risparmi non ti verrà conteggiato come extra-vita 6) virgole e punti, così come i doppi punti sono gratis, usali VADO A MANGIARE NONNA È DIVERSO CHE VADO A MANGIARE, NONNA 7) se inizi una frase e non hai chiaro cosa scrivere, cancella tutto, eviterai che altri leggano e ti considerino *** 8) se un termine è maschile, non ci va l'apostrofo, ad esempio: sei un idiota... vedi? 9) se sei indeciso su un termine, trova un sinonimo... eviterai di fare brutta figura 10) Ogni volta che sbagli verbo, avverbio, accento.. un maestro delle ELEMENTARI muore...

titina

Lun, 27/03/2017 - 12:56

Quale è il problema? E' sufficiente bocciarli, tanto un posto in Parlameno lo trovano sempre con questo curriculum

Ritratto di Italia Nostra

Italia Nostra

Lun, 27/03/2017 - 13:24

I nuovi somari idioti

cir

Lun, 27/03/2017 - 13:33

cgf , mi hai fatto ridere tantissimo !! ma se sento parlare Tomba , Totti ,Di Pietro , e tantissimi personaggi in vista penso di essere nel torto ad inorridire come te. Una curiosita' da soddisfare. In Piemonte i "CUSOT" sono gli zucchini. Da Roma in giu' diventano le zucchine. Guardali/e bene e dimmi cosa ci trovano di femminile in quell' ortaggio ... non mi interessa il parere di Vendola ..

Ritratto di makko55

makko55

Lun, 27/03/2017 - 13:57

X quelli respinti non rimane che la politica !

agosvac

Lun, 27/03/2017 - 14:31

Oserei dire che la colpa non è dei ragazzi che oggi studiano ma degli insegnanti che dovrebbero trasmettere una conoscenza che, purtroppo, non hanno più!!!!! L'ignoranza imperversa facilitata anche dal mondo moderno in cui leggere un libro è diventata una vera rarità, una perdita di tempo. E poi c'è stato il '68 ed il famigerato 6 politico che ha aperto la strada alle lauree facili!!! In un mondo in cui il Presidente della Camera è una strana signora che insiste per essere chiamata "presidenta" che speranze ci sono per gli studenti di potere imparare un italiano corretto???????

leo_polemico

Lun, 27/03/2017 - 14:32

Sono , e, purtroppo, mi ripeto, i risultati della "scuola di tutti" cioè della "scuola di tutti asini"! Scusate, mi sbagliavo, "scuola" va scritta rigorosamente con la "q"|

cgf

Lun, 27/03/2017 - 14:51

@cir poteva trovare un altro ortaggio perché anche l'Accademia della Crusca dice che il termine “zucchino” è stato introdotto nel 1875, seguito da “zucchina” nel 1879, tuttavia entrambi sono corretti, e nei fatti seguono l'influsso dei dialetti nella nostra penisola: il maschile è maggiormente utilizzato in Toscana, Sardegna e Piemonte, mentre la versione femminile è più comune nelle altre regioni. Treccani, il dizionario della Lingua Italiana ad esempio riporta zucchina s.f. (tosc. zucchino m.), ma come sarebbe bello l'itALIENO se ci limitassimo a notare solo quello. il presidente dell'Accademia della Crusca, F.Sabatini: "Il congiuntivo sta scomparendo ma non facciamone un dramma. In inglese, in spagnolo e in francese il congiuntivo non c’è più. Lo dica alla Reale Accademia di Spagna o aL TOEFL!! il congiuntivo non fu messo per bellezza,ma se vogliamo appiattire tutto...cosa serve il dizionario o, peggio, l'Accademia della Crusca?

cir

Lun, 27/03/2017 - 15:09

cgf . il congiuntivo sta scomparendo poiche' forse e' piu' facile lasciarlo morire che insegnarlo a certi personaggi.

chebarba

Lun, 27/03/2017 - 15:24

il congiuntivo, lo prendo solo ad esempio,come altro si può agevolmente imparare anche a casa sin da piccoli, come l'educazione, le buone maniere, l'amore per sport, arte e tutto quanto vi è di bello al mondo....coniugato con la vivacità e "pestiferaggine" che ogni bimbo sveglio possiede...la becera società che porta a beceri insegnanti, medici, avvocati, operai ecc ecc comincia in famiglia...

Silvio B Parodi

Lun, 27/03/2017 - 15:29

oggi mi sono fatto quattro risate, grazie a cir,cgf, chebarba ecc ecc. menomale o si scrive -male? xke' v'eramente non l'ho so! buona giornata a tutti.

Beaufou

Lun, 27/03/2017 - 15:30

Be', per fortuna che sono andato a scuola circa cinquant'anni fa... Ahahah.

cgf

Lun, 27/03/2017 - 15:45

Consiglio la lettura di La strage dei congiuntivi di Massimo Roscia. Non per essere 'grammar-nazi' ma certe robe come queste: Se io sarei eletto sindaco come prima cosa sistemassi i buchi nelle strade. - fossi! - buchi o fossi e' uguale. OK, FANNO RIDERE, MA POI... NON CI RESTA CHE PIANGERE SE QUESTO È IL FUTURO.

27Adriano

Lun, 27/03/2017 - 16:22

..Sembra di leggere il simpatico libro "Io speriamo che me la cavo", ma al posto degli alunni ci sono....gli insegnanti!! Ma la "m'inistra dellistruzzione" cosa dice?

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 27/03/2017 - 16:29

@makko55 - hai proprio ragione.

heidiforking

Lun, 27/03/2017 - 17:40

Complimenti alla buona scuola!!!!!

Cheyenne

Lun, 27/03/2017 - 18:44

degni prof della buona scuola. D'altra parte il ministro è anche peggio

Gianca59

Lun, 27/03/2017 - 18:46

Povera Italia.

morgoth

Lun, 27/03/2017 - 22:28

@Ivan Francese: vorrei che mi rispondesse: ha mai riletto il suo articolo? E' sicuro di non aver commesso errori? E gli articoli che normalmente pubblicate su questo sito? Per rispetto verso la vostra professione che esige la perfezione nello scrivere, dovreste essere i primi a fare ammenda!!

sparviero51

Lun, 27/03/2017 - 23:37

EFFETTI COLLATERALI DEL CATTOCOMUNISMO POST SESSANTOTTINO TUTTORA DI MODA IN BUONA PARTE DEL MONDO DELLA SCUOLA E DELLA POLITICA ITALIANA !!!

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 28/03/2017 - 01:26

I loro insegnanti sono quelli dei sei politico; quelli delle okkupazioni selvagge delle aule; quelli che inneggiavano a Mao, Che e Hocimin( si scrive cosi?) falcimartello,stelle rosse e stelle a cinque punte, pugnochiuso; poco importava se poi uscivano piú somari di quando entravano Questa é la nuova sQuola. La sQuola dei somari e dei cialtroni. E quasi tutti sono di sinistra. Sinistra e sindacati hanno ridotto la nazione in una mefitica cloaca.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mar, 28/03/2017 - 01:32

cgf, gnurant; se io avessi é corretto. Se io avrei é sbagliato. Va a sQuola.

Ritratto di tomari

tomari

Mar, 28/03/2017 - 07:26

Sono ignoranti? Possono sempre aspirare a fare i deputati, di sinistra, naturalmente!

nikolname

Mar, 28/03/2017 - 08:36

La colpa, oltre che dei figli poco interessati allo studio, è spesso dei genitori che, quando i figli prendono brutti voti, se la prendono con gli insegnanti invece che con i loro figli. Il risultato è che i figli crescono asini come i genitori.

il corsaro nero

Mar, 28/03/2017 - 08:56

@cgf: scommetto che l'ha preso dal sito "Insegnare la grammatica a chi crea gruppi"!