Ex assessore comunista sfratta mamma e bimba neonata

A Marina di Carrara un ex politico appartenente al Partito Comunista mette alla porta una famiglia italiana con bimba di venti giorni

La Toscana che predica l'accoglienza, che dopo l'appello del governatore Enrico Rossi in cui si invitano i cittadini a ospitare i profughi nelle case private, prende le linee telefoniche d'assalto pur di averli in casa. Una regione generosa che non si tira indietro.

Eppure, contro i molti immigrati che verranno accolti un italiano viene sfrattato. È quanto successo ad Alice, 28 anni, mamma di due bambine: una di tre anni e l'altra di appena venti giorni. Quando ha ricevuto la terza notifica di sfratto lei, era in ospedale a partorire la sua seconda bambina.

Ora questa mamma, insieme al papà e a un’altra figlia di tre anni, si trova fuori di casa. La sua culla e il suo fasciatoio in strada, a Marina di Carrara, fuori dall’appartamento da cui è stata sfrattata.
La lunga e difficile giornata e' iniziata alle tre di ieri pomeriggio, con il provvedimento di sfratto esecutivo. Qualcuno forse si stupirà, qualcun altro no, nel sapere che il padrone di casa è Italo Vatteroni, ex assessore comunale dell’allora partito comunista negli anni Settanta e Ottanta.

La giovane mamma ha dovuto lasciare la casa, ma prima ha cercato di difendere il suo alloggio e le sue bambine con le unghie e con i denti. Ha provato a chiudersi in casa: sul posto sono arrivati polizia e carabinieri. L’ufficiale giudiziario è arrivato accompagnato dal fabbro che ha provveduto a cambiare la serratura dell’appartamento.

A quel punto mamma Alice si è sentita perduta: ha provato a rimanere in casa, anche a rientrarci, ma alla fine non ha potuto fare altro che uscire. Con la sua bambina in braccio (l’altra era già uscita con il papà perché aveva cominciato a piangere di fronte a tutto quel trambusto) e il fasciatoio accanto, sul marciapiede, davanti alla gente che rientrava nelle proprie abitazioni.

Una scena che ha suscitato grande scalpore non solo perchè il padrone di casa è stato un esponente di spicco della sinistra carrarese ma, soprattutto per la piccolina di appena venti giorni coinvolta in questa brutta vicenda. Una storia delicatissima di cui ora si occuperanno i servizi sociali.

Chissà se l'appartamento in cui fino a ieri abitava Alice sarà messo a disposizione dei "finti" profughi, e soprattutto qualcuno darà una mano a questa famiglia italiana? Speriamo.

Commenti

moshe

Gio, 10/09/2015 - 16:38

Normale, per un komunista.

killkoms

Gio, 10/09/2015 - 16:43

i comunisti de noantri,buoni solo coi migranti!

i-taglianibravagente

Gio, 10/09/2015 - 16:54

Bravo Vatteroni! Fasciatoisti! Posso testimoniare che la bambina di 3 anni, oltre che essere BIANCA e' anche una nota attivista di Forza Nuova. Al Vatteroni questo non e' sfuggito e prima che la bambina di 20 giorni potesse fare lo stesso e' intervenuto. Un altro ci sarebbe cascato....ma un "esponente di spicco della sinsitra carrarese"...no.

DeZena

Gio, 10/09/2015 - 17:19

compagno a sinistra, portafogli a destra

Felice48

Gio, 10/09/2015 - 17:21

Aveva ragione Montanelli: la sinistra vuole così bene ai poveri che quando sono al potere li aumentano.

Ritratto di Lupry

Lupry

Gio, 10/09/2015 - 17:33

E cosa vi aspettavate?! Se erano negri gli dava un superattico...

Ritratto di marco piccardi

marco piccardi

Gio, 10/09/2015 - 17:41

diteci piuttosto che cosa possiamo fare per questa mamma e le due piccine.

01Claude45

Gio, 10/09/2015 - 18:16

Per i ROM se occupano un appartamento con un minore appresso non c'è verso legale per farli uscire PUR COMMETTENDO UN REATO se non con la pistola. Per gli ITALIANI LA LEGGE È DIVERSA: la MAGISTRATURA INTIMA E UTILIZZA LE FORZE DELL'ORDINE PER FARLI SLOGGIARE. E poi dicono che non ci sono 2 pesi e 2 misure.

Ritratto di allecarlo

allecarlo

Gio, 10/09/2015 - 18:27

E' un kompagno e quindi tutto gli è permesso e tutto è giustificato. Dov'è la novità??

Ritratto di sitten

sitten

Gio, 10/09/2015 - 18:40

Mi auguro che adesso il compagno Renzi, faccia il confronto tra gli umani e le bestie (rosse)

Ritratto di mbferno

Anonimo (non verificato)

claudio63

Gio, 10/09/2015 - 21:52

mah, vediamo, supponiamolo un un bilocale con 4 " profughi" a 35 euro x 4=140 euro x 30 giorni = 4200 euro/ mese per un opera di valore altamente solidale e sociale, e quella sgualdrinella che non ha pagato l'affitto che se ne vada fuori dalle scatole con il suo moccioso neonato. Conviene fare opere di bene, dopotutto.

claudio63

Gio, 10/09/2015 - 21:54

per favore,indicazioni sui come si possa aiutare questa famiglia.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 11/09/2015 - 09:32

sono cose abituali per i comunisti e gli ex.

magnum357

Mar, 22/09/2015 - 23:03

Vermi komunisti e pettole di governo pronti a togliere diritti agli italiani bisognosi per darli subito a finti profughi per lucrare i soldi dei contribuenti !!!!!!!!! CHE SCHIFO DI PAESE è diventato l'Italia komunista !!