"A Expo soldati come profughi": punito soldato che imbarazzò Renzi

L'indagine dell'Esercito ha permesso di risalire al soldato che ha pubblicato le foto dei soldati che proteggevano Expo abbandonati nel fango

Aveva pubblicato quelle foto che avevano imbarazzato tutti. L'Italia, il premier Renzi e l'ad di Expo Giuseppe Sala. In quelle immagini si vedevano i militari impegnati nella protezione dell'Esposizione universale di Milano "abbandonati" nel fango con due tende distrutte. Si parla di circa 700 militari, fra loro 250 alpini di stanza a Cividale, a Venzone e i cavalieri di Villa Opicina. "Trattati peggio dei profughi", era l'indignazione tra i militari che correva sul web.

Ebbene, quelle foto scatenarono anche polemiche politiche fortissime. Ne nacquero anche alcune interrogazioni parlamentari. Dopo un anno e una lunga inchiesta interna, l'Esercito è riuscito a risalire all'autore di quelle foto condivise poi da numerosi soldati e colleghi. Lo Stato Maggiore ha così "scovato" un Caporal Maggiore capo scelto di stanza nell'8° reggimento alpini alla caserma di Cividale.

Nei giorni scorsi la commissione disciplinare, scrive il sito Infodifesa.it, ha deciso che il militare dovrà scontare sette giorni di consegna di rigore e subire una decurtazione dallo stipendio. Secondo il generale Marcello Bellacicco, che ha condotto le indagini, quelle foto avrebbero danneggiato l'immagine della Forze Armate italiane. Come si legge nella relazione finale, il militare avrebbe mantenuto "una condotta avventata e superficiale e si è posto in contrasto con i principi etici che costituiscono i fondamenti dell’integrità militare, quali disciplina, integrità morale e spirito di corpo".

La vicenda, come detto, risale al maggio scorso. Quando la tendopoli dei militari impegnati ad Expo2015, collocata a Bellinzago Novarese, fu abbattuta da una forte bufera. Le tende crollarono, lasciando militari e effetti personali sotto l'acqua.

Dopo la decisione della commissione disciplinare, è arrivato il commento amaro dell'avvocato che ha difeso il soldato: "Prendo atto del provvedimento adottato e del fatto che nessuna sanzione è stata comminata nei confronti di chi era responsabile di quell’accampamento finito sott’acqua, si è invece punito un soldato che si ritiene abbia pubblicato foto in un gruppo chiuso su un social. Nessuno prova che lo abbia fatto effettivamente, o che quel profilo non fosse falso, fra l’altro in quel periodo il militare in questione era in convalescenza quindi non partecipava al presidio. È una persona che ha sempre operato in conformità ai doveri costituzionalmente previsti nella sua carriera militare, eppure la sua privacy è stata violata nonostante quanto ha affermato il sottosegretario alla difesa Domenico Rossi in merito a una vicenda simile finita in ambito parlamentare".

Commenti
Ritratto di Flex

Flex

Lun, 21/03/2016 - 12:35

La verità fa male.

Ettore41

Lun, 21/03/2016 - 12:45

Gen. Marcello Bellaciccio, andiamoci piano con mettere tutti nello stesso calderone. Sia piu' preciso per cortesia. E' stata danneggiata l'immagine dell'E.I che non e' piu' in grado di allestire un campo in sicurezza dalle intemperie. Lei dovrebbe ricercare e punire, se ancora non lo ha fatto, chi quel campo ha messo in piedi e chi ha controllato I lavori.

Dako

Lun, 21/03/2016 - 12:53

I rossi (che ci sono anche nei ranghi militari) non accettano la verità la realtá, in questo paese di me... non si può dire la verità ma, alla fin fine è colpa di chi ha.... montato le tende diamine dovevano scegliere un altro posto più idoneo no? Mentre invece altri.... sono "serviti" con colazione, pranzo e cena non in tenda oviamente!

SPQP

Lun, 21/03/2016 - 12:53

"Secondo il generale Marcello Bellacicco, che ha condotto le indagini, quelle foto avrebbero danneggiato l'immagine della Forze Armate italiane." In questa frase tutta l'ipocrisia di chi comanda e tutto l'asservimento prono al volere di Pinocchio, che forse non ha fatto nenanche il militare.

vince50_19

Lun, 21/03/2016 - 12:53

Quando la verità fa male bisogna lavare i panni sporchi in "famiglia", ovvero si ricorre alla repressione che non cambia il risultato per quei ragazzi e per quello che hanno subito. Ma se il pesce puzza dalla testa, la testa viene - chissà perché - ignorata.. E ufficiali generali non "possono" vedere macchiata la loro carriera per "colpa" di un graduato di truppa. Teatrini noti e arcinoti.. Ai miei tempi nelle caserme, sono l'identificativo dell'unità di stanza, c'era un cartello ("U.c.a.s.": Ufficio complicazioni affari semplici) invisibile a certi alti graduati.. Letto questo articolo, niente di nuovo in quell'orizzonte.

Ritratto di marione1944

marione1944

Lun, 21/03/2016 - 12:55

Per forza è stato punito per aver detto la verità, loro, quelli del governo, raccontano solo balle.

SPQP

Lun, 21/03/2016 - 12:56

Io Premier, non mi sarei imbarazzato con chi denunciava, ma avrei punito chi responsabile di quanto denunciato, dimostrando di avere le palle una VOLTA TANTO. I Marò ci dicono e confermano che hanno nemici ovunque.

Ritratto di Arlecchino_86

Arlecchino_86

Lun, 21/03/2016 - 12:58

Calpestare i militari è l'ultimo passo. Renzi scherza col fuoco.

Ritratto di mbferno

mbferno

Lun, 21/03/2016 - 13:05

L'immagine delle forze armate (minuscolo) è andata a putt@ne nel momento in cui i vostri soldati sono stati trattati come rifiuti.Altro che condotta riprovevole del soldato.Questa è la solita ed italica abilità nello storpiare i fatti e/o la verita a proprio uso e consumo.Al posto del soldato,dopo aver scontato i giorni di rigore, li manderei tutti aff@nculo.....con le dimissioni.

claudioarmc

Lun, 21/03/2016 - 13:11

Buffoni senza dignità , marionette di un regime di guitti con elettori pronti a vendersi anima e culo per 80 euro

MassimoR

Lun, 21/03/2016 - 13:13

Encomio al caporale. la verità fa male a un governo che conta solo palle

Lorenzo1508

Lun, 21/03/2016 - 13:15

Solita farsa italiota. Trovato un poveraccio che pagherà per i veri responsabili! Politica, magistratura, sindacati, esercito, sport...tutto uno schifo! W l'itaglia!

Ritratto di Gigliese

Gigliese

Lun, 21/03/2016 - 13:22

Egregio(?) generale Marcello Bellacicco,perchè non punisce quegli ufficiali o sottufficiali all'acquisto di simili materiali? Ha conflitti d'interesse??

Ritratto di aiachiaffa

aiachiaffa

Lun, 21/03/2016 - 13:24

Sono solidale con il militare che per aver detto la VERITA' - come sempre accade in Italia - E' STATO PUNITO... VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA,VERGOGNA

gian paolo cardelli

Lun, 21/03/2016 - 13:24

Ovvio, perchè chi passò lì vicino e vide quelle tende distrutte non aveva capito che erano dei militari, e la cosa sarebbe passata sotto silenzio, vero? che buffonata!

carpa1

Lun, 21/03/2016 - 13:32

Le responsabilità fareste meglio a cercarle nei vertici delle FA, della politica e dei funzionari della PA, tutta gentaglia enormemente iperpagata per ciò che (non) fa. A questo punto c'è solo una speranza: che i cittadini e contribuenti onesti, alle prossime elezioni, facciano almeno fare un flop fragoroso a quello che di responsabilità per l'Expo ne ha tante, inclusa quella di non fornire dati di bilancio corretti, e coloro che lo coprono. Milanesi, quello che decade ora non vi è bastato? Quindi mettete in moto il cervello se ancora vi funziona! Da milanese nato e vissuto fino a 30 anni in quel di porta Ticinese, ho avuto necessità di tornare, poco tempo fa, in zona navigli e non la si riconosce più da tanto che è degradata; per non parlare di altre zone, che nel corso degli ultimi anni ho rivisto più spesso, come Crescenzago o Monte Ceneri.

Renygo

Lun, 21/03/2016 - 13:32

Renzi è abituato ad arrivare alla fine, quando tutto è terminato . Bel rispetto che hanno avuto per il soldato. Ha fatto bene a dirlo. Questo non è uno STATO, ma una DITTATURA.

frank173

Lun, 21/03/2016 - 13:44

E' stata danneggiata l'immagine dell'E.I.??? ahahah Ah, questi militari che vivono su marte!

freud1970

Lun, 21/03/2016 - 13:55

Tutto deve rimanere nascosto, ma la facciata deve essere pulita.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 21/03/2016 - 13:56

Ormai ho lettoo di tutto nei commenti. Mi sembra di leggere la Storia dove i NOSTRI SOLDATI in RUSSIA giravano con scarpe di cartone sopra una coltre di neve. Si, il paragone non calza, RISPETTO ed ONORE per i NOSTRI EROI, ma qui.....sembra che nulla sia cambiato. Il Caporale paga la VERITA' che FA MALE al pinocchio ma NESSUNO farà pagare a chi ha DATO L'ORDINE ignorando che i SOLDATI OBBEDISCONO pur a denti stretti. In sintesi.....BRAVO RENZI.....LEI si CHE E' UN "uomo". BRAVO. Sicuramente la Forza Armata e i familiari, lo ricorderanno in sede elettorale. Questo........ l'ha PENSATO???

NRGX72

Lun, 21/03/2016 - 14:12

e il principio di omertá nn ce lo metti?....... siamo alla frutta..... tutti valori menzionati ma nn eseguiti cm al solito paga il più piccolo e x cosa? x aver detto la veritá? ma mi faccia il piacere....

Marzio00

Lun, 21/03/2016 - 14:16

Beh ma questo genere di fotografie sono del tutto superflue! Basta chiamare gli agenti di P.S. in orari serali o notturni per sentirsi rispondere che sono sotto organico che nono hanno mezzi e che madaranno prima possibile qualcuno....... o non è così?

Scricciolo

Lun, 21/03/2016 - 14:26

Quando si dice la verità è questa tocca i rossi si viene ghettizzati e puniti e bisogna mettere tutto a tacere. Non solo a livello nazionale ma in ogni posto dove hanno il potere.

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 21/03/2016 - 14:26

Invece il comportamento degli alti Comandi delle FFAA nei confronti dei nostri Fuciliri di Marina è impeccabile, vero? Diciamo la verità questa storia dà fastitio al candidato PD Sala.

Una-mattina-mi-...

Lun, 21/03/2016 - 14:29

BENE! I FATTI DIMOSTRANO CHE IL SOLDATO AVEVA probabilmente RAGIONE, perchè, in quanto punito, evidenzia che i soldati sono perfino trattati PEGGIO dai vitelloni clandestini autocertificati i quali, per quante ne facciano, restano, ahimè assai spesso, impuniti.

venco

Lun, 21/03/2016 - 14:31

Comunque questo è un soldato "moderno" da salotto.

Raoul Pontalti

Lun, 21/03/2016 - 14:32

Neanche capaci di piantare le tende, tantomeno di scegliere il luogo adatto o almeno di metterlo in sicurezza, cosa che sanno invece benissimo fare i ragazzini nei campi dei boy-scout (se invece si sbaglia, come capitò alla mia squadriglia nei lontani anni 60 che piantò tenda nel luogo meno adatto in caso di esondazione del vicino torrente il quale dopo tre giorni di pioggia usci dal suo alveo allagando il campo e la tenda sommergendo anche le brande, ci si rimbocca le maniche, si ringrazia comunque Giove Pluvio per la lezione impartita, si riparano i danni e si ripianta la tenda in sito più acconcio senza recriminare se non contro sé stessi). Li paghiamo profumatamente per farsi le seghe per 360 giorni all'anno 'sti pelandroni, almeno negli altri cinque (sei negli anni bisestili) facciano finta di lavorare con un minimo di decoro.. Punizione troppo lieve comunque nel caso in questione.

unosolo

Lun, 21/03/2016 - 14:32

i profughi li mettiamo in albergo e i militari in tenda , questo è la differenza e la distanza tra il governo e chi lavora per la sicurezza ,.

BAF

Lun, 21/03/2016 - 14:39

il solito generale nonchè pallone gonfiato che invece di indagare sul responsabile che ha allestito il campo in quelle condizioni impiega un anno di tempo per trovare chi l'ha documentato, se voleva trovare i veri responsabili del degrado e del danneggiamento dell'immagine dell'esercito italiano non doveva andare molto lontano o perdere un anno bastava che si guardava allo specchio e vedeva se non l'autore del degrado almeno uno dei tanti complici divenuti tali perché pur vedendo hanno sempre coperto o taciuto ( magari ha anche scoperto che il responsabile che ha allestito il campo era un suo pari grado, quindi della casta)

grazia2202

Lun, 21/03/2016 - 14:39

quello che non fa comodo a sti Komunisti non se deve sape. ipocriti rossi. venditori di pentole

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 21/03/2016 - 14:42

bravòòò,generale marcello bellacicco!Mi tolga una curiosità:"quante volte lei ha dormito in mezzo al fango??"

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 21/03/2016 - 14:49

@Raoul Pontalti Lun, 21/03/2016 - 14:32: PONTALTI.....anche stavolta non si stupisce. Per fortuna, dopo aver letto il Suo commento, mi sono fatto una risata; almeno è servito a qualcosa.

chebruttaroba

Lun, 21/03/2016 - 14:54

Ma i soldati dell'esercito italiano non sono delle risorse per disgrazia Renzi e C.. Le risorse sono altre per loro.

aitanhouse

Lun, 21/03/2016 - 15:07

chi danneggia le forze armate italiane non è certo un militare costretto a lavorare in modo barbaro,ma chi percepisce stipendi da nababbo e pensioni d'oro per non aver fatto nulla durante tutta la vita ed aver sempre piegato la schiena a politici corrotti e falsi democratici

aldoroma

Lun, 21/03/2016 - 15:27

Democrazia finita in un paese che si è venduto per 80 denari

Ritratto di pigielle

pigielle

Lun, 21/03/2016 - 15:36

@Raoul Pontalti ...fai semplicemente SCHIFO. Le "SEGHE" sono componente stabile nel tuo cervello bacato ....un po di vergogna ...così ..ogni tanto ...nooo?

Ritratto di Roberto53

Roberto53

Lun, 21/03/2016 - 15:46

Una volta i generali avevano la g maiuscola...

cameo44

Lun, 21/03/2016 - 15:48

Alla faccia della democrazia si vuol colpire un semplice soldato solo per aver detto la verità se cè qualcuno da punire è il responsabile di quel campo e perchè no il Ministro della difesa il vero responsabile delle forze armate ma si sà in Italia i veri colpevoli non pagano mai si scarica sempre sui più deboli la casta va salvaguardata sempre e comunque come nelle peggiori dittature

linoalo1

Lun, 21/03/2016 - 15:51

Ecco cosa succede in un REGIME!!!!

paolo b

Lun, 21/03/2016 - 15:54

vanno puniti anzi radiati tutti i vertici militari che non sono in grado di far funzionare la logistica e di proteggere i loro sottoposti impegnati non in azioni non militari ma come "guardiani" di manifestazioni che di militare e con la difesa non hanno nulla a che fare. purtroppo il grosso del nostro esercito, ed in particolare il generale perde tempo in stupide indagini

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 21/03/2016 - 15:59

Ahh,pontà , ma lei non ha un ca..volo da fare tutto il giorno, se non rompere la "uallera" sul GIORNALE?? Segua il mio consiglio e vada a sc..rivere su un quotidiano a lei più confacente!!

Ritratto di Geppa

Geppa

Lun, 21/03/2016 - 16:04

Vi sfugge che il militare parla solo se interpellato da un superiore e il suo lavoro è fare quello che gli è ordinato, nè più nè meno. Il resto dei discorsi sulla libertà di espressione etc sono cavolate che servono per denigrare il governo.

eternoamore

Lun, 21/03/2016 - 16:16

CHI HA EMESSO QUESTA SENTENZA NON CAPISCE NULLA. ALTRIMENTI AVRENBE ANCHE PUNITO COLUI IL WUALE HA ALLESTITO QUEL CAMPO TENDALE.

free16

Lun, 21/03/2016 - 16:22

ecco, io non sapevo di questo fatto mentre ora grazie al generale Marcello Bellacicco che ha punito questo militare, ha ampliato l'argomento così anche chi era all'oscuro di questo fatto, ora lo sa e certamente avrà delle parole poco riguardose verso di lui. Dico solo che il generale Marcello Bellacicco si dovrebbe vergognare e invece di punire, avere delle parole di incoraggiamento e scusarsi lui in prima persona verso questi militari.

Dako

Lun, 21/03/2016 - 16:24

@ Raoul Pontalti 14:32 Esemplare Pontalti, Lei non finisce mai di commentare tendezialmente contro (libero di farlo) ma, forse è meglio che prima di postare si misuri la febbre, così per esempio la frase delle (Li paghiamo profumatamente per farsi le se..e per 360 giorni all'anno) se la poteva risparmiare.

vince50_19

Lun, 21/03/2016 - 16:27

Geppa - A lei sfugge, non conoscendo il regolamento di disciplina militare, che i superiori "comandanti a qualsiasi livello" hanno doveri imprescindibili verso la cosi detta truppa, tra conoscenza delle regole, benessere, educazione civica, addestramento etc. con tutto quel che ne consegue, ovvero accertarsi che i propri "dipendenti" abbiano ben compreso ordini, disposizioni, direttive, chiedere se ci sono dubbi e così via. Quindi una certa connivenza ci può stare benissimo se vengono a mancare queste due componenti essenziali. Il governo è all'apice della piramide e deve mettere in atto tutto il possibile per far funzionare correttamente la macchina pubblica, a 360°. Il capo ne risponde come tutti della propria parte di operato, in quanto capo. Questo fuori da ogni dubbio. Stia bene.

yulbrynner

Lun, 21/03/2016 - 16:56

poverini sti militari senza hotel a 5 stelle e aria condizionata... eh si megli oessere militari da tarallucci caviale aragosta e champagne che non UOMINI DURI CON I CxxxxxxI.. il vero militare ama l'azione la vita dura e qui ci s lamenta per un po di fango.. ma allora cambiate mestiere!!! ps.. quante volte li ho visti in trattoria a mangiare e bere e a fare bis e tris ehehe

rossini

Lun, 21/03/2016 - 17:30

Propongo che il Giornale o la Lega si facciano promotori di una raccolta di fondi per compensare il coraggioso militare per aver detto la pura sacrosanta verità. Io e tanti altri lettori contribuiremo volentieri.

Ritratto di semovente

semovente

Lun, 21/03/2016 - 17:43

Sono cose che possono capitare. Tuttavia, credo che l'allestimento dell'accampamento sia stato carente e le responsabilità sono a vari livelli, non ultima la scelta del posto in cui far montare le tende.

Ritratto di Franco_I

Franco_I

Lun, 21/03/2016 - 18:02

@yulbrynner Lun, 21/03/2016 - 16:56: sicuramente Lei avrà fatto il servizio militare di leva quindi è a perfetta conoscenza. Perchè non fa da TUTOR?? Consigli Lei su come comportarsi.......forse hanno bisogno.

FRANZJOSEFVONOS...

Lun, 21/03/2016 - 18:06

MI FA RIDERE DANNEGGIATA L'IMMAGINE DELL'ESERCITO. E' DAL 1977 CHE L'ESERCITO ITALIANO PERDE LA FACCIA CON IL MONDO, POI CON PRODI SI E' ANDATI A TOCCARE LA FOGNA, SCUSATE IL FONDO. L'ESERCITO ITALIANO IL MENO PREPARATO IL MENO ARMATO IL MENO IN GRADO DI OPERARE OLTRE 3 GIORNI DI GUERRA, DOPO LA MOBILITAZIONE ED E' QUESTO CAPROL MAGGIORE HA MESSO L'IMMAGINE DELL'ESERCITO ITALIANO IN PERICOLO? MA SE CI SONO DECINE DI MIGLIAIA DI UFFICILI E UFFICIALI SUPERIORI CHE PRENDONO SOLTANTO LO STIPENDIO, E CHE STIPENDIO. L'ESERCITO ITALIANO AH AH AH AH AH AH AH. E LA PREPARAZIONE? PRODI HA TERMINATO DI DISTRUGGERE L'IMMAGINE. SONO STATI I MINISTRI DELLA DIFESA, TUTTI DICO TUTTI CHE HANNO INFANGATO IL NOME ESERCITO.

Ritratto di Zione

Zione

Lun, 21/03/2016 - 18:13

L'Alpinass o chi per esso che ha pubblicato le foto, merita un Elogio anzichè una stupida Punizione; perchè ha messo il dito nella Piaga di un cattivo e incancrenito andazzo, che esiste in molti contesti Sociali di scarsa efficienza.

nunavut

Lun, 21/03/2016 - 18:46

@ yulbrynner,perché non scrivi le stesse cose quando sono I tuoi protetti,i migranti,a lamentarsi del mangiare e di non avere wi-hi -fi e abitano in hotel o nelle strutture con tutte o quasi comodità e per di più con una paghetta ?

nunavut

Lun, 21/03/2016 - 18:59

Dopo un anno e una lunga inchiesta,vorrei sapere quanto costò detta inchiesta.Quando tutto era nell'oblio il generale Bellacicc(I)o ha rimesso tutto alla ribalta nei giornali per il bene dell'Esercito,medaglia d'oro assicurata. @ Pontalti se loro si tirano le se@@e e sono ben pagati quante te ne sei tirate tu,quando eri assessore regionale e poi constantemente in politica??e pagato anche troppo bene per quello che realizzasti.

masterter

Lun, 21/03/2016 - 19:02

Nihil sub sole novi

Keplero17

Lun, 21/03/2016 - 19:16

No problem adesso nelle tende ci mettono i migranti.

paco51

Lun, 21/03/2016 - 19:29

E'normale! loro sono i protetti della signora e voi site dipendenti dello stato e non siete considerati nulla! Ringraziate e zitti! altrimenti tornate a casa vostra!

Ritratto di JSBSW67

JSBSW67

Lun, 21/03/2016 - 19:36

E all'immagine della Marina Militare? Invece di difendere i nostri confini marini viene utilizzata per andare a caricare i clandestini su cui kompagni ed alfaniani devono "fare la cresta". Chi ci pensa? D'altronde, frottolo, se il ministero delle politiche agricole e forestali continuerà a cedere "GRATIS" alla Francia i nostri bacini da pesca cosa gli fai fare alla Marina? E la Guardia di Finanza così solerte nel combattere "l'evasione" in negozi e bar dove si scordano di fare uno scontrino di qualche euro che fa? Non indaga? Pensa veramente che "la cessione alla Francia" sia stata GRATIS? No mazzetta? All'immagine della Finanza non pensa nessuno?

Antonio43

Lun, 21/03/2016 - 19:47

Se quel caporale fosse andato subito dal generale con quelle foto, che provvedimenti avrebbe preso? Invece di farne polpette dopo un anno, lo avrebbe crocifisso subito. Minghia che generale! Tanto di cappello se ci farà sapere che dopo la punizione al caporale, avrà sistemato per le feste anche il responsabile del campo. Ma un caloroso invito ad andare a f....... se le cose resteranno così come raccontate ed è la cosa più probabile. Raoul accompagna il generale, mi raccomando!

Ritratto di zanzaratigre

zanzaratigre

Lun, 21/03/2016 - 19:49

Le alte sfere possono dire ciò che vogliono, ma per fortuna a parlare sono le foto!|

Antonio43

Lun, 21/03/2016 - 19:49

E qualcuno ci faccia sapere in quanto tempo poi il campo è stato risistemato. E da chi!

sailor61

Lun, 21/03/2016 - 20:20

ma ci pensate che hanno speso un anno e mezzo per riuscire a scovare questo terribile pericolo per la sicurezza nazionale. Non è stato il modo migliore ma non si punisce chi solleva il problema, anche se in modo poco militare. Il suo Capo invece di intervenire e risolvere il problema ha preferito che le cose andassero a caso, molto semplice senza sollevare o fare niente per riportare la situazione nei canoni previsti. Che poi i militari , non in guerra debbano soffrire per forza mi sembra proprio ridicolo. Non che debbano andare in albergo ma almeno che siano supportati adeguatamente si

gigetto50

Lun, 21/03/2016 - 20:21

...é stata danneggiata l'immagine del governo cattocomunista...é quello che brucia....

routier

Lun, 21/03/2016 - 20:27

Credo sia utile ricordare al generale Bellacicco la poco lusinghiera opinione che aveva di loro, il grande George Clemenceau: "La guerra è una cosa troppo seria per lasciarla in mano ai generali" Sic!

sparviero51

Lun, 21/03/2016 - 20:27

GLI ALTI VERTICI DELLE NOSTRE FFAA SONO UN BRANCO DI EUNUCHI PREOCCUPATI SOLO DELLE LORO CARRIERE E PERCIÒ APPECORONATI AL POTERE POLITICO CHE NE DEVE DECIDERE NOMINE E AVANZAMENTI !!!

sparviero51

Lun, 21/03/2016 - 20:31

RAOUL PONTALTI SEI PIÙ INFELICE CHE COLPEVOLE

zen39

Lun, 21/03/2016 - 20:59

Se si umiliano le forze dell'ordine esse umiliaranno voi nel momento in cui gireranno la faccia da un'altra parte in presenza di un reato come hanno fatto i poliziotti tedeschi al palpeggiamento delle tedeschine da parte dei migranti. In Italia tutto ciò che è pubblico è sacro e intoccabile e pensare che molto marcio viene da lì. L'mmagine se la sono rovinata da soli e dovrebbero provare vergogna (cosa che in Italia non esiste). Ma mi chiedo perchè il pubblico deve mostrare sempre la faccia che non ha e punisce chi la mostra com'è. Visto come sono stati bravi a cercare il colpevole ? Quanto tempo hanno perso ? Ecco è lì che dovrebbero vergognarsi. Ora la cosa è ancora più ingigantita bel risultato !

OttavioM.

Lun, 21/03/2016 - 21:19

Vergognoso. Tutta la mia solidarietà a questo soldato che è stato punito solo per aver denunciato la verità.

terzino

Lun, 21/03/2016 - 21:25

vigliacchi

tRHC

Lun, 21/03/2016 - 21:45

Pontalti col tuo cocomerone in azione non e' stato un'errore aver montato le tende nel posto sbagliato,sarebbe stato sbagliato se tu avessi montato tutto al punto giusto.Capito? Comunque una risatina (la mia)il tuo post l'ha provocata.---eh si qualche volta riesci anche ad essere spiritoso.Saluti

tRHC

Lun, 21/03/2016 - 21:49

Azzzzzz genteee il caporale con la sua protesta imbarazzo' RENZI E GIUSEPPE SALA e qua' mica parliamo di pizza e fichi !!!!!!

ninoabba

Lun, 21/03/2016 - 22:44

ci sarebbe una soluzione, al fine di mettere in condizione i militari puniti per nascondere le malefatte del governo a dei comandanti che permettono di nascondere le loro porcate. ogni militare punito ingiustamente, votarlo alle elezioni, per far in modo che possano dire quanto accade, cosi da proteggerli. I 2 maro sono ancora prigionieri degli Indiani,cio ci dimostra quant marcio,ci sia, in questo specie di governo.

Ritratto di Gio47

Gio47

Lun, 21/03/2016 - 22:53

l'Italia mia bella é arrivata alla frutta, si dovrebbero punire chi ha fatto montare quelle tende e non chi dice la veritá, forse il generale Bellacicco non ha mai detto la veritá, evviva l'Italia e le Forze Armate ma non chi le rappresenta, Un vecchio lupo di mare MM classe 47

Ritratto di manasse

manasse

Lun, 21/03/2016 - 22:56

è la naja caro mio chi paga è sempre il più basso in grado quando ho fatto il militare un appartenete al mio reggimento si lasciò sfuggire in un bar che in caserma si mangiava male e un sergente in borghese lo sentì e lo denunciò il soldato aveva detto la verità ma fu punito con 30 giorni di rigore

Ritratto di Runasimi

Runasimi

Mar, 22/03/2016 - 00:03

È l'ennesima conferma che da noi non esiste democrazia ma un autoritarismo esercitato da qualsiasi omuncolo che gestisca una qualsiasi forma di potere. GENERALI, DIRIGENTI E CAPETTI VARI SI SENTONO DEFRAUDATI SE QUALCUNO OSA SVELARE LA LORO INCAPACITÀ. Sanno che nessuno li mette in riga perciò spadroneggiano come dei piccoli miserabili dittatori.

MOSTARDELLIS

Mar, 22/03/2016 - 00:27

Caso mai doveva essere punito l'ufficiale responsabile dell'operazione, non chi l'ha denunciata. Cose italiane...

yulbrynner

Mar, 22/03/2016 - 00:31

nunavot ma che cxxxo dici... i miei protetti? ma chi ma x piacere solo perché ho fatto intuire che i nostri militari sono pappemolli e non fanno una mxxxa!! ranne quelli in missione all'estero s'intende... ma cosa vuoi da me.. ma fatti meno film

MelalavoDomenica

Mar, 22/03/2016 - 01:06

Bellacuccioi. Invece di perdere tempo per delle minchiate fatte da volgari politici pensi ai due Maro'. Troppo difficile???

Ritratto di siredicorinto

siredicorinto

Mar, 22/03/2016 - 06:26

VERGOGNA, LE NOSTRE FORZE ARMATE SONO COMANDATE DA DIVISE VUOTE, GALLONATE E POLITICAMENTE SOTTOMESSE. VRGOGNA NON AI MILITARI MA AGLI ALTI COMANDI. GENERALI PUPAZZI DECORATI COME DEGLI ALBERI DI NATALE EROI DI STOPPA ASSERVITI AL POTENTE DI TURNO.

vince50_19

Mar, 22/03/2016 - 07:17

SPQP - Non lo ha fatto, come del resto molti politici hanno "scansato" il servizio di leva quando era obbligatorio. La solfa è sempre la stessa: i militati, le divise in genere non le può vedere nessuno, tutti diventano pacifisti, pacifinti etc. però, qui in FVG, ricordo benissimo durante il terremoto del 1976 i primi ad intervenire furono proprio i militari, il sottoscritto arrivò con un carro leopard soccorso via fiume dalle parti di Bordano, Interneppo e tutto era distrutto, abbiamo aiutato parecchie persone a venir fuori da case distrutte o quasi, per altre non abbiamo purtroppo potuto far niente. Abbiamo aspettato gli "specialisti" compresi vvff e ci siamo limitati a presidiare la zona da sciacalli pronti a lucrare sulle povere cose di gente morta o finita all'ospedale.

Giorgiopin

Mar, 22/03/2016 - 08:23

A Bellaciccooooooo, ma vattene a casa!!!!

timba

Mar, 22/03/2016 - 08:56

Ma i campioni della libertà di espressione, di stampa e di pensiero in servizio permanente effettivo.... dove sono? Dove sono tutti quelli che sventolavano bavagli, firmavano petizioni, facevano sit-in contro il tiranno imbavagliatore? Dov'è la stampa tutta di un pezzo con la schiena diritta che lotta "hasta la muerte" contro gli insabbiamenti?? Questa notizia dovrebbe far inorridire tutto il governo, essere su tutte le prime pagine, far balzare sulla sedia il ministro della difesa... invece? niente. Colpa di chi ha scattato la foto. E, oltre al danno la beffa, adesso lì ci metteranno (ma stavolta comodi comodi) gli immigrati. Vomitevole.

Ritratto di do-ut-des

do-ut-des

Mar, 22/03/2016 - 09:13

"i principi etici". Quindi i poveri facciano i poveri, niente corrente elettrica, niente telefono, niente auto, niente aiuti, ect. come lo abbiamo vissuto noi dopo la guerra,che non avevamo niente di niente, se questo è il ragionamento. Siamo nel 2016 non siamo nel 1916. Un minimo di dignità per le persone umili, come gli alpini. Ma i comandanti non potevano stare zitti?

Happy1937

Mar, 22/03/2016 - 09:22

Chi meriterebbe la punizione è il Generale Bellaciccio ed i suoi colleghi di alto rango che non seppero gestire la situazione. Punire un Caporale che ha immortalato lo scempio in una fotografia è volgare e cxxxxxo.

Jackill

Mar, 22/03/2016 - 10:30

Si dice che "la veritá rende liberi" ma é ben risaputo che la veritá pronunciata "rende schiavi".

ispettore

Mar, 22/03/2016 - 10:35

Gli alti comandi delle Forze di Polizia e delle Forze Armate, come le altre istituzioni e la stampa di regime, sono assoggettati allo strapotere arbitrario dell'era renziana!!!

Fermantiport

Mar, 22/03/2016 - 11:17

Tutta la mia solidarietà al Caporal Maggiore dell'8°. Censura al generale Marcello Bellacicco ed allo Stato Maggiore Esercito. Una volta, gli ufficiali degli Alpini, avevano a cuore anche il "benessere" dei loro ALPINI. Vedere, se non è informato, i più di 140 anni di Storia. Ma già ora più che mai l'ordine di scuderia è: "tutto va ben, madama la marchesa". E chi era responsabile del campo base? L'hanno promosso?

Ritratto di Caprimulgo

Caprimulgo

Mar, 22/03/2016 - 11:17

La solita mentalità fascista dell'esercito (stato). Per "spirito di corpo e disciplina" si sono coperte le peggio cose: dalle stragi, agli attentati. Si preferisce colpire l'anello debole (il singolo) che pure, qualche ragione l'aveva, e non il graduato imbelle, che quel campo, lì aveva ritenuto di montare. Sopra a caporale andrebbero degradati TUTTI.

Luponero007

Mar, 22/03/2016 - 12:01

Leso l'immagine delle Forze Armate, certo è bello APPARIRE tutto il resto non importa. Stanno rovinando un'italia nessuno ha il coraggio prendere provvedimenti. Quel soldato ha fatto bene far sapere in che stato si trovavano. Per quei quattro soldi miseri che prendono per lo piu' stra-tassati vedi.. strade sicure... un altro capitolo.

Ritratto di giangol

giangol

Mar, 22/03/2016 - 12:11

i clandestini nei resort e hotel a 5 stelle con wifi, piscina e idromassaggio! VOTATE PD, VOTATE

routier

Mar, 22/03/2016 - 12:24

I regimi dittatoriali non hanno mai amato la verità. In Italia, se vuoi vivere tranquillo devi fare come le tre famose scimmiette: non vedere, non udire, non parlare! (ma non credo che duri)