Ferrara, straniero picchia poliziotta. E lo liberano subito

A Ferrara una poliziotta era stata strattonata e sbattuta a terra da un nigeriano. Arrestato, non ci sono gli estremi per trattenerlo in carcere

Un nigeriano che di lavoro fa il parcheggiatore abusivo si rifiuta di dare i documenti ad una poliziotta, poi la strattone, la getta a terra picchiandola e fugge. Lo arrestano poco dopo, ma dopo pochi minuti lo liberano. Lui torna al suo "lavoro" e l'agente è costretta all'ospedale con una prognosi di alcuni giorni.

L'aggressione alla poliziotta

L'assurda, ma reale vicenda viene da Ferrara. Domenica pomeriggio una agente donna di circa 50 anni aveva chiesto i documenti ad un nigeriano, Augustin Chukurma John, 25 anni. Il giovane immigrato l'aveva picchiata, strattonandola e buttandola a terra. La piazza della violenza è famosa a Ferrara per essere preda dei parcheggiatori abusivi e domenica si chiudeva il festival del settimanale Internazionale, occasione di guadagno per i parcheggiatori.

Nigeriano subito libero

Subito dopo l'aggressione, come riporta il Resto del Carlino, alcuni colleghi della poliziotta erano intervenuti per arrestare il nigeriano. ma dopo poche ore è stato subito rilasciato. Il motivo? Secondo l'articolo 121 del codice di procedura penale non ci sarbbero i pressupposti per trattenerlo in galera. E così è potuto tornare tra le auto a chiedere il "pizzo" ai poveri automobilisti. Mentre l'agente è lì, con alcuni giorni di prognosi, e la prossima volta probabilemente ci penserà due volte prima di chiedere i documenti e arrestare un malvivente.

Commenti
Ritratto di frank60

frank60

Mer, 05/10/2016 - 12:49

Nessuno tocchi la risorsa: la sua vita è sacra. Lasciate che egli faccia quello che vuole, ciò che più possa allietare e rendere confortevole il suo soggiorno nel Belpaese, anche gli atti più abominevoli ed efferati: la sua libertà è assoluta e inviolabile. Non ha alcuna importanza che egli viva di espedienti illegali: la sua tracotanza di nuovo padrone deve essere riverita e assecondato!!

killkoms

Mer, 05/10/2016 - 13:01

se faceva "booh" ad un togato,senza nemmenoi sfiorarlo,si faceva una settimana di galera..!

roseg

Mer, 05/10/2016 - 13:07

VIVA L' itaglia!!!!!!!

Maura S.

Mer, 05/10/2016 - 13:19

Dove sono i famigliari della donna.... semplice......

Gianni11

Mer, 05/10/2016 - 13:19

Prova a farlo in America...o in Nigeria. Ma la sinistra nella magistratura e al governo ha ridotto questo paese cosi'.

OttavioM.

Mer, 05/10/2016 - 13:20

I famosi nigeriani baldi giovani in fuga dalla guerra immaginaria della Nigeria.Chissà se adesso ministre,ex-ministre e presidenta andranno ad esprimere la loro solidarietà alla poliziotta aggredita e picchiata dal nigeriano.Oppure se qualche carica istituzionale o qualche parlamentare si costituirà parte civile contro il nigeriano.

blackbird

Mer, 05/10/2016 - 13:24

" e la prossima volta probabilemente ci penserà due volte prima di chiedere i documenti e arrestare un malvivente" non generalizziamo , per favore. Il malvivente và rispettato solo se immigrato, o comunque clandestino,. Gli italiani possono essere arrestati. Anzi, meglio se invitati ad andare al commissariato, magari in taxi, non si sa mai che arrivi un processo per pestaggio o peggio.

orsobepi

Mer, 05/10/2016 - 13:29

I miei complimenti vivissimi al magistrato illuminato che ha deciso in merito. Forse non si rende conto di aver creato un precedente MOLTO pericolo . . .

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Mer, 05/10/2016 - 13:31

MA come, non ho sentito le femministe gridare al "sessismo" questa volta: come mai?

agosvac

Mer, 05/10/2016 - 13:34

A questo punto le cose sono due: o non funziona più il codice penale ed in questo caso andrebbe rifatto, oppure non funziona la magistratura ed in questo caso andrebbe del tutto rifatta anche lei!!!

Malacappa

Mer, 05/10/2016 - 13:37

Se fosse stato il contrario cosa sarebbe successo????????

Ritratto di giangol

giangol

Mer, 05/10/2016 - 13:40

l'arresto degli africani mette a rischio la nostra florida economia! altrimenti come fanno a pagarci le pensioni?

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 05/10/2016 - 13:44

Avanti cosi Italia, con questo S/governo, con queste leggi, con questa magistratura e vedrete dove finirete!!!!lol lol #RENZIACASACOLNO.

gigetto50

Mer, 05/10/2016 - 13:49

...Ferrara...citta' comunista e abitanti comunisti duri e puri, non PD,....tutti zitti....

moshe

Mer, 05/10/2016 - 13:51

FORZE DELL'ORDINE, QUESTO GOVERNO VI CONSIDERA CARNE DA MACELLO, COME D'ALTRA PARTE CONSIDERA ALLO STESSO MODO ANCHE TUTTI GLI ALTRI ITALIANI !!!

il sorpasso

Mer, 05/10/2016 - 13:52

Se invece avesse sbattuto a terra colui che ha deciso di liberarlo subito cosa sarebbe successo?

FRANZJOSEFVONOS...

Mer, 05/10/2016 - 13:55

FERRARA GRANDE CITTA' SINISTRA

maurizio50

Mer, 05/10/2016 - 14:05

Il merito di questa ennesima porcheria è tutto dei buffoni dell'attuale governo che hanno depenalizzato i cosiddetti reati minori, quelli che vengono commessi tutti i giorni a centinaia da parte dei selvaggi importati a carrettate. La resistenza a pubblico ufficiale e/o l'oltraggio non esistono più come reati e sono puniti con semplici sanzioni pecuniarie; di cui peraltro i beduini se ne fanno un baffo. Fintanto chè il popolo continuerà a votare per il PD il Paese andrà sempre di male in peggio!!!!!

Ritratto di Roberto_70

Roberto_70

Mer, 05/10/2016 - 14:07

E no caxxo...se io faccio la stessa cosa mi rovino, questo è già fuori. Ma i giudici fanno il loro lavoro o devono necessariamente offendere polizia e carabinieri con queste assurde decisioni?

manfredog

Mer, 05/10/2016 - 14:07

Dunque: il giudice ha deciso la scarcerazione perché ha ritenuto opportuno considerare la cultura del nigeriano, che prevede tranquillamente che si può picchiare una donna, essere di razza inferiore, qualora 'ella' si permetta di comportarsi in modo sgradevole nei confronti del maschio superiore; in questo caso l'uomo stava lavorando per mantenere la famiglia e per imparare un mestiere che un domani ci permetterà di avere una pensione, quindi tutto regolare. Ma devo proprio spiegarvi tutto !? mg.

Libertà75

Mer, 05/10/2016 - 14:21

dove c'è PD non c'è qualità della vita

OttavioM.

Mer, 05/10/2016 - 14:22

@ludovicus certe femministe stanno a discutere delle battute di uno che partecipava a un reality manco avesse violentato una donna,mentre non ho sentito femministe e parlamentari indignarsi dello stupro alla turista australiana o dare solidarietà a questa poliziotta.Sarà perchè il responsabile è immigrato?

timoty martin

Mer, 05/10/2016 - 14:25

Ovvio per magistrati e politici i migranti valgono molto di più degli Italiani, questo ne è un esempio lampante Una vergogna. Ammirazione per i poliziotti che quotidianamente mettono in pericolo la propria pelle per difenderci. Auguri alla Poliziotta !!

fedeverità

Mer, 05/10/2016 - 14:34

Come si chiama chi lo ha liberato???? Basta ora,CHI DEVE INTERVENIRE INTERVENGA ORA....O SARà TROPPO TARDI!!

grazia2202

Mer, 05/10/2016 - 14:34

ma il magistrato è un italiano o gli dobbiamo pagare solo lo stipendio? ma che schifo di giustizia è questa. manca il rispetto poi si potranno pavoneggiare con la toga. che risultati ha avuto agli esami chi lo ha interrogato ? quali esperienze? ma esiste un ministro o anche lui è genuflesso all'altra casta? che idiozie

ilbelga

Mer, 05/10/2016 - 14:44

mi sarei stupito se lo avessero rinchiuso...

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Mer, 05/10/2016 - 14:45

Non stiamo su scherzi a parte, stiamo in italia. Meno male che lo hanno liberato subito altrimenti come avrebbe fatto a pagarmi la prossima rata della pensione? Le tre prefiche istituzionali, anzi due perché una é in giro per il mondo a cercare consensi(con il giocattolino dell'amico), cosa dicono?

Ritratto di Scassa

Scassa

Mer, 05/10/2016 - 14:47

scassa mercoledì 5 ottobre 2016 Mi meraviglio che la poliziotta ,figlia della terra rossa per eccellenza,denunci una risorsa tanto preziosa e che lavorava per pagarle la pensione ! Che strano che una fervente compagna sia razzista e ingrata ; vi chiedete perché affermo che è rossa ? ....semplice perché il corpo dei vigili dipende dal Comune ,rosso,il giudice dal governo ,pure rosso e....senza tessera .....rosa col fischio .......!!!!!!!scassa.

GVO

Mer, 05/10/2016 - 14:48

Solo un giudice razzista potrebbe condannarlo...., per fortuna i nostri giudici non sono così e invece condannano la polizziotta...! L'Italia del futuro!

Pinozzo

Mer, 05/10/2016 - 14:53

Punto 1 l'articolo 121 del CPP non c'entra una fava (errore del Resto del Carlino), punto 2 non si puo' incarcerare preventivamente una persona perche' ha spintonato un agente, punto 3 non l'ha picchiata ma solo spinta. Io piuttosto non capisco, una volta arrestato li aveva i documenti? era regolare? se era clandestino perche' non e' stato espulso? sono le leggi che van cambiate, non i magistrati. Capito bananas? ma finche' salvini sbraita sbraita e non fa nulla non cambiera' niente.

Ritratto di 02121940

02121940

Mer, 05/10/2016 - 14:56

Leggi e magistratura italiane. Così è se vi pare.

agosvac

Mer, 05/10/2016 - 15:00

Mi sorge un tremendo dubbio: è mai possibile che in questo caso non esista il reato di resistenza alla forza pubblica e lesioni aggravate nei confronti di un pubblico ufficiale???

Una-mattina-mi-...

Mer, 05/10/2016 - 15:00

POLIZIA=MARTIRI

lavieenrose

Mer, 05/10/2016 - 15:00

Ma vadano...... e qui mi fermo per non essere arrestata io in quanto italiana.

Lucky52

Mer, 05/10/2016 - 15:00

Il ministro della giustizia dovrebbe indagare su questo magistrato invece di perdere tempo su una stupida frase detta in un reality televisivo che lascia il tempo che trova.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Mer, 05/10/2016 - 15:08

Ma smettetela di dire le leggi dicono così, siamo stufi di essere presi in giro, oltre al danno la beffa. BASTA. Sono curioso, se dovessi fare io un atto del genere, non esco più dalla gattabuia per un bel pò, se fosse stata la poliziotta di colore e femminista, avrei preso pure le aggravanti (magari aggravate, fa ridere eh?) per razzismo e maschilismo, ecc. Poi dicono che la giustizia è uguale per tutti. A me non direbbero mai, ahh, la legge dice di liberarti subito, dobbiamo applicare la legge. Questa è la dimostrazione come l'applicazione sia soggettiva e di molto pure.

chispas

Mer, 05/10/2016 - 15:24

che un avvocato mi spieghi per favore...sfugge dalla mia comprensione... art. 212 codice procedura penale: "Oltre che nei casi previsti dall'articolo 389 del codice, il pubblico ministero dispone con decreto che l'arrestato o il fermato sia posto immediatamente in libertà quando ritiene di non dovere richiedere l'applicazione di misure coercitive". quindi deduco che il PM ha ritenuto non necessarie misure coercitive. ora art 336 del codice penale, violenza o minaccia a un pubblico ufficiale:"hiunque usa violenza o minaccia a un pubblico ufficiale [c.p. 357] o ad un incaricato di un pubblico servizio [c.p. 358], per costringerlo a fare un atto contrario ai propri doveri, o ad omettere un atto dell'ufficio o del servizio, è punito con la reclusione da sei mesi a cinque anni" Come e' possibile che il PM sia giunto a cotale brillante conclusione??

Raoul Pontalti

Mer, 05/10/2016 - 15:39

La "professione" di posteggiatore abusivo prospera solo dove la polizia non sa o non vuole lavorare (America latina, Europa mediterranea, taluni paesi asiatici) e il caso di Ferrara in argomento lo dimostra. La professione in sé è sanzionata solo amministrativamente ai sensi del CdS, mentre sarebbe possibile la sanzione penale (per estorsione) quando il posteggiatore abusivo usi minaccia o violenza per ottenere il denaro dagli automobilisti. Non si affrontano i posteggiatori abusivi nel modo fatto dalla agente rimasta poi "scottata" dalla reazione dell'energumeno e soprattutto nel caso si ha cura di redigere rapporto completo con denuncia per almeno tre fattispecie di reato: (tentata) estorsione, violenza a pubblico ufficiale, lesioni personali aggravate dal fatto che la persona lesa è pubblico ufficiale, cui si può aggiungere il rifiuto di declinare le proprie generalità.

dinross

Mer, 05/10/2016 - 15:41

e gli è andata pure bene, poteva prendersi anche una denuncia

Blueray

Mer, 05/10/2016 - 16:00

art. 121 disp.att.c.p.p. (Liberazione dell'arrestato o del fermato). "Oltre che nei casi previsti dall'articolo 389 del codice, il pubblico ministero dispone con decreto motivato che l'arrestato o il fermato sia posto immediatamente in libertà quando ritiene di non dovere richiedere l'applicazione di misure coercitive. 2. Nel caso di liberazione prevista dal comma 1, il giudice, nel fissare l'udienza di convalida, ne dà avviso, senza ritardo, anche alla persona liberata." Le misure coercitive o cautelari sono nel libro IV del C.P.P. dall'art 272 al 325. Sarebbero piuttosto da tutelare maggiormente le forze dell'ordine con una norma ad hoc per chi tocca un poliziotto in servizio.

Lucky52

Mer, 05/10/2016 - 16:35

Raoul Pontalti secondo te chiedere i documenti ad un extracomunitario è affrontarlo in modo sbagliato? Cosa doveva fare prima offrirgli cappuccino e briosche ? O per il solo fatto di essere clandestino è sopra a qualsiasi forma di rispetto dei doveri e della legge? Povera Italia, come siamo caduti in basso!

risorgimento2015

Mer, 05/10/2016 - 16:40

Mi associo col commento di Maura S. aggiungo cosa fanno I colleghi della polizziotta????

mariod6

Mer, 05/10/2016 - 16:52

Il solito magistrato che applica le disposizioni del ministero di grazia e giustizia e di quello degli interni. Gli immigrati non devono essere condannati e bisogna solo parlarne bene. Questo è anche il risultato dell'impunibilità della magistratura e delle storie che racconta Frottolo e la sua amica Boldrini. La credibilità dei PM e dei giudici continua a scendere, ormai siamo al terzo livello sotto al piano stradale.

frabelli1

Mer, 05/10/2016 - 17:16

Ecco cosa bisognerebbe riformare, questa (in)giustizia. Altro che referendum per l'abolizione del senato o altro, la riforma di questa pessima giustizia.

Raoul Pontalti

Mer, 05/10/2016 - 17:20

Lucky1952: esattamente! Buonsenso e tecnica professionale avrebbero richiesto la presenza di almeno due agenti per quel controllo di documenti. In un contesto degradato come ormai sono ridotte molte piazze d'Italia con irregolari, delinquenti etc. circolanti in gran numero si deve operare come il contesto stesso richiede e non da oche giulive. Non equivochiamo poi con i termini: chi fa il posteggiatore abusivo non è certo clandestino posto che opera alla luce del sole e si fa "regolarmente" pagare dai suoi clienti, eventualmente irregolare essendo per quanto riguarda documenti e titolo di soggiorno (e certamente per la "professione" svolta). A fortiori poi se si congettura di clandestini si adottano linee di condotta estremamente prudenti.

unz

Mer, 05/10/2016 - 17:24

Ho 50 anni. 30 anni fa ho viaggiato e conosciuto una per una lenprovince del centro nord. Ferrara, Mantova, Padova, Bologna, Reggio Emilia, Parma, Modena, Treviso, Verona....era un paradiso fi tranquillità ed assenza di violenza. Si respirava sicurezza e rispetto. Questo cambiamento non è un cambiamento climatico. Il riscaldamento glibale, le glaciazioni, le eruzioni, i terremoti sono ineluttabili. La mutazione dell'Italia nell'attuale cajenna ha per motivazioni l'ignavia, l'incapacità, il disinteresse, la spocchia, la disonestà intellettuale e l'asservimento di tutti i corpi dello stato che avrebbero il dovere dibproteggere i cittadini, a partire dai politici ebcon l'eccezione dellenforze di polizia, sempre all'altezza nonostante le umiliazioni, il basso reddito, le condizioni degradanti. Quando avrete finito di disteuggere la vistra Patria assaggerete anche voi il malessere di chi è indifeso. Quando tutto imploderà sarete come noi alla mercè del sopruso, della violenza, della mancanza di rispetto. Allora capirete.

bobots1

Mer, 05/10/2016 - 17:28

Ma questo nigeriano tra l'altro è legalmente in Italia? Se si dovrebbe avere un lavoro legale. Se invece così non fosse perchè non è stato espulso? Non comprendo questa politica immigratoria dove l'italiano medio la sta prendendo in quel posto...ma fino a quando?

mariod6

Mer, 05/10/2016 - 17:36

@ pinozzo - evidentemente a lei sta bene così. Salvini deve fare e non sbraitare. Ovvero le zecche rosse sono soddisfatte della situazione attuale, non si fa mai nulla in attesa che altri facciano e si possano poi criticare.

zenzalino54

Mer, 05/10/2016 - 18:50

mi dispiace contraddire qualcuno: io sono di Ferrara, ma non sono mai stato comunista, men che meno oggi. Solidale con la polizia e schifato da questa magistratura.

terzino

Mer, 05/10/2016 - 18:52

Strano che non abbia inquisito la poliziotta per ever disturbato la risorsa.

dare 54

Mer, 05/10/2016 - 22:07

Di qusto passo, gli Operatori della PdS rischiano di diventare estremamente cagionevoli di salute. Il Potere Giudiziario, dopo avere già assunto da tempo alcune delle prerogative che erano proprie della Polizia, potrà assumere quindi anche la funzione relativa al controllo del territorio e verrà dotato di manganelli (orrore!) e spray urticanti (armi, mai!), e mandato per strada a garantire l'Ordine Pubblico! Poi, dopo qualche anno forse, capiremo e torneremo all'applicazione e rispetto delle Leggi!

roscor

Mer, 05/10/2016 - 22:53

Scusate .. Ma se fosse stato un cittadino Italiano a menare la poliziotta ... Veniva ugualmente messo in libertà o veniva buttato in galera per resistenza a pubblico ufficiale? Mistero

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Mer, 05/10/2016 - 23:23

ma quando vi stancherete di farvi trattare come scemi

Ritratto di hernando45

hernando45

Gio, 06/10/2016 - 02:00

PINOTTO carissimo 14e53, problemi di connessione Internet mi hanno impedito di risponderti prima, spero di essere in tempo.Salvini sbraita grida ecc come tu dici, ma la Lega in parlamento ha presentato decine di Interrogazioni,Mozioni, Interpellanze su casi come questo, e sai dove sono finite?? Nei cassetti delle relative commissioni ROSSE che col cavolo che le hanno portate in aula per il dibattimento!!! Ma ti "perdono" perchè sei il solito COCOMERIOTA che di politica parlamentare non capisci un TUBO!!! Buenas noches.

claudioarmc

Gio, 06/10/2016 - 07:22

Un bravo giudice lo trovi sempre, vero? Quanto ancora sopporteremo?

meverix

Gio, 06/10/2016 - 08:00

Il nome del giudice, please!

momomomo

Gio, 06/10/2016 - 08:49

Ah che ricordi, ah che bei ricordi: ahimè gli caldi anni del '68, quando ai poliziotti si sparava davvero, altroché picchiare, strattonare o buttare a terra ...! Vero signor giudice !!????

AndyCorelli

Gio, 06/10/2016 - 14:46

Egregio sig. PONTALTI, la criminalità ed i comportamenti asociali prosperano ove vi sono leggi inadeguate ad arginarli altro che forze dell'ordine inefficenti...E poi... arrestare/indagare per estorsione un posteggiatore (mendicante?) abusivo??? avvocato mi faccia il piacere...mostruosità giuridica!!! Cordialmente.

Libertà75

Ven, 07/10/2016 - 14:34

@pinozzo (sesto invio), secondo lei le cose le deve fare chi governa o chi è all'opposizione? e l'opposizione ha il diritto di fare cose quando la maggioranza gliele boccia? certo che siete assurdi, governate (male) ma la colpa è degli altri...

simone2

Gio, 20/10/2016 - 08:17

questi fanno fanno notizia solo quando sono poliziotte donne a subire, ci sono un sacco di casi nei quali poliziotti o carabinieri o vigili uomini vengono aggrediti, ma nessun articolo di giornale!!!! Sempre i soliti favoritismi verso il femminile!!!!

simone2

Gio, 20/10/2016 - 08:18

questi fatti fanno notizia sempre quando sono donne asubire, vi sono tantissimi casi di poliziotti, carabinieri o vigili uomini aggrediti da stranieri o italiani e non se ne parla per niente, anzi a volte si lodano!!!!

simone2

Gio, 20/10/2016 - 08:19

questi fatti fanno notizia sempre quando sono donne a subire,