Orrore a Ferrara: uccide moglie e figlio, brucia la casa e si suicida

Omicidio-suicidio a Ferrara, dove un uomo di 77 anni ha ucciso moglie e figlia, prima di dar fuoco alla loro casa e togliersi la vita

Prima ha sparato alla moglie Mariella di 73 anni e al figlio Giovanni Bartolucci di 48, poi ha dato fuoco alla loro casa in pieno centro a Ferrara e si è tolto la vita con un colpo di pistola per strada. Il dramma si è consumato all'alba, quando il 77enne Galeazzo Bartolucci ha ucciso a colpi di pistola la moglie e il figlio prima di incendiare la loro abitazione e suicidarsi.

Secondo una prima ricostruzione l'uomo, dopo aver ucciso i familiari, avrebbe dato fuoco alla loro abitazione dove erano sotto sfratto. Una volta fuori avrebbe rivolto l'arma contro se stesso. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Questura di Ferrara, che hanno avviato le indagini.

Galeazzo Bartolucci era un antiquario molto noto in città. Il suo corpo è stato trovato intorno alle 7.30 sotto i portici dell'Oca Giuliva, in via Boccacanale di Santo Stefano, di fronte al civico 32. Per terra, accanto al corpo, c'era una pistola a tamburo calibro 38 con la quale l'uomo si era appena sparato. Probabilmente, è la stessa arma con cui ha ammazzato moglie e figlio.

A mezzogiorno, l'ufficiale giudiziario avrebbe dovuto dare corso allo sfratto esecutivo della famiglia, che abitava in piazzetta privata Fratelli Bartolucci.

Commenti

ziobeppe1951

Ven, 04/08/2017 - 11:45

Sfrattato..per lasciar spazio alla feccia colorata?

lorenzovan

Ven, 04/08/2017 - 12:07

non sono uno dei cani ululatori contro gli invasori..anche se non li sopporto ...specie quelli economici..çben nutriti con Ipod e tante pretese..inersamente proporzionali alla loro intelligenza e cultura...ma quando leggo queste notizie..io che dopo 42 anni di contributi ricevo 620 euros di pensioni( 370 Olandese+225 Portoghese+429 ANNUI italiani)e che se non avessi risparmiato sarei obbligato per vivere a razzolare nei cassonetti...beh..beh...mi viene quasi da accodarmi agli ululatori..e smetterla di pensare colla testa ma iniziare a funzionare di pancia

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 04/08/2017 - 12:13

Una tragedia,ancora di più se si considera che è avvenuta nella regione ROSSA per eccellenza che dovrebbe (il condizionale è d'obbligo) aiutare i poveri e gli oppressi.

Rossana Rossi

Ven, 04/08/2017 - 12:38

Se fosse stato un clandestino nero lo avrebbero subito ospitato in un hotel di riviera 5 stelle con mantenimento e sollazzi inclusi........purtroppo non sappiamo più dare il giusto peso a queste tragedie e non ci rendiamo conto dell'abisso in cui è precipitata la nostra patria......

ruggerobarretti

Ven, 04/08/2017 - 12:45

ben detto lorenzovan.

Tuthankamon

Ven, 04/08/2017 - 12:58

Arrivare a queste situazioni con persone di questa età e presumibile condizioni di disagio sociale, è tipico della difficoltà di questo Paese a relazionarsi con i suoi cittadini. La pubblica amministrazione deve finirla con gli "atti dovuti" oppure valutarli meglio. Esiste un problema di equità, decisamente.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 04/08/2017 - 13:06

Una famiglia italiana, quindi per loro nessuna "solidarietà" della feccia affarista cattocomunista. Non sono utili al piano genocida, quindi lo stato al soldo del mondialismo li uccide. Sì. LI UCCIDE.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 04/08/2017 - 13:06

Mi aspetto che caritas, migrantes e altro letame cattocomunista ora reclami quella casa per metterci dentro gli schiavi africani.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 04/08/2017 - 13:08

Omicidio di Stato, commesso da un regime criminale il cui unico obiettivo è la distruzione dell'Italia.

Ritratto di Ausonio

Ausonio

Ven, 04/08/2017 - 13:08

... io se fossi in condizioni disperate non mi ucciderei. Preferirei andare in galera dopo aver fatto giustizia.

Ritratto di Pajasu75

Pajasu75

Ven, 04/08/2017 - 13:10

Posso immaginare la disperazione di quel poveretto... però, non stupiamoci poi se in casi analoghi lo sventurato prima di decidere di premere il grilletto realizza che ha ancora una manciata di colpi nel tamburo... e decide di togliersi qualche soddisfazione!!!

Renee59

Ven, 04/08/2017 - 13:16

GIA', LA CASA SERVIVA AI NUOVI ITALIANI.

cgc

Ven, 04/08/2017 - 13:46

Leggendo fatti del genere rimango sempre stupito dal fatto che chi decide di porre fine alla propria vita o realizzi comunque di averne per poco, non proceda, prima del trapasso, secondo le sue capacità e possibilità, a un po' di disinfestazione. Bisognerebbe forse fare una specie di "Pubblicità Progresso" rivolta agli anziani.

Ritratto di abate berardino

abate berardino

Ven, 04/08/2017 - 13:49

omicidio di stato .Era italiano ,ormai era stato sfruttato ..non serviva piu .Spero che chi ha portato l italia a questo stato di cose . un giorno mangi la stessa minestra

Ritratto di Farusman

Farusman

Ven, 04/08/2017 - 13:59

Non sappiamo le ragioni dello sfratto: non so se c'entrino gli emigrati. Vista la posizione centrale dell'abitazione non mi meraviglierei che ci fosse in corso una speculazione immobiliare. Ho invece sentimenti di pietà per quest'uomo che non ha retto a 76 anni ad un cambiamento radicale di vita ed abitudini anche se, per fortuna, non si arriva a risvolti tanto drammatici.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 04/08/2017 - 14:32

---antiquario molto noto---si suppone che gli affari non gli siano andati sempre male in passato--un professionista che durante tutta la carriera non riesce a farsi neppure un buco di casa di proprietà non ha la mia stima---evidentemente ha vissuto da cicala quando invece occorreva fare un pò di più la formichina---detto ciò--chiamarlo omicidio di stato è un'esagerazione senza senso--ognuno in fondo è artefice del proprio destino--io poi ho un'antipatia particolare non per chi si suicida e basta(scelta discutibile ma legittima)ma per chi lo fa pretendendo compagnia nel viaggio---povera moglie e povero figlio che evidentemente avevano progetti di vita differenti---mi auguro che la chiesa si rifiuti di celebrare le esequie di questo antiquario che è pur sempre uno sporco assassino---swag ganja

antonmessina

Ven, 04/08/2017 - 14:36

la signorina bodrini che si muove pomposamente per il diversamente colorato cui è stato rifiutato un lavoro si è mossa altrettanto velocemente per queste persone? evidentemente NO le ha lasciate sole a morire

Reziario

Ven, 04/08/2017 - 14:53

@Elkid: nel tuo commento delirante hai dimenticato di dare la colpa alle armi, brutte e cattive. Pensa, se non avesse avuto la pistola,avrebbe certamente rinunciato a suicidarsi (sono ironico). Hai giudicato tutta la sua vita senza conoscerla. La tua assenza di empatia, anzi la tua empatia a senso unico verso chi delinque e chi si difende-mi fa orrore. @Ilgiornale: bannatelo, non se ne può più, c'è un limite alle provocazioni ed alle idiozie che uno può scrivere.

guidetto

Ven, 04/08/2017 - 15:00

quando non c'era la la immigrazione del negrume di stato questi sfratti, erano si dolorosi, ma comportavano spesso l'assegnazione di una casa popolare. Non erano così umilianti come ora. Specie a quella età. Oggi neanche più ci pensa nessuno.

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 04/08/2017 - 15:40

Purtroppo non era un parassita africano magari islamico. Per lui italiano, bianco, nisba, non c'è un cent. Certo in quella città dove quasi tutti votano pd, un bel esame di coscienza dovrebbero farselo.

ilbelga

Ven, 04/08/2017 - 16:04

ma io mi chiedo: è mai possibile che il comune non sapesse di questo sfratto ad una persona di 77 anni? era suo dovere intervenire e risolvere il problema dando casa a questa povera famiglia.

Ritratto di Azo

Azo

Ven, 04/08/2017 - 16:16

I responsabili di questi assassinii, sono i politici e le banche!!! Sarebbe ora che questi INFAMI RAPRESENTANTI GOVERNATIVI, LA SMETTANO DI DIRE MENZOGNE, PERCHÈ LA POPOLAZIONE È STANCA ED ESASPERATA DI QUESTA """MALAPOLITICA""", ESERCITATA DA INCOMPETENTI E DISONESTI INDIVIDUI.

estrandal

Ven, 04/08/2017 - 16:50

@ilgiornale mi unisco alla richiesta di Reziario. Per cortesia bannate ElKid, non se ne può più di leggere delle idee di un soggetto affetto da demenza senile ed idiozia acuta. Grazie

Fjr

Ven, 04/08/2017 - 16:54

La verità è che comunque vada il suicida italiano fa notizia forse la prima mezz'ora quando ci sono colonne da riempire,oppure quando i quotidiani sono a secco di gossip,belen ,tatangelo,marini,Iannone, oppure quelle che dopo vent'anni ricordano quando furono stuprate ma se ne ricordano solo adesso,l'estate è questa e spero finisca presto

Nick2

Ven, 04/08/2017 - 16:58

Galeazzo Bartolucci ha ucciso a colpi di pistola moglie e figlio. Il suo gesto non è scusabile. In nessun modo. Era uno squilibrato e voi lettori, nel tentativo di giustificarlo con imbarazzanti post razzisti, dimostrate di essere più squilibrati di lui. Siete da neurodeliri.

Ritratto di giangol

giangol

Ven, 04/08/2017 - 17:10

sfratto per fare posto a qualche manzo invasore???

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 04/08/2017 - 17:15

@estradal. No, elkid non va bannato, non siamo comunisti, non siamo come loro.

Giorgio Rubiu

Ven, 04/08/2017 - 17:25

Non capisco perché tutti i commentatori parlino di migranti e di negrume.Sono di Ferrara e conosco la famiglia Bartolucci da sempre.La casa in questione era un palazzo patrizio che è sempre appartenuto alla famiglia Bartolucci,da cui la Piazzetta Privata Bartolucci proprietà della famiglia esattamente come il Palazzotto settecentesco,piuttosto grande.Per essere sotto sfratto bisogna che Galeazzo Bartolucci abbia venduto a pezzi e bocconi la proprietà che era stata dei suoi bisnonni, dei suoi nonni e dei suoi genitori.Evidentemente la sua attività di antiquario non era così redditizia come la sua notorietà faceva pensare. Pazzia e disperazione;ma in quella zona della Ferrara vecchia (Via Boccaleone) non ci sono migranti stazionari come invece succede in altre zone della città.Declino di una notissima famiglia di artisti ferraresi che ha dilapidato un notevole patrimonio.

Ritratto di elkid

elkid

Ven, 04/08/2017 - 17:37

---------Reziario---i deliranti siete voi--che in una notizia di cronaca come questa ci infilate i coloured---ma come diavolo fate ad avere tutti il cervello così perfettamente all'ammasso?--cosa c'entra l'immigrazione in questa storia?--giuro--solo voi minus lo sapete--per quanto riguarda poi la mia empatia --essa è perfettamente integra--poichè se mi fa essere così spietato nei confronti dell'antiquario è proprio perchè mi immedesimo nelle figure della moglie e soprattutto del figlio---ma perchè essi dovevano morire per mano di un'altra persona?---immagino l'istante di vedersi puntata addosso l'arma da un proprio caro--agghiacciante---che l'antiquario sia lasciato senza sepoltura e come cibo per corvi--swag

Ritratto di Vogelspinnen-ChrisLXXIX

Vogelspinnen-Ch...

Sab, 05/08/2017 - 03:40

@elkid Provo a risponderti. Qui i migranti non c'entrano niente, e sul gesto dell'antiquario, in preda a pazzia omicida, non voglio nemmeno entrarci. Il punto è che, in generale (quindi lascia perdere questo caso) 9 volte su 10 non sono i 'coloured' (come li hai chiamati) a essere sfrattati, ma gli Italiani. Cosi come sono Italiani gli imprenditori che si sparano e impiccano perchè "non ce la fanno più". Certo, certo. Magari hanno fatto degli errori. Ma non si sparano, o si impiccano, gli "imprenditori" che, con i 'coloured', fanno cash.

Dordolio

Sab, 05/08/2017 - 07:38

Può certo darsi che per un riflesso ormai condizionato si pensi subito ai coloured (ma perchè mai? rifletteteci...) e che come fa notare un ferrarese questa famiglia fosse decaduta progressivamente, magari (ipotizzo) per una errata gestione dei propri beni. Ma che fosse ex-ricca o povera da sempre, era ITALIANA e quindi per loro non c'erano comunque paracadute economici o sociali di alcun tipo. Perchè i soldi ci sono, tanti e pronta cassa per chiunque non sia ITALIANO. Meglio se colorato, in fuga da "guerre e persecuzioni" spesso inesistenti e presenti solo nelle cronache false di giornalisti venduti. E lo sappiamo tutti. Quanto a ciò che scrive elkid, il trollone, la sua miseria morale è assoluta e palese. E gli è dovuto l'opportuno disprezzo.

Reziario

Mar, 08/08/2017 - 08:38

@eLKID io non ho mai parlato di Coloured. Sei tu che sei paranoico e vedi il male e il razzismo anche dove non c'è. Ripigliati.