Il figlio di Salvini su moto d'acqua: indagati agenti scorta

Per il caso del figlio del leader leghista sul mezzo delle forze dell'ordine a Milano Marittima, la Procura di Ravenna ha interrogato i poliziotti della scorta dell'ex ministro

La Procura di Ravenna ha interrogato i tre poliziotti indagati per aver fatto fare un giro in mare su una moto d'acqua della Polizia di Stato al figlio di Matteo Salvini. Il caso il 30 luglio a Milano Marittima, dove l'allora titolare del Viminale stava trascorrendo le vacanze. Una scena ripresa da cronista di Repubblica Valerio Lo Muzio, entrato poi in aspra polemica con lo stesso leader leghista.

Sulla questione era già stato aperto un fascicolo, venendo ipotizzati – sempre dalla procura ravennate – due reati: quello di violenza privata, tentata o consumata (ai danni del giornalista di Rep) e quello di peculato d'uso. Atti quindi inviati alle Questure di Roma e di Livorno alle quali appartengono i tre agenti della scorta e i due poliziotti incaricati della moto d'acqua della discordia. I tre poliziotti della scorta dell'ex ministro dell'Interno sono stati identificati – in seguito a richiesta proprio del Viminale – e dunque, chiamati a rispondere in Procura – hanno fornito la propria versione dell'accaduto, alla presenza dei rispettivi legali.

"Non mi permetto di giudicare il lavoro della magistratura, ma tre poliziotti convocati e indagati per il giro di cinque minuti sulla moto d'acqua di mio figlio... manco fossero spacciatori, rapinatori e stupratori... Un pò mi vergogno", ha commentato Salvini in diretta Facebook. "Prendetevela con me, non con altri, che non c'entrano niente", ha aggiunto l'ex ministro dell'Interno. Siamo in un "Paese ridicolo che ha bisogno di essere sistemato - ha continuato il leader della Lega - lasciate che i poliziotti inseguano i delinquenti e non che siano convocati come delinquenti". "Se un errore c'è stato l'errore è mio - ha infine concluso l'ex ministro - convochi me, lo dirò a quel magistrato. Non ho parole. Posso signor procuratore, chiederle una cortesia, lasci lavorare questi poliziotti, chiami me. Se devo pagare pago io".

Commenti

cgf

Gio, 19/09/2019 - 18:35

gli agenti delle scorte che fanno la spesa per onorevoli o vanno a comprare le sigarette a degli scrittori invece? almeno loro...

cgf

Gio, 19/09/2019 - 18:35

gli agenti delle scorte che fanno la spesa per onorevoli o vanno a comprare le sigarette a degli scrittori, ovviamente con mezzi di servizio, invece? almeno loro...

fenix1655

Gio, 19/09/2019 - 18:42

Ancora con questa storia? Ma vi rendete conto in cosa perde tempo la nostra magistratura? Ma perchè del figlio di Grillo non si sente più nulla, nemmeno da parte vostra, visto che i giornali di partito hanno fatto sparire la notizia dalle loro pagine?

Ritratto di Zizzigo

Zizzigo

Gio, 19/09/2019 - 18:49

Per sfortuna non ho più cani... ma se li avessi, felicemente, e fosse capitata una pisciatina sulla ruota di una volante... a quanti anni mi avrebbero condannato?

Renadan

Gio, 19/09/2019 - 18:56

NON MI PARE UNA COSA COSI GRAVE. TUTTO PERCHE è IL FIGLIO DI SALVINI. GIA CHE CI SIETE DATEGLI L' ERGASTOLO O I LAVORI FORZATI. SICURAMENTE QUALCHE MAGISTRATO COMUNISTA HA GIA PENSATO A QUESTO. AVETE TOCCATO IL FONDO. FATE SCHIFO

Gio56

Gio, 19/09/2019 - 19:10

Non ci sono parole. Anche anni fa a Cervia,dopo una dimostrazione i poliziotti hanno fatto salire sulle moto d'acqua dei ragazzini,il questore dove era? E quando le scuole portano i ragazzini a vedere le caserme dei vigili del fuoco e questi li fanno salire sulle auto pompe,indaghiamo anche loro? E per quanto riguarda la violenza privata(il giornalista era lì per caso) era meglio consumarla,almeno si sarebbero tolti una soddisfazione

jaguar

Gio, 19/09/2019 - 19:17

Adesso interrogheranno e indagheranno anche i bagnanti presenti il 30 luglio nel raggio di 200 metri da Salvini. Naturalmente il Papeete verrà chiuso e al suo posto sorgerà una colonia estiva del PD.

Happy1937

Gio, 19/09/2019 - 19:20

Schifosa pratica Staliniana. Renzi & Pinotti non sono stati indagati per l'utrilizzo dei voli di Stato a fini personali. Lo dico io che mai ho votato Salvini, né mai lo votero`.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Gio, 19/09/2019 - 19:25

perbacco, un fatto gravissimo. vuoi mettere con un banale stupro di gruppo o l'accoltellamento di un militare?

zen39

Gio, 19/09/2019 - 19:25

Con tutta la mafia nigeriana che gira da quelle parti questa indagine è di importanza capitale. Non se ne può fare assolutamnte a meno. Così come quelle indagini che dovevano far luce sulle notti di follia di un personaggio famoso nella sua villa. E poi uno si chiede perchè la giustizia italiana è così arretrata.

killkoms

Gio, 19/09/2019 - 19:32

accanimento!

Maura S.

Gio, 19/09/2019 - 19:54

Questa magistratura non ha altro da fare, non sarebb3e meglio che si concentrassero sui problemi che l'Italia sta affrontando con I migranti? Non ci sono parole!!

ziobeppe1951

Gio, 19/09/2019 - 19:58

Di MPS...non se ne parla più?...dei bimbi di Bibbiano?....

d'annunzianof

Gio, 19/09/2019 - 20:03

Molto piu` serio di bibbiano. In Italia e` imperativo un progrom di stile stalinista per liberarci di questa magistratura marcia. Sara` possibile solo dopo il voto

mozzafiato

Gio, 19/09/2019 - 20:29

AL ROGO !!! AL MURO !!! ALLA GARROTA !!!! AL GULAG !!! AL CONFINO !!! AL FORNO CREMATORIO !!! ALLA GHIGLIOTTINA !!! Anzi: forse meglio ... APPESI AI LAMPIONI DI PIAZZALE LORETO (piu' consono alle celestiali tradizioni dei komunisti italiani ovviamente dopo regolare fucilazione pero' e ovvio immancabile scempio dei cadaveri)

Ritratto di giangol

giangol

Gio, 19/09/2019 - 20:47

Mentre clandestini che aggrediscono poliziotti, stuprano,spacciano, ecc.... Girano indisturbati in sto paese allo sbando .votate le zecche rosse,votate

FRANGIUS

Gio, 19/09/2019 - 20:48

POVERA PROCURA DI RAVENNA AGLI ORDINI DEL PD !

GeoGio

Gio, 19/09/2019 - 21:17

che volpi questi magistrati, ma pensano che la gente sia proprio tonta?

Ritratto di Gianfranco Robert Porelli

Gianfranco Robe...

Gio, 19/09/2019 - 21:46

Ma perché i comunisti sono così cattivi?

MarioNanni

Gio, 19/09/2019 - 22:02

non hanno altro da fare questi magistrati? il figlio di Salvini era sotto protezione e gli agenti l'hanno protetto. e il figlio di Conte che va al di 7 nell'areo di stato, tutto regolare?

tonycar48

Gio, 19/09/2019 - 22:11

Diranno che è un atto dovuto! Sì alla faziosità della magistratura

uberalles

Gio, 19/09/2019 - 22:17

Magistratura Rossa...di vergogna!!! Molto più semplice che condannare i delinquenti importati dal PD, vero signori giudici?

uberalles

Gio, 19/09/2019 - 22:24

Scusate, la moto in oggetto produceva fumo? Sè, fumus percecutionis!

uberalles

Gio, 19/09/2019 - 22:30

Scusino sigg.ri magistrati, la scorta (3 agenti) che accompagnava la senatrice finocchiaro (pd) a fare acquisti al supermarket e le spingeva anche il carrello? Meditate, gente, meditate...Soprattutto quando andrete a votare...

eddie02

Gio, 19/09/2019 - 22:45

cgf@ Ti sfugge una differenza, gli genti che fanno la spesa non commettono un reato, quelli che permettono di usare un mezzo di servizio sì. Inoltre quelli che fanno la spesa non hanno minacciato un giornalista che stava semplicemente facendo il suo lavoro.

eddie02

Gio, 19/09/2019 - 22:45

fenix1655@ Qui il figlio che usa la moto d'acqua di servizio è il problema minore, molto più gravi sono le minacce al giornalista

eddie02

Gio, 19/09/2019 - 22:49

Non so se non capite o se fingete di non capire, ma la cosa gravissima (e dovrebbe indignare chiunque) sono le minacce al giornalista che stava solo facendo il suo lavoro. Vi pare una cosa normale in un paese democratico? Se verranno provate le minacce spero che i poliziotti vengano immediatamente rimossi, e se tenete alla libertà di stampa dovreste sperarlo anche voi

Totonno58

Gio, 19/09/2019 - 23:33

Impressionante che ci sia chi difende questa porcheria, per tacere delle minacce al giornalista...a questo punto bisognasi quasi ringraziare Salvini per essersi bruciato da solo, vista l'infatuazione che in questo paese era sorta per un personaggio che definire insignificante è fargli un complimento!

Sceitan

Ven, 20/09/2019 - 00:04

Vedo che ci siamo gia' scordati di Conte al G7 in Canada, con aereo di Stato e figlio al seguito. Nessun fascicolo aperto? Avete paura che vi trasferiscano nel deserto a indagare sulla scomparsa dell'acqua? Salutateme a soros vostro protettore. Altro che S.Gennaro......

ex d.c.

Ven, 20/09/2019 - 00:28

Si aprono indagini per questi 'reati?siamo un Paese da barzelletta!

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 20/09/2019 - 07:16

Ma certi "magistrati" non hanno niente altro da fare?

rossini

Ven, 20/09/2019 - 07:48

Che putiferio sta scatenando la nostra Magistratura per un semplice giro in moto d'acqua da parte di un ragazzino. E la figlia della Boccassini che, circa un anno fa, a bordo di uno scooter, investì e uccise sulle strisce pedonali un povero medico, come mai non si sa più niente? C'è stato il processo? È stata condannata? O fu il medico che si volle suicidare?

Ritratto di navajo

navajo

Ven, 20/09/2019 - 08:43

Eddie02, ma che vivi su Marte? 1)Intanto l'uso improprio della scorta è anch'esso reato, e a fare la spesa con quale auto ci sono andati? 2) La tua indignazione l'hai mai espressa quando almeno una decina di inviati (giornalisti) di Striscia la Notizia è stata aggredita e malmenata? A Brumotti, altro che minacce, hanno pure sparato, Tu d0v'eri, dormivi?

nopolcorrect

Ven, 20/09/2019 - 09:07

"Siamo in un "Paese ridicolo". Purtroppo è così, un povero paese (come ci definiva il Generale De Gaulle) con una magistratura assetata di potere e di visibilità mediatica.

01Claude45

Ven, 20/09/2019 - 09:21

"gli agenti delle scorte che fanno la spesa per onorevoli o vanno a comprare le sigarette a degli scrittori invece? almeno loro.." e non solo. I magistrati hanno tempo da dedicare alle puttanate" ma allo spaccio, agli stupri, agli accoltellamenti, all'evasione delle "malevite", alla corruzione dei pubblici dipendenti, politici e magistrati in primis, ed ai reati dei CLANDESTINI NO? Ma, mi chiedo, che cavolo stiamo a pagare stipendi d'oro ad una casta che DEVE DIMOSTRARE ancore la sua IMPARZIALITÀ, CAPACITÀ ED ONESTÀ nella gestione del POTERE che si sono presi? Sì, perché NON DITEMI che il politici, cioè il POPOLO, comanda ed ha voce in capitolo. Di fronte a costoro il POPOLO ed i POLITICI valgono 0 (zero).e

Ritratto di BoycottPoliticalCorrectness

BoycottPolitica...

Ven, 20/09/2019 - 09:43

@eddie02 e tu lo capisci che lo sciacallaggio politico dei pennivendoli servi di partito ha superato ogni decenza? No, non lo capisci perché te sei sicuramente di quelli che confonde la libertà di stampa con la propaganda alla Goebbles, purché ovviamente sia fatta in una ben determinata direzione. Qua abbiamo sciacallaggio politico su un fatto insignificante che sta mettendo nei guai tre (probabili) padri di famiglia che si sono trovati loro malgrado tra incudine e martello. Ma mi rendo conto che sono cose difficili da capire quando il cervello è saturato e obnibilato dalle ideologie e non resta più spazio per le idee.

cir

Ven, 20/09/2019 - 12:01

eddie02: che lavoro stava facendo il giornalista ? si puo' sapere ?

nopolcorrect

Ven, 20/09/2019 - 14:42

Una magistratura ridicola alla ridicola ricerca di pubblicità per problemi ridicoli.

eddie02

Ven, 20/09/2019 - 17:47

eddie02@ Non lo so, secondo lei un giornalista che filma il figlio di un ministro che gira su un mezzo di servizio con il benestare del padre e l'acquiescenza della polizia (suppongo obtorto collo), che fa? Ceto non credo fosse scontento di pescare in castagna Salvini, come il giornalista de Il Giornale non sarà stato scontento di trovare le magagne sulla casa di Fini, ciò non toglie che i giornalisti stavano facendo il loro mestiere, e se dei poliziotti avessero minacciato il giornalista che ha indagato su Fini mi sarei indignato allo stesso modo. Che lei ci creda o no la mia indignazione non è legata ad un colore politico, ma alla difesa di un principio per me sacro, quello della libertà di stampa

eddie02

Ven, 20/09/2019 - 17:55

navajo@ Io mi indigno ogni volta che qualcuno (soprattutto se politico o appartenente alle forze dell'ordine) minaccia o aggredisce un giornalista. qualunque sia il colore politico dell'aggressore e qualunque sia la testata del giornalista. Nel caso le interessasse sarò lieto di inviarle copia delle mie proteste in futuro. Come ho scritto l'uso improprio della scorta o il peculato d'uso per la moto li trovo poco rilevanti, ciò che mi indigna è la minaccia delle forze dell'ordine al giornalista. Vorrei vivere in un paese in cui la gente, indipendentemente dal colore politico, abbia ancora la capacità di indignarsi per queste cose, perché tutti dovemmo essere legati da alcuni principi di democrazia. Poi ovviamente ci si divide su altro, ma la libertà di stampa dovrebbe essere difesa da chiunque, soprattutto se a minacciarla sono persone che dovrebbero difenderla