Finta cieca percepiva pensione: sequestrati oltre 260mila euro

La donna, oggi 84enne, percepiva dal 1998 la pensione e l'indennità di accompagnamento riservate agli invalidi civili dichiarati "ciechi assoluti"

Cammina, scrive senza alcun ausilio ottico e riesce a vedere molto bene. Per oltre 20 anni, una signora oggi 84enne si è finta invalida. Invece è perfettamente in grado di vedere.

La donna percepiva dal 1998 la pensione e l'indennità di accompagnamento riservate agli invalidi civili dichiarati "ciechi assoluti". Ma gli appostamenti dei finanzieri, iniziati nel 2018, hanno accertato che la "falsa cieca" non solo è in grado di vedere ma riesce anche ad apporre la propria firma in un piccolo spazio delimitato senza alcun ausilio ottico.

Così è subito scattata la denuncia per il reato di truffa aggravata e continuata ai danni dello Stato. Il gruppo della Guardia di Finanza di Catanzaro ha quindi eseguito nei confronti dell'84enne un decreto di sequestro di beni e disponibilità finanziarie per un valore complessivo di 263.000 euro, pari a quanto indebitamente sottratto alle casse pubbliche dalla falsa invalida in ben 21 anni.

Commenti

polonio210

Ven, 18/10/2019 - 10:55

Oltre che sanzionare la Signora si dovrebbero sanzionare,non solo economicamente,il medico che ne ha diagnosticato la totale cecità,con la radiazione dall'ordine.Identica sanzione per tutti i medici che hanno fatto parte della commissione che l'ha esaminata per poi concederle la pensione.Deduco che la Signora,in ventuno anni che prende la pensione di invalidità,non sia mai stata chiamata dall'INPS,per effettuare dei controlli in merito al suo stato,di conseguenza anche l'INPS,nella persona dei suoi dirigenti ed impiegati,è responsabile se non complice della truffa.

27Adriano

Ven, 18/10/2019 - 11:13

Probabilmente era....cieco colui che ha dichiarato la signora..non vedente.

TitoPullo

Ven, 18/10/2019 - 11:13

Vi daremo pane e lavoro !!! Dal pubblico del comizio : Ehhh paisà basta lu pane!!

vince50

Ven, 18/10/2019 - 11:36

Credo di conoscere sia i luoghi e anche le metodiche per'altro molto semplici.Ci si lascia corrompere e di conseguenza si corrompe,basta conoscere "l'Amico" e il risultato è garantito.260mila Euro?bene,diviso due finta cieca e dottori.