Firenze, l'avvocato di un carabiniere: "Da donna credo alle sue parole"

Parla il legale di uno dei due militari accusato di violenza sessuale nei confronti di due studentesse americane

"Sono una donna, odio gli abusi. Ma l'ho ascoltato e gli credo", così l'avvocato Cristina Menichetti, difensore di uno dei due carabinieri accusato dello stupro di due studentesse americane a Firenze.

In un intervista rilasciata al Corriere della Sera, il legale di uno dei due carabinieri esprime tutta la sua vicinanza al suo assistito che, a suo parere, sarebbe sincero e quindi non colpevole di violenza sessuale nei confronti di una delle due ragazze statunitense. "Quando mi ha giurato che non aveva violentato quella ragazza perché lei era consenziente l'ho guardato negli occhi — racconta l'avvocato— e ho capito che diceva la verità. Mi ha detto che da me voleva solo che riuscissi a portarlo davanti a una magistrato per raccontare la sua verità. Non con dichiarazioni spontanee, ma con un vero interrogato, come si deve a una persona raggiunta da un avviso di garanzia. Mi è sembrato sincero e io allora ho deciso di difenderlo anche da un reato che, in quanto donna, mi fa rabbrividire".

Di opinione diversa sono invece alcuni colleghi dei due presunti colpevoli. A patto di rimanere anonimo, un carabiniere di Firenze ha sfogato tutta la sua rabbia con un giornalista de La Stampa: "In dieci minuti di follia sono riusciti a bruciare due secoli di storia dell'Arma. Da qualche giorno viviamo in un clima surreale e il disagio che proviamo è tangibile anche nel rapportarsi tra noi colleghi. Se le accuse delle due studentesse dovessero essere confermate, dovranno essere puniti in modo adeguato". Un altro militare non usa mezzi termini: "Quei due colleghi non li conosco, ma si meriterebbero una punizione esemplare. E io avrei pure un'idea".

Commenti
Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 11/09/2017 - 11:06

il problema è che sono indifendibili

Ritratto di elkid

elkid

Lun, 11/09/2017 - 11:06

----il fatto di scegliere una donna per difendersi da accuse di questo tipo fa parte di una precisa strategia----quindi o l'avvocatessa è più ingenua del mio labrador che si guarda allo specchio e vuole mordere la sua immagine riflessa---oppure recita proditoriamente il ruolo dell'ingenua per non calcare l'elmetto ed andare in guerra---swag ganja

Boxster65

Lun, 11/09/2017 - 11:13

Questi hanno disonorato comunque la divisa (non si copula in servizio e con la divisa indosso, dove credevano di essere in un set di un film porno??). In più sono più propenso a credere alle ragazze americane, che si sono sentite intimorite dal fatto di trovarsi di fronte a tutori dell'ordine armati. Questi vanno messi in carcere.

Angelo664

Lun, 11/09/2017 - 11:34

Anche se gli fossero saltate addosso loro si sarebbero dovuti scansare ! La carne è debole ma la testa puo' sempre funzionare. Sono in servizio. Se proprio avessero avuto voglia loro si davano appuntamento per il giorno dopo !! Diciamo che se anche dicono che era consenziente ... beh dimostrarlo come sempre non è facile.

Ritratto di skizzonet

skizzonet

Lun, 11/09/2017 - 11:45

Non date giudizi, una persona importante disse " chi non ha peccato scagli la prima pietra " ed in un altra occasione " non giudicate che sarete giudicati" Anche i Carabinieri sono esseri umani. Puniti si, ma non messi alla gogna.

orailgo38383838

Lun, 11/09/2017 - 11:51

...ma l'avvocato è quella della foto...??

Ritratto di centocinque

centocinque

Lun, 11/09/2017 - 11:55

Violata consegna....in servizio, in uniforme con l'auto di servizio, anche se non c'è stato stupro è inqualificabile

amecred

Lun, 11/09/2017 - 11:56

senza conoscere i dettagli, a me sembra un'imboscata, metodo CIA. L'obbiettivo sarebbe infangare l'arma e minimizzare l'ondata di stupri commessi dagli immigrati illegalmente entrati in italia. se stuprano anche i carabbinieri... possono stuprare anche gli africani... sono metodi utilizzati spesso. cosi' e' stata distrutta la credibilita' di Assange, di Dominique Strauss-Kahn, ed altri ancora.

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 11/09/2017 - 11:57

state difendendo(i carabinieri) l'indifendibile !

Gius1

Lun, 11/09/2017 - 12:02

Le donne....rovinauomini.

Giorgio Rubiu

Lun, 11/09/2017 - 12:03

Non ho mai sentito di nessun avvocato difensore che annunci pubblicamente di credere alla COLPEVOLEZZA del proprio patrocinato. Un'inutile dichiarazione che fa parte della tecnica difensiva.

istituto

Lun, 11/09/2017 - 12:09

Anche ammesso che non ci sia stato lo stupro, resta comunque il fatto che a) le ragazze erano ubriache. b) loro erano in divisa ed in servizio c) le hanno " abbordate" loro e non viceversa d) hanno usato l'auto di servizio. E poi non è solo l'Arma dei Carabinieri ad essere stata sputtanata ma tutte le Forze dell'Ordine italiane ed il Popolo Italiano. Per gli stranieri adesso saremo tutti infidi e pericolosi. Peggio di così...

Ritratto di malatesta

malatesta

Lun, 11/09/2017 - 12:21

Comunque la si giri, hanno sbagliato e devono pagare il loro errore.Ne va della serieta' e della credibilita' dell'arma.Al piu' presto!

edo1969

Lun, 11/09/2017 - 12:22

ma dai, avv. Menichetti... se bastasse assumere una donna avvocato che poi "crede" al suo assistito, nessun violentatore sarebbe più condannato, e farebbe la fortuna delle avvocatesse...

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 11/09/2017 - 12:25

Non se se credere alla storia dello stupro, ma la cosa certa e' che questi due hanno disonorato la divisa. Degradati subito e espulsi dall'arma.

Ritratto di Ludovicus

Ludovicus

Lun, 11/09/2017 - 12:34

Aggiungo di avere visto piu' volte, nei centri di citta' come Milano e Roma, diversi tutori dell'ordine intrattenersi amabilmente con giovani e belle donne, turiste che chiedevano informazioni. Ma invece di sbrigarsela in un minuto, notavo che spesso andavano avanti per le lunghe che il tutto evidentemente si trasformava in una specie di rimorchio con sorrisi, ammiccamenti e quant'altro, e spesso vedevo concludere la cosa con scambi di numeri di telefono. Adesso sarebbe veramente il caso che si ponesse un freno a questa cosa. I TUTORI DELL'ORDINE DEVONO ONORARE LA DIVISA CHE PORTANO, NON SFRUTTARLA PER RIMORCHIARE O FARE I PIACIONI CON LE BELLE RAGAZZE. Andate in piazza del Duomo a Milano e verificate per voi stessi se quello che dico e' vero. Fra l'altro noterete anche che un bel numero di agenti e' impegnatissimo a smanettare sullo smartphone...

Paolorux

Lun, 11/09/2017 - 12:38

Elkid, devo dire che tra i tanti 'New Trolls" che puntualmente si presentano a commentare ( oramai ti considero un affezionato "Old Troll"), puntualmente ti dimostri un gradino sopra. Essenzialmente sarei d'accordo con te, anche se con toni un po' piu' pacati. Una cosa sola mi fa un po'storcere il naso: la perfetta tempistica con cui si e' verificato questo fatto. Mi spiego meglio... Di stupri, veri o presunti compiuti da immigrati ne capitano, ma da parte di carabinieri in divisa... francamente non ne avevo ancora sentiti. Che questo si verifichi a breve distanza di tempo da un episodio che ha provocato indignazione generalizzata (Rimini), sicuramente e' una pura casualita'. Lasciando perdere dietrologie e complottismi, ...nel giornalismo un cane che morde un uomo non fa notizia, ma un uomo che morde un cane si': e due carabinieri stupratori anche di piu'!

Ritratto di giovinap

giovinap

Lun, 11/09/2017 - 12:40

strateggia difensiva del pat''e figlio e del figlio 'e mamma ;è 'nu buono guaglione e 'nu faticatore, funziona sempre ! i due "carabinieri" la scappotteranno con un reality organizzato dalla difesa in combutta con altri, secondo me devono avere la più grande punizione possibile(per un dipendente pubblico) il licenziamento.

blackwater

Lun, 11/09/2017 - 12:49

confermo.è proprio da chi ha a DESTRA il cuore,che una cosa del genere è assolutamente impensabile anche se fosse avvenuta da parte di due "fantoccini" di naja ai tempi del servizio di leva.Un danno incalcolabile ed infamante anche in caso di sesso consenziente.Una autentica vergogna; già il primo che ha ammesso il sesso in divisa dovrebbe essere congedato immediatamente con disonore e perdita del grado.

Ritratto di orione1950

orione1950

Lun, 11/09/2017 - 12:49

@elkid; premetto che mi aspetto una condanna esemplare per il carabiniere anche se il rapporto é stato consenziente. Peró l'odio che trasuda nel tuo scritto é tipico di tutta la sinistra compresi i pdioti di cui tu fai parte. Ricordati che, nel bene e nel male, le forze dell'ordine, che voi disprezzate, sono quelle che sono sempre pronte a proteggerci.

Jon

Lun, 11/09/2017 - 12:56

Nessuno difende i Carabinieri, ma occorrono prove.Punto. Ubriache dove?? Quale grado riscontrato nel samgue? Non si sa nulla di nulla. AMECRED fa bene a porsi domande. MA se fosse consenziente allora e' diverso, anche se grave per la DIVISA...Oltremodo con stupro il carabiniere poteva essere certo della denuncia...solo un pazzo lo farebbe..

Ritratto di pasquale.esposito

pasquale.esposito

Lun, 11/09/2017 - 13:10

SE; LE 2 RAGAZZE ERANO UBRIACHE COME HANNO FATTO A FARE 1 FOTO É A GIRARE UN VIDEO?!IO PER GIRARE UN VIDEO CON IL MIO SMARTPHONE DEVO PRIMA ACCENDERLO POI SCEGLIERE LA CAMERA É PREMERE IL PULSANTE PER AZIONARLA!É QUESTE 2 RAGAZZE HANNO FATTO TUTTO QUESTO NEL GIRO DI POCHI SECONDI É IN STATO DI UBRIACHEZZA É SOTTO L;INFUENZA DELLA DROGA?!CERTO CHE QUESTA STORIA HA DEL;IRREALE É CREDERE A QUESTE 2 RAGAZZE DI ESSERE STATE STUPRATE DIVENTA SEMPRE PIU DIFFICILE;É NESSUNA DONNA SI FÁ STUPRARE SENZA AVERE UNA REAZIONE; É QUESTE 2 NON HANNO NÉ GRIDATO É NEPPURE REAGITO ALLO STUPRO PERCHE IN OSPEDALE NON HANNO TROVATO NESSUN SEGNO DI VIOLENZA!RESTA IL FATTO CHE I 2 CARABINIERI NON DOVEVANO AVERE CONTATTI SESSUALI CON QUESTE 2 RAGAZZE MA SE UNA DONNA TI TENTA ALLORA NON CÉ UNIFORME CHE TENGA É ANCHE I CARABINIERI SONO UOMINI É NON ROBOT!.

Ritratto di Grifona

Grifona

Lun, 11/09/2017 - 13:13

Due mele marcie su due? In quello stesso momento, due Carabinieri, di cui uno con 20 anni di servizio (e vediamo lo stato di servizio), sono presi da follia pura e violentano due donne? Nessuno dei due è lucido da fermare l'altro? Ma con quale certezza o consapevolezza avrebbero mai pensato di farla franca se non invece, al contrario, la certezza di giocarsi la carriera con infamia, la famiglia e tutto cio' che gli puo' tornare indietro per cio' che la divisa che indossano rappresenta? Io non ci credo. Non posso credere in questa follia che esce da ogni logica. Perchè sono entrati nell'androne? che bisogno c'era una volta accompagnate a casa? Non quadrano tante cose, mondo infame!

Ernestinho

Lun, 11/09/2017 - 13:18

Quale Avvocato non parla bene del suo cliente?

Ritratto di Dario Maggiulli

Dario Maggiulli

Lun, 11/09/2017 - 13:18

Qui ci sono commenti di una bellezza strepitosa. --- skizzonet (in totale analogia a me) - orailgo 38383838 -(Mozzafiato) - Gius 1 (Verissimo) --- Comunque, e dico comunque, effettivamente, loro dovevano aver preventivamente considerato l'arrendevolezza delle turiste e scartato l'ipotesi 'ghiotta'. Perdonarli, vuol dire incoraggiare tutte le Forze dell'Ordine a fare lo stesso. Con tutta la nostra solidarietà (di tutti, uomini e donne), pollice verso. Resta il fatto che ha ragione Gius !, donne così sono rovina uomini e loro faliglie. -13,18 - 11.9.2017

Ritratto di orcocan

orcocan

Lun, 11/09/2017 - 13:23

La condanna dei CC è univoca. L'appunto che voglio fare è che "da donna credo alle sue parole", implicitamente significa che "da uomo credo alle tesi difensive degli stupratori". Fermo restando che l'Arma non dev'essere coinvolta in toto per colpa di due arrapati.

cicerino

Lun, 11/09/2017 - 13:31

elkid io sono convinto che tu non sei normale.

dakia

Lun, 11/09/2017 - 13:37

Alle cose interne me ne occupo io, da loro mene guardi Iddio! Proverbio adattato al caso.

killerqueen

Lun, 11/09/2017 - 13:43

PARTE 1 - Faccio davvero molta fatica a pensare che si sia trattato di stupro.... Da quello che si e’ letto sui quotidiani i due carabinieri le avrebbero accompagnate a casa ed una volta arrivati al portone sarebbero saliti ed avrebbero consumato lo stupro uno sulle scale e l’altro sull’ascensore. Allora penso a questo: 1. Perche’ le due ragazze si sono divise? Se fossero salite insieme o dalle scale o sull’ascensore non sarebbe successo nulla; 2. Hanno avuto l’idea ed il tempo di fare una foto ed un video..... chiediamo alla ragazza polacca violentata a Rimini o al suo compagno se hanno avuto l’idea di prendere il cell e scattare una foto o girare un video; ...SEGUE

killerqueen

Lun, 11/09/2017 - 13:44

PARTE 2: 3. Erano ubriache e forse (almeno una) sotto effetto di stupefacenti ma hanno avuto la lucidita’ di fare foto e video; 4. La storia della polizza antistupro, forse e’ solo una polizza molto piu’ generica ma che potrebbe coprire anche fatti come questo e si sa che i ragazzi (non tutti per fortuna!) fanno qualsiasi cosa per avere del denaro in piu’ in tasca; 5. In ospedale ho letto che hanno riscontrato che le ragazze avevano avuto rapporti sessuali ma non avevano subito violenza; Detto questo ritengo che..... (SEGUE)

killerqueen

Lun, 11/09/2017 - 13:44

PARTE 3: Detto questo ritengo che anche se non si fosse trattato di stupro i due caribinieri si siano comportati nel modo peggiore possibile perche’: 1. Rappresentano il corpo dell’arma forse piu’ amato e lo hanno sicuramente tradito con il loro comportamento; 2. ERANO IN SERVIZIO e questa e’ una cosa gravissima; 3. Il piu’ grande e’ sposato con figli e, scusate, ma per me questo ha ancora un valore morale e con quello che ha fatto ha tradito pure la sua famiglia; SEGUE

killerqueen

Lun, 11/09/2017 - 13:45

PARTE 4: 4. Se davvero non e’ stato sturpo si sono comportati da stupidi, facendosi irretire e strumentalizzare da due ventenni forse per un loro fine..... allora basta una ragazza carina e disponibile per distrarre i nostri tutori dell’ordine?? Nel caso di un attacco terroristico quindi non possiamo stare tranquilli?? Per questo motivo sono indifendibili ed e’ giusto che per riabilitare la loro reputazione e per ristabilire la fiducia nel corpo dei carabinieri vengano sottoposti, oltre al giudizio del tribunale, ad un periodo di riabilitazione presso l’arma. FINE

dakia

Lun, 11/09/2017 - 13:48

Non sputare in aria che ti ritorna in faccia. Imparate a difendere le vostre istituzioni, come fanno in Usa, poi i panni sporchi li laveremo in casa, vale anche per le dichiarazioni fatte dai due carabinieri, SANTI?

Ritratto di pulicit

pulicit

Lun, 11/09/2017 - 13:57

Purtroppo hanno sbagliato,sono indifendibili.Regards

Ernestinho

Lun, 11/09/2017 - 14:02

Mai sentito di un avvocato che parli male del suo cliente!

Ritratto di massacrato

massacrato

Lun, 11/09/2017 - 14:10

Mi sono fatto una opinione tutta mia ed ovviamente senza nessun fondamento che non sia una libera intuizione. Comportamento esecrabile da parte dei due carabinieri, ma, sempre secondo me, nessun stupro.

Ritratto di bassfox

bassfox

Lun, 11/09/2017 - 14:12

@amecred: certo, perché la CIA preferisce denigrare la polizia italiana per aiutare gli africani... ma lei che psicofarmaci prende?

LOUITALY

Lun, 11/09/2017 - 14:28

assolutamente indifendibili hanno diaonorato vilmente la divisa e offeso la Patria che dovrebbero difendere

giagir36

Lun, 11/09/2017 - 14:36

@jon concordo con te. Vorrei inoltre farti osservare che lo “stupro” si sarebbe verificato alle 2, mentre l’esame del sangue è stato eseguito dopo le 4. E sai quanto Whisky si puó bere in 2 ore?

mifra77

Lun, 11/09/2017 - 14:55

@ Elkid, avendo vissuto situazioni analoghe, ti dico che non credo allo stupro.Al contrario credo che una grossa mancanza di responsabilità ed una leggerezza assurda per due carabinieri li ha portati a compiere un atto che disonora se stessi, l'arma, e le istituzioni tricolori. In quanto all'astio che dimostri per i carabinieri, in tutti i tuoi commenti e che non hai dimostrato là dove si parlava di stupratori accertati, io penso che tu stai farneticando e spari accuse a vuoto. Che tu abbia preso manganellate in testa da carabinieri e polizia durante manifestazioni spaccatutto di centri e black, lo si capisce dalla tua difesa dei lanci di estintori e l'odio spudorato contro le Forze dell'ordine.

Mannik

Lun, 11/09/2017 - 15:13

E intanto nel video si sente dire la ragazza "bastard"... i carabinieri sono sempre più indifendibili e chi li difende è sempre più idiota.

Ritratto di ottimoabbondante

ottimoabbondante

Lun, 11/09/2017 - 15:26

Mah ! Non ho parole. Il suo difeso, avvocatessa (giusto cosí? Chiediamolo a donna Laura) s'é comportato da barzelletta ! Vabbé, al carabiniere anonimo dico: nell'Arma ne sono accadute di peggio. Pensi solo al Generale De Lorenzo , al Sifar ed alla operazione ''Solo''. Quello voleva fare il colpo di stato e far precipitare la nazione in una dittatura militare.

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Lun, 11/09/2017 - 15:26

Se hanno abusato, condanna decisa. Nessuno vuole difendere lo stupro. Se in alternativa, fossero davvero state consezienti... molta gente dovrebbe.... Attendiamo le verità. Vedo molti (tutti)sinistrorsi accanirsi contro i carabinieri, ma che hanno difeso gli stupratori brutali e violenti di Rimini. Devo capire che cervello hanno costoro. Ah, sono comunisti, due pesi e due misure.

Ritratto di Zagovian

Zagovian

Lun, 11/09/2017 - 15:28

@mifra77CONCORDO!

giannide

Lun, 11/09/2017 - 15:42

SE FOSSERO STATE CONSENZIENTI, LI AVREBBERO PORTATI A LETTO...

Marcello.508

Lun, 11/09/2017 - 16:20

Signora, meglio attendere che il processo si celebri. Saluti

Jon

Lun, 11/09/2017 - 16:27

Stiamo discutendo al plurale..quando il secondo carabiliere non ha ancora dichiarato nulla, e la seconda vittima dov'e' finita?? Due ragazze che rientrano stanno sempre insieme..a meno che non si vogliano appartare per divertirsi un po'..e non potevano rientrare in camera poiche' c'erano le loro amiche...CHissa'..

Gianni Barbero

Lun, 11/09/2017 - 16:31

Se uno viene trovato con il portafogli di un ubriaco,non può sostenere che glielo ha regalato!

tonipier

Lun, 11/09/2017 - 16:41

" PUBBLICITA' NEGATIVA" Questi sono incalliti professionisti.

Ernestinho

Lun, 11/09/2017 - 16:49

Ed io, da uomo, non ci credo!

tonipier

Lun, 11/09/2017 - 17:09

" IL DECLINO DEI VALORI DELLA AVVOCATURA" L'avvento del regime delle masse non poteva non sortire la erosione dei valori individuali e sociali.

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 11/09/2017 - 17:48

Io invece credo a babbo natale ...

m.nanni

Lun, 11/09/2017 - 18:07

avvocatessa con le palle. intanto non si parla più di butungu o come diavolo si chiama il flagellatore della ragazza polacca.

Ritratto di etaducsum

etaducsum

Lun, 11/09/2017 - 18:09

Concordo con chi ha citato Nostro Signore: «Non giudicate e non sarete giudicati» I processi mediatici so a quale mentalità politica appartengono; io non sono né colpevolista, è innocentista. Tengo presente alcuni aspetti: 1) Anche tra i militari dell’arma c’è stato e ci può essere sempre chi commette gravi reati. 2) In Italia c’è tanta gente che, per motivi politici, vede i membri delle forze dell’ordine come fumo negli occhi e li manderebbe in galera tutti, al posto dei veri delinquenti. 3) Oggi la destabilizzazione degli stati, e la voglia di risarcimenti milionari non si ferma davanti a nulla.

Ritratto di venanziolupo

venanziolupo

Lun, 11/09/2017 - 19:52

elkid non si smentisce mai ..... anche oggi con le sue perle di saggezza ci ha illuminati ..... la vita è bella finché ci saranno i comunisti ....

Ritratto di Nahum

Nahum

Lun, 11/09/2017 - 20:44

leonida55- il tuo ragionamento non sta in piedi, i due caramba sono peggio dei 4 animali di Rimini perché loro non solo devono far rispettare le leggi e non violarle, ma devono anche proteggere i cittadini e non aggredirle bestialmente per poi trovare scuse puerili quando scoperti ...

Anonimo (non verificato)

mifra77

Lun, 11/09/2017 - 20:58

Se si fossero chiamati Clinton, nessun rosso PD avrebbe parlato di stupro e avrebbero potuto chiedere scusa e rimanere al loro posto. Pensare che per consolare la signora cornutella hanno cercato di farla presidente USA.