Firenze, nordafricano tira sassi al locale: ristoratore lo insegue

L'uomo era già entrato nel ristorante pochi minuti prima indossando solo un paio di mutande

Un uomo nordafricano ha preso a sassate un ristorante di Firenze ma gli abitanti della zona non si sono lasciati intimidire e lo hanno inseguito.

Come mostrano le immagini pubblicate da La Nazione, appena poche sera fa un uomo, descritto come nordafricano, dopo essere entrato in mutande nel ristorante La Vecchia Bettola per chiedere un caffè, è tornato indietro armato di una pala e ha preso a sassate il locale scatenando la rabbia delle persone presenti e del ristoratore.

Dopo essere stato inseguito, l'uomo viene gettato a terra e sembrerebbe anche preso a calci. Il nordafricano è stato poi denunciato per danneggiamento. "Per fortuna c'ero io e non mia figlia - racconta al quotidiano toscano Massimiliano Stagi, il proprietario de La Vecchia Bettola che è riuscito a disarmare l’uomo, bloccandolo fino all’arrivo dei carabinieri - Altrimenti chissà cosa sarebbe successo. Non si può andare avanti così".

Commenti
Ritratto di semperfideis

semperfideis

Gio, 03/08/2017 - 17:29

rande il Ristoratore. Il problema sarà il giudice che lo lascierà libero xchè ha problemi di affetto...no censure

Ritratto di UnoNessunoCentomila

UnoNessunoCentomila

Gio, 03/08/2017 - 20:41

Spero che almeno qualche mazzata siano riusciti a dargliela a questo pericoloso clandestino.

manfredog

Gio, 03/08/2017 - 22:30

..Pala sport.. mg.

Ritratto di frank60

frank60

Ven, 04/08/2017 - 07:41

Quello che a inseguito con il badile rischia di essere denunciato per avere fatto correre fuggire una preziosa risorsa dal suo locale invece di assecondarlo in tutto e per tutto,Ci sarà un giudice che aprirà un fascicolo sul propretario del ristorante.

Ritratto di franco-a-trier_DE

franco-a-trier_DE

Ven, 04/08/2017 - 07:54

ripeto ,,,riaprire i manicomi in Italia.