Forlì, allo stadio parte l'inno nazionale e cantano "Romagna Mia"

In una partita di pallacanestro il pubblico ha intonato la canzone popolare invece dell'inno nazionale, sovrastando le note di Goffredo Mameli

"Tu sei la stella, tu sei l'amore": così i romagnoli si rivolgono alla propria amata terra d'origine nella celebre canzone popolare Romagna Mia.

E la prova di questo legame viscerale è andata in scena a Forlì durante la partita di pallacanestro fra Forlì e Scafati. Subito dopo che lo speaker ha annunciato "l'esecuzione dell'inno nazionale" dagli altoparlanti, l'impianto musicale ha diffuso le prime note della canzone con cui tutti identificano la Romagna. Dopo pochi secondi l'errore è stato corretto e le casse hanno iniziato a trasmettere gli squilli di Fratelli d'Italia.

Ma qui c'è stata una sorpresa, perché tutto lo stadio ha continuato a cantare ad alta voce Romagna Mia, che si distingue molto bene sotto le note dell'inno nazionale e in alcuni passaggi arriva addirittura a sovrastarlo. Il video dell'episodio è stato subito postato su internet ed è diventato virale sui social network, dove ha raccolto migliaia e migliaia di visualizzazioni.

Una buffa parentesi che ben dimostra tutto l'attaccamento degli italiani per la propria città e la propria regione d'origine. Uno degli aspetti più buffi del campanilismo.

Commenti
Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 11/05/2017 - 08:24

hanno tirato fuori e cantato la cultura massima della loro regione , l'inno dei lambruscati .

Ritratto di giovinap

giovinap

Gio, 11/05/2017 - 08:24

buon giorno e buon lavoro ai censori .

Ritratto di blackeagle

blackeagle

Gio, 11/05/2017 - 09:50

Bravi, finalmente inizia a muoversi qualcosa, adesso anche da noi nel glorioso R2S si inziano a rivedere le nostre bandiere ed i nostri inni!

ORCHIDEABLU

Gio, 11/05/2017 - 10:46

VINO E TARALLUCCI PER IL RESTO DELL'ITALIA,PIADINA E LAMBRUSCO PER LORO ROMAGNOLI AHAHAHAHAHAHAH