Frosinone, vieta alla famiglia di lavarsi: gli tolgono i figli

Il Tribunale dei minori ha tolto a un 46enne la potestà sui figli, che costringeva a vivere senza acqua né luce per risparmiare sulle bollette

Vietava alla moglie e ai tre figli di lavarsi per non sprecare l'acqua. Il Tribunale dei minori ha revocato la potestà genitoriale a un padre di Frosinone così tirchio da proibire alla famiglia di curare la propria igiene personale per non consumare acqua.

Ma le rinunce che imponeva ai suoi cari non si limitavano alla pulizia. L'uomo, un professionista di 46 anni, vietava anche alla moglie e ai figli di accendere la luce per risparmiare sulla bolletta e, per evitare "tentazioni", li costringeva quasi tutte le sere a gironzolare fino a tardi così da tornare a casa stanchi e avere solo il tempo di andare a letto. Come riporta FrosinoneToday, i sacrifici forzati comprendevano ovviamente anche la spesa, ridotta al minimo, tanto da portare spesso la famiglia a mangiare alla mensa della Caritas.

Dopo aver vissuto per molto tempo in questo regime di privazione totale, il mese scorso la moglie ha finalmente deciso di rivolgersi a un centro antiviolenza. Ad aggravare la situazione anche i tanti anni di botte, minacce e vessazioni subite dalla donna. L'avvocato Sonia Sirizzotti ha preso in carico la causa e si è spesa per trovare un alloggio alla famiglia maltrattata, che adesso è al sicuro in una struttura protetta. Per il padre è stato disposto anche il divieto di avvicinamento.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 05/08/2019 - 20:20

follia sicuramente instillata dalla ideologia comunista, visto che amano la natura, e odiano gli sprechi, oltre a odiare i ricchi :-)

killkoms

Lun, 05/08/2019 - 21:16

che gente!

Ritratto di venividi

venividi

Lun, 05/08/2019 - 22:24

Divieto di avvicinarsi? Non l'hanno messo dentro per maltrattamenti?

Divoll

Mar, 06/08/2019 - 01:05

E se non fossero maltrattamenti, ma vera e propria poverta'?

gpl_srl@yahoo.it

Mar, 06/08/2019 - 06:21

evidentemente trova che la bolletta dell' acqua sia esageratamente alta.