Il Gay Pride arriva a Taranto: "Sfiliamo per il figlio di Nichi Vendola"

Dopo Lecce e Foggia, la comunità omosex sfila anche a Taranto. "In piazza per festeggiare la paternità di Nichi Vendola"

Non ha sfilato al Gay Pride tarantino, ma di certo la sua presenza in spirito era assicurata. Parliamo dell’ex presidente della Regione Puglia Nichi Vendola, che già in passato ha partecipato a manifestazioni per l’orgoglio lgbt. Ora che, grazie all'utero in affitto, è diventato papà e ha meno tempo a disposizione garantisce almeno la presenza "in spirito". Come oggi a Taranto, città pugliese che per la prima volta nella sua storia ha ospitato questo tipo di manifestazione.

Sulla pagina Facebook il messaggio è stato chiaro sin da subito: "Costruiamo insieme un altro piccolo pezzo di storia della nostra Puglia. Dopo Lecce e Foggia, oggi l'orgoglio pugliese colorerá Taranto. Dimostriamo ancora una volta quanto amiamo la nostra terra e tutti i suoi frutti. Noi siamo la Puglia... Noi siamo il Puglia Pride. Scateniamo un inferno di colori". Oggi il capoluogo pugliese, insieme a Catania, ha ospitato l'Onda Pride, la mobilitazione del movimento lgbt organizzata dall'Arcigay. Appuntamento alle 16,30 presso il parco delle mura greche, lì dove si svolge il concerto del Primo Maggio. C'è tradizione culturale e modernità in questo primo appuntamento arcobaleno a Taranto, città da sempre sensibile - nel bene e nel male - al tema dei diritti di gay e lesbiche. Senza dimenticare il retaggio libertario degli anni in cui alla guida della Regione Puglia c'era proprio Vendola.

Invitato a partecipare alla marcia che porta i colori dell'iride anche l'attuale presidente della Regione, Michele Emiliano, insieme al sindaco di Taranto Ippazio Stefàno. Tra chi ha confermato la sua presenza ci sono Antonio Decaro, sindaco di Bari e Rosy Paparella, garante regionale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza. Dopo i successi di Lecce (con tremila partecipanti) e quella di Foggia (con cinquemila manifestanti) le cifre, dal punto di vista delle adesioni, sono importanti. Sono, infatti, arrvati pullman non solo dal resto della regione, ma anche da Roma, Napoli, Salerno e altre città italiane.

Commenti

EFISIOPIRAS

Sab, 02/07/2016 - 16:47

ma che vadano tutti a cagare !!

titina

Sab, 02/07/2016 - 16:52

E come ha contribuito vendola per essere padre? Ah, con il denaro

roberto.morici

Sab, 02/07/2016 - 17:08

Tutti a festeggiare, con un pò di ritardo, il partoriente di Niki...

Aegnor

Sab, 02/07/2016 - 17:13

Bravi idioti,fate pure una colletta che devono pagare i pannolini

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Opera13

Opera13

Sab, 02/07/2016 - 17:43

Mandateci papa washington per distribuire le scuse 1-on-1.

Una-mattina-mi-...

Sab, 02/07/2016 - 17:50

Ma fanno pagliacciate di continuo?

blackindustry

Sab, 02/07/2016 - 17:52

Se e' vera tale cretinata, poi non si lamentino del ghetto in cui si auto-relegano.

aqualung56

Sab, 02/07/2016 - 17:57

Da tarantino chiedo la sfilata per gli etero orgogliosi di esserlo. La natura vuole un uomo e una donna e il resto sono chiacchiere che però non mi scandalizzano altrimenti diamo ancora più ragione al mondo gay.

Ritratto di stenos

stenos

Sab, 02/07/2016 - 17:59

Godete, godete, che appena l'islam prende il potere chiudete baracca.

dinopan

Sab, 02/07/2016 - 18:05

il gay pride è una pagliacciata per esibizionisti e provocatori. rispetto per i gay, ma non per le pagliacciate di una frangia di essi

Ritratto di nestore55

nestore55

Sab, 02/07/2016 - 18:39

All'orrore non c'è limite! E.A.

Giorgio5819

Sab, 02/07/2016 - 19:14

Movimento di pagliacci sbagliati, movimento di errori della natura. Schifo della società sinistra.

il sorpasso

Sab, 02/07/2016 - 20:19

Che tristezza, vogliono cambiare l'Italia nel peggior modo possibile.

mifra77

Sab, 02/07/2016 - 20:29

@titina, con il nostro denaro!

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Sab, 02/07/2016 - 21:32

Tutti a festeggiare l'acquisto! Tutti a favore del commercio dei bambini. Vergogna. Una volta i comunisti dicevano di difendere l'uomo, ora lo ordina su internet, sceglie i pezzi, lo fa assemblare e lo paga, con clausola di restituzione se non è bellino!

People

Sab, 02/07/2016 - 22:29

Andate a manifestare in Iran, Afghanistan e in Arabia Saudita che vi fanno un ... bel ricevimento.

cgf

Sab, 02/07/2016 - 22:48

POTREBERO SFILARE ANCHE PER IL FIGLIO DI OMAR, MOHAMED, ABDUL....

Ritratto di Loredana.S

Loredana.S

Sab, 02/07/2016 - 23:15

Vendola e il suo compagno praticano impunemente la compra-vendita di esseri umani. Quando Hitler programmava il perfetto uomo ariano era considerato un essere spregevole, anche se usava un maschio e una femmina per la selezione. Vendola & C. ordinano i pezzi via internet, pagano il magazzinaggio nell'utero, l'assemblaggio e la consegna del prodotto finito. E questi pagliacci fanno festa.

19gig50

Dom, 03/07/2016 - 00:02

Se vengono gli islamici ve lo danno loro il figlio di vendolino!!

swiller

Dom, 03/07/2016 - 08:24

Grande manifestazione di stupidità.

Ritratto di a-tifoso

a-tifoso

Dom, 03/07/2016 - 08:31

La parola degenerato si usava una volta. Poi alcuni hanno inventato il "politically correct" e attraverso il "siamo tutti uguali" dovremo diventare tutti degenerati. Un bel progresso... Vendola ottimo esempio di incoerenza, una volta diceva di difendere i lavoratori, che invece morivano di cancro a Taranto. Ha difeso i suoi vizi e con una formidabile pensione, dai fessi italiani, e "fa" figli in Canada. E continuano a votarli. Incredibile ma vero nel mondo alla rovescia di oggi.

Aegnor

Dom, 03/07/2016 - 13:43

Il kkkomunismo è un cancro che annulla chi ne è colpito,della ragione e della capacità di intendere e volere.