Genova, agenti aggrediti da alcuni stranieri mentre inseguono pusher

Trovandosi in diffocoltà, lo spacciatore senegalese ha cominciato ad urlare, richiamando alcuni connazionali. Questi hanno circondato gli agenti della locale, prendendoli a bottigliate e tenendoli sotto scacco fino all'arrivo dei rinforzi inviati dalla centrale

Tensioni durante la notte di giovedì nel centro storico di Genova, dove due agenti della polizia locale sono stati aggrediti da un gruppo di stranieri mentre cercavano di catturare uno spacciatore senegalese.

L'episodio intorno alle 2:00, quando i poliziotti hanno deciso di fermare un'autovettura che transitava in via Gramsci per effettuare un controllo. L'africano che si trovava alla guida si è inizialmente mostrato collaborativo, fingendo di voler mostrare i suoi documenti, per poi darsi alla fuga una volta sceso dall'auto. Da qui è immediatamente scattato l'inseguimento, con gli agenti che hanno infine raggiunto lo straniero in vico Cuneo.

Vistosi alle strette, il senegalese ha allora cominciato a gridare, richiamando l'attenzione di alcuni suoi connazionali, subito accorsi per difenderlo.

I due uomini in divisa si sono pertanto trovati in trappola. Accerchiati da un gruppo di extracomunitari, sono stati addirittura bersagliati dal lancio di bottiglie di vetro.

Una situazione di assoluta difficoltà che è stata risolta grazie al provvidenziale intervento dei rinforzi inviati dalla centrale. L'arrivo di altre pattuglie ha fatto disperdere gli stranieri, che si sono immediatamente allontanati, ed ha consentito l'arresto del fuggitivo, un 31enne.

Quest'ultimo, che durante la fuga aveva perso del denaro, è risultato essere in possesso complessivamente di 2590 euro in banconote di piccolo taglio. Oltre ai soldi, anche 3 grammi di cocaina.

Ciò ha convinto gli agenti ad effettuare un controllo più approfondito. Il senegalese è quindi stato trasportato all'ospedale Galliera per essere sottoposto a degli esami strumentali. Trovato con almeno 20 ovuli nell'intestino, è ora ricoverato nella struttura ospedaliera di Voltri, e sarà trasferito nel carcere di Marassi solo dopo che avrà espulso i corpi estranei.

Nessuna grave conseguenza per i poliziotti aggrediti, che sono stati comunque accompagnati in pronto soccorso per degli accertamenti.

Commenti

pastello

Ven, 26/07/2019 - 14:46

Poliziotti circondati da extracomunitari e bersagliati dal lancio di bottiglie di vetro. Arrivano rinforzi e liberano i colleghi. Gli aggressori? Si sono allontanati. Vi prego ditemi che tutto questo non è vero.

ziobeppe1951

Ven, 26/07/2019 - 14:46

Mi sono fatto una domanda..chi sono questi consumatori di sostanze illegali?...Riescono le forze dell’ordine a prenderne qualcuno?..mostrateci la faccia e fate pagar loro una salatissima multa..perché sembra che i consumatori siano dei fantasmi

Ritratto di mbferno

mbferno

Ven, 26/07/2019 - 14:55

Hanno ragione i sinistri. Non c'è alcun Far West qui....ma la GIUNGLA. Che è assai peggio.

Giorgio Colomba

Ven, 26/07/2019 - 15:53

Una zelante toga inquisirà tosto gli agenti per aver interferito con l'attività delle risorse impegnate nell'esercizio delle loro indispensabili funzioni sociali.

omaha

Ven, 26/07/2019 - 16:06

Il problema è che non capisco perchè non diano il taser? Questi poveri poliziotti non sparano, perchè il magistrato di turno, oltre a scarcerare il delinquente, porterebbero a processo l'agente, per eccesso di difesa Quindi per non rischiare di finire in galera, rischiano di essere linciati o uccisi come il carabiniere dell'altro giorno Complimenti alla magistratura in mano alla sinistra Complimenti

bernardo47

Ven, 26/07/2019 - 16:18

chi ha fatto entrare in italia tutta questa gente ?.......e perche'? chi sono i politici dei vari partiti e governi che hanno firmato certi accordi?non si vergognano? VOGLIAMO I NOMI !

VittorioMar

Ven, 26/07/2019 - 16:23

..ma se lo hanno arrestato in un VICOLO non è VALIDO così parlo' la CASSAZIONE (?)...questo è il RISCHIOSO e PERICOLOSO LAVORO dei Magistrati che dovrebbero PERCEPIRE lo STIPENDIO dei POLIZIOTTI a RISCHIO e VICEVERSA...!! !!

baronemanfredri...

Ven, 26/07/2019 - 16:37

MACOLD DOPO QUESTI FATTI CHI NON PROTESTA NON E'LEGHISTA, MA ALLORA CHI E'?

Ritratto di akamai66

akamai66

Ven, 26/07/2019 - 16:41

Solo quei fulmini di guerra dei giustizialisti potevano sostenere che i vicoli mettono in difficoltà i malviventi, per cui sono un'attenuante.

Ritratto di Fuchida

Fuchida

Ven, 26/07/2019 - 16:53

E' un caso da seguire. A Genova già un magistrato ha scarcerato uno spacciatore perché nei vicoli è troppo facile catturarli. Scommetto che dopo l'evacuazione sarà immediatamente rilasciato.

kennedy99

Ven, 26/07/2019 - 18:34

la polizia dovrebbe avere le mani piu libere e la magistratura meno dalla parte di questi delinquenti. in america la polizia non scherza e qualcuno di questi cari individui ogni tanto rimane steso in orizzontale. purtroppo per loro.