Genova, crolla ascensore: feriti mamma e figlia di 3 anni

Un crollo improvviso e l'ascensore si è schiantata al suolo. L'incidente sarebbe stato provocato dal cedimento di un cavo

Altro dramma in un ascensore pubblico. Dopo l'episodio della morte di un bimbo qualche mese fa per il blocco di un ascensore della metro di Roma, un crollo a genova ha procurato gravio ferite ad una donna e alla sua bambina di tre anni.

L'ascensore infatti è crollato mentre la donna era a bordo con la bimba. In pochi secondi l'ascensore si è schiantato al suolo. La donna ha riportato ferite gravissime ed è stata trasportata d'urgenza in codice rosso all'ospedale San Martin. L'incidente è avvenuto in zona Pegli, in via Rizzo. Immediato l'intervento dei medici e dei carabinieri. Sarà importante adesso stabilire quale è stata la dinamica dell'incidente. Secondo una prima ricostruzione a procurare il crollo sarebbe stato il cedimento di un cavo. L'ascensore a quanto pare è gestito dal consorzio pubblico che lo avrebbe messo a disposizione dei residenti. La donna infatti aveva le chiavi per usare l'ascensore. I vigili adesso stanno cercando di mettere in sicurezza la cabina.

Commenti

fer 44

Dom, 05/06/2016 - 16:10

Ma quante"sxxxxxxxe" scrivete??? lo sapete come funziona un ascensore o no? Qui si tratta solo di PESSIMA MANUTENZIONE! 1°Ogni ascensore deve avere obbligatoriamente un sistema che blocca la cabina in caso di rottura dei cavi (che sono sempre più di uno) 2°se la cabina è precipitata a piano terra, cosa devono mettere in sicurezza i VV.FF. ???

Blueray

Dom, 05/06/2016 - 16:39

Non si tratta di un ascensore tradizionale, ma di un impianto a cremagliera. Certamente i freni non hanno funzionato e la cabina è scesa per circa 50 metri lungo il percorso inclinato prendendo velocità a causa di un probabile guasto al motore schiantandosi alla stazione di partenza.

Ritratto di pravda99

pravda99

Dom, 05/06/2016 - 17:32

Quanto poi al "crollo" di un ascensore...

Aleramo

Dom, 05/06/2016 - 18:19

Per chi non lo sapesse, la fretta con cui i comunisti più sopra si sono precipitati a criticare l'articolo è dovuta al fatto che Genova è da sempre retta da una giunta comunista, ora addirittura di estrema sinistra. Resta il fatto che la rottura dell'ascensore pubblico ha ridotto in fin di vita la povera madre. Quale che fosse il guasto, è colpa dell'amministrazione comunale, che guarda caso è di estrema sinistra.