Giachetti ricoverato. Non mangia e non beve da 83 ore per Radio Radicale

Il deputato del PD non si arrende e vuole continuare la sua battaglia per salvare Radio Radicale

Roberto Giachetti è stato ricoverato in ospedale. Il deputato del Partito Democratico ha iniziato lo sciopero della fame e della sete 83 ore fa, in favore della causa di Radio Radicale. Questa mattina sono stati eseguiti degli esami clinici e i medici hanno chiesto a Giachetti di porre fine a questo sciopero. Davanti al suo netto rifiuto, il dottor Luca Luigi Manetti, è stato costretto a disporne il ricovero.

Come si legge nel bollettino medico “In seguito ai controlli clinici e di laboratorio effettuati questa mattina dopo 83 ore di assenza di ingestione di alimenti solidi e liquidi, sull’onorevole Giachetti si riscontrano segni clinici di disidratazione, ipotensione con astenia marcata”. E ancora “Di fronte al rifiuto di Giachetti è stato disposto il ricovero in ambiente ospedaliero sotto stretta osservazione”. Giachetti è ricoverato all’ospedale San Carlo di Nancy della Capitale.

Il deputato non ha nessuna intenzione di fare marcia indietro e anzi vuole proseguire la sua battaglia per assicurare la vita di Radio Radicale. In serata è previsto un collegamento con la radio dalla stanza d’ospedale dove si trova Giachetti. Preoccupato per la sua salute anche Graziano Delrio che ha voluto fare un appello al collega di partito “Ti chiediamo di desistere dalla tua azione non violenta. Ti vogliamo accanto a noi per portare avanti la battaglia contro l'insensata intenzione del governo di chiudere Radio Radicale. Ora riprendi a bere”.

Emma Bonino si augura che vi sia realmente la prospettiva di una proroga al fine di poter aprire una gara. E ha sottolineato “Sono venti anni che chiediamo una gara. Siamo sicuri di aver offerto un servizio pubblico che anche gli avversari rispettano, con un archivio che è un patrimonio del Paese”. Roberto Giachetti aveva iniziato lo sciopero della fame il 17 maggio come protesta alla decisione del governo di non rinnovare la convenzione che permette a Radio Radicale di trasmettere le sedute parlamentari. Tale convenzione scadrà oggi, e nel caso non venisse prorogata, la radio sarà costretta a sospendere le trasmissioni.

Commenti
Ritratto di mortimermouse

mortimermouse

Lun, 20/05/2019 - 19:07

bene, uno fuori uso, avanti un altro! tanto la sinistra cosi com'è, con o senza zingaretti, si estinguerà in pochi anni

Ritratto di anticalcio

anticalcio

Lun, 20/05/2019 - 19:13

sciopero della fame?? ahahahahaha e come no....ma chi ci crede piu' a queste arti circensi??

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Lun, 20/05/2019 - 19:14

se la paghino loro Radio Radicale e non con i soldi che do io allo Stato in imposte e tasse

Popi46

Lun, 20/05/2019 - 19:22

Giachetti è un eroe, perché combatte una battaglia fondamentale per la libertà delle idee. Purtroppo è stato sfortunato a nascere in un paese di servi indifferenti

Klotz1960

Lun, 20/05/2019 - 19:24

Anoora il ricatto morale del digiuno. Né si capisce per qualche ragione lo Stato e tutti noi dovremmo finanziare Radio Radicale.

nunavut

Lun, 20/05/2019 - 19:26

Personalmente gli farei pagare le spese ospedaliere, non può permettersi di fare politica facendo pagare tutti i cittadini italiani,fra altro pure a quelli che non condividono le sue idee.

Ritratto di bandog

bandog

Lun, 20/05/2019 - 19:28

...già in ospedale per 3 giorni e mezzo??? con temperature e tempo clemente,mahh....

Royfree

Lun, 20/05/2019 - 19:38

Che personaggio triste e inutile. Mi fa pena.

Santippe

Lun, 20/05/2019 - 19:41

Caro Giachetti, riprendi subito a bere e a mangiare.Forse sta arrivando il momento di toglierci di torno questi minus habentes dei pentastellati e allora anche il problema di Radio Radicale si risolverà. Speriamo al più presto. Forza e coraggio!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Lun, 20/05/2019 - 19:47

Certo che i finti digiuni stanno proprio nel DNA dei radicali. Quelli del buffone principale li fingeva per dimagrire, vista la sua tendenza ad ingrassare. Quelli di questo nuovo arrivato serviranno a purificare il fegato, visto quanto soffre per i voti persi.

jav2

Lun, 20/05/2019 - 19:51

dopo nemmeno 4 giorni è già spompo? giachetti, almeno il ricovero te lo paghi da solo?

Ritratto di makko55

makko55

Lun, 20/05/2019 - 20:08

Tranquilli a breve si o lo convincono ad alimentarsi........ pannella non è morto x i molteplici scioperi della fame ....... dai su mangia , non vorremmo avere un komunista in meno.

magnum357

Lun, 20/05/2019 - 20:15

Perchè non se la compra insieme ai suoi accoliti sinistri invece di fare sciopero della fame ? Di soldoni ne hanno e potrebbe rivolgersi a Fazio, quello di che tempo che ...... fa danè a più non posso !!!!!!!!!!

cir

Lun, 20/05/2019 - 20:36

bravissimo , continua se hai le palle... non fare come pannella che faceva lo sciopero della fame e della sete a giorni alterni , un giorno mangiava per due , il successivo beveva per tre...

Ritratto di bracco

bracco

Lun, 20/05/2019 - 20:38

Ma chi se ne frega, si mantengano con denari loro e non rompano le palle ai contribuenti

Ritratto di Pilsudski

Pilsudski

Lun, 20/05/2019 - 22:07

Quando sono in Italia ed ascolto la radio mentre viaggio, noto che le "trasmissioni in convenzione" di Radio Radicale sono le stesse della radio pubblica "RAI GR Parlamento" che e' gia' pagata dal canone. Quando Radio Radicale cessa le "trasmissioni in convenzione" inizia un tripudio di interviste alla Bonino, panegirici alla marijuana libera, inni all'aborto, lodi di Juncker e della Commissione Europea ecc. Lo storytelling radicale di essere paladini della liberta' di espressione fornendo un "servizio pubblico" mi sembra piuttosto ridicolo: la nutrita schiera di giornalisti post-pannelliani riceve dal contribuente un reddito di cittadinanza per un doppione inutile di qualcosa che gia' c'e', e ne dirotta una buona parte per la propaganda di +Europa. La Bonino puo' mettere in onda quel che vuole, ci mancherebbe, ma sarebbe cortese se cessasse di mungere gli italiani e mandasse all'amico Soros le bollette dell'ENEL in arrivo.

Ritratto di ateius

ateius

Lun, 20/05/2019 - 22:16

eccone un altro che chiede soldi allo Stato.- andassero a lavorare e si mettessero sul mercato.. se sopravvivono bene. altrimenti ciao. una radio che da decenni campa a spese della collettività. cambiano i governi ma i parassiti sono sempre lì.

lappola

Lun, 20/05/2019 - 23:21

Eh quanto la fanno lunga per 83 ore; e quando saranno 83 giorni cosa diranno?

Ritratto di Asviu Press London

Asviu Press London

Lun, 20/05/2019 - 23:25

Roberto Giachetti..... ascolta e/o, riascolta "Morire per delle idee", del De Andre...., poi ....datti una mossa... s.v.u. London 20th May 2019 N.E.

Ritratto di bonoitalianoma

bonoitalianoma

Lun, 20/05/2019 - 23:48

Purtroppo c'è il servizio via satellite delle sedute parlamentari che sostituisce il servizio radiofonico. Radio Radicale ha dalla sua che potrebbe continuare a fare servizio offrendo interviste, dibattiti e quant'altro di cosa e come succede nel Bel Paese come ha sempre fatto ... mamma Rai deve ubbidire al padrone di casa.

un_infiltrato

Lun, 20/05/2019 - 23:52

Adesso possiamo stare tranquilli. Giachetti non si è opposto al ricovero e con qualche flebo lo reidrateranno. Ad horas verrà dimesso e tutti vissero felici e contenti.

faman

Mar, 21/05/2019 - 00:16

io non sono radicale e non sono un ascoltatore di Radio Radicale, ma quello di Radio Radicale mi sembra veramente un servizio pubblico. In Italia ne abbiamo bisogno.

justic2015

Mar, 21/05/2019 - 00:28

Povero giacchetti questo sciopero lo porterà alla morte meglio così che con radio radicale in onda.

Ritratto di emmepi1

emmepi1

Mar, 21/05/2019 - 00:28

non ha fame!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Mar, 21/05/2019 - 01:03

Ma chi te lo fa fare: la politica non merita sacrifici del genere. La tua vita dedicala ai tuoi cari che lo meritano molto di più che non certi propositi che ti risultano indigeribili.

snow.white

Mar, 21/05/2019 - 04:53

Un posto letto occupato per chi invece ha veramente bisogno. Se non vuol mangiare nè bere è libero di farlo, ma non devono essere gli altri a pagarne le conseguenze. Ergo, mandatelo a casa.

ValdoValdese

Mar, 21/05/2019 - 07:57

Lo scopo del PD è ottenere la partecipazione dei radicali alla futura coalizione di sinistra...

ruggerobarretti

Mar, 21/05/2019 - 08:04

radio radicale, il peggio del peggio. e' durata fin troppo.