Giallo a Washington, trovato morto uno dei fedelissimi di Putin

Mikhail Lesin, già ministro della comunicazione, era considerato una delle figure più influenti nel mercato dei media russi. Co-fondatore della rete Russia Today, era a capo del raggruppamento media del colosso energetico Gazprom

Uno degli ex collaboratori di Putin, Mikhail Lesin (57 anni), già ministro della comunicazione e capo della holding media di Gazprom, è stato trovato morto in una stanza dell’Hotel Dupont Circle di Washington. La stampa russa dice che avrebbe avuto un attacco cardiaco. La polizia americana sta indagando. Lesin, ricorda la Bbc, a lungo è stato considerato una delle figure più influenti del mercato russo dei media e della struttura del potere moscovita: tra il 2004 e il 2009 è stato consigliere della presidenza per la creazione di "Russia Today". L'opposizione russa lo accusava di aver messo la "museruola" ai media del Paese.

Lo scorso anno, il senatore del Mississippi Roger Wicker aveva chiesto che fosse aperta un’indagine su Lesin, che aveva acquistato una proprietà del valore di 28 milioni di dollari, a Los Angeles, per la sua famiglia. Wicker - che si chiedeva come un ex dipendente pubblico potesse aver accumulato una simile fortuna - in particolare chiedeva che si indagasse per chiarire se l’acquisto di quella proprietà avesse o meno coinvolto gruppi o nomi inseriti sulla lista delle sanzioni americane.

Commenti
Ritratto di magicmirror

magicmirror

Sab, 07/11/2015 - 17:56

il gioco si fa duro.

mila

Sab, 07/11/2015 - 18:20

Non si sa perche' sia morto, pero', se andava in giro per l'America senza una buona scorta, era proprio imprudente.

Ritratto di Dragon_Lord

Dragon_Lord

Sab, 07/11/2015 - 19:34

SE NON STATE ATTENTI QUESTA VOLTA I MISSILI NUCLEARI PARTIRANNO DAVVERO, LA RAZZA UMANA E' REGREDITA TROPPO NELL'ULTIMO SECOLO, SI UCCIDONO TRA LORO PER UNA RELIGIONE E COSTRUISCONO, VENDONO ARMI CHE USANO PER UCCIDERSI, LASCIANO MORIRE DI FAME E MALATTIE TANTA GENTE SOLO PER IL PROFITTO E DENARO CHE COMUNQUE LASCERANNO DOVENDO INEVITABILMENTE MORIRE ENTRO 100 ANNI DALLA NASCITA. SIETE DIVENTATI UN'ABERRAZIONE DELLA NATURA, UN VIRUS PER L'UNIVERSO, UNA PERTURBAZIONE DEL CONTINUUM TEMPORALE. PER QUESTO VI ANNIENTERETE DA SOLI