La gravidanza social dell'ex onorevole Coccia, ​affetta da una disabilità

Laura Coccia soffe di tetraparesi spastica. Su Facebook racconta le difficoltà della sua gravidanza, condividendo video-messaggi

"Ho una tetraparesi spastica, sono alla 21esima settimana di gravidanza e la pancia cresce sempre di più". Laura Coccia, ex deputata per il Partito Democratico, racconta sui social la sua gravidanza, in una serie di video postati su Facebook con l'hashtag #diversamenteincinta.

È la prima volta che una donna affetta da disabilità racconta della sua gravidanza su Facebook: "Dopo aver saputo di essere incinta, ho iniziato a cercare su Internet informazioni, consigli e testimonianze da parte di donne spastiche che avevano già vissuto una gravidanza- racconta Coccia a Lettera Donna- Mi sono trovata spiazzata: proprio sul web, che dovrebbe essere il luogo della condivisione, non ho trovato niente di tutto ciò". Così, ha deciso di rimediare.

La sua gravidanza è tutt'altro che facile ma, sottolinea, niente di impossibile. "L'equilibrio, che non ho mai avuto, comincia a mancarmi ancora di più e camminare diventa sempre più difficile", tanto che per fare una passeggiata deve essere accompagnata da due persone che la sostengono. Quando è da sola a casa, invece, usa il deambulatore. Inoltre, le è stata imposta una dieta rigidissima: "Ho avuto il diabete gestazionale e ora i trigliceridi sono saliti. Sarebbe molto pericoloso mangiare quello che mi piace o di cui avrei voglia", dice, spiegando che da mesi mangia soprattutto carne e verdure.

Nei suoi video, 5 in tutto, fa capire che nulla è davvero impossibile, nonostante le difficoltà. In centinaia scrivono commenti, condividendo le proprie esperienze e chiedendole consigli: "Sono proprio le domande di tanti a farmi capire che è giusto andare avanti. Vogliono capire come fare, proprio come me quando ho iniziato a cercare informazioni in rete. Mi esprimono i loro dubbi perché non sanno che cosa accadrà e vedendo me si fanno coraggio. Mi scrivono anche tantissime ragazze con disabilità diversa dalla mia, raccontano episodi della loro gravidanza. Sembra di essere una grande famiglia e tutti aspettano il video successivo per sapere come sta andando".

Ogni episodio della serie parla di un argomento, di una difficoltà o di un particolare momento della gravidanza. E in migliaia hanno già condiviso i suoi video.