Gruber e Sala una risata vi seppellirà

Non so se sia peggio la stupidità o la faziosità. A Otto e Mezzo è andato in onda un mix devastante

Non so se sia peggio la stupidità o la faziosità. Certo il mix è devastante ed è quello che ho provato l'altra sera partecipando a Otto e Mezzo, la trasmissione serale de La7 condotta da Lilli Gruber. Un plotone di esecuzione contro di me composto, oltre che dalla conduttrice, dal candidato sindaco della sinistra a Milano, Giuseppe Sala e dal collega de L'Espresso Marco Damilano. Il capo di accusa era la pubblicazione del Mein Kampf, la tesi allucinante era che fosse stata una operazione filo-nazista collegata alle elezioni comunali per favorire alle urne il centrodestra. Sala, in evidente stato confusionale da aria di sconfitta, è arrivato a sostenere che questo giornale è organo di propaganda di Forza Italia, Damilano che si è trattato di una squallida operazione commerciale, la Gruber non ha resistito a chiamare in causa Silvio Berlusconi.

Allibito, ho obiettato che questo giornale conduce battaglie culturali in assoluta autonomia fin dai tempi del suo fondatore Indro Montanelli, che è da ubriachi legare il Mein Kampf alle elezioni comunali o a Forza Italia. Mi hanno deriso: ai tempi di Montanelli ha chiosato con arroganza Giuseppe Sala questo non sarebbe successo. Vedete, chi si rifiuta di leggere libri non legge neppure i giornali, non ha memoria e affoga nella sua ignoranza. Qui a fianco pubblichiamo un editoriale che Indro Montanelli scrisse non per il Giornale ma sulla prima pagina del Corriere della Sera: si sostiene che il Mein Kampf andrebbe studiato nelle scuole e regalato all'ingresso degli stadi. Che ne dice, Sala? Anche Montanelli e il Corriere della Sera sono stati filo-nazisti? Vi dirò di più, cari soloni della politica e del giornalismo. Sempre il Corriere della Sera ieri ha dedicato l'intera pagina delle analisi e commenti al caso Giornale-Mein Kampf. Uno degli interventi è di Carlo Rovelli, forse il più illustre filosofo della scienza che l'Italia può vantare, uomo di fama internazionale, autore tra l'altro del best seller Sette brevi lezioni di fisica. Non gli sono simpatico e lo scrive: «Alessandro Sallusti non è persona che mi piace». Ma aggiunge: «Eppure mi sono trovato d'accordo con lui quando, forse un po' goffamente, ha provato a difendere la sua provocazione dicendo che per combattere il male bisogna conoscerlo. Ho letto il Mein Kampf ed effettivamente mi ha insegnato delle cose, cose che non mi aspettavo». Mi spiace non piacere a un genio come Rovelli, lui a me piace molto e ho letto quasi tutto ciò che ha scritto, ma me ne faccio una ragione. Capita spesso anche a me di non piacermi. Il titolo dell'articolo è: «Leggerlo mi aprì gli occhi sulle radici dell'odio». Uno schiaffone al trio Sala-Gruber-Damilano, ai quali ora non resta che sostenere che Carlo Rovelli è un pericoloso nazista al soldo di Silvio Berlusconi. Così una risata seppellirà una volta per tutte la loro arrogante e stupida faziosità.

Commenti

kallen1

Mer, 15/06/2016 - 14:33

Vede Direttore uno scrittore veneto scriveva diverso tempo fa: "preferisco i cattivi ai mone (stupidi, sciocchi ecc.), almeno i primi ogni tanto si riposano"........La pensava proprio come Lei!

nopolcorrect

Mer, 15/06/2016 - 14:36

Ho assistito alla trasmissione. E' stata una bella gara di stupidità fra la comunista Gruber e il comunista Da Milano.

gedeone@libero.it

Mer, 15/06/2016 - 14:43

Alla risata caro Direttore, io per seppellirli aggiungerei una pernacchia, anzi, un sonoro pernacchio alla Napoletana!!!

m.nanni

Mer, 15/06/2016 - 14:44

la Gruber ha un rapporto diretto col mio telecomando; scatta in automatico alla ricerca di altri canali.

Ritratto di trebisonda

trebisonda

Mer, 15/06/2016 - 14:51

Caro Sallusti leggendo il tuo editoriale non mi sono affatto stupita.La Gruber è da tanto che non la seguo più e sto molto meglio,in quanto a te ,perchè andare in un covo di vipere?

Ritratto di elisabetta1968

elisabetta1968

Mer, 15/06/2016 - 14:57

Come non essere d'accordo con Lei caro Direttore? Ma la stupidità e la faziosità, mi insegna, sono tra i mali peggiori che possono affliggere una nazione, soprattutto se la nazione in esame è l'Italia il cui Esecutivo è l'emblema della faziosità (e non solo). Spero che abbia ragione Lei a proposito della risata ... se non di tutti e tre magari ci potremmo liberare di Sala!

Ettore41

Mer, 15/06/2016 - 14:57

Caro Sallusti, mettere all'indice I libri e' sempre stato un segno di debolezza di coloro che avevano paura della democrazia. Io ho letto il Manifesto di Carlo Marx, non per questo sono comunista, anzi mi ha aperto ancora di piu' gli occhi su questa delirante ideologia della lotta di classe.

Pinozzo

Mer, 15/06/2016 - 15:05

Sulla pubblicazione del mein kampf, e' u libro che si puo' trovare in libreria quindi non vedo il problema. Sul fatto che questo giornale sia schierato acriticamente per il fratello del proprio padrone non credo ci sia nulla da obiettare.

orso bruno

Mer, 15/06/2016 - 15:14

Ho visto la trasmissione:gli interventi della Gruber e compare mi hanno provocato la nausea !

schiacciarayban

Mer, 15/06/2016 - 15:18

Ho visto la trasmissione. Mi sono sentito in imbarazzo per Gruber e compagnia, non capivo se erano più faziosi che stupidi o più stupidi che faziosi, Sallusti era incredulo!

fisis

Mer, 15/06/2016 - 15:22

Sì, la tentazione sarebbe quella di riderci su. Il problema è però che questa "intellighenzia" ottusa e retriva ha ammorbato e continua ad ammorbare l'Italia da decenni, rapppresentando un ostacolo per la modernizzazione e l'apertura culturale di quest'Italia cattocomunista.

Ritratto di Valance

Valance

Mer, 15/06/2016 - 15:27

Una risata non ha mai seppellito nessuno. La zappa ci vuole!

Ritratto di armandoesse

armandoesse

Mer, 15/06/2016 - 15:28

Mi sa che comprerò il Main Kampf

lewistrauss

Mer, 15/06/2016 - 15:32

cmq, Sirettore non mi stupisco di quel comportamento. Ha ragione lei quando Analizza i personaggi in campo. Una Leccaculo del potere (da sempre), uno come Sala che è difficile capire se é carne o pesce ed infine quel Damilano che è sempre lo stesso, al servizio del potente di turno per compiacere.

carpa1

Mer, 15/06/2016 - 15:33

Leggendo l'articolo è come se avessi seguito il programma 8 e mezzo di ieri sera anche se non lo guardo da tempo immemorabile tanta è la fazionsità della conduttrice che piace molto a certo pubblico italiano soprattutto maschile. Infatti, questa pseudo, quando invita alla SUA trasmissione persone dell'altra sponda politica lo fa solo per la delizia di prendere in giro qualcuno e non certo per amor di critica. Andrebbe benissimo per Renzi da che ha silurato un conduttore obiettivo come Nicola Porro. Questo genere di strabici spocchiosi, che vedono solo a sinistra, non capiscono che la cresta dell'onda prima o poi, avendo la consistenza di una schiuma di per sè scevra di qualsiasi tipo di solidità, si dissolve mettendo a nudo la loro stupidità sia politica che relazionale.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Mer, 15/06/2016 - 15:44

Concordo sul fatto che accostare la vendita del Mein Kampf a della propaganda filo-nazista sia eccessivo, per quanto sono convinto che molti lettori di questo giornale possano cercare al suo interno consigli utili su come liberarsi di immigrati, musulmani, gay, rom e komunisti. Detto questo, caro Sallusti, se lei si indigna perchè qualcuno ha osato dire che la vendita di suddetto libro è un'operazione commerciale (non è così?) e che il suo giornale è un organo di propaganda di Forza Italia (non è così?), beh... il rischio di essere sepolto dalle risate lo corre proprio lei.

Efesto

Mer, 15/06/2016 - 15:45

Carissimo Direttore, credo abbia sprecato anche troppo della sua energia e del suo tempo per quel trio da salotto. Comunque ha insegnato a me una ultima nemesi: l'imbecillità non ha confini.

Giapeto

Mer, 15/06/2016 - 15:49

D'altronde cosa aspettarsi da Miss Bilderberg.

giovauriem

Mer, 15/06/2016 - 15:57

al terzetto mancava calabrese , quello che per fare carriera ha dimenticato chi era il padre , eppure lui ha fatto quella carriera per che era il figlio di quel padre .

Blueray

Mer, 15/06/2016 - 15:59

La faziosità è senz'altro la più insopportabile prerogativa dei sinistri. Essa è volontaria, velleitaria, aprioristica. La stupidità è invece spesso un handicap, una disgrazia. Secondo Carlo Cipolla, stupida è "una persona che causa un danno ad un'altra persona senza nel contempo realizzare alcun vantaggio per sé o addirittura subendo una perdita". Concordo con lei direttore che il mix è devastante.

vincentvalentster

Mer, 15/06/2016 - 16:10

Nessuna meraviglia: 8 e 1/2 è da sempre una trasmissione chiaramente di parte ( Sinistra ), come la conduttrice che, tra l'altro, a seconda dell'ospite, sceglie accuratamente il giornalista: con D'Alema ad esempio Damilano o con Renzi Massimo Franco o Mieli, ma comunque mai Travaglio o Scanzi; questi ultimi vanno bene per Salvini o la Meloni.

rossini

Mer, 15/06/2016 - 16:20

Caro Direttore, mi consenta una piccola reprimenda. Ma che ci è andato a fare alla trasmissione della Gruber? Questi comunisti non cambieranno mai. Vanno lasciati da soli a cuocere nel loro brodo; anche perché fra di loro alla fine finiscono per litigare. Ed allora è un vero e proprio godimento. Con lei come ospite è evidente che volevano buttarla in caciara. Domenica ci sono i ballottaggi e sentono l'acqua che gli arriva alla gola.

Ritratto di centocinque

centocinque

Mer, 15/06/2016 - 16:24

La mamma degli idioti è sempre incinta (Longanesi) e sono sempre parti plurimi (Montanelli)

Flaneur60

Mer, 15/06/2016 - 16:26

La Gruber, DAmilano e compagnia bella, la Fallaci li definirebbe: "Comunisti al caviale" penosi...

idleproc

Mer, 15/06/2016 - 16:32

E' che non ci dovreste andare... Il messaggio è preconfezionato e incapsulato in un finto dibattito ove il cosidetto "moderatore" è il protaganista insieme ad altri dell'operazione. Sul piano politico e dell'analisi sono ritituali di nessun interesse tranne per verifica delle tecniche utilizzate. Ogni tanto dato che non sono molto svegli gli sfugge anche qualcosa o è di una evidenza tale che puoi comprendere cosa stanno combinando o vorranno combinare. Per il resto è roba per masochisti.

Trifus

Mer, 15/06/2016 - 16:32

Egregio Sallusti, innanzi tutto la ringrazio per lo spazio concessomi. Detto questo le domando, che ci è andato a fare a 8 e mezzo? La Gruber è squallida e inguardabile in tutti sensi. Era una bella donna poi si è gonfiata la bocca e sembra paperina, in brutto naturalmente. Ha la faccia di gomma, la voce antipatica e se, facendo zapping, capito nel suo programma, cambio immediatamente anche se ci sono degli ospiti interessanti come lei per esempio.

ullo

Mer, 15/06/2016 - 16:34

Ma quale sarebbe il problema? Il fatto che il giornale sia un organo di partito o che un giornale di destra pubblica un libro scritto da Hitler? La prima è un ovvietà. La seconda è una schifezza. Cosa dirette se un giornale di sinistra puoi regalasse i libretto di mao?

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Mer, 15/06/2016 - 16:36

non è solo la Lilli che sulla faziosità ha impostato la sua carriera, la compagnia è ampia, vedi Travaglio, Santoro, Scalfari, Bertinotti, Ferrero, Dalema, ecc.

DIAPASON

Mer, 15/06/2016 - 16:39

Sono individui che hanno terrore del libero pensiero,non ne comprendono la forza,è una questione culturale e direi genetica.Solo avvicinarsi al ciglio della strada li destabilizza, nuotano beatamente nel liquame maleodorante del proprio conformismo.

Ritratto di kopenscott47

kopenscott47

Mer, 15/06/2016 - 16:43

Non fanno meraviglia la Gruber e il Da Milano,il povero Sala è stato trascinato.Fa meraviglia che Salusti frequenti certi ambienti.Ormai la Gruber è,per faziosità,alla pari con Lerner & travaglio

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 15/06/2016 - 16:43

Caro Sallusti, io alla Gruber avrei risposto: "Io le spiego subito le ragioni logiche di tale scelta editoriale (fatto comunque insignificante per gli italiani...), però lei subito dopo spiega a me ai telespettatori cosa ci faceva al meeting (rigorosamente a porte chiuse, come al solito, a cui in passato hanno partecipato Monti, Letta, Prodi più volte) del Gruppo Bilderberg che si è tenuto a Dresda dal 9 al 12/6/2016. Anche perché Hitler è comunque il passato, ma lei e i suoi compagni di meeting Franco Bernabè (ex presidente di Telecom e attuale presidente di Carta Si), l’ex sottosegretario agli Esteri Marta Dassù (direttrice affari europei dell'Aspen Institute), Claudio Costamagna (presidente di Cassa Depositi e prestiti) e John Elkann (presidente di Fca) sono assolutamente ancora in grado di fare danni.... 1 di 3 SEGUE

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 15/06/2016 - 16:45

...E da brava progressista-solidale-socialista (comunista sarebbe più appropriato...) era lì assieme a noti solidali-democratici tipo (tra gli altri) i vertici di Golman Sachs, Google, Shell, Deutsche Bank, Banco Santander, Honeywell, Airbus, HSBC, Linkedin, Deutsche Telecom, Siemens, Alcoa, Libra Group, Bloomberg, Ryanair, BP la direttrice del Fondo Monetario Internazionale Christine Lagarde, José Barroso (ex presidente della Commissione Europea), Wolfgang Schäuble (Ministro delle finanze tedesco), Philip Breedlove (ex comandante supremo forze Nato-Europa), la vice presidente della Commissione europea Kristalina Georgieva, un mare di rappresentanti di gruppi finanziari americani, ecc. con alcuni rappresentanti di testate tutte rigorosamente "politically correct" e allineate. E visto che c'è, ci spieghi anche cosa ci faceva ai meeting del 2013 e 2015. Ci spieghi anche la "combinazione" che pochi giorni dopo (28-29/6) la conferenza del Bilderberg,... 2 di 3 SEGUE

Ritratto di ilsaturato

ilsaturato

Mer, 15/06/2016 - 16:47

...ci sarà la riunione del Consiglio Europeo in cui il presidente della Commissione UE, Jean-Claude Juncker, chiederà di chiudere i negoziati con gli USA per il famigerato TTIP (trattato transatlantico di libero scambio EU/USA) che si tenta di "infilare-inoculare-imporre" ai popoli europei senza fare troppo rumore. Si, sappiamo che voi eletti dovete sottostare alla democratica-solidale segretezza delle riunioni del Bilderberg determinata dalla cosiddetta “Chatham House Rule” («i partecipanti sono liberi di usare le informazioni ricevute, ma non rivelare l’identità o l’affiliazione né di chi le ha diffuse né degli altri partecipanti») ma magari qualche spiegazioncina ce la può dare..." Fate balenare potere e accesso alle "stanze dei bottoni" a qualsiasi rosso e immediatamente sarà disposto a tradire la propria madre, diventare indù e ballare come l'orso del tiro-a-segno. Sallusti, di risate con questi figuri temo ce ne saranno pochissime da fare! 3 di 3 FINE

Ritratto di LANZI MAURIZIO BENITO

LANZI MAURIZIO ...

Mer, 15/06/2016 - 16:54

GRUBER E SALA RAPPRESENTANO L'IGNORANZA DI CHI SI DICHIARA COMUNISTA. MEIN KAMPF FA PARTE DELLA STORIA, SALA E GRUBER FANNO PARTE DELL'AVANSPETTACOLO COMUNISTA E SONO BUONI PER FARE DA SPALLA AL BUFFONE RENZI.

citano39

Mer, 15/06/2016 - 17:00

Direttore li conosciamo li conosciamo. Tanta ignoranza e faziosita non dovrebbe essere ammessa in chi partecipa a trasmissioni tellevisive che vorrebbero fare opinione. Rideremo insieme direttore.

Ritratto di rinnocent637

rinnocent637

Mer, 15/06/2016 - 17:03

Ma cosa poteva aspetrtarsi da questi due? La Gruber non è una ex canditata del PD'scusi ma a vederla come sta seduta sul ciglio della seggiola perche altrimenti non potrebbe stare con i piedi per terra con la sua faccia carica di cerone per nascondere la sua età e veramente patetica

Ritratto di Generazionemill€

Generazionemill€

Mer, 15/06/2016 - 17:09

Non avendo visto la prestazione televisiva dei tre è una volta letto questo articolo non mi sento per nulla sorpreso. Una volta di più hanno perso l'occasione di fare vera informazione è una volta di più hanno confermato la presunzione di esser depositari della cultura. Solo una preoccupazione, la mia, constatare che le cicale hanno più platea dei curiosi, di quelli che pensano realmente e che cercano non il giustamente corretto approvabile in ogni come senza se e senza ma, piuttosto eserciti di barcarozzi plaudenti sempre attenti a non pensare pur di non sfigurare

Ritratto di mauriziogiuntoli

mauriziogiuntoli

Mer, 15/06/2016 - 17:11

Repubblica diffonde la cultura degli italici talenti. Figurarsi. Sala non ha mai avuto tempo di leggere un libro e se ne parla non sa quel che dice. La ben truccata invece è quella che è. Un tempo erano care agli dei. Tempo perso.

giovanni951

Mer, 15/06/2016 - 17:11

bene direttore ha dimostrato l'inconsistenza di quei tre poveri cristi. A prte che si sapeva giá. Chissá se hanno capito? dubito fortemente.

Lucky52

Mer, 15/06/2016 - 17:19

ullo prima di scrivere scemenze dovrebbe imparare l'ortografia italiana. Se il Giornale è un organo di partito cosa sono Repubblica, il Corriere della Sera, La Stampa, la 7, le 3 reti RAI e via di questo passo? In quanto alla Gruber ci sono foto che da giovane la riprendono nelle manifestazioni comuniste a sfilare col braccio sinistro a pugno alzato. Che differenza c'è tra quest'ultimo ed il braccio destro alzato a mano aperta? Gli estremi si toccano sempre. Forse nella sua storia l'Unità od il Manifesto non hanno mai pubblicato versetti di Mao? Non ci credo.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Mer, 15/06/2016 - 17:26

I Parte Caro direttore, ha tutta la mia solidarietà. Io il Mein Kampf (dico una versione ridotta, come quella in causa) l’ho comprato in Corso Vittorio Emanuele tanti, tantissimi anni fa. In Germania lo si trova in qualsiasi libreria (anche la versione completa) e non viene in mente a nessuno di farne un caso. Chi conosce le cause, può prevenire i mali, l’ignoranza è la peggiore nemica della civiltà e della pace. Del resto, i fatti di questo periodo lo confermano, senza ombra di dubbio, poiché se conoscessero la storia e gli eventi del passato, ci sarebbero mille e più ragioni per non sfidare la sorte e possibili funeste derive. ./.. Continua

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 15/06/2016 - 17:26

Dreamer_66 Mer, 15/06/2016 - 15:44....Ecco la riprova che la mamma degli imbecilli, stupidi e faziosi è sempre incinta...Signor (!??!) sognatore del soldell'avvenire, che è tramontato prima del sorgere...vada a sognare da un'altra parte, per favore. Le elenco alcuni luoghi a lei confacenti: centri sociali, bocciofile del partito, giardini pubblici con comode e pratiche panchine dove sedersi aspettando che l'oblio eterno la possa cogliere...E.A.

Ritratto di Ulrico

Ulrico

Mer, 15/06/2016 - 17:26

II Parte Non se la prenda, direttore, poiché con il suo modo di fare informazione si propone come degno erede di uno dei più grandi, se non il più grande in assoluto, giornalista, quale è stato il compianto Indro Montanelli. Voglio sono aggiungere che consideravo la Gruber una persona intelligente, ma ultimamente (non solo nel suo caso, visto che con altri ospiti è riuscita a fare anche di peggio) si è dimostrata di una faziosità …. mi scuso, ma l’unico aggettivo che considero possa rendere l’idea è: “stomachevole”.

Chrom

Mer, 15/06/2016 - 17:27

L'errore lo fai tu, caro Sallusti, ad andare ospite in quel fazioso pozzo di sostanziale ignoranza. Lo sai, perché lo sai, che quella emerita cretina ormai del tutto inacidita invita te e quelli che ritiene della tua stessa idea politica solo perché il suo penoso spettacolino si era ridotto a mera riunione di partito, dove ormai se la cantavano e se la suonavano tra di loro. Non che a lei sarebbe dispiaciuto continuare con quell'andazzo ma, come anche tu capisci bene, ci sono regole pubblicitarie, e le conseguenti economiche, da rispettare anche dalle parti di Cairo; che sennò si chiude... Quindi, in fondo ti sei solo prestato al suo gioco e magari assecondando la tua vana speranza di poter fare il tuo. Tanto che sembra quasi tu non conosca bene l'italica sinistra. O i meccanismi televisivi più in generale. Medita...

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 15/06/2016 - 17:29

ullo Mer, 15/06/2016 - 16:34.....Cosa dire di un intervento illuminato come il suo?? Ah, si....vedi "il sognatore"!!!E.A.

Ritratto di elkid

elkid

Mer, 15/06/2016 - 17:32

----concordo con quanto detto da Dreamer_66---in toto proprio --quindi è inutile che ripeta concetti espressi così bene da lui----ma quello che rende ancora più sospetta questa operazione commerciale da parte di questo house-organ è la tempistica che taglia la testa al toro a tutte le possibili illazioni e lascia solo certezze---ci sono 365 giorni in un anno per pubblicare cose--guarda caso si sceglie di farlo proprio nell'intervallo tra votazione e ballottaggio---ma mi faccia il piacere direbbe il principe napoletano---

Azzurro Azzurro

Mer, 15/06/2016 - 17:48

bidoni komunisti certo che ci vuole un bello stomaco per sorbirsi le panzane della gruber

mister_B

Mer, 15/06/2016 - 17:53

e mi pareva strano che non mi pubblicassero il commento... comunque ieri sera grazie sallusti che faceva l'offeso perchè definito house organ di FI, ha riso una buona parte di italiani. E lasci stare Montanelli, che se n'è andato proprio per non sottostare alle indicazioni imposte dall'editore, cui invece si sottopone volentieri il direttore attuale.

mifra77

Mer, 15/06/2016 - 18:01

Direttore Sallusti, non sprechi il suo tempo a cercare di capire se quei due sono faziosi o stupidi....; tempo ed intelligenza portate lontano da argomenti più concreti! Essi sono comunisti e Silvio Berlusconi ha ragione di schifarli in quanto comunisti. Damilano, più barzellettiere che giornalista politico, spesso si inginocchia sotto alla scrivania della Gruber. In quanto alla Gruber che non perde mai occasione di parlare del cavaliere, dovrebbe avere almeno la dignità di guardare verso Casalborsetti e definire una volta per tutte se quelle opere obbrobriose e devastanti per l'ambiente, la qualificano o la dovrebbero far tacere per la vergogna.

Vera_Destra

Mer, 15/06/2016 - 18:06

"Sala, in evidente stato confusionale da aria di sconfitta, è arrivato a sostenere che questo giornale è organo di propaganda di Forza Italia". Sallusti contesta Sala e ha perfettamente ragione: come sanno anche i sassi, il Giornale è l'organo di propaganda della famiglia Berlusconi, non di Forza Italia, non si muove foglia che Silvio non voglia (se Berlusconi volesse, Sallusti sarebbe pronto a sostenere che il bianco è nero e viceversa, spina dorsale zero). Per il resto, d'accordo al 100% con Sallusti e con la decisione di pubblicare il Mein Kampf

cittadino50

Mer, 15/06/2016 - 18:09

Io pubblicherei la "Fattoria degli animali" penso che accuserebbero il colpo non sapendo a quale porco immedesimarsi

mifra77

Mer, 15/06/2016 - 18:17

Vedremo Lunedì se Sala avrà ancora la possibilità di spocchiarsi dentro le stupide affermazioni di Gruber e Damilano; spero che i milanesi non siano altrettanto stupidi. Sala finge di non sapere che se perde il ballottaggio, il giorno dopo, non sarà che uno stupido perdente e dopo due giorni non se lo ricorderà nessuno.

gianfran41

Mer, 15/06/2016 - 18:22

Purtroppo ci sono persone talmente radicate nelle loro idee politiche che non le smuove nemmeno Archimede; e questo mi sembra indice di scarsa intelligenza nonostante i celebratissimi soloni presenti al contraddittorio.

Anonimo (non verificato)

INGVDI

Mer, 15/06/2016 - 18:23

Ho visto la trasmissione. Tutta la mia solidarietà al direttore Sallusti. Nel mondo di sinistra tanta faziosità, tanta ignoranza, tanta stupidità ma anche tanta furbizia, di sicuro poca intelligenza. Come rispondere a questi "intellettuali" e a coloro che li seguono acriticamente? Con l'informazione. propongo a Il Giornale di allegare: il Capitale di Marx, il Libretto Rosso di Mao e nuovamente il Corano, ma anche il Vangelo, le opere di Platone e di Aristotele. Si potrebbero sviluppare, in chi li legge, un maggiore discernimento, una positiva distinzione tra ciò che è bene e ciò che è male per la nostra società, si creerebbero, inoltre, quegli anticorpi mentali utili a combatterlo.

leserin

Mer, 15/06/2016 - 21:38

Al Mein Kampf aggiungerei il manifesto della SED (ex DDR), il Capitale, il Corano, adeguatamente commentati da chi direttamente o indirettamente ne ha subito gli effetti.

Charly51

Mer, 15/06/2016 - 22:00

Inutile sprecare fiato per fare un contraddittorio nel salotto della Gruber.La conduttrice poiché piace vincere facile , si contorna di colleghi ed ospiti di sinistra è uno di parte opposta.Meglio disertare direttore ,come fece a suo tempo Marcello Veneziani.Lasci che si trovino fra di loro per compiacersi e darsi reciprocamente ragione,poi il tempo fa emergere la pochezza e la ristrettezza mentale di questi pseudo giornalisti. Poverina la Gruber,nonostante i continui lifting e creme spalmate sul viso ,contrastano con le vistose rughe sul sul collo che evidenziano la vecchiaia che avanza inesorabilmente.Patetica

Daniele Sanson

Mer, 15/06/2016 - 22:04

La Gruber é speculare all' Annunziata entrambe quando parlano gli rimbomba il cervello . Daniele Sanson

Chanel

Mer, 15/06/2016 - 22:04

Ho visto la trasmissione e l'unico termine per definirla è imbarazzante....... perché l'impressione che se ne ricavava non era quello di un confronto per illustrare il programma e una visione di città ma esclusivamente uno squallido complotto ad esclusivo sostegno di un candidato dimostratosi arrogante, supponente e velenoso perfettamente in linea con lo stile della serata.

edoardo2

Mer, 15/06/2016 - 22:09

Caro Sallusti, forse è anche opportuno ricordare che la pubblicazione del video della regista Riefenstahl, “il trionfo della volontà”, da parte del settimanale l’Espresso, fu salutata come una grande iniziativa culturale. Si tratta,come è noto, di un documentario di esaltazione del nazismo e del suo leader estremamente efficace e seducente.

hectorre

Mer, 15/06/2016 - 23:16

dreamer........sei in buona compagnia, le tue patetiche conclusioni sono condivise in toto da un certo elkid.....non ne andrei orgoglioso................ma ognuno ha i compagni che si merita.

salvofranco

Gio, 16/06/2016 - 00:10

Caro ilsaturato,forse lei ha scambiato l'attuale Direttore del Giornale con il suo fondatore. Il grande Indro non aveva peli sulla lingua e queste considerazioni le avrebbe esternate alla Gruber già nel 2013. Si chieda piuttosto il motivo per cui viene mantenuta una stampa blindata quando c'è da parlare di congreghe come quella. Vedrà che la risposta non le piacerà.

joecivitanova

Gio, 16/06/2016 - 00:20

..anche stavolta un mezzo otto per otto e mezzo..!! g.

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 16/06/2016 - 00:37

Ulrico 17:26 scrive : "la Gruber … ultimamente … si è dimostrata di una faziosità …" - - - Io penso invece che la Gruber sia quella che è da sempre e non solo ultimamente. Ultimamente è invece solo leggermente più melliflua. Però siete troppo cattivi. Infatti, Frau Gruber non è faziosa e neppure arrogante, strafottente, sprezzante, insolente. Soprattutto non è cafoncella . . . specie quando interrompe l'ospite dicendo "Chiaro, chiarissimo, ma non è questo che ci interessa ("ci" - plurale maiestatis)". Lo fa molto spesso specie quando l'intervistato in questione sta chiaramente riducendo la non-faziosa ai minimi termini.

routier

Gio, 16/06/2016 - 07:11

Caro Sallusti, il disprezzo (doveroso) per certi individui è meglio dimostrarlo ignorandoli piuttosto che con i (condivisibili) editoriali. Relegare la stupidità e l'ignoranza nel profondo oblio è il peggior destino che spetta a chi ne è l'incarnazione. P.S. Condivido il suggerimento di INGVDI DELLE 18,23

Daniele Sanson

Gio, 16/06/2016 - 07:33

La Gruber é esattamente come l'Annunziata quando parlano a entrambe rimbomba il cervello . Daniele Sanson

Ritratto di manasse

manasse

Gio, 16/06/2016 - 08:11

sono i sinistri geneticamente superiori ai poveri umani che non la pensano come loro egregio direttore,il fatto non stupisce più di tanto per quelli che non hanno portato il(poco)cervello all'ammasso sono talmente tronfi che si distruggeranno da soli perchè a furia di raccontare balle non sapranno nemmeno più come si chiamano

steacanessa

Gio, 16/06/2016 - 08:25

Montanelli, prima del triste tramonto, soleva dire che la madre degli imbecilli è sempre incinta. Quanto aveva ragione!

Ritratto di viotte17121957

viotte17121957

Gio, 16/06/2016 - 08:47

UNA SINTESI GENIALE DELLA PENA INFINITA CHE OGNI SERA VA IN ONDA SU LA 7..

paolonardi

Gio, 16/06/2016 - 08:55

@Dreamer66: forse sogna troppo. @ullo: forse si e' dimentica una n nel nick-name che diverebbe cosi piu' appropriato per la consistenza del suo intelletto; personalmente ho letto anche il libretto rosso, il corano, il Capitale, la raccolta delle lezioni all'Universita' di Adam Smith (che certamente lei non sa chi e') e tanti altri, troppo difficili per lei, da cui ho ricavato la mia ben radicata teoria politica che non prevede ne' il social-comunismo ne' jihad. Da notare che il Mein Kamph non era regalato, ma doveva essere acquistato.

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 16/06/2016 - 09:35

nestore55: ok... le idiozie sotto forma di premessa le hai dette, ma il ragionamento dov'è??? (si, forse chiedo troppo).

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 16/06/2016 - 09:37

paolonardi: " forse sogna troppo"! Tutto qui? Mi aspettavo un'approfondimento...

damicodatri

Gio, 16/06/2016 - 09:43

Caro Direttore, mi meraviglio di Lei che è andato alla trasmissione!3 contro 1(anche se bravo) è una lotta impari.Che facesse la Gruber la trasmissione solo con ospiti a lei graditi così la vedrebbero solo i comunisti.Mi meraviglio di Cairo che la tiene ancora là.

Ritratto di Svevus

Svevus

Gio, 16/06/2016 - 11:29

Gent.mo Sig. Direttore : mi permetta di consigliare alla sig.ra Gruber autrice di libri quali Tempesta, Eredità, Chador e altri di leggere anche qualcosa di Monsignor Pranaitis facilmente reperibile in pdf sul web .

Ritratto di Maximilien1791

Maximilien1791

Gio, 16/06/2016 - 11:40

Direttore, ma è vero che la Gruber ha la spilletta del Gruppo Bilderberg tempestata di diamanti ?

Ritratto di abj14

abj14

Gio, 16/06/2016 - 12:48

elkid 17:32 : Problemi psicomotori ?

edo1969

Gio, 16/06/2016 - 12:56

Sallusti è un Grande giornalista, mai fazioso e che non obbedisce a nessuno. Non ha mai risparmiato critiche forti a tutti i politici. La Griber si vergogni. Bravo dir., viva i giornalisti liberi!

edo1969

Gio, 16/06/2016 - 12:57

Io ho letto l'elogio della follia e il libro nero del comunismo, poi basta 2 eran già troppi cribio

luciano32

Gio, 16/06/2016 - 14:00

Spessomi domando perchè gente che non E DI LORO, và a trasmissioni come questq della gruber? Sono cattivo giudice perchè non la guardo mai come non guardo mai fazio, non sono come quelle della 7 ad esempio dove tutti parlano. La gruber e seduta in catedra (sgabello) dove predica, da proclami, detta il verbo con quel sorriso sarcastico da prima donnama si e dimenticata di aver pr eso i nostri soldi da parlamentare europeo e come santoro aver mollato tutto senza ovviamente lasciare traccia di se.

Libero1

Gio, 16/06/2016 - 14:10

Vedere e sentire la kompagna gruber e gli amichetti di merende che ospita nel suo covo komunista non solo fanno venire il voltastomaco ma anche vomitare.

vittoriomazzucato

Gio, 16/06/2016 - 14:21

Sono Luca. Su Sala si può dire che è come "menar il can per l'aia". Per Damilano, vice direttore de L'Espresso, dice tutto l'incarico che ha nel giornale di De Benedetti. Ma è della Gruber che voglio intrattenermi; ha cercato di ridimensionare le labbra della bocca, ha cercato di ritoccare gli occhi, non lei, ma il suo medico chirurgo. Un lavoro infame perché le espressioni del volto dicono quanto è stato fatto. Nell'anno 2014 fu assente da La 7 per circa due mesi e la scusa fu addebitata a stress, ma in realtà fu la preparazione all'intervento di chirurgia plastica. Se Renzi pensa di farla trasferire in RAI, saranno altri punti persi; i sessant'anni ci sono e quindi non vergognarsi di averli conquistati, piuttosto è il cervello che deve vergognarsi. GRAZIE.

il corsaro nero

Gio, 16/06/2016 - 14:55

@elkid: Il Mein Kamph non era regalato, ma occorreva acquistarlo. Comunque, chi si è superata nelle operazioni commerciali è certamente la Serracchiani che a tre giorni dalla elezioni ha dato il via al complesso programma «odontoiatria sociale», con cure e protesi dentarie gratuite per gli under 14 e gli over 65, a seconda delle fasce di Isee. Stessa cosa che fece Berlusconi attirandosi l'ilarità delle anime belle sinistrorse!

il corsaro nero

Gio, 16/06/2016 - 14:56

@dreamer66: quanti immigrati, musulmani, gay, rom e komunisti ti sei portato a casa tua?

Beaufou

Gio, 16/06/2016 - 15:55

Non si preoccupi troppo, Sallusti. Sala fra un po' si sgonfierà da solo e andrà a farsi dimenticare in Svizzera, la Gruber ha già fatto ridere tutti quando s'è fatta le labbra a canotto (io dico a salsiccia, ma pare che canotto sia più trendy). Ahahah.

Ggerardo

Gio, 16/06/2016 - 18:20

Scusi Sallusti, ma che il Giornale sia un organo di propaganda di Forza Italia e' un dato di fatto di cui mi pare lei non si sia mai vergognato. Perche' adesso si stupisce ?

Ggerardo

Gio, 16/06/2016 - 18:23

Be', se una risata dovesse seppellire tutti i faziosi, lei Sallusti dove sarebbe adesso ? C'e' qualcuno in Italia piu' fazioso di lei ?

Mobius

Gio, 16/06/2016 - 18:34

@Dreamer_66 (15:44), da bravo sinistroide, è subito partito per la tangente. Si rilegga bene quanto scrive Sallusti: il direttore non contesta alla Gruber & Compagni di aver parlato di "operazione commerciale" nè di "propaganda di Forza Italia"; gli contesta di aver parlato di "operazione filo-nazista". E' più chiaro, adesso? (3° invio; da bravi, pubblicate)

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 16/06/2016 - 19:02

il corsaro nero: Perchè? Dopo aver letto il libro stai raccogliendo informazioni per farne fuori 5 in un colpo solo?

Anonimo (non verificato)

Ritratto di Chichi

Chichi

Gio, 16/06/2016 - 19:55

Ho postato un commento di elogio al Direttore Sallusti. Come capita spesso, non ha visto la luce. L’ho postato di nuovo spiegando che la critica che lo accompagnava era per la conduzione della trasmissione e che in fondo l’allusione era la stessa sottintesa nell’ espressione usata nel titolo: «una risata vi seppellirà». Cestinato! In compenso ora un mio dubbio è diventato certezza: Tra i moderatori c’è gente che se l’ha a male se si è d’accordo col loro direttore e ancor di più se si criticano i transfughi portatori di borracce al mulino di Renzi & Co. E devono essere in tanti.

Anonimo (non verificato)

sparviero51

Gio, 16/06/2016 - 20:05

UNA BAMBOLA GONFIABILE, UNA MEZZA SEGA COMUNISTA E UN LECCHINO OPPORTUNISTA E RUFFIANO. PUAHHHH !!!

edo1969

Gio, 16/06/2016 - 22:13

Sallusti diciamola tutta la Gruber è molto meglio della Santanchè e lei l'altra sera sbavava se no non si spiega perchè va alla sua trasmissione una sera si e una pure. Anzi proprio lei ha detto io alla Gruber do' 8 e mezzo anzi 9 e l'altra sera lei sentendola pronunciare kkaampff con accento crucco lei ha avuto una scossa di ormoni

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Gio, 16/06/2016 - 22:40

Mobius: "Sala, in evidente stato confusionale da aria di sconfitta, è arrivato a sostenere che questo giornale è organo di propaganda di Forza Italia, Damilano che si è trattato di una squallida operazione commerciale...". Eppure è scritto nero su bianco in italiano...

Atlantico

Ven, 17/06/2016 - 10:34

Sallusti ha pienamente ragione: per capire cos'è stato il nazismo bisogna leggere il Mein Kampf, e così ci si fa un'idea della questione, e questo era valido quando Montanelli scrisse l'articolo ed è valido anche oggi, nel 2016.

Ritratto di calzolari loernzo

calzolari loernzo

Ven, 17/06/2016 - 11:38

per par condicio regaliamo anche "il libro nero del comunismo" così il confronto sarà palpabile

Mobius

Ven, 17/06/2016 - 12:17

@Dreamer_66 (gio. 22:40), è scritto tanto chiaro che l'ho capito perfino io... quello che non capisco è dove lei voglia arrivare. Sallusti ha citato due congetture, di Sala e di Damilano, che secondo lui (e secondo me) sono infondate, anche se legittime. Meno legittimo è sottintendere una "operazione filo-nazista" per attirare i voti dell'estrema destra. Così a me sembra, a lei non so. (2° invio)

Ritratto di Dreamer_66

Dreamer_66

Ven, 17/06/2016 - 13:14

Mobius: e se leggi bene il mio primo post (Mer, 15/06/2016 - 15:44) scopri che io stesso non condivido l'accusa di "filo-nazismo" legata alla pubblicazione del libro ma ritengo tuttavia tutt'altro che congetture, al contrario mi sembrano delle ovvietà, quelle della finalità commerciali della vendita e della "simbiosi" fra questo giornale ed il partito del suo proprietario più o meno occulto. E siccome Sallusti ha sdegnosamente smentito, quasi scandalizzato, anche queste due "congetture" mi sono sentito di dire la mia. Tutto qui.

Ritratto di Giorgio_Pulici

Giorgio_Pulici

Ven, 17/06/2016 - 13:17

Bravo direttore. Questi maestrini della sinistra sono insopportabili. Non c'è verso: loro ti devono dire cosa fare o non fare, cosa leggere o non leggere. Loro lo possono dire perché loro lo sanno nascendo così: rossi, di sinistra e saccenti.

edo1969

Ven, 17/06/2016 - 18:12

parole sante Giorgio pulici noi di destra invece siamo più aperti obiettivi e soprattutto mai faziosi, a parte un pochiiiino rete4... in una parola siamo belli, la bellezza del bananas