Guida con le infradito: con l'assicurazione si rischia

Occhio alla guida senza ciabatte d'estate o con le infradito. Sul fronte assicurativo la questione non è ancora chiara: cosa si rischia

Occhio alla guida senza ciabatte d'estate. Sul fronte assicurazione la questione non è ancora chiara. In caso di incidente, qualora nel verbale venisse specificato che il conducente guidava scalzo (per esempio), la compagnia assicurativa potrebbe considerare il sinistro provocato da una "negligenza grave" ed intentare una causa prima di pagare. Insomma molto dipende dal verbale che potrebbe essere redatto in caso di incidente.

La questione, come ricorda laleggepertutti.it andrà contestata poi nelle opportune sedi giudiziarie, ma di certo, almeno in prima battuta, potrebbe costituire un ostacolo. Se sul fronte assicurativo dunque permangono alcuni problemi, sul fronte del codice della strada la situazione è abbastanza chiara. Come avevamo già ricordato lo scorso anno di fatto la guida a piedi nudi non viene più sanzionata. l nuovo codice della strada stabilisce che "il conducente deve sempre conservare il controllo del proprio veicolo, per poter compiere tutte le manovre necessarie, in condizioni di sicurezza e garantire una frenata tempestiva davanti a qualsiasi ostacolo prevedibile". Una norma ampia che ha dato vita a numerose interpretazioni. Sul sito della polizia, dove è espressamente chiarito che il divieto di guidare senza scarpe chiuse è ufficialmente abrogato, c'è scritto però che l'automobilista deve "autodisciplinarsi" nell'abbigliamento, in modo da garantire un'efficace azione di guida con i piedi". Insomma per evitare incidenti e qualche spiacevole episodio con la stradale o con al polizia municipale basta solo un po' d'attenzione nel look prima di mettersi alla guida...

Commenti

leo_polemico

Dom, 10/07/2016 - 18:33

Personalmente ritengo pericoloso per la guida l'uso di scarpe con il "tacco a spillo" da parte di donne. E' così complicato tenere a disposizione in auto un paio di mocassini? Oltretutto mi sembra anche molto più comodo e pratico...

Raoul Pontalti

Dom, 10/07/2016 - 18:37

La guida a piedi nudi non è mai stata sanzionata dalla legge (da qualche pulotto cretivo invece sì), diverso è il caso di certe calzature che se non rimangono solidali con il piede che le calza in talune situazioni qualche problema lo creano, per non parlare di calzature praticamente impossibili da usare alla guida (quelle con il "tacco 12" ad esempio o gli scarponi da sci).

Ritratto di Flex

Flex

Dom, 10/07/2016 - 19:07

Mi chiedo non era meglio lasciare la vecchia norma che era chiara e inequivocabile.

Ritratto di host8965

host8965

Lun, 11/07/2016 - 11:25

La compagnia assicurativa può fare tutte le cause che vuole ma avvocati e giudici hanno a disposizione una norma che NON specifica quali calzature siano più idonee (oppure obbligatorie) alla guida. Quindi il conducente, se vuole, può guidare anche con le ciabatte di carta che danno in hotel...dal punto di vista logico è chiaramente un comportamento che andrebbe evitato, ma dal punto di vista legale stiamo parlando del nulla.

Angelo664

Lun, 11/07/2016 - 13:19

Secondo me a piedi nudi non è così pericoloso come con certe calzature che possono sfuggire o peggio finire sotto ai pedali, magari proprio al freno quando serve. Come scrive un lettore, tacchi a spillo e zeppe, mi chiedo dove stia la sensibilità e la capacità di agire rapidamente. Mah !

Mano-gialla

Mar, 12/07/2016 - 11:10

R PONTALT AI UN CERVELLO SVILUPPATO AL MILLE PER MILLE, CON IL TACCO 12" E LE SCARPE DA SCI IO AVEVO SEI ANNI E LO SAPEVO GIA.

mezzalunapiena

Mar, 12/07/2016 - 11:56

abrogherei le infradito come pure le ciabatte e qualsiasi altro tipo pericoloso per la guida.

Ritratto di gabriele74-cina

gabriele74-cina

Mar, 12/07/2016 - 16:18

non si deve guidare con le ciabatte. tassativamente scarpe e senza tacchi stile twin towers