"Ha sottratto 117mila euro". Chiesti 4 anni di carcere per Ingroia

La Procura di Palermo ha chiesto 4 anni di reclusione per l'ex giudice Antonio Ingroia. L'accusa è di peculato: si sarebbe appropriato di 117mila euro che non gli spettavano. Lui si difende: "La verità verrà a galla"

La Procura di Palermo ha chiesto 4 anni di carcere per l'ex giudice Antonio Ingroia. L'accusa è di peculato. Ingroia, che oggi fa l'avvocato dopo una tanto breve quanto fallimentare esperienza in politica, si sarebbe appropriato di 117mila euro non dovuti durante la sua esperienza come liquidatore di Sicilia e-servizi, la società che gestisce i servizi informatici della Regione siciliana. Secondo i pm, Ingroia avrebbe ricevuto l'indennità spettante all'amministratore e non al liquidatore. Inoltre, per soli tre mesi di attività, si sarebbe fatto pagare il compenso spettante per l'intero anno. Lui si giustifica: "Sono fiducioso, la verità verrà a galla".

La vicenda

L'inchiesta della Procura palermitana ha svelato il lato nascosto dell'incarico che Ingroia ha svolto per la e-servizi, la società che gestisce i servizi informatici della Regione Sicilia. Nel 2013, l'ex pm era stato nominato dall'allora governatore Crocetta liquidatore della società. Carica mantenuta per un anno e sostituita da quella di amministratore unico dell'assemblea dei soci. Secondo gli investigatori, Ingroia si sarebbe auto-liquidato circa 117mila euro a titolo di "indennità di risultato per la precedente attività di liquidatore". Soldi che si sarebbero ggiunti al "compenso omnicomprensivo" che gli era stato riconosciuto dall'assemblea, per un importo di 50mila euro. La buonuscita che l'ex pm si era riconosciuto aveva determinato per il gip "un abbattimento dell'utile di esercizio" di e-servizi "da 150mila euro a 33mila euro".

Il processo

Nel 2017 l'ex giudice Ingroia era fitito nel mirino della Procura di Palermo, che aveva aperto un indagine su due filoni: non solo i 117mila euro di auto-liquidazione, ma anche altri 34mila euro di rimborsi non dovuti. In base alla ricostruzione dei pm, infatti, Ingroia si sarebbe fatto rimborsare anche le spese di vitto e alloggio durante le sue missioni, nonostante fossero previsti soltanto rimborsi per i viaggi. L'indagine si è poi concretizzata in un rinvio a giudizio, con l'apertura del processo con rito abbreviato. Fino alla richiesta di 4 anni di carcere presentata nelle ultime ore dai pm Pierangelo Padova ed Enrico Bologna.

Ingroia: "Contro di me accanimento. Ma sono fiducioso"

"La richiesta della procura non mi sorprende dato l'accanimento e l'evidente ostilità nei miei confronti. Quello che è importante - ha detto Ingroia ad Adnkronos - è che io so di aver operato nel giusto e di avere la coscienza a posto. Ho capito che c'è un'interpretazione alla rovescia dei fatti. Sono fiducioso - ha continuato l'ex giudice - che alla fine la verità verrà a galla. Ora che faccio l'avvocato, ho visto tanti casi di mala giustizia per l'Italia ma credo anche che i giudici sapranno riconoscere la verità", il commento del fondatore di Rivoluzione Civile e Lista del Popolo per la Costituzione, che ha concluso: "Io ho la coscienza a posto".

Commenti

Libertà75

Mer, 09/10/2019 - 16:12

come gira la ruota, prima accusavi e sembravi certo, ora sei accusato e dubiti come fecero coloro che indagasti... tuttavia esprimo il mio garantismo e resto in attesa di sentenza

manson

Mer, 09/10/2019 - 16:28

ma figuriamoci!un kompagno giudice condannato! e questo faceva la morale a tutti, che schifo, che squallore! che roba tipica dei sinistri luridi

tiromancino

Mer, 09/10/2019 - 16:41

Dalle stelle alle stalle,un po'di graticola e un po'di galera, così per vedere l'effetto che fa

Ritratto di mbferno

mbferno

Mer, 09/10/2019 - 16:58

Toh! Un giudice beccato con le manine nella marmellata? Dice:ho la coscienza a posto. Beh,questo lo stabilirà il giudice. Io invece,trattandosi di un vecchio vizio italiota,duro a morire,propendo per un'altra ipotesi.....

Homunculus

Mer, 09/10/2019 - 16:59

I PM che hanno chiesto 4 anni per Ingroia si chiamano Padova e Bologna, non vorrei che ci fosse un sospetto di accanimento perché è siciliano...

hectorre

Mer, 09/10/2019 - 17:14

purtroppo quando ti consideri intoccabile e spavaldo, superi il confine della legalità e sicuramente tra i colleghi aveva qualche nemico, il trasferimento ad Aosta non digerito e la guerra col csm...una volta uscito definitivamente dalla magistratura è mancata la copertura della corporazione e ora paga dazio.

flip

Mer, 09/10/2019 - 17:15

dovevano dare 40 anni di severo isolamento e lavori forzati. avrebbe poi forse capito cos'è la giustizia e come ci si deve comportare nella vita e nei confronti di terzi!.

Giorgio Rubiu

Mer, 09/10/2019 - 17:21

Se la caverà! Cane non mangia cane. Spero che, grazie alle sconfitte elettorali e alla cattiva fama, scompaia dalla politica per sempre.

leopard73

Mer, 09/10/2019 - 17:32

Si credeva il messia,! Si credono intoccabili come tutti i GIUDICI e molti fatti lo dimostrano.

ex d.c.

Mer, 09/10/2019 - 17:43

Sarebbe una grande soddisfazione

Boxster65

Mer, 09/10/2019 - 17:58

E questo giudicava gli altri... Siamo proprio messi bene nel Paese delle Banane!!

kennedy99

Mer, 09/10/2019 - 18:03

tutti caro ingroia dicono di avere la coscienza a posto e di avere fiducia nella magistratura.

parmenide

Mer, 09/10/2019 - 18:22

questo controverso personaggio in carico alla magistartura tempo fa , crdeva di essere della statura professionale di Borsellino tantì è vero che la boccassini lo ridimensionò pubblicamente .

Tommaso_ve

Mer, 09/10/2019 - 18:35

Ricordiamoci che costui era il faro che illuminava la via a Travaglio.

DRAGONI

Mer, 09/10/2019 - 19:02

SI GTRATTA DI CANNIBALISMO ROSSO!

Ritratto di ammazzalupi

ammazzalupi

Mer, 09/10/2019 - 19:09

Questo omuncolo era osannato quale GRANDE combattente contro la mafia!!! La mafia continua a prosperare… e per lui c'è una richiesta di 4 anni di galera. APPERO'''... che bell'esemplare di giudice!!!

ST6

Mer, 09/10/2019 - 19:15

Dopo venti anni di Roma Ladrona e poi vedere la fine che ha fatto Bossi, non c'è più granchè da meravigliarsi. Il prossimo sarà Salvini.

Ritratto di nestore55

nestore55

Mer, 09/10/2019 - 19:24

Nonostante tutto, aspettiamo il terzo grado...Ovviamente NON SONO DALLA SUA PARTE...E.A.

ItaliaSvegliati

Mer, 09/10/2019 - 21:48

E' solo un problema di tempo...pian pianino verranno a galla le verità...

Ritratto di hernando45

hernando45

Mer, 09/10/2019 - 23:54

A proposito della VERITA che VERRA a GALLA!!! Un detto Napoletano RECITA!!!"l'Acqua e poca e la papera non galleggia!!! jajajajajajaja.

Gatto Giotto

Gio, 10/10/2019 - 08:31

Ingroia, la vera faccia della sinistra italiana.

Capricorno29

Gio, 10/10/2019 - 10:28

e dai con questi rimborsi milionari di vitto alloggio e trasporti ma pagateveli con i milioni che chiedete di compenso per i vostri lavori a volte dannosi per la comunità ..quindi chi sbaglia paga era ora

Ritratto di illuso

illuso

Gio, 10/10/2019 - 10:28

Robe da matti... ma in che cavolo di paese siamo?

Ritratto di eqcman

eqcman

Gio, 10/10/2019 - 10:57

Adesso ingroia amaro!

Ritratto di Marcello.508

Marcello.508

Gio, 10/10/2019 - 11:19

Revolucion .. ahahaha ..