I consumatori contro YouTube: "Raccoglie i dati sui bambini"

Una coalizione di 23 gruppi in difesa dei consumatori, della privacy e dei minori, ha presentato un esposto alla Federal Trade Commission americana (la Commissione federale per il commercio) accusando YouTube di violare una legge sul diritto alla privacy dei bambini

Una coalizione di 23 gruppi in difesa dei consumatori, della privacy e dei minori, ha presentato un esposto alla Federal Trade Commission americana (la Commissione federale per il commercio) accusando YouTube di violare una legge sul diritto alla privacy dei bambini. Secondo le associazioni, la piattaforma di condivisione video (di proprietà di Google) ha raccolto e tratto profitto dalle informazioni personali di bambini, sebbene l'accesso alla piattaforma sia formalmente consentito solo dai 13 anni in su. Secondo l'esposto, YouTube avrebbe dovuto ottenere il consenso dei genitori prima di raccogliere informazioni su bambini sotto i 13 anni, come richiesto da una legge federale, il Children's Online Privacy Protection Act. Secondo i termini di servizio di YouTube, i visitatori devono avere almeno 13 anni e accettare la sua policy sulla privacy e sulla raccolta di informazioni per l'invio di pubblicità e servizi mirati.

I bambini più piccoli sono diretti su una app dedicata, YouTube Kids, che non permette inserzioni basate sugli interessi e remarketing. Il problema per le associazioni è che in realtà i bambini sotto i 13 anni userebbero comunque YouTube, nella sua versione per tutti, dato che è piena di contenuti per i più piccoli e di pubblicità a loro indirizzate. Secondo il gruppo, negli Usa YouTube sarebbe usata dall'80 per cento dei bambini fra i 6 e i 12 anni. Per Jeff Chester, del Center for Digital Democracy, tra le organizzazioni firmatarie, Google "afferma nei suoi termini di servizio che YouTube è solo per chi ha tredici anni o più, mentre nel contempo attira i più piccoli con un parco giochi pieno di pubblicità". "Leggeremo l'esposto e valuteremo se possiamo fare miglioramenti", ha dichiarato un portavoce di YouTube. "Poichè YouTube non è per bambini, abbiamo investito molto nella creazione della app YouTube Kids per offrire una alternativa progettata apposta per loro".