I migranti sull'Aquarius, la Spagna: "Non escludiamo espulsioni"

I migranti a bordo dell'Aquarius approderanno nel porto di Valencia probabilmente nella giornata di domenica. Probabili espulsioni

I migranti a bordo dell'Aquarius approderanno nel porto di Valencia probabilmente nella giornata di domenica. Di fatto il governo spagnolo dopo aver aperto il suo porto per accogliere i migranti, non esclude che alcuni di questi possano essere espulsi. E ad annunciarlo è stata la portavoce del governo di Madrid, Isabel Celaa. "La Spagna agirà normalmente come agisce normalmente l'Europa", ha affermato la Celaa. Poi ad un giornalista che ha chiesto se Madrid possa escludere di rimandare i migranti nei loro Paesi d'origine, la portavoce del governo ha risposto che Madrid "non esclude nulla".

Di fatto la Celaa ha sottolineato in conferenza stampa che i migranti sbarcati dall'Aquarius potranno chiedere asilo nel primo paese di ingresso, "se la domanda sarà respinta potranno essere rimandati nei loro Paesi d'origine". Dunque la Spagna si riserva la possibilità di effettuarel alcune espulsioni dopo l'approdo della nave e lo sbarco dei migranti.

Commenti
Ritratto di MaddyOk

MaddyOk

Ven, 15/06/2018 - 19:26

Se meritano l'espulsione è giusto...loro non hanno la boldrini, gentiloni, renzi, delrio, kyenge, alfano, saviano, gino strada, vauro... e tutta l'allegra macchina dell'accoglienza che vuole accoglierli senza se e senza ma.

mariod6

Ven, 15/06/2018 - 19:51

Naturalmente se lo facesse l'Italia insorgerebbero le belle anime della sinistra capeggiate dalla Boldrini e dalla Kyenge.

Ritratto di REDUCE

REDUCE

Ven, 15/06/2018 - 23:15

w la Spagna