Ilaria Cucchi: "Al Viminale se Salvini chiederà scusa"

La sorella di Stefano Cucchi: "Il giorno in cui il ministro dell'Interno chiederà scusa a me, alla mia famiglia e a Stefano allora potrò pensare di andare al Viminale, prima di allora non credo proprio"

Prosegue l'eterno scontro tra Matteo Salvini e Ilaria Cucchi, sorella di Stefano. All'indomani della svolta nel processo, in cui un carabiniere ha confessato il pestaggio da parte di due colleghi, la sorella risponde al ministro, che l'aveva invitata al Viminale: "Il giorno in cui il ministro dell'Interno chiederà scusa a me, alla mia famiglia e a Stefano allora potrò pensare di andare al Viminale, prima di allora non credo proprio".

Proseguendo l'intervista, Cucchi ha raccontato cosa ha provato quando ha dovuto ascoltare il racconto del pestaggio: "Avevo voglia di piangere. Ho letto quelle parole, nero su bianco, la brutalità, la cattiveria che è stata fatta a mio fratello che ha dovuto subire… quel corpo inerme, quella fragilità. Tante volte in questi anni si è parlato, strumentalizzandola, della magrezza di mio fratello, ecco, quei due corpi che si sono avventati sopra mio fratello che era arrestato, indifeso, che non poteva fare del male a nessuno, la brutalità, la cattiveria, il disinteresse, il pregiudizio nel quale poi Stefano nei giorni successivi, sei giorni ricordo - un lasso di tempo brevissimo - è stato lasciato morire. Tutto questo si fa fatica ad accettarlo, da sorella di Stefano e da cittadina, siamo in un momento terribile per la nostra società, per il nostro Paese, nel quale si sta facendo passare in qualche maniera il concetto che i diritti umani sono sacrificabili in nome di presunti interessi superiori. Credo che mio fratello sia un esempio di questo".

La Cucchi ha poi detto: "Una cosa che non tutti sanno è che mio fratello in quei sei giorni in cui moriva da solo come un cane in realtà non era da solo, perché poi li abbiamo contati durante il processo, lui è stato visto, è entrato in contatto con qualcosa come 140 o 150 pubblici ufficiali, non cittadini comuni, che hanno avuto in qualche modo, a vario titolo, a che fare con lui e che hanno visto man mano il degenerare di quelle condizioni fisiche che lo hanno portato alla morte. Mio fratello stava malissimo, lo sentiamo nell'audio dell'udienza di convalida dell'arresto che si lamenta perché non può parlare tanto bene. Nessuna di quelle persone è stata capace di guardare oltre il pregiudizio e di vedere oltre quel detenuto un essere umano che stava male e che stava morendo, perché se lo avessero fatto ora non esisterebbe nessun 'caso Cucchi'".

Commenti

Willer09

Ven, 12/10/2018 - 11:53

certo che anche sto Cucchi non era certo uno stinco di santo

Capellonero

Ven, 12/10/2018 - 12:05

Che superbia questa signora, scusa di cosa... di aver educato suo fratello alla droga? dove era quando si faceva? Suvvia Salvini non ti fare abbindolare da si fatta signora.Viva l'Italia!!!.

Ritratto di gzorzi

gzorzi

Ven, 12/10/2018 - 12:09

Guarda che ti ha solo invitata, se vuoi andare, bene, altrimenti pazienza.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 12/10/2018 - 12:13

Certo che non era uno stinco di santo e la sorellina se ne è accorta solo dopo, ma quello che diceva felpini era inconcepibile e forse non bastano le scuse. Ma un ignorante grezzo e pieno di se come Salvini è capace di chiedere scusa sentitamente? ....Caso Cucchi, quando Salvini diceva: “La sorella si dovrebbe vergognare, fa schifo”..... Ora vediamo chi fa schifo veramente. Salvini ha anche detto che chi tira le uova è un idiota... dimenticando che lui è stato condannato a 30 giorni proprio per lancio di uova... Allora lo possiamo dire chi è che fa schifo ed è un idiota?

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 12/10/2018 - 12:18

... non era uno stinco di santo e andava ammazzato? diceva einstein: due cose sono infinite l'universo e la stupidità umana, ma riguardo all'universo ho ancora dei dubbi!

lampujalfa2

Ven, 12/10/2018 - 12:21

Ma la famiglia Cucchi non dovrebbe a sua volta chiedere scusa agli italiani per aver allevato uno dedito allo spaccio?

killkoms

Ven, 12/10/2018 - 12:40

troppo onore!oloro chiederebbero scusa a quelli cui il loro congiunto vendeva la roba? l'unico che dovrebbe essere ricevuto al viminale per delle scuse è il padre della povera Serena Mollicone!

timoty martin

Ven, 12/10/2018 - 12:55

Arrogante difende drogato! Bel esempio. Salvini non perda tempo.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 12/10/2018 - 13:00

@giovinap... Egregio, te l'italiano scritto non sai che cosa sia... Dove ho detto quello che dici te? Prova a rileggere e capire quello che eventualmente riesci a leggere. E poi se mi citi, o se ti rivolgi a me, fallo in modo esplicito... Bamba.

Ritratto di DuduNakamura

DuduNakamura

Ven, 12/10/2018 - 13:04

Quando la famiglia dello spacciatore chiederà scusa e rifonderà i danni provocati ai ragazzini dal Santo & Beato... Forse allora e solo allora lo Stato potrebbe valutare l'opportunità di scusarsi per l'eccesso di zelo di alcuni poliziotti.

ziobeppe1951

Ven, 12/10/2018 - 13:11

ALLE ZECCHE ROSSE NON DEVI MAI DELLE SCUSE!

il corsaro nero

Ven, 12/10/2018 - 13:17

Atomix49: "La sorella si dovrebbe vergognare, fa schifo"; Potrebbe citarmi la fonte dalla quale ha attinto la notizia? Grazie!

Ritratto di allergica_alle_zecche

allergica_alle_...

Ven, 12/10/2018 - 13:21

per me è solo un drogato e uno spacciatore in meno. Uno che poteva pure ammazzare un pensionato per procurarsi due lire per la dose. Altro che scuse!! La sorella perchè non faceva caciara prima? magari per chiedere aiuto e salvare suo fratello dalla droga? Viva le forze dell' ordine e tutti i loro metodi! che anzi, per me sono fin troppo limitati!

manson

Ven, 12/10/2018 - 13:45

il ragazzo spacciava, quindi vendeva morte. E' stato massacrato e per questo che ha sbagliato deve essere duramente punito ma se il giovane non spacciava in galera non ci finiva

baronemanfredri...

Ven, 12/10/2018 - 13:45

ATOMIX49 TU DICI CHE SALVINI E' IGNORANTE. MA QUANDO HAI PRESO LA MATURITA' O LA LAUREA? MAGARI CON LA SCUOLA DEL 6 POLITICO? PENSA PIUTTOSTO A NON ROMPERE CON CRETINATE E SII PIU' BRAVO NEL DIRE I FAMOSSISSIMI ......... CAPITO? CHE TITOLO DI STUDIO TU POSSIEDI? ATOMIX SCUSAMI, FORSE SEI LAUREATO COME FEDELI? IO SONO DIPLOMATO, MA MAI HO DETTO ANCHE PER SCHERZO SONO LAUREATO. C'E' DI MEZZO IL CODICE PENALE CHE IN ITALIA DELLA REPUBBLICHETTA LA MAGISTRATURA QUANDO CAPISCE CHE E' LA SINISTRA NON AGISCE. MI SONO SPIEGATO AH??????????

Ritratto di stenos

stenos

Ven, 12/10/2018 - 13:46

Adesso pure questo è colpa di Salvini....

carpa1

Ven, 12/10/2018 - 13:50

Ma che vuole questa cornacchia? Sicuramente, se vota, vota a sinistra dimenticando che Salvini non c'entra proprio nulla con le vicende da lei strombazzate in quanto il tutto si è svolto mooooolto prima d'ora, cioè quando al governo ci sono stati i suoi amici. Se la prenda con loro, e alla svelta, perchè ancora un po' che aspetta non ne troverà più manco uno in circolazione: stirpe in via di estinzione.

ROUTE66

Ven, 12/10/2018 - 14:07

Cara Sig Ilaria Nessuno merita ciò che è stato fatto a suo fratello, però non dimentichi, che magari in qualche famiglia, si sta soffrendo perchè un ragazzo ,come suo fratello, è morto per droga. Droga che sembra SUO FRATELLO ne facesse uso e SPACCIAVA. Lei cosa si sente di dire a queste famiglie?

CALISESI MAURO

Ven, 12/10/2018 - 14:10

Salvini non dve andare proprio da nessuna parte e smetta di smanettare con i telefonini.

Scirocco

Ven, 12/10/2018 - 14:18

Nel periodo fra il 2009 ed il 2018 i governi sono stati Berlusconi-Monti-Letta-Renzi e Gentiloni e quindi la signora deve chiedere a queste persone chiarimenti sulla fine del fratello e non al Ministro Salvini. Capisco il dolore della Cucchi e condanno il comportamento tenuto da quei carabinieri, però cerchiamo anche di non fare di un tossico un martire. La sorella e la famiglia potevano usare lo stesso vigore usato contro lo Stato per fare disintossicare il fratello e toglierlo dalla strada. Quindi cara Cucchi si faccia un bell'esame di coscienza e sia meno superba visto che se suo fratello è morto è perché la famiglia e quindi anche lei era ASSENTE.

rokko

Ven, 12/10/2018 - 14:18

Certo che di gente fuori di testa ce n`è al mondo. Ancora oggi, dopo che è praticamente certo che Cucchi è stato ammazzato di botte dai carabinieri, in un posto che dovrebbe essere quello più sicuro del mondo per chiunque, hanno il coraggio di dire che era drogato, che meritava la morte, ecc.

rokko

Ven, 12/10/2018 - 14:23

La Cucchi ha accettato l'analogo invito del ministro della difesa, la Trenta, e non quello di Salvini perchè quest'ultimo è tra coloro stile Giovanardi che l'hanno massacrata. Lo trovo naturale e logico.

Ritratto di dr.Strange

dr.Strange

Ven, 12/10/2018 - 14:24

chi è colpevole della morte di Cucchi deve pagare, perché ha anche disonorato la divisa. dopodiché, questa tizia ha scocciato. poteva occuparsi del fratello un pò prima....

rokko

Ven, 12/10/2018 - 14:31

dr.Strange, scusami, ma a te chi l'ha detto che non se ne occupasse prima ? Tanto per sapere. Bisogna smetterla di andare a fare sempre questi distinguo assurdi, è successa una cosa che non deve mai succedere, dei carabinieri che pestano a morte uno in loro custodia, punto. Cosa facesse prima il tizio e perchè era lì è irrilevante ai fini della vicenda.

agosvac

Ven, 12/10/2018 - 14:32

Signora Ilaria, se lei si fosse comportata da brava sorella quando suo fratello aveva necessità di essere assistito per liberarsi dalla droga, forse tutto questo non sarebbe successo. Lei, mi permetta, ha cavalcato l'onda del dolore dopo che non c'era niente da fare! Ha ottenuto molta visibilità come sorella amorevole, ma dopo che suo fratello è morto. Se l'avesse assistito con la stessa solerzia prima, le cose sarebbero potuto andare molto diversamente. La realtà dei fatti dice che suo fratello era un drogato che spacciava droga per potersi drogare. Questa è la realtà. Può darsi che nella sua morte ci sia qualcosa di strano, ma la cosa veramente strana è che suo fratello sia potuto arrivare a questo punto di non ritorno e la colpa è SUA e della sua famiglia.

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 12/10/2018 - 14:36

atomix49, illustrissimo, "te l'italiano scritto non sai che cosa sia" prova a frequentare un corso di scuola serale, potresti imparare non solo a scrivere ma anche a leggere, ora non ti riesce nessuno delle due funzioni! certo ho mancato una virgola prime di mettere il mio punto di domanda "e andava ammazzato"? ma questa che fai è una questione di lana caprina! scemo di guerra!

lento

Ven, 12/10/2018 - 14:42

Bella signorina la causa non e' ancora finita !Salvini non deve chiedere scusa a chi e' sorella di un tossico e spacciatore .ma e' lei a chiedere scusa alla societa' tutta, per avere avuto un fratello tossico e spacciatore ! Un consiglio: Ridai all'erario i milioni incassati come risarcimento !!

pollicino46

Ven, 12/10/2018 - 14:49

Questa sicuramente vota a sinistra...le hanno già fatto il lavaggio del cervello...ed ha messo la faccenda in politica...povera in un verso ma molto piu povera d'intelletto nell'altro verso...Se non ti sta bene Salvini rimanda l'invito al Viminale quando sarà cambiato il Ministro e ne avranno messo uno che ti sta bene di colore rosso.....

Silvio B Parodi

Ven, 12/10/2018 - 14:52

ma tu Ilaria dov'eri quando il brav'uomo di tuo fratello si drogava???

Ritratto di giovinap

giovinap

Ven, 12/10/2018 - 15:00

quanta povertà e grettezza su questo articolo, questi sono peggio degli islamici fondamentalisti... quando si tratta degli altri!

Ritratto di hurricane

hurricane

Ven, 12/10/2018 - 15:08

Arrogante e presuntuosa. Salvini non era ministro quando sono avvenuti i fatti ai danni del fratello. Se c'è qualcuno che deve chiedere scusa sono i suoi sodali komunisti (a partire dalla boldrina, passando per Renzi e fino a Martina) predicatori dell'odio ma ecumenici nei confronti degli spacciatori di droga.

faman

Ven, 12/10/2018 - 15:09

certo che non era uno stinco di santo, allora andava ammazzato? ma chi giustifica questi comportamenti delle forze dell'ordine è pronto a giustificare ed auspicare una dittatura fascista. Ma che razza di persone siete? Suete vergognosi. Per fortuna fate molto baccano ma politicamente siete insignificanti.

gpetricich

Ven, 12/10/2018 - 15:13

Arrestato per spaccio e detenzione di droga. Questo è uno dei reati per cui personalmente istituirei la pena di morte.

Giorgio5819

Ven, 12/10/2018 - 15:16

Bella spocchia la signorina ! Qualcuno spieghi alla tipa che Salvini NON ERA MINISTRO all'epoca dei fatti... deve essere comunista...

Ritratto di hurricane

hurricane

Ven, 12/10/2018 - 15:17

Per "rokko". Secondo la tua strettissima logica, se uno spacciatore/drogato muore, diventa automaticamente un martire?

Guido39

Ven, 12/10/2018 - 15:31

Quanto la fa lunga. Ci mancava solo la santificazione di Cucchi. È il nuovo Matteotti?

venco

Ven, 12/10/2018 - 15:31

Salvini deve chiedere scusa a questa? ma siamo matti? suo fratello era drogato e spacciatore pluripregiudicato, e di questo è colpa anche lei.

faman

Ven, 12/10/2018 - 15:35

non vale la pena controbattere certe argomentazioni deliranti degne di cervelli piccoli piccoli.

Ritratto di sbuciafratte

sbuciafratte

Ven, 12/10/2018 - 15:46

Povero Salvini alle prese con la primula rossa Ilaria.ben sai che dietro costei ci sono ben identificati apparati di sinistra che mirano al indebolimento delle forze dell'ordine.ben sai che i livelli di giudizio sono tre. Ne vedremo delle belle .tutto potrebbe essere ribaltato e la vera verità uscir fuori. Quindi caro Salvini non sbandare e non è ancora arrivato il momento di chiedere scusa.augh

titina

Ven, 12/10/2018 - 16:05

Se con questo governo si è saputa la verità la signora dovrebbe ringraziarlo: che colpa ne ha se dei bastardi hanno picchiato di brutto il fratello?

DemetraAtenaAngerona

Ven, 12/10/2018 - 16:10

Dico solo che fossi in Ilaria Cucchi e famiglia non andrei mai mai mai e poi mai al Viminale, che sia Salvini con il capo chino cosparso di cenere ad andare a casa della famiglia Cucchi a chiedere umilmente scusa a caratteri cubitali e lo scriva nel firmamento e inviti a farlo Giovanardi e Tonelli che similmente a lui si espressero sul fatto!

ESILIATO

Ven, 12/10/2018 - 16:27

Stai dove sei, non venire a contaminare il Viminale. Sei contenta di aver fatto carriera sulla pelle di tuo fratello.

ESILIATO

Ven, 12/10/2018 - 16:30

Atomix49...non sarebbe il caso che tutta la famiglia Cucchi chiedesse scusa a tutti i minorenni che il nostro grande eroe ha iniziato all'uso della droga.....

Ritratto di Camaleonte48

Camaleonte48

Ven, 12/10/2018 - 16:42

Ma qui sono tutti fuori di melone. Ma Salvini di cosa dovrebbe scusarsi visto che all'epoca dei fatti non era ministro degli interni? Dovrebbero scusarsi chi all'epoca aveva un ruolo nelle istituzioni che dovevano indagare e controllare.

omaha

Ven, 12/10/2018 - 16:46

Credo che le parole di questa ragazza, forse non sono state spiegate bene Lei forse intendeva che Salvini quale rappresentante dello stato dovrebbe scusarsi per quello che hanno fatto certi poliziotti Per carità, se lo hanno ammazzato di botte e giusto che paghino Ricordo solo che era uno spacciatore e un delinquente Questo non significa che meritasse di morire, no per carità Ma è meglio che non santifichi troppo suo fratello questa ragazza Anzi faccia mea culpa, che lei e la sua famiglia non lo hanno aiutato Salvini, perdonala, perchè molti ormai hanno il delirio e sono molti Al 90% di chi ti attaccato non riesca a dargli una giustificazione Non sei un santo, ma fare le cose giuste, sembra sbagliato in un paese malato, da tanto come il nostro

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 12/10/2018 - 16:46

@baronemanfredri... Ok, vediamo di andare per gradi... che cos centra il titolo di studio? A quale mio commento ti riferisci? Io sono un perito Industriale ma non credo di essermene mai vantato ne qui altrove. Hai fatto una filippica tutta in maiuscolo e questo già ti posiziona tra i principianti (sembra che per te le cose in maiuscolo hanno più valore). Quindi se volessi essere così cortese da reiterare le tue lamentele facendo riferimento a qualche cosa di specifico.... Salvini è una zappa, un cafone grezzo che io non vorrei neanche legato alla gamba del tavolo. Fa coppia giusto giusto con un bibitaro che, almeno, ha lavorato e sa cosa significa un salario.

Ritratto di Atomix49

Atomix49

Ven, 12/10/2018 - 16:52

@ESILIATO... Egregio, una cosa per volta...se dipendesse da me, sicuramente farei quello che tu dici, ma non centra nulla con le esternazioni che fece Salvini con la verità che sta venendo fuori. Personalmente detesto la persona "Sorella di Cucchi" per il motivo che tardivamente ha scoperto l'amore fraterno, ma nello stesso tempo non posso sottolineare che un soggetto, in stato di tutela dello stato entri vivo ed esca morto per le percosse dei tutori dell'ordine e della legalità. Se poi vogliamo parlare dello spacciatore tossico che non solo ha distrutto se stesso ma avrà senza dubbio distrutto altri giovani, è TUTA un'altra faccenda che nel contesto non centra nulla e che semmai andrebbe discussa altrove. I tuoi 2 commenti sono troppo pieni di acredine e di senso civico per essere presi in considerazione. Stai bene.

Ritratto di hernando45

hernando45

Ven, 12/10/2018 - 16:54

In Italia SOLO IN ITALIA, si puo fare carriera e soldi, speculando su una DISGRAZIA!!! AMEN Comandante lasciala nel suo brodo ROSSO!!!

Dordolio

Ven, 12/10/2018 - 16:55

A quanto pare Cucchi è stato veramente picchiato. Però GIovanardi esibisce e cita una quantità di perizie che escludono un nesso tra le botte e la sua morte. Come la mettiamo a questo punto?

DemetraAtenaAngerona

Ven, 12/10/2018 - 17:06

Dico solo che fossi in Ilaria Cucchi e famiglia non andrei mai mai mai e poi mai al Viminale, che sia Salvini con il capo chino cosparso di cenere ad andare a casa della famiglia Cucchi a chiedere umilmente scusa a caratteri cubitali e lo scriva nel firmamento e inviti a farlo Giovanardi e Tonelli che similmente a lui si espressero sul fatto! PS ricordo che Salvini lancio uova e fu condannato per questo in direzione di avversari politici finendo con colpire le FFOO e ricordo a Salvini l'episodio in cui Maroni tentando di impedire il legittimo ingresso delle FFOO alle sede di via Bellerio finì in barella...almeno questi episodi avrebbero dovuto invitarlo a una maggiore prudenza sulle parole da esprimere sul caso Cucchi.

Ritratto di tomari

tomari

Ven, 12/10/2018 - 17:21

Questa s'è fatta i soldi sulla pelle del fratello drogato. E poi, cosa c'entra Salvini. All'epoca dei fatti mica era lui ministro del interno.

ziobeppe1951

Ven, 12/10/2018 - 17:23

OBELIX.....Certo che per un perito industriale percepire 800€ di pensione al mese, devi essere stato una gran fetecchia oppure ti hanno messo a perire alla fotocopiatrice?...E vedi di non tirar fuori balle del perché e del percome..come fa il “mitico” elpirla

Ritratto di SAGITT33

SAGITT33

Ven, 12/10/2018 - 17:33

Anni or sono ho avuto occasione di vedere un drogato sotto effetto, sdraiato per terra. Sei vigili non riuscivano a trattenerlo.

Trefebbraio

Ven, 12/10/2018 - 17:35

Matteo, chiedi scusa a nome di Giorgio Napolitano, di Silvio Berlusconi, di Roberto Maroni e di tutte le cariche di stato e magistratura. Anche a nome di tutti i funzionari pubblici e i medici che nell'ottobre 2009, davanti ad un evidente caso di maltrattamento, si sono girati dall'altra parte.

ziobeppe1951

Ven, 12/10/2018 - 17:41

DEMETRAecc...16.10....non ti sei mai chiesta quanti giovani ha condotto sulla via del non ritorno il “tuo”Cucchi?...le famiglie che ha luridamente danneggiato dovrebbero quello si chiedere a caratteri cubitali nel firmamento, il perdono da parte dei famigliari del venditore di morte...(sono la reicarnazione di ZEUS e tu rimarrai per l’eternità la DOSO)

alfonso cucitro

Ven, 12/10/2018 - 17:50

Vuole le scuse da Salvini. Per mesi ha osannato la sinistra tutta che le stava vicina,unita nel dolore. Perché non pretende le scuse da tutti i sinistroidi,visto che erano lo che governavano il Paese all'epoca dei fatti?

Ritratto di hurricane

hurricane

Ven, 12/10/2018 - 17:55

Per faman. Quando un clandestino ivoriano ha barbaramente ucciso una coppia di pensionati in Sicilia, la loro figlia ha chiesto di incontrare "il bomba", alias Renzi, il quale non l'ha mai ricevuta! Meditate, smemorati komunisti, meditate !

killkoms

Ven, 12/10/2018 - 17:58

@dordolio,il dato di fatto è che è morto in ospedale e non in mano a chi lo ha picchiato!

Giorgio5819

Ven, 12/10/2018 - 19:47

DemetraAtenaAngerona,..."similmente"..infattimente , da quella immane ignorante quale sei, non ti frega sostanzialmente niente del fatto in se, basta tirare fango su Salvini, coerentemente con la tua malata mente di comunista demente. Vergognosamente.

FRANGIUS

Ven, 12/10/2018 - 19:54

LE PAROLE DI COSTEI DICONO TUTTO SU QUESTA FAMIGLIA SBALLATA.IL FRATELLO DROGATO E PER GIUNTA SPACCIATORE CERTAMENTE HA RISENTITO DELLE GRAVI CARENZE DELLA FAMIGLIA.LA SORELLA STRALUNITA E VOLGARMENTE INEDUCATA.SI RIVOLGE AL MINISTRO DELL'INTERNO CON IL TU NEANCHE FOSSE SUO FRATELLO(FORTUNATAMENTE NO),CHIEDE SCUSE A CHE TITOLO?CHE C'ENTRA SALVINI? AH FORSE IL COMPAGNO MARTINA TE LO HA DETTO E MAGARI PURE PROMESSO UN POSTO IN PARLAMENTO COME E' SUCCESSO NEL PASSATO PER LA MADRE DI GIULIANI...MA CHI CREDE DI ESSERE COSTEI? FA PENA! CIRCA LA TESTIMONIANZA (DOPO 9 ANNI !) DEL CARABINIERE CHI CI DICE CHE E' VERITIERA? O NON E' STRUMENTALIZZATO DA QUALCUNO PER SALVARSI LA PELLE ED OTTENERE QUALCHE VANTAGGIO CONCRETO?RIPETO UN FATTO CHE DIMOSTRA ANCORA UNA VOLTA L'ESISTENZA DI UNA FAMIGLIA SGANGHERATA PRIVA DI ALCUN VALORE MORALE.

CALISESI MAURO

Ven, 12/10/2018 - 19:58

rokko, non era uno che si drogava e spacciava pure?

edo1969

Ven, 12/10/2018 - 20:18

Vomitevoli i commenti contro Cucchi. Sono di destra 1000 volte più di voi, chiarisco. Ma vedo nei commenti quella banale stupidità (“eh ma era un drogato, uno spacciatore”) che discredita la destra, quella bassa bassa, quella ignorante. Alla memoria di questo ragazzo e alla sua famiglia lo Stato chieda scusa, punto. Chi sbaglia paga. I servitori dello Stato l’hanno ucciso a botte ed è inammissibile, senza se e senza ma. Ma non si getti per questo disonore sull’Arma intera, perchè la stragrande maggioranza dei CC sono bravissimi.

oracolodidelfo

Ven, 12/10/2018 - 20:55

Illustrissima, perchè Salvini dovrebbe chiederle scusa? La famiglia Cucchi non ha nulla da scusarsi con gli italiani? Giusto fare giustizia ma non andiamo oltre per favore! Aggiungo: era proprio necessario che lei si candidasse nella LIsta Rivoluzione Civile di Ingroia? Suvvia!

Ritratto di Anna 17

Anna 17

Ven, 12/10/2018 - 20:58

Senza dubbio qualche carabiniere ha sbagliato, con questo però non è che cambia chi era questo cucchi. Piaccia o non piaccia alla sorella che ci ha marciato sopra non poco, il sig. cucchi era uno squallido spacciatore di droga, un essere infame pronto a fare soldi facili senza lavorare.

Ritratto di DVX70

DVX70

Ven, 12/10/2018 - 21:00

Perfetto… stattene pure a casa, non rompere più i 'cosidetti' e, soprattutto, cerca di raggiungere quel (fortunatamente oramai ex.) spacciatore di tuo fratello il più presto possibile.

Ritratto di salrandazzo

salrandazzo

Ven, 12/10/2018 - 21:38

"Ilaria Cucchi? Capisco il dolore di una sorella che ha perso il fratello, ma mi fa schifo. E’ un post che mi fa schifo. Mi ricorda tanto il documento contro il commissario Calabresi". Lo dice Matteo Salvini, segretario della Lega Nord, a La Zanzara su Radio 24, parlando della foto del carabiniere indagato per la morte di Stefano Cucchi, pubblicata da Ilaria Cucchi sul suo profilo Facebook. "La sorella di Cucchi – sottolinea Salvini – si deve vergognare. "Io sto sempre e comunque con polizia e carabinieri - dice ancora il leader leghista - Se l'un per cento sbaglia deve pagare, anche il doppio. Però mi sembra difficile pensare che ci siano poliziotti o carabinieri che hanno pestato per il gusto di farlo".

maxagefree@gmail.com

Ven, 12/10/2018 - 21:42

Basta continuare a dare credito a questi drogati !

Ritratto di salrandazzo

salrandazzo

Ven, 12/10/2018 - 21:42

E' una cosa tristissima leggere i commenti di chi dice che "se l'era cercata" o "è assurdo perseguitare un carabiniere per eccesso di zelo". Triste perché un essere umano è e resta un essere umano e 12 dosi di hashish non possono valere una vita. E, soprattutto, non possono valere un massacro in carcere, dove Cucchi era comunque inoffensivo. Basterebbe dire "il carabiniere ha sbagliato e va punito". Le punizioni per chi spaccia sono stabilite dalla legge. E non è prevista la pena di morte.

stefano_

Ven, 12/10/2018 - 21:43

Vorrei far notare ad alcuni che la sorella di cucchi ha chiesto le scuse di salvini non perché salvini fosse ministro ai tempi della morte del ragazzo ma perché , come c'informa Atomix, "Salvini diceva: “La sorella si dovrebbe vergognare, fa schifo”..... Se l'informazione di Atomix è corretta allora si capisce il perché del rifiuto della sorella di cucchi di andare da salvini.

maxagefree@gmail.com

Ven, 12/10/2018 - 21:46

Atomix 49 sei un komunista di mxxxa e non dovresti neanche parlare . Per te ci vorrebbe un litro di olio di ricino per farti cagare fuori Marx ! E non usare piu' l'icona di Einstein , lui era un genio , tu solo un pxxxa !

Ritratto di salrandazzo

salrandazzo

Ven, 12/10/2018 - 21:47

@Cucitro, lei si sbaglia. Quando Cucchi fu ucciso non gevernava la sinistra, governava Berlusconi. Cucchi fu ucciso nell'ottobre 2009, durante il IV governo Berlusconi (2008-2011). Ed era ministro Giovanardi che ha sempre sostenuto che Cucchi era morto di "anoressia e tossicodipendenza". E Salvini ha detto che la sorella di Cucchi gli fa schifo ed ha sempre sostenuto i Carabinieri in questa questione.

maxagefree@gmail.com

Ven, 12/10/2018 - 21:47

Atomix sei come le olgettine : una gran txxxa 1

Vincenzo65

Ven, 12/10/2018 - 21:49

Fermo restando il comportamento ignobile di certi individui assassini indegni della divisa che indossano e che devono pagare per le loro azioni, il geometra “ professione tra l’altro mai esercitata, se fossi un geometra mi incazzerei ” era uno spacciatore di droga, UN VENDITORE DI MORTE, questo per dire soltanto chiamiamo le cose e le persone per quello che sono ed evitiamo becere ipocrisie, Il Ministro Salvini non deve chiedere scusa a nessuno, ci mancherebbe pure questo! Perché non intitolare una via al geometra magari proprio dove sta la caserma dei Carabinieri in questione.

stefano_

Ven, 12/10/2018 - 21:55

Quando si perde il senso e il rispetto di diritti essenziali allora significa che una società si sta precipitando verso tempi oscuri. Il fatto che cucchi fosse un drogato, che spacciasse droga e che forse qualcuno è morto o morirà per colpa sua lo rendeva degno della pena di morte in uno stato in cui questa fosse prevista dalle leggi...ma in italia questo non è ancora previsto e anche se fosse prevista la pena di morte , quella morte non gli poteva essere data da forze che si chiamano "forze dell'ordine" e non "banditi". Il comportamento di quei carabinieri è senza scusanti! non solo hanno violato le leggi e i principi del loro stesso corpo ma sono stati anche dei vigliacchi perché quei carabinieri hanno infierito su una persona indifesa!

Ritratto di Leonida55

Leonida55

Ven, 12/10/2018 - 23:22

Da risponderti, ti incontro se tuo fratello non fosse stato arrestato, quindi colto sul fatto di colpevolezza di reato. poi se i gendarmi hanno sbagliato, pagheranno, ma tu non puoi far passare tuo fratello come innocente. Quindi prima chiedi scusa tu, altrimenti ciao. Il guadagno l'hai già ottenuto, dal PD come parlamentare, e non è poco. Quanti vorrebbero avere tale guadagno...Piuttosto parla chiaro, dì a Salvini non ti inconrto perchè mi stai sulle balle, così noi potrem orisponderti per le rime, come ho fatto ora, pur esagerando, ma dicendo la verità.

faman

Sab, 13/10/2018 - 00:54

hurricane-Ven, 12/10/2018 - 17:55: è un paragone che non ha senso. Ma qui di commenti insensati ne ho letti a volontà.

Ritratto di Elvissso

Elvissso

Sab, 13/10/2018 - 09:40

Cara Ilaria,le scuse ed il perdono lo devi chiedere ad altri di quel partito che ti ha arruolata.

DemetraAtenaAngerona

Sab, 13/10/2018 - 11:41

@ziobeppe51...per Stefano dico “chi è senza peccato…” parole che valgono per tutti, me compresa e Salvini. E allora sono andata a rileggermi il mio post e le spiego perché ho “urlato” contro Salvini. Ci sono parole che sono pietre e “SCHIFO” è per me tra queste, forse per un trauma infantile, non ricordo di averla mai usata e il sentirla per me equivale a una pietra scagliata, in questo caso a Salvini gli è riuscito di farlo rivolgendosi a una sorella (e al suo dolore) per l'assurda morte del fratello, piccolo spacciatore tossico dipendente che comunque non è lui a creare i tossicodipendenti, e questo mi ha fatto “urlare” contro di Salvini.

oracolodidelfo

Sab, 13/10/2018 - 23:06

DEmetra 11,41 - chi incrementa e lucra sui tossicodipendenti, se non gli spacciatori, piccoli o grandi che siano? Il dolore della sorella? Il dolore delle madri di quei tossici irretiti da Cucchi non conta nulla?

DemetraAtenaAngerona

Sab, 13/10/2018 - 23:56

@@@giorgio5819 il fatto nel 2009 mi colpì molto e la storia l‘ho continuata emotivamente a seguire, prima delle parole di Salvini non mi piacquero quelle di Giovanardi e non mi sarebbero piaciute sentite dire da chiunque altro, Giovanardi lo stesso che negava e nega credo ancora adesso che l'aereo di Ustica fu abbattuto da un missile quando lo stesso Cossiga lo “confermò” “missile acustico francese” comunque quanto detto a ziobeppe1951 vale anche per lei.